Suzuki……che avvenire?

Suzuki……che avvenire? | Pagina 11 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    2.335
    Piaciuto:
    495

    Quindi ancora peggio di quello cha stai dichiarando, non è il prezzo quello che conta, ma l'appeal del modello soprattutto. Ovviamente non per tutti, ma per la maggior parte degli acquirenti, o almeno leggendo i numeri del mercato. Ovviamente non prendo in considerazione quelle più vendute del gruppo ex FCA, dato che sono auto nazionali e pure spesso megascontate, perché ormai da anni sul mercato (+10) e superate tecnologicamente sotto tanti aspetti, che però a molti interessano poco o nulla. Ad ogni modo anche la Panda è stata resa più crossover, con la versione Cross, ora anche solo 2 ruote motrici e sembra che venda bene, nonostante costi di più della versione normale e consumi pure di più, avendo un'aerodinamica peggiore e pesando probabilmente di più.

    Stellantis (coi marchi nazionali) ad ogni modo fa un bel -25,07% nei primi 7 mesi. https://www.unrae.it/files/03_Gruppi Luglio 2022_62e7d4e6e0e18.pdf

    DR invece, nonostante abbia eliminato il modello Zero (8.500 euro nel 2019), https://www.unrae.it/files/03 Luglio 2019_UNRAE_gruppi_5d4311dea9ede.pdf realizza ancora incrementi a tre cifre. ( A listino solo SUV, comprese quelle a marchio EVO).
     
    Ultima modifica: 16 Agosto 2022
  2. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    2.335
    Piaciuto:
    495
    Il confronto sarebbe tra una versione base e una full optional però. La Yaris Termica Active, parte da un listino di 19.750 euro, contro i 19.500 della Swift Mild Hybrid full optional, la Yaris Active non ha nemmeno i cerchi in lega di serie, tanto per fare un es. oltre a tutto il resto che ora non ho sottomano. Ma nonostante ciò quali sono i modelli più venduti? Quelli ibridi (+3000 euro a parità di allestimento) e adesso ancor meglio va la Cross, di fresco lancio (circa 4000 euro in più della Yaris versione berlina ibrida e 7000 della termica) che pur essendo full hybrid, nell'uso di tutti i gg non è difficile che consumi di media quanto la Swift (Prova Al Volante).

    Io tra la Swift ibrida e la Toyota Yaris base termica a questi prezzi, non avrei dubbi e sceglierei la Suzuki, ma la maggior parte sceglie la Yaris Cross, il cui listino parte da + 7000 euro rispetto alla Yaris Active solo termica.
     
    Ultima modifica: 17 Agosto 2022
  3. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    2.335
    Piaciuto:
    495
  4. giuliox13

    giuliox13

    Iscritto:
    1385927912
    Messaggi:
    329
    Piaciuto:
    28
  5. ilValV

    ilValV

    Iscritto:
    1583667236
    Messaggi:
    1.717
    Piaciuto:
    464
    Già prima della pandemia, grazie ad incentivi locali, le Suzuki sono stata particolarmente vendute nelle zone dove una Swift Top ibrida andava a costare anche meno di una Swift Cool non ibrida meno accessoriata. Con la pandemia sono subentrati incentivi nazionali validi anche per tante concorrenti non ibride. Se per te nel 2022, quindi in neanche un biennio, +4350 / +2350 euro senza incentivi locali / nazionali (ridotti o esauriti) sono dettagli è evidente non lo siano per il mercato.

    Le auto, prima che per segmento, si confrontano per fasce di prezzo. Ypsilon o C3 condividono lo stesso segmento di Yaris ibrida o Mini, ma trovo assurdo paragonarle proprio per i relativi prezzi. In sintesi più puoi spendere e più puoi fregartene di prezzi, sconti / incentivi e permetterti ciò che più ti piace, a partire dai cross-over fino alle top car. Diversamente DEVI accontentarti o addirittura non comprare proprio. Il mercato da anni è sempre più in crisi perché anche le auto più economiche sono diventate assai costose. Yaris Cross e Puma sono semplicemente tra quelle meno scarsamente vendute.

    A mio parere Swift (Suzuki in generale) vende meno perchè principalmente, tra aumenti di prezzo / minor sconti / minori incentivi, è diventata più costosa e quindi meno competitiva. Aspetti quali Suzuki non marchio di nicchia, scarse pronte consegna, concorrenza SUV, crisi materiali c'erano anche quando ha fatto quel record nel 2021. Le ibride ex FCA ci sono da gennaio 2020.
     
