Servizi
How to
Fleet&Business
FORUM
seguici con

Differenziale posteriore KO - Trazione integrale Cr-V

Differenziale posteriore KO - Trazione integrale Cr-V | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. larft

    larft

    Iscritto:
    1238525489
    Messaggi:
    1.747
    Piaciuto:
    3
    La radio sul mio crv è stata sostituita ben 3 volte per lo stesso problema tuo.Adesso il nuovo modello va molto meglio e poche volte perdo la sintonia .
     
  2. claudio.billi

    claudio.billi

    Iscritto:
    1245713303
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    0
    Confermo, visita di ieri concessionaria Honda via Zanardi per Pastiglie freni anteriori e responso trazione.
    Sistema Dual Pump partito per la seconda volta !
    Hanno messo la macchina sul ponte in prima al minimo, tirato il freno a mano, il motore non perde un colpo.
    Il capo officina è un po' perplesso, ma ammette.
    Gli spiego che ho comprato un SUV perchè sto in collina, ed ho uno sterrato di 800 metri da fare per arrivare a casa. Io, d'inverno, la trazione integrale la uso. E secondo me quel sistema, se lo usi, si forza e si rompe.
    Probabilmente i vecchi CRV serie 1 e 2 pesavano un po' meno, e il sistema veniva forzato in maniera più limitata, sta di fatto che il CRV 2007 ha il tallone d'achille della trazione integrale che dovrebbe essere riprogettata in maniera adeguata e oggetto di richiamo a livello mondiale
     
  3. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    Sono molto contento che la cosa ti si sia risolta immediatamente senza la tiritera di visite e telefonate che ho dovuto fare. Mi fa piacere che a te il capofficina in Zanardi ha fatto il test correttamente subito (chissà non gli sia arrivata una telefonata da Honda italia) Resta quindi da capire cosa ti si è rotto nel sistema in quanto a differenza mia tu non hai fatto una sostituzione dell'olio prima che ti si rompesse..E' necessario che una volta smontato il pezzo ti sappiano dire cosa è successo al TCD. In tal modo uno magari si regola di conseguenza ed adotta una certa accortezza. Se nel mio caso posono essersi cotte le frizioni nel tuo, visto che hai solo utilizzato la vettura su strada innevata, può esssere accaduta l'altra cosa ossia che la valvola bypass del cicruito idraulico una volta in funzione non ritorni in posizione quando l'olio diminuisce la temperatura. Sarebbe più " strano" della "cottura" della frizioni ma dal momento che tu non hani fatto azioni sconsiderate è credo l'unica cosa plausibile. Il problema del sistema non penso che sia il peso della vettura ma qualche componente fuori specifica. RIpeto in forum di altre nazioni non ho trovato esempi di questi guasti. Tienici informati, se salta fuori un problema di componenti bisogna costringere la honda ad intervenire in modo completo e defintivo.
     
  4. merendone

    merendone

    Iscritto:
    1258035180
    Messaggi:
    77
    Piaciuto:
    0
    ciao a tutti..che pulce nell'orecchio m avete messo?..enorme..penso proprio che al cambio gomme da neve..tra una quindicina di gg...farò il test del freno a mano con il motore al minimo..sono curioso...anche se con tutto quello che ho fatto sulla neve quest'inverno..non avrei mai potuto farlo solo con 2 ruote motrici!!!
    ...poi a breve tagliando...farò presente di fare massima attenzione a ciò che riguarda olio..dual pump..ecc
    a proposito...qualcuno può darmi consigli su un'officina zona lecco-como o nord milano dove andare??
    ..ho vicino quella di lecco-malgrate ma non mi sembrano particolarmente "attenti"...
    grazie a tutti..e grazie al forum...sono sempre più convinto che sia il modo migliore per conoscere la propria auto, eventuali difetti, prevenire danni e far sentire le proprie ragioni...e questo è il miglior forum a cui ho partecipato!!!!
    ciao e buona domenica a tutti
    max
     
  5. merendone

    merendone

    Iscritto:
    1258035180
    Messaggi:
    77
    Piaciuto:
    0
    ...eccomi...ero troppo curioso e mi sono infilato in un prato..qualche sgommata ma non capivo se attaccava..ho puntato un rivetto..senza le 4 ruote motrici non ci sarei mai salito..e appena quele anteriori han perso aderenza..ho sentito attaccare le ruote posteriori...un leggero tac (è normale?) e spintarella dal posteriore..snza fatica sono arrivato in cima..funziona..bene..anche perchè quest'inverno ci ho dato di brutto..
    ciau!!
     
