Servizi
How to
Fleet&Business
FORUM
seguici con

Differenziale posteriore KO - Trazione integrale Cr-V

Differenziale posteriore KO - Trazione integrale Cr-V | Pagina 3 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. claudio.billi

    claudio.billi

    Iscritto:
    1245713303
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    0
    Guarda, il problema del mio secondo differenziale, secondo me non sta nel cambio olio.
    E' vero che fino ad un anno fa le concessionarie non sapevano niente di questo dispositivo, provavano la trazione mettendo la macchina sul ponte e verificando solo che le ruote posteriori girassero, senza fare la prova del freno a mano.
    Ma adesso sanno benissimo come testare il sistema. E sanno benissimo come cambiare l'olio.
    Il mio Dual Pump sostituito la scorsa primavera andava benissimo; questa settimana a Bologna ha fatto una nevicata da 30 cm in città, 50 - 60 cm sui Colli. Io la macchina la ho usata tutto il giorno, fra l'altro ho portato a casa svariati vicine le cui macchine non salivano.
    Poi, sul mio sterrato, ho fatto luce al trattorino del vicino che spalava. Ripeto, la macchina ha funzionato benissimo tutto il giorno, ma sicuramente il sistema l'ho utilizzato abbondantemente, e sicuramente si è cotto.
    Quando mi sono trovato a 50 metri da casa, ho una salitina nella quale, in presenza di neve, senza la trazione integrale si richia di non salire.
    Mi sono accorto che la trasmissione era partita, non entrava più.
     
  2. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    Essendo anche io di bologna so bene che mercoledì è stata una giornata veramente campale per chi girava per le strade e io che sto ai piedi dei colli posso ben immaginare cosa c'era sui colli. Io ti posso dire comunque che a fine dicembre per due volte ho fatto testare la trazione e hanno solo guardato che le ruote giravano. Ancora si vede che l'info non è arrivata bene. In via zanardi quando ho portato la vettura denunziando il problema mi hanno detto che andava tutto bene e che è NORMALE che i CRV restino piantati nella neve se le ruote davanti slittano da fermi. Una vera corbelleria.
    Comunque il sistema non dovrebbe cuocersi anche se viene sollecitato spesso proprio perchè c'è una valvola che preserva sia la sovrapressione che la sovrtemperatura. A meno che tu non ti sia trovato nella condizione direi quasi impossibile di ruote davanti che giravano ad alta velocità e ruote posteriori bloccate da qualche ostacolo e no potevano slittare. Ti consiglio di indagare e di segnalare la cosa ad Honda italia in modo deciso in quanto non è possibile che il sistema ti si rompa due volte in un anno. Facci sapere cosa ti dicono, dovrebbero, quando ti sostituiscono il pezzo, saperti dire cosa si è rotto come minimo e fai presente che il tuo caso è molto grave e pertanto devono darti spiegazioni.
     
  3. claudio.billi

    claudio.billi

    Iscritto:
    1245713303
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    0
    Potresti passare Venerdi' mattina alle 9:30, che io gli porto la Macchina.
    La mia la riconosci facile, perchè ci tengo fisso sopra il jet bag tule.
    Almeno faremmo un 2 contro 1...
     