  6. ilValV

    ilValV

    Iscritto:
    1583667236
    Messaggi:
    1.717
    Piaciuto:
    464
    Yaris ibrida costa in promo cash da 20850, quindi ben 3600 euro in più rispetto ai 17250 di quella endotermica (preferisco evitare confusionari confronti con finanziamenti).
    E' vero che non tutti conoscono le differenze di alimentazioni, allestimenti, ecc..., ma quando il venditore Toyota riferisce ad un potenziale cliente che quella ibrida ha in più il CVT (cambio non manuale ritenuto più comodo), 116 cavalli vs 72 (prestazioni brillanti vs. scarse) e soprattutto è FULL hybrid (ai vertici per minori consumi) spesso lo convince alla maggior spesa.

    Una Swift con CVT, 83 cavalli mild hybrid in promo cash costa da 18800. Se il venditore Suzuki riferisce al cliente che è peggiore in prestazioni e consumi probabilmente non lo convince a spendere quei +1500 euro per il solo CVT.

    Ciascuna casa giustamente adotta le politiche commerciali che ritiene più favorevoli. Il cliente è libero di scegliere o meno. Per risparmiare, razionalmente parlando, non sceglierei nessuna di queste. Per me entrambe sono care, ma lascio ad altri valutare i circa 2000 euro tra Yaris ibrida CVT base e Swift CVT quasi full optional.
     
    Ultima modifica: 23 Agosto 2022
  7. ilValV

    ilValV

    Iscritto:
    1583667236
    Messaggi:
    1.717
    Piaciuto:
    464
    Il prezzo resta l'elemento più importante perché definisce ciò che puoi permetterti (o vuoi spenderci). Solo successivamente conta appeal del modello / marchio ecc... e diventa determinate quando la spesa è analoga o poco superiore, pur offrendo meno dotazioni o minor tecnologia.

    Se non fosse per i prezzi più abbordabili non sarebbero ai vertici delle vendite auto nuove come le ex FCA come Panda / Ypsilon, Sandero e C3, nonostante offrino meno. Senza esosi finanziamenti anche esse sono tutt'altro che economiche ed infatti le case produttrici generaliste sono via via sempre più lontante dai numeri degli anni passati.

    Non conosco DR Zero da 8500 euro, ma se è come Dacia Sandero Access da cifra analoga senza possibilità neanche di clima e radio optional è ovvio siano solo prodotti civetta.
     
  8. ilValV

    ilValV

    Iscritto:
    1583667236
    Messaggi:
    1.717
    Piaciuto:
    464
    Yaris probabilmente è la più economica con tecnologia FULL hybrid, ma ovviamente resta costosa. Parte da 20850, ma facilmente puoi sforare i 22/23K, per cui non mi meraviglia affatto che con circa 3K in più in tanti le preferiscano la Yaris Cross. Per prestazioni e consumi è leggermente sfavorita, ma magari piace di più, è percepita come segmento superiore e anche per questo probabilmente anche un po' più ricca. IPT, bollo annuale sono esattamente gli stessi, probabilmente anche il premio RCa. ll discorso è analogo a quello di Fiesta mild hybrid 125cv vs. Puma mild hybrid 125cv. Una Suzuki Vitara mild hybrid costa in promo cash da 22100, una S-Cross da 26590.

    Resta il fatto generalizzato che le vendite numeriche dei marchi generalisti sono sempre più scarse.
     
  9. Gico66

    Gico66

    Iscritto:
    1556729910
    Messaggi:
    741
    Piaciuto:
    241
    Non solo le Fiat hanno contribuito al decremento delle vendite della Suzuki e nello specifico della Swift e della Ignis.
    Non dimentichiamo che ci sono altri brand che commercializzano utilitarie mild hybrid.
    Quoto @giuliox13! Questa è stata una vera e propria legnata per la Suzuki la quale, invece di attuare una strategia mirata a sbaragliare la concorrenza, ha ben pensato di aumentare i listini e di ridurre al minimo gli allestimenti.
     
    A giuliox13 piace questo elemento.
  10. ilValV

    ilValV

    Iscritto:
    1583667236
    Messaggi:
    1.717
    Piaciuto:
    464
    Fiat o ex FCA produce mild hybrid da gennaio 2020. Per Suzuki gli anni 2020 e 2021 sono stati anni record per quote %, mentre 2021 e 2019 per unità vendute.

    https://forum.quattroruote.it/threads/suzuki……che-avvenire.26675/page-10#post-2823815

    La Swift Cool my2020 1.2 83cv freschissima di aggiornamento ad agosto 2020 era acquistabile da 12790 con incentivi statali rottamazione. Già da mesi, quindi in meno di un biennio, la Swift (Top) parte da 17300. Sono circa +4500 / + 35% per qualche dotazione in più.

    Altre utilitarie mild hybrid? La più vicina mi sembra la Fiesta 125cv, in promo da 21200, anch'essa in caduta libera.
    Ypsilon del 2010 e C3 del 2016 (neanche mild hybrid), da anni restano ai vertici delle vendite. Non mi meravigliano.
     