  6. claudio.billi

    claudio.billi

    Iscritto:
    1245713303
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    0
    Allora, non è proprio andata cosi'.
    Mi sono presentato a cambiare dischi anteriori e pastiglie e gli ho detto:
    "Ho scassato la trasmissiine integrale, questa volta non fare il meravigliato, visto che ne avete cambiata una questa settimana"
    E Lui:
    "Ma tu come fai a saperlo, conosci .... " (e mi ha fatto il tuo nome, suppongo)
    "No, ma tutti e due conosciamo il Forum di 4 ruote"
    E Lui
    "Ma ha parlato male di me?
    Io
    "No, assolutamente, è stato iper corretto, anzi!!!"

    Non la tiro in lunga....

    Comunqua pare sia il primo ad aver scassato 2 differenziali.
    Mi viene un sospetto:
    io ho uno sterrato stretto, Mercoldedi' notte della nevicata, il trattore del vicino stava spalando. Nel mio sterrato, quando c'e' neve, è impensabile giare òa macchina, per cui, per arrivare in cima (alla fine c'e' una salita abbastanza famigerata, di circa 60 metri, in realtà asfaltata, sono salito in retromarcia. E la trazzione funzionava.
    Mi viene il dubbio che l'uso in retro abbia cotto qualche cosa. Ma ribadisco, non stavo facendo cose strane.
    In realtà sono preoccupato perchè, quando mi sono accorto del primo differenziale rotto, mi dovevo cavare d'impaccio, e in quel periodo ci ho lasciato anche la frizione, poi sostituita in garanzia. Chiaro che, se anche questa volta si è un po' massacrata la frizione, con i Km che ho, sicuramente non me la passano in garanzia. In quel caso, visto che a Luglio mi scade la garanzia, la cambio con una non originale, almeno vedo di risparmiare.
     
  7. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    Devo dire che causa la strada che hai per arrivare a casa sei costretto talora a fare un utilizzo della trazione piuttosto"spinto". Qualsiasi sistema però su una macchina moderna non può rompersi senza avvisare prima quando arriva ai limiti. Oppure Honda scriva sul manuale d'uso i casi in cui il sistema si può rompere. Se non ho capito male quindi la trazione ti si è rotta dopo che hai affrontato la salita in retromarcia. Non sono riuscito a capire bene il nesso con la frizione bruciata ( se no ho capito male ti si era bruciata con l'altro diferenziale però pare tu abbia ridotto male anche questa).
    Cerca di farti dire cosa si è rotto: le frizioni o una qualche valvola una delle due pompe ecc..
    Direi però che non è pensabile che il sistema si rompa e non ci sia nulla che avvisi l'utente, ed è altrettanto impensabile che non ci sia nulla che avvisi il guidatore che sta portando il sistema al limite. Visto che c'è una valvola che interviene quando c'è sovrapressione o sovratemperatura nel TCD, ci dovrebbe essere una spia che avvisa di ciò, in modo che il guidatore possa "contenersi" . Occorre che Honda implementi amche un qualche controllo che avvisi quando il sistema dual pump è "rotto" esattamente come c'è una spia per le avarie dei vari sottosistemi del motore serve un spia che avvisi il guidatore che le ruote davanti girano e quelle dietro son ferme ( credo che basterebbe fare una modifica al software che riceve le informazioni dai sensori dell'abs)
    Ovviamente una volta per tutte Honda deve capire cosa sta succedendo al dual pump : la rampa a camme aggiunta nel 2005 o 2007 ha indebolito la resistenza del sistema? la valvola di protezione si inserisce e poi non si resetta? insomma una risposta occorre che la dia a noi tutti ed in caso effettuare un richiamo. Se no diventa dificile ricomperare una seconda Honda con il dual pump!
    PS se ti capita di riparlare con il capofficina di zanardi e mi ricita tranquillizzalo che non ho parlato male di lui, anzi ho sempre sostenuto che è estremamente cortese. Certo portare la vettura e sentirsi dire che va tutto bene e poi invece vedere la mattin adopo dopo su un ponte che la trazione è rotta non depone a favore dell'attenzione con cui i lavori vengono fatti ( magari a sua insaputa) all'interno della sua officina.
    Del resto anche portare la vettura in un'altra officina e vedere che il meccanico non sapeva con precisione come fare il test non è stato bello lo stesso. Cosa bisogna dire: che Honda dovrebbe fare controlli se la gente che c'è nelle officine sa fare con presicione le operazioni di controllo e manutenzione.
    Cmq presto devo portargli la Jazz di mia moglie quindi avrò occasione di parlare direttamente con lui dell'accaduto.
     