  4. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    Domani vado a ritirare il crv, il capofficina di imola mi ha chiamato dicendo che stava finendo e domani la macchina è pronta e mi ha garantito un'accurata prova di tutto, sia il test del dual pump ( tanto gli ho detto poi lo faccio io) sia una prova su strada. Mi sono raccomandato che controlli bene tutto, che non siano insorti rumori strani ( tipo al giunto intermedio dell'albero di trasmissione) che non ci siano perdite dai semiassi, che la trazione ora funzioni perfettamente perchè non viglio più avere problemi per i prossimi 30000 km.
    Bene. Adesso vi racconto però la ciliegina sulla torta. Mi dice il capofficina timidamente che dovrò pagare 20 euro per l'olio nuovo del differenziale e qui mi sono sovvenute alcune parole dell'ispettore di 15 gg fa che non avevo ben compreso tanto erano per me assurde: però non le ricambiamo l'olio ( ci stavamo salutando e pensavo che si riferisse ad un ulteriore cambio prima della sostituzione)s econdo honda italia l'officina avrebbe dovuto raccogliere l'olio fuoriuscito dal vecchio differenziale e metterlo in quello nuovo Non ci son problemi qui però veramente c'è da dire HONDA ITALIA non capisce veramente NULLA di marketing, di orientamento al cliente, ecc.. Il sottoscritto che ha dovuto fare 4 telefonate a verona + 4 visite in officina per farsi diagnosticare un guasto che si era diagnosticato da solo e farsi concedere la sostituzione del pezzo probabilmente rovinato da un loro meccanico si vede chiedere 20 euro perchè HONDA ITALIA intendeva rmetter l'olio uscito dal pezzo sostituito. PAZZESCO semplicemente PAZZESCO un ispettore honda si trova davanti uno che modestamenteha dimostrato una competenza maggiore di diversi dei loro meccanici ammette che forse qualcuno di loro non sa bene come si sotituisce l'olio, vede che ho manuali d'officina con me ecc. e di fronte ad un pezzo che costerà 2500 euro dà disposizione di risparmiare 20 euro di olio. Devo dire che pur con qualche incazzatura Honda italia aveva recuperato la mia fiducia abbastanza bene dando la sostituzione a garanzia scaduta sebbene, e lo ribadisco, non abbia fatto nullal di eccezionale perchè io avevo segnalato il problema 1 mese prima dello scadere. Beh cosa fanno ora? quando chiudono la vertenza anzichè dire: ci scusi del disturbo la ringraziamo di averci dato fiducia , dispongono ad una loro officina di rimettere l'olio uscito dal vecchio differenziale! tengo a precisare che non è un pensata del capofficina perchè in effetti ho sentito questa frase dal loro ispettore.
    Però tiro le somme: ora ho due honda in casa ( tre con la moto) ma fintanto che ci sarà honda italia a gestire la clientela in questo modo mi dispiace ma le prossime mie vetture non saranno più honda. Non si può nemmeno pensare che ad un cliente che si è accorto del guasto da solo, si è fatto le sue prove girando su lastre di ghiaccio in salita, che si è cercato i manuali di officina, che ha dovuto insistere per tre volte per farsi fare un test esaustivo del ssitema in cui finalmente è emers il problema, dirgli "le rimettiamo su l'olio uscito dal vecchio differenziale". Mi fa ridere davvero. Spero per honda italia di non avere altri guai alla vettura perchè una prossima volta passo direttametne per avvocati e lettere alle riviste di settore che non credo abbiano "temi editoriali" propensi ad insabbiare magagne di honda. Intanto domai ritiro la vettura e spero per loro che non sia in condizioni non ottime ma perfette. Faccio un controesempio che ho già fatto. 10 anni fa SIDAUTO ci mise un mese a risolvere un problema di rimorosita all'assale anteriore del saab 900. Disse alla fine che il problema era dovuto ad un'errata progettazione dei cerchi in ferro che nei tornati andavano in "risonanza". In realtà era una scusa per mascherare che il problema erano i giunti cosa che avevo diganosticato io subito mentre loro si erano affannati a cambiare pompa del servosterzo cambio e differenziale. Lo vidi dalla fattura che alla fine avevano sostituito i giunti. Bene mi dissero: lei non ha comperato i cerchi in lega ma la vettura non deve fare rumore poi ha passato vicissitudini e perditempo pertanto i cerchi in lega se sono di suo gradimento sono un omaggio nostro. Non solo: nel mese che la vettura rimase in officina a torino mi diedero una saab turbo nuova sostitutiva. Se la SIDAUTO avesse continuato ad esistere avrei ricomperato una SAAB di sicuro. Oggi la competizione non è solo sul prodotto ma anche e soprattuto nel servizio e nell'attenzione al cliente. HONDA in questo è totalmente deficitaria. E non mi si dica "ma ti ha sostituito il pezzo anche se eri fuori garanzia da 2 mesi." Mi ha sostituito il differenziale perchè il sottoscritto è un emerito e grandissimo rompiballe che poteva dimostrare di aver contattato il funzionario responsabile di verona prima dello scadere della garanzia e che per tre volte era stato in loro officine senza riuscire a farsi dare ascolto PRIMA dello scadere della garanzia quindi qualsiasi avvocato mi avrebbe dato ragione in caso di controversia. Detto questo, scusate lo sfogo, spero davvero che il mio caso di piuttosto raro ed auguro un felice dual pump a tutti.
     