    Ultima modifica: 23 Agosto 2022
  11. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    2.335
    Piaciuto:
    495
    Fiesta non è un suv o crossover intanto e poi scusa ma non si parlava soprattutto di prezzi come discriminante delle scarse vendite del marchio? Nella classifica di luglio 2022, su 50 modelli, oltre 30 sono suv o crossover (tutti più costosi delle versioni a berlina da cui spesso derivano) o con forma simile, tipo la Panda, la Aygo X o la C3 appunto ed è un fenomeno che sta aumentando di anno in anno, per cui dire che Suzuki ha fatto il record di vendite nel 2021 con le Fiat mild hybrid appena commercializzate, non ha molto senso e in ogni caso già l'anno dopo il calo c'è stato e molto evidente. La Ypsilon vende perché è un'auto sempre molto scontata (anche mild hybrid), promozionata e a KM0 e poi perché piace alle donne, che guarda caso sono spesso coloro che indicano l'acquisto dei modelli crossover o suv ai mariti. Però se configuri una Ypsilon come una Swift (cosa non possibile), è probabile che la prima costerebbe molto di più. Suzuki deve rinnovare i modelli di punta e penso che lo farà, prima o poi e se arriverà al 3% del mercato italiano, sarà un gran successo.
     
    Ultima modifica: 25 Agosto 2022
  12. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    2.335
    Piaciuto:
    495
    Si ok, ma come pensi che un marchio che ha fatto il record storico di vendite nel 2021 col 2.7% del mercato, possa sbaragliare la concorrenza? Regalando le auto, mentre tutti gli altri stanno aumentando i prezzi? Se al cliente tipo italiano la Suzuki non piace o piace poco, o non ha voglia o tempo di aspettarla svariati mesi, dato che non è un'auto che creerà molta invidia sociale, pensi che potendola acquistare a 3000 euro in meno (non a parità di allestimento) cambiava qualcosa? Si forse come numeri di vendita, ma non come guadagno per il marchio di sicuro. In ogni caso Suzuki in Italia c'è e spero ci sarà ancora per molti anni e se il cliente tipo italiano snobba il marchio, me ne farò una ragione. :emoji_blush:
     
  13. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    2.335
    Piaciuto:
    495
    Il confronto però andrebbe fatto con l'omonima versione, la Top nel 2019 promozionata costava 14.750-14.950 euro, quindi 2.550 / 2.350 euro di differenza, ma anche qui, la Top attuale è più accessoriata (anche in sicurezza) di quella del 2019, per cui la forbice si ridurrebbe ancora di più. Chissà con una Swift tipo la Yaris Cross, le vendite come andavano, magari venduta a 2-3000 euro in più della berlina, che con un finanziamento ad hoc a 48 mesi, nemmeno te ne accorgi (?).
     
    Ultima modifica: 26 Agosto 2022
  14. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    2.335
    Piaciuto:
    495
    Infatti e meglio con la guida alta, la preferita da chi acquista le auto adesso. Ad es. la Aygo X seg. A in stile SUV/Crossover (nemmeno ibrida) è già quindicesima nella top 50 di luglio in Italia ed ha un design che oggettivamente, potrebbe piacere di più di una Suzuki Ignis, dove o la si ama o la si odia. vista l'estetica un po' "particolare".

    Anche la VW Golf sta soffrendo questa tendenza dell'auto a guida alta, infatti a luglio è in 36° posizione, mentre la T-Roc è al 3° posto.
     
    Ultima modifica: 26 Agosto 2022
  15. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    2.335
    Piaciuto:
    495
    Concordo., la Panda base viene via a prezzi stracciati, anche se non più a 10.000 euro, poi ovvio, bisogna accontentarsi...DETTAGLIO PRMOZIONE FIAT PANDA HYBRID: 2.000€ VALUTAZIONE MINIMA GARANTITA+ 1.500€ IN CASO DI FINANZIAMENTO. In caso di permuta o rottamazione di un veicolo di proprietà del cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi. Panda 1.0 70cv Hybrid Euro 6d Listino €15.000 (IPT e contributo PFU esclusi), promo €13.000 oppure €11.500 solo con finanziamento Contributo Prezzo di FCA Bank. Anticipo 2.830€ - durata 49 mesi, 48 rate mensili di 99,00€ (incl. spese incasso SEPA 3,50€/rata). Rata Finale Residua pari al Valore Garantito Futuro 7.033,08€. Importo Totale del Credito 9.279,83€ (incluso spese istruttoria 325€, bolli 16€. Identicode 235€, polizza pneumatici 33,83€). Spese invio rendiconto periodico cartaceo: 3€/anno. Interessi 2.337,25€. Importo Totale Dovuto (escluso anticipo) 11.797,08€. TAN fisso 6,99% - TAEG 10,17%. Solo in caso di restituzione del veicolo alla scadenza contrattualmente prevista, verrà addebitato un costo supero 0,05€/km ove il veicolo abbia superato il chilometraggio massimo di 60.000km.
     

Condividi questa Pagina