Servizi
How to
Fleet&Business
FORUM
seguici con
LISTINO
seguici con
USATO
seguici con
How to
seguici con
Fleet&Business
seguici con

Slitterà al 2040 lo stop alle auto termiche?

Slitterà al 2040 lo stop alle auto termiche? | Pagina 21 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. a_gricolo

    a_gricolo

    Iscritto:
    1238534943
    Messaggi:
    78.232
    Piaciuto:
    21.409
    Faccio quello che ho fatto in Canada: noleggio un'auto sul posto, che è l'unica cosa da fare.
    Dipende da dove arrivano, il numero di targhe gialle nei dintorni del lago di Garda farebbe pensare il contrario...
    mah..... probabilmente è questione di mentalità, a me andare in giro dovendo stare lì a controllare gli orari delle navette fa passare la voglia di muovermi...
     
  2. capnord

    capnord

    Iscritto:
    1245062231
    Messaggi:
    11.454
    Piaciuto:
    1.744
    Probabilmente non sono stati abbastanza bravi da prevedere una tale crescita della popolazione urbana. Adeguare qualcosa che non è nato per sopportare una massa del genere è quasi impossibile.
     
  3. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    43.765
    Piaciuto:
    9.508
    Bella come definizione.
    Potrebbe funzionare a livello commerciale.
     
    A capnord piace questo elemento.
  4. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    48.715
    Piaciuto:
    7.468
    Affermazione generalista supportata da preferenza personale, si fanno vacanze anche partendo in treno, nave, aereo, etc
     
  5. capnord

    capnord

    Iscritto:
    1245062231
    Messaggi:
    11.454
    Piaciuto:
    1.744
    Se dovessi fare quel tipo di vacanza ( mai dire mai......) trovare qualcuno che mi scarrozza non mi parrebbe vero.
     
  6. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    48.715
    Piaciuto:
    7.468
    Che sei sicuro di non sbagliare strada e di non aver problemi di parcheggio.
     
  7. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    43.765
    Piaciuto:
    9.508
    Però significa anche dover partire alle 7 e non alle 7.05 perchè la navetta non aspetta,rima involontaria.
    Significa anche dover condividere lo spazio a bordo con altre persone,cosa che può rivelarsi molto piacevole o molto spiacevole dipende dai casi.
    Se si devono fare dei cambi,ho messo il se ma una navetta che ti porta da sotto casa fino all'hotel a meno che non abiti in centro vicino al capolinea dubito che sia possibile,significa caricare armi e bagagli e poi scaricarli e poi ricaricarli ogni volta che si cambia.

    Io qualche vacanza in treno l'ho fatta (in bus mi farei prendere a legnate piuttosto) e ricordo i viaggi come piuttosto lenti e faticosi.
    Poi se il futuro sarà quello amen ma mi sembra che la stiamo facendo un pochino troppo facile.
     
  8. Bauscia

    Bauscia

    Iscritto:
    1238584845
    Messaggi:
    9.773
    Piaciuto:
    5.581
    sulla tangenziale di milano, quando ci sono festivita' straniere, si vede subito.
    colonne di auto targate D, NL, CH, F e B
     
  9. Bauscia

    Bauscia

    Iscritto:
    1238584845
    Messaggi:
    9.773
    Piaciuto:
    5.581
    se non sbagli navetta :D
     
  10. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    48.715
    Piaciuto:
    7.468
    Perché non conti i passeggeri sugli aeroporti o sulle ferrovie.
     
  11. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    28.950
    Piaciuto:
    11.151
    Almeno a mia di esperienza esistono diverse modalità di fare una vacanza, sicuramente quella itinerante per cui con la tua auto giri diverse località nel arco di alcuni giorni avrà qualche problematica, le altre ne vedo meno francamente, io negli ultimi anni per via della bimba sono stato sempre in hotel al mare, le auto le vedevi arrivare mettere al parcheggio dell'hotel e poi stavano ferme li per tutto il tempo, anche perchè se si volevano fare delle gite nei luoghi vicino c'erano molti mezzi che ti ci portavano , nei villaggi non ne parliamo perchè li proprio la filosofia della vacanza e quella che tu entri e dal villaggio non esci. I viaggi che facevo prima, che erano itineranti , in altri continenti , si basavano quasi sempre sull'utilizzo di mezzi pubblici anche perchè è un modo per vivere il paese che ti ospita. Poi tutto questo può piacere o meno giustamente
     
  12. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    43.765
    Piaciuto:
    9.508
    Nota a margine.
    I miei genitori sono andati nella stessa località di mare per 15 anni di fila.
    Non hanno mai fatto due volte la stessa strada.
    Un po' perchè da un anno all'altro la memoria è quello che è,un po' perchè la viabilità viene modificata (zona calda per le rotonde la Romagna) quando sbagliavano strada una sola volta andava di lusso.
    Da quel punto di vista sicuramente ci avrebbero guadagnato.
     
  13. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    48.715
    Piaciuto:
    7.468
    Nel qual caso in auto ne avresti combinate di ben peggiori...
     
  14. moogpsycho

    moogpsycho Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238602815
    Messaggi:
    11.942
    Piaciuto:
    2.607
    il tema è che devono definire un parametro per ridurre il numero di veicoli nell'area C.
    Per farlo hanno preso la classe euro, potevano prendere l'anno di produzione o qualcosa d'altro.
    Che ci sia o meno una marcata differenza poco importa, la cosa necessaria è creare una classificazione
     
  15. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    43.765
    Piaciuto:
    9.508
    Anche quello è un aspetto da non sottovalutare.
    Tante persone vivono con enorme stress prendere i mezzi pubblici perchè comunque la possibilità di ritrovarsi sul treno o sull'autobus sbagliato esiste.
    A me è capitato un paio di volte,pur essendo giovane e prendendo il treno tutti i giorni quando ero pendolare.
    Una volta al binario solito invece del mio treno,che arrivava da Torino e poi ripartiva sempre per Torino,ce n'era uno che arrivava e poi andava in manutenzione.
    Quindi la successiva partenza era da un binario diverso dal solito.
    Per fortuna hanno controllato i vagoni prima di partire altrimenti sarei finito in qualche deposito.
    Un'altra volta invece nella linea suburbana S6,dove c'è un solo binario e i treni arrivano in successione,hanno annunciato il mio treno e invece ne è arrivato un altro di Trenord,non ricordo più dove era diretto,forse a Saronno.
    Comunque me ne sono accorto dopo due o tre stazioni,quando il treno ha preso un percorso diverso da quello solito.
    Non mi hanno fatto la multa per fortuna ma comunque ho perso un'ora per tornare indietro e prendere il treno giusto.
    Però il problema sui tabelloni era ancora in atto,io per fortuna la volta successiva non sono salito anche se avevano annunciato il mio treno.
    Un altro passeggero ha rifatto lo stesso errore a distanza di circa un'ora dal primo.
     

Condividi questa Pagina