  5. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    doppio invio scusate
     
  6. C4Rburo

    C4Rburo

    Iscritto:
    1238883936
    Messaggi:
    28
    Piaciuto:
    0
    Ciao manzo92

    complimenti per la tenacia!

    ti segnalo il TBS più recente (12/08/2009) che ho trovato relativo al problema del differenziale posteriore;
    http://www.in.honda.com/Rjanisis/pubs/SB/A07-024.PDF

    si riferisce a modelli made in Japan nel range di numeri di telaio indicati ma credo che materialmente sia applicabile a tutti i modelli.

    Come potrai vedere nella sezione

    ...........
    REPAIR PROCEDURE: 2005?07 MODELS
    ...........
    5. Burnish the rear differential clutches:
    ...........
    Manual transmission models
    ...........

    è riportata abbastanza chiaramente la procedura di "burnishing"... ma il sospetto, legittimo, che qualcuno a qualche livello abbia sbagliato "l'indottrinamento"....ci sta tutto.

    Il primo step della procedura prevede di inserire la prima marcia e tenere la velocità delle ruote a circa 30km/h per 5 minuti ( compatibili con il numero di giri da te riportato ) ma con il freno a mano abbassato!!! ( ..."With the engine idling and the parking brake released"...)

    il secondo step,
    "Disengage the clutch, and apply the brakes to stop the wheels. Shift the transmission into reverse, release the clutch, then keep the wheel speed at 10 mph for 5 minutes.",

    significa "premere la frizione, frenare per fermare le ruote ( per poterne successivamente invertire il senso di rotazione NON per tenerle frenate!! ), inserire la retromarcia, rilasciare la frizione e tenere la velocità a circa 16km/h per 5 minuti.

    si deve "lucidare" non "cuocere" il pacco frizione.

    ..che disastro...

    Un saluto
     
  7. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    infatti questa procedura è quelal che avevo scaricato da internet, invece pare che alcuni tengano il motore accelerato in prima e contemporaneamente il freno tirato. Non è un caso che quando ritirai la vettura in ottobre c'era dentro una certa puzzina di bruciato.
    il 40% dei crv in giro che hanno fato il cambio olio al diff posteriore secondo me non hanno più la trazione, sarebbe da fare un censimento.
    Cmq spero per me e per honda che l'avventura sia finita.
    Una casa come honda cmq non deve inciampare in questa disattenzione verso il cliente, ha prodotti direi di nicchia li comperano appassionati visto che costano anche sopra la media e ogggettivamente non c'è una supremazia tecnologica rispetto a 20 anni fa.
     
  8. jodio

    jodio

    Iscritto:
    1239104653
    Messaggi:
    15
    Piaciuto:
    0
    ho un crv immatricolato gennaio 2008 devo preoccuparmi.

    quest'anno durante un tagliando mi hanno sostituito l'olio in garanzia senza che io lo chiedessi...significa qualcosa?

    fino a che numero di telaio si è presentato il problema?
     
  9. claudio.billi

    claudio.billi

    Iscritto:
    1245713303
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    0
    Secondo me si' A me è saltato la seconda volta dopo che era stato sostituito nella primavera 2009. E poi il cambio olio e il lavaggio differenziale, a me lo fecero anche nel CRV seconda serie
     