  8. maika18

    maika18

    Iscritto:
    1248606915
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Io scrissi un po di tempo fa sui alcuni problemi riscontrati in retromarcia.
    In pratica se affrontavo una pendenza del 10% in retro per 30-50 metri entrava una puzza di bruciato nell'abitacolo non indifferente (era estate e avevo il condizionatore a manetta) con evidente sforzo della frizione, infatti in fase di partenza l'autio strattonava con dei sobbalzi, che anche se lievi non li reputavo normali.
    Il capofficina mi disse che non avendo usato la trazione posteriore per un po di tempo, le frizioni si erano incollate consigliandomi di fare qualche sgommata ogni tanto su erba o fondo viscido per non far ripetere questa situazione.
    Mi cambiò il classico olio differenziale e via.
    Purtroppo dopo un po di tempo la cosa si riverificò di nuovo, anche se andavo ogni tanto a dargli la molla al 4wd nei campi (che tristezza) come aveva detto lui.
    Ora non so che fine abbia fatto la mia CRV in quanto la vendetti da li a poco, ma la cosa certa è che l'Honda deve cambiare sistema di trazione o modificare a dovere quello attuale perchè così non è un granchè e come dimostrano i fatti può anche rompersi.
    Ciao
     
  9. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    Sul dual pump sembra proprio che vengano dette le cose più disparate ora pure che le frizioni si incollino.
    Le frizioni non si possono incollare perchè sono a bagno nell'olio. Invece quando l'olio invecchia ( ed invecchia perchè il sistema è in comunicazione con l'esterno tramite due tubi di sfiato da cui entra umidità ed al limite anche polvere) è possibile, prestando attenzione, sentire dei rumori come di ingranaggi al psoteriore quando si sterza completamente e si fa manovra sia in avanti che in retromarcia. Se le frizioni si incollassero la vettrua andrebbe con trazione 4x4 rigida senza differenziale centrale ossia alla prima curva veloce su asfalto si finisce fuori strada!. Bisgona sapere che in retromarcia il sitema ultimo del CRV non può prevedere l'azionamento dell'innesco tramite le camme e sfere che invece innescano l'inserimento della 4WD nella marcia avanti, quindi sicuramente può accadere in retro, su fondi sdrucciolevoli, di avere dei piccoli contraccolpi se le ruote si inseriscono, che invece in marcia avanti. Il puzzo di bruciato però non dovrebbe proprio esserci.
     
  10. meipso

    meipso

    Iscritto:
    1238531786
    Messaggi:
    1.619
    Piaciuto:
    5
    Up!!! . . . .
     
  11. claudio.billi

    claudio.billi

    Iscritto:
    1245713303
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    0
    Oggi finalmente ho la macchina in officina a cambiare il differenziale posteriore e il sistema Dual Pump.
    Fra l'altro tra poco più di 1 mese mi scade la garanzia. Pensavo di estenderla, ma mi è parso di capire che ci siano una marea di limitazioni, e poi se vendo la macchina, la garanzia non è trasferibile al nuovo proprietario (cosa che darebbe un valore aggiunto all'usato). Mi sa che a questo punto non spendo quei soldi e, come ho già detto in officina, al prossimo inverno, quando si romperà il terzo differenziale (ne sono quasi sicuro), andrò per avvocati.
     
  12. meipso

    meipso

    Iscritto:
    1238531786
    Messaggi:
    1.619
    Piaciuto:
    5
    Stanti i pregressi, il tuo disappunto è più che comprensibile. Ritengo, e non per atteggiamento ottimistico, che le iniziative volte alla risoluzione della problematica citata siano state "perfezionate" e quindi si possa ragionevolmente ritenere che sia stata convenientemente risolta. Attendiamo, come è ovvio, i dovuti riscontri.
     
  13. claudio.billi

    claudio.billi

    Iscritto:
    1245713303
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    0
    Io ho molti dubbi.
    Secondo me si sono bruciati i dischi del pacco frizione del differenziale.
    Ho visto il pezzo (capmana + dischi). Le dimensioni erano pressapoco, se non leggermente inferiori, alla frizione del mio KTM RV del 1980. Una sola piccola differenza: il KTM aveva 27 Cavalli, il CRV ne ha 140....., diciamo che al posteriore ne vanno il 35%, sono sempre una cinquantina, quindi il doppio.
    Il KTM pesava 100 kg., il CRV?????
    Il KTM aveva un 2 tempi che per entrare in coppia doveva salire ad 8.000 RPM, il CRV ha una coppia poderosa dai 1.500 in su....
    Tutto questo mi dice: si romperà ancora, perchè è un sistema mal progettato, sottodimensionato, e nato comunque per il primo CRV, che pesava meno e aveva un motore a Benzina con molta meno coppia.
    Ma sono testardo, alla prossima rottura farò causa ad Honda Italia per una questione di principio.
     
