Milano e hinterland: la vita dell’automobilista nel 2022

Milano e hinterland: la vita dell’automobilista nel 2022 | Pagina 14 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. zagoguitarhero

    zagoguitarhero

    Iscritto:
    1532371863
    Messaggi:
    825
    Piaciuto:
    468
    Nelle città, dovrebbero fare come a Tokyo. Puoi comprarti un'automobile solo se dimostri di possedere un posto auto privato dove possa sostare. Ma nessuna amministrazione avrà mai il coraggio di farlo.
    Comunque io giro per lavoro Lombardia e Piemonte, e in gioventù ho girato per turismo qualche capitale europea.
    Ma una tale concentrazione di auto che vivono per strada buttate letteralmente per ogni dove come a Milano, non l'ho mai vista in nessuna altra parte.
     
    A gbortolo, moogpsycho, a_gricolo e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    40.244
    Piaciuto:
    4.940
    Concordo su tutto il post. Estrapolo questa frase altamente significativa per la scelta della pietra di paragone, ma sopratutto per quella del modo verbale scelto. Il condizionale, ahimè!
     
    A moogpsycho piace questo elemento.
  3. a_gricolo

    a_gricolo

    Iscritto:
    1238534943
    Messaggi:
    70.276
    Piaciuto:
    15.793
    Quoto....
     
  4. Wilson65

    Wilson65

    Iscritto:
    1575033292
    Messaggi:
    1.052
    Piaciuto:
    350
    Se non sbaglio nell'ultimo bilancio hanno messo in preventivo 150 Milioni di introiti dalle multe per il 2022.
    Alla fine gli automobilisti restano sempre un ottimo bancomat per le amministrazioni.
     
    Ultima modifica: 15 Agosto 2022
    A U2511 e bauscia piace questo messaggio.
  5. bauscia

    bauscia

    Iscritto:
    1238584845
    Messaggi:
    6.683
    Piaciuto:
    3.380
    Banalmente, hanno i parcheggi interrati.
    Con prezzi accessibili.
    Cosa che, sembra impossibile da fare a Milano/Italia.
    Ci son parcheggi comunali ovunque. Magari assurdi come a Salisburgo o insbruck, che non avevano accessi per disabili, o fai le scale, o fai le scale.
    Però li hanno, e non costavano nemmeno tanto
     
  6. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    40.244
    Piaciuto:
    4.940
    Resta il fatto che per elevare contravvenzioni occorrono prima delle violazioni del CdS.
     
    A zinzanbr e Marost piace questo messaggio.
  7. Wilson65

    Wilson65

    Iscritto:
    1575033292
    Messaggi:
    1.052
    Piaciuto:
    350
    Però basta riempire la città di trappole, con pochi parcheggi e limiti assurdi per raggiungere l'obiettivo. Ci sta fare le aree 30 nelle strade interne dei quartieri dove camminano anche i pedoni ma che senso ha farlo su alcune tratte della circonvallazione o su altre strade a 2 o 3 corsie ?
     
  8. moogpsycho

    moogpsycho Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238602815
    Messaggi:
    10.581
    Piaciuto:
    1.891
    Tutte le strade cittadine sono frequentate anche da pedoni o biciclette, non solo quelle interne dei quartieri.
    Nelle ultime settimane sono morte due persone che attraversavano sulle strisce pedonali su viale monza e forlanini.. a dimostrazione che la città è un ecosistema complesso e delicato e chi la attraversa deve essere tutelato.
    Imho bene le zone 30 ma devono essere strutturate con dossi o cuscinetti berlinesi, non basta un cartello
     
  9. moogpsycho

    moogpsycho Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238602815
    Messaggi:
    10.581
    Piaciuto:
    1.891
    Per quanto concerne il tema multe dell’articolo non mi capacito di come Milano sia la prima per incassi ( anche se sarebbe da guardare gli incassi pro capite, non quelli in valore assoluto per uniformare il giudizio)
    C’è qualche autovelox che conoscono tutti, per il resto controlli delle forze dell’ordine mai visti, PL e vigili urbani si vedono sempre più di rado.. rispetto delle regole demandato al solo senso civico.
     