  10. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    Ho ritirato la vettura dopo la sostituzione del TCD . Nel giro di prova non si è evidenziato nulla di anomalo certo che ora con gomme da neve ed asfalto asciutto fare inserire la trazione è quasi impossibile! Mi ha detto che ha fatto il test sul ponte ed ora il motore tirando il freno a mano è andato in stallo. HO poi visto il pezzo smontato e abbiamo verificato che il pacchetto delle frizioni (saranno 7/8 dischetti la cui corona circolare di attrito e di 2,5 cm c.a). avevano un gioco assiale che secono il capofifcina non ci dovrebbe essere. Detto questo ho pagato l'olio nuovo immesso nel differenziale ( 20 euro) perchè questo la HONDA italia non lo ha "passato" ho ringraziato e sono uscito. Il capofficina è stato molto gentile e mi ha fonfermato che entro breve uscirà una circolare interna Honda che richiama le modalità di cambio dell'olio onde non si incorra nel sistema pare diffuso di scaldare le frizioni in modo assurdo e danneggiarle. Speriamo che l'avventura non mi si ripeta più e non si ripeta ad altri. Faccio l'augurio a Claudio Billi di avere analoga soddisfazione.
    Credo però che chi ha ancora la vettura in garanzia o gli è appena scaduta farebbe bene a verificare se la trazione si inserisce, soprattutto se ha fatto cambiare l'olio del differenziale. Saluti a tutti
     
  11. claudio.billi

    claudio.billi

    Iscritto:
    1245713303
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    0
    Per fare la prova vai su un prato erboso, magari quando è bagnato.
    Togli il VSA, e con il motore a 2.000 RPM molli la frizione.
    Ti accorgi subito se va l'integrale
     
  12. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    Farò di meglio quando vado a riemetteer su le gomme estive rifaccio il test da Manuale e sono ragionevolmente certo che questa volta vedrò il motore stallare. Noto con soddisfazione che il post è stato posto in evidenza del resto non ho ricordo di problemi di tale gravità sul CRV ad oggi: oltre i problemi di qualità delle plastiche l'unico problema segnalato da diversi era stata la deriva della vettura, risolvibile con un controllo della convergenza o del perfetto allineamento del telaietto anterior di supporto delle sospensioni.
     
  13. claudio.billi

    claudio.billi

    Iscritto:
    1245713303
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    0
    Guardate, io ormai ho 60.000 Km.
    Per me il CRV è una gran macchina, se non fosse per il tallone d'achille del sistema dual pump.
    Anche l'elettronica, con le varie finezze tipo accensione dei fari automatica quando viene buio, tergi con sensore pioggia, cruise control, ecc., tutte cose che all'inizio mi facevano un po' paura, si sono rivelate senza alcun problema.
    In 60.000 Km non ho mai bruciato una lampadina, quando avevo l'Audi A4 ne bruciavo una al mese. Unico appunto, per chi fa collina e città, la vettura tende a consumare abbastanza pastiglie freni e gomme.
    E poi rimane il problema radio, la parte RDS di fatto non funzione e perde le sintonie.
     
  14. galasfera

    galasfera

    Iscritto:
    1238539856
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    0
    un saluto a tutti i forumisti honda anche se non scivo mai ( perche non sono tanto pratico) vi seguo sempre e grazie a questo anche io ho provato il mio crv marzo 2007 su una strada sterrata in salita le ruote anteriori sgommavano piantate e le ruote posteriori ferme anche a me avevanop sostituito l olio nel giugno 2007 ma non avevo mai avuto bisogno delle 4 per 4 domani vado in officina un gosso grazie a tutti
     
  15. manzo92

    manzo92

    Iscritto:
    1238706261
    Messaggi:
    301
    Piaciuto:
    70
    Hai letto come l'officina deve fare il test, esigi che te lo facciano così come scritto nel manuale e pretendi di essere presente; se il test fallisce esigi sostituzione in garanzia del TCD. Puoi tranquillamente riportare che su internet ci sono numerosi di casi di TCD rotti in particolare su CRV 2007 non t i fare abbindolare da frasi di circostanza e da tentativi vari. di sviare. Peraltro sei hai fatto i tagliandi fanno fatica a dirti lei ha rotto il differneziale perchè non è possibile farlo se non con operazioni d'officina o se il pezzo è difettoso alla nascita e sul manuale d'usoo non ci sono ( e questo rileva) precauzioni d'uso sul dual pump da mettere in pratica. Se ti dicono le cambiamo l'olio fagli pure cambiare olio ma dopo test immediato e con te presente vedrai che il problema persiste e non si risolve con olio nuovo. Direi che siamo decisamente in troppi con questo problema. Sono contento di essere stato di aiuto anche se ammetto che dovete avere avuto tutti una grande pazienza a leggermi.
     

Condividi questa Pagina