  14. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    salve Claudio, riscrivo suquesto topic dopo parecchio tempo. Vedo che ti hanno sostituitto il pacco frizioni come a me. Io ho verificato,dopo la sostituzione che come sai ho fatto ad Imola in marzo, che il sistema sia ok e lo è ,ora la trazioen si inserisce.
    Io ho visto il pacco frizioni smontato ed in effetti è composto da una serie di 7/8 dischetti con corone circolari di poca superficie. L'impressione di sottodimensionamento considerando la maggiore coppia del turbodiesel rispetto al benzina ci sta tutta. Dò però ad Honda il beneficio del dubbio visto che per il CRV 3 il sitema è stato in parte riprogettato e Honda sa bene che in tutta europa il CRV è venduto al 90% con il turbodiesel. In effetti comunque, come ho già scritto, sul forum USA del CRV non si riscontra alcun problema ma lì i CRV sono solo benzina ( motore 2400) . Senza dubbio la maggiora consistenza numenrica dei danni al componente secondo me l'ha prodotta la procedura di burnishing delle officine al momento di cambio olio causa lettura non attenta del manuale d'officina, che pone prima la procedura del cambio automatico ( definito A/T che per molti meccanici è ostrogoto) poi quella per il manuale. Provocare il danno al componente su strada non penso sia tanto facile in condizioni normali in quanto vi sono due sistemi di sicurezza una valvola termica ed una valvola di sovrapressione. Comunque dato che mi ricordo la tua descrizione dell'accaduto è chiaro che il sistema privo di qualsiasi supervisione elettronica non è in grado di gestire, preservando sempre e comunque la propria integrità, determinate situazioni. Situzioni in cui il gruppo trasmissione è sottoposta a "strapazzo" dove lo strapazzo consiste a mio parere in questo: ruote davanti in rotazione prolungata con vettura ferma e ruote dietro per qualceh motivo impossibilitate o quasi a ruotare perchè magari incastrate in una caditoia, un fossetto sporfondate nel fango o nella sabbia ecc... cosa che può capitare se si porta la vettura in determinate condizioni. E' evidente anche che il disinserimento del VSA ( che sarebbe consigliato in certe condizioni) aumenta le posisiblità di danno al comparto in quanto non evita più lo spinning incontrollato delel ruote anteriori.
    Devo dire che Honda italia alla mia mail di ringraziamento per l'intervento e di alcuni suggerimenti non ha manco rispsoto. avevo suggerito per esempio di fare in modo che la spia avaria ABS rilevasse ( verificando lo spinning per pià di 3 secondi delel ruote anteriori) i rpoblemi an quel caso ovvi della trasmissione onde evitare le varie visite di oficina che son capitate a me e forse ad altri. Comunque il sistema dual pump è concettualmente superato senza dubbio, privo come è di qualsiasi controllo intelligente.
    Già che ci sono chiederei a Meipso che leggo fra le righe forse ha qualche informazioni aggiuntiva, a noi non nota, in cosa consiste il "perfezionamento" delle iniziative: una circolare alle officine o altro? Dal momento ch s i dice non per "ottimismo".... Direi che sarebbe stato del tutto opportuno visto le vicissitudini che ho dovuto subire che qualcuno in Honda mi avesse scritto o chiamato e detto cosa si era rotta nol mio differenziale e perchè e magari dare qualche consiglio perchè non ricapiti. Così sembra che le rotture siano casuali ed inspiegabili. Se c'è qualche buona notizia quindi siamo tutti lieti di apprenderla.
     
  15. merendone

    merendone

    Iscritto:
    1258035180
    Messaggi:
    77
    Piaciuto:
    0
    Ciao a tutti, ho da poco effettuato il primo tagliando al mio cr-v 2.2 diesel, del quale sono soddisfattissimo..ho fatto presente al capofficina il problema dual pump..la procedura..il cambio olio..ecc ecc..ha fatto finta di non sapere nulla..e in particolare, nel mio caso, ha detto che non procedeva al cambio olio in garanzia perchè girando con le ruote sterzate al massimo non avvertiva un forte rumore, che impone il cambio olio..che dite..mi devo fidare??
    ..tanto, in ogni caso, con o senza cambio olio..al primo acquazzone vado sulla rampa d'erba vicino a casa e lo provo..e se non funziona o fa rumori anomali lo riporto.
    grazie
    ciao
     

Condividi questa Pagina