  10. moogpsycho

    moogpsycho Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238602815
    Messaggi:
    10.581
    Piaciuto:
    1.891
    lo so che non li mette il comune ma non trovo corretto ce li debbano mettere i nuovi proprietari. In una città in cui il nuovo costa almeno 6/7000 €/metro se acquisto casa devo preoccuparmi di creare parcheggi per chi non vuole usare metro e tram?
    Che poi parcheggi e garage a pagamento non mancano, ma casua lassismo dei controlli è più comodo lasciare l’auto in divieto che spendere qualche euro di parcheggio
     
  11. bauscia

    bauscia

    Iscritto:
    1238584845
    Messaggi:
    6.683
    Piaciuto:
    3.380
    Paghi un parcheggio sotto casa tua, mica chissà dov'è. Parcheggio che useranno i tuoi amici e parenti.
    Quando han costruito il gruppo di case dei miei, il comune ha chiesto la realizzazione di un centinaio di posto auto in strada. Nonostante tutti gli appartamenti avessero un box.
    Quei posti, oggi, passati 35 anni, sono usati e comodi. Pagati dagli acquirenti delle case, e nessuno oserebbe lamentarsene.
    Col tuo ragionamento, non dovrebbero esistere gli oneri di urbanizzazione. Perché gli acquirenti pagano anche i marciapiedi, le aiuole e le piste ciclabili, usate da chi va a lavorare in bici
     
  12. Wilson65

    Wilson65

    Iscritto:
    1575033292
    Messaggi:
    1.052
    Piaciuto:
    350
    Di vilae Forlanini non ho sentito nulla. Non so a che altezza sia avvenuto. Sicuramente all'altezza dei 3 ponti un pedone con passo svelto fatica ad attraversare le due corsie con lo stesso verde, considerando anche che han genialmente disallineato le due zebre. E comunque lì c'e sempre così tanto traffico normalmente che difficilmente un'auto riesce ad arrivare lanciata.
    Certo un attraversamento meno perverso verrebbe utile visto che da li ci passano gli abitanti del quartiere che vanno a prendere il passante ed in futuro la M4.
    Poi se invece è avvenuto alle zebre successive, ci può stare che qualche auto arrivi un po' veloce.
    In ogni caso parliamo di una strada a grande scorrimento con tanto di ampi marciapiedi.
    Poi certo se dobbiamo modificare la viabilità sulle esigenze di tanti rimbambiti che viaggiano con i monopattini elettrici con i cuffioni col rap a palla o dei raider che si affannano sui pedali per rifornire chi si sveglia al mattino con la voglia di sushi allora è un altro discorso.
     
  13. abo83

    abo83

    Iscritto:
    1579012116
    Messaggi:
    741
    Piaciuto:
    145
    Come hai indicato, ci sono praterie di parcheggi blu in periferia ( che sono a pagamento fino alle 13). Quindi se vuoi far una visita ad un amico non penso finirai in bancarotta per 1,20€ all ora o se ci vai dopo le 13.
    I parcheggi per residenti sono fatti apposta per evitare che i pendolari da fuori Milano articoli città con l'auto, favorendo i mezzi pubblici. Se proprio l'auto è insostituibile, ci sono i parcheggi multipiano atm che per 8.5€ a settimana o 30 euro al mese risolvono il problema.
    Che poi mettere dei parcheggi a pagamento o spingere le persone a non usare l'auto per lo shopping porti in disgrazia i piccoli commercianti, la personalizzazione del centro di Milano ne è l'esatta negazione.
     
    A moogpsycho piace questo elemento.
  14. abo83

    abo83

    Iscritto:
    1579012116
    Messaggi:
    741
    Piaciuto:
    145
    Cosa difficile da comprendere a quanto pare.
     
    A Marost piace questo elemento.
  15. Marost

    Marost

    Iscritto:
    1611937111
    Messaggi:
    516
    Piaciuto:
    409
    Mi sembra di capire che tu sei piuttosto critico sulle politiche di traffico a Milano.
    Sarebbe interessante qui capire come si può riempire il bicchiere vuoto.
    Se tu fossi assessore alla mobilità cosa ci sarebbe in un tuo programma?
    Riesci a concentrare in almeno 5 e non più di 10 cose che faresti?
     

Condividi questa Pagina