se la Peugeot tornasse come prima

se la Peugeot tornasse come prima | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. contestatore48

    contestatore48

    Iscritto:
    1458204698
    Messaggi:
    515
    Piaciuto:
    82
    Ho avuto la 207 per quasi 10 anni ed è stata un pianto: svariati guasti meccanici rimanendo per strada, pure di notte, con spese di riparazione rilevanti. Unica nota positiva la buona cura degli interni, nettamente superiori alla concorrenza (anche se non ci vuole molto).
    Per tornare al discutibile i-cockpit, rimane il fatto che i consensi arrivano sempre da persone di bassa statura, evidentemente perché tengono il volante basso. Ma per queste persone il quadro strumenti posto in alto crea ostacolo alla visuale,e affrontare una strada in discesa con una certa pendenza significa farlo alla cieca. Chi non ne è convinto può provare (la geometria non è un'opinione). Quindi i Peugeottisti per partito preso si tengano il loro i-cockpit per tutta la vita, e in casa mia ci compreremo volentieri qualcos'altro dove abbiamo ampia scelta, visto che tutti gli altri costruttori di questo mondo, per fortuna, si dedicano ad idee meno fantasiose ma più razionali e concrete.
     
  2. cuorern

    cuorern

    Iscritto:
    1295625201
    Messaggi:
    839
    Piaciuto:
    292
    Ogni opinione è valida e rispettabile, bello ci siano differenti punti di vista per discutere. ;)

    Io sono alto 1.82 (quindi nella media), non sono quindi di "bassa statura" eppure come detto problemi di visibilità non ne ho, né per la visibilità del cruscotto (ad eccezione dell'ultima riga in basso con km da ultimo azzeramento e km totali auto). Né ho problemi di vista della strada, anche sulle rampe dei garage in discesa e con pendenze anche del 20%.

    Posso farti una domanda? Hai mai guidato una moderna auto del segmento C o D (lasciando perdere segmenti superiori). In nessuna di queste (parlo di non Peugeot) si riesce a vedere il cofano o il muso, tanto meno vedere dove "tocchi" in manovra. E questo vale per le focus (penultima e ultima), per le golf (V, VI è VII), per la serie3, la serie4 e la serie5, per la classe C nuova, per la classeA penultima serie, per la cee'd, per la 508 penultima (non aveva i-cockpit), per la c4 e per la c5, e potrei citarne altre.

    Le uniche dove puoi vedere il muso e la strada immediatamente davanti all'auto (sempre se tieni il sedile alto) sono le crossover, le suv e le piccole segmento A, già sulle segmento B (per esempio la Clio) è ugualmente difficoltoso.

    Questo per dirti che non c'entra nulla l'impostazione del cruscotto scelta da Peugeot.
     
    A Ax-80 piace questo elemento.
  3. streak

    streak

    Iscritto:
    1561623620
    Messaggi:
    179
    Piaciuto:
    54
    C'è però da dire che, tra telecamere ad alta risoluzione e sensori di parcheggio, è diventato inutile vedere dove finisce il muso. Così come è inutile vedere dove finisce la coda (impossibile, dal posto guida).
     
    A cuorern piace questo elemento.
  4. cuorern

    cuorern

    Iscritto:
    1295625201
    Messaggi:
    839
    Piaciuto:
    292
    Assolutamente d'accordo.

    Però il fatto che passasse come difetto del sistema i-cockpit è errato, concettualmente e praticamente.

    Semplicemente non si vede più nulla davanti a qualsiasi auto da più di 4 metri, per questo chiedevo all'utente sopra se avesse provato qualche segmento C o D degli ultimi 7/8 anni.
     
  5. contestatore48

    contestatore48

    Iscritto:
    1458204698
    Messaggi:
    515
    Piaciuto:
    82
    Prendo atto delle garbate osservazioni, anche se prima dici di non avere problemi, e poi che i problemi in realtà ci sono sempre.
    Comunque ok, vada la Peugeot per la sua strada. Si è conquistata un posto nella storia come unico costruttore ad aver adottato una certa soluzione, probabilmente non sono in molti ad averlo fatto. Auguri.
     
  6. cuorern

    cuorern

    Iscritto:
    1295625201
    Messaggi:
    839
    Piaciuto:
    292
    Le due frasi non sono in antitesi, ti confermo di non aver problema alcuno di visibilità sulla strada come non lo avevo nelle vetture precedenti o in quelle provate.

    E' altrettanto vero che in nessuna auto dal segmento C a salire (escludendo SUV e crossover naturalmente) si riesca a vedere il cofano e cosa c'è immediatamente davanti alle ruote e per questo tutti i costruttori (nessuno escluso) ha ormai installato sensori di parcheggio e distanza anteriori e posteriori, alcuni (e sono molti) addirittura usano sistemi di visione a 360°.

    Una volta le auto erano squadrate con cofani alti che davano immediata percezione dello spazio mentre ora, con le sempre più stringenti normative sulla sicurezza attiva/passiva e sulla salvaguardia dei pedoni, i cofani sono sempre più lunghi, "morbidi" e puntati verso il basso, evidentemente nascosti alla vista.

    Non c'è nulla che ci si possa fare, e lo ripeto, Peugeot non fa la minima differenza rispetto agli altri, è così per tutti.
     
  7. g.spinoza

    g.spinoza

    Iscritto:
    1492962433
    Messaggi:
    456
    Piaciuto:
    149
    Ripeto, se è vero che l'icockpit favorisce persone di bassa statura, è anche vero che un qualsiasi altro cruscotto favorisce persone di alta statura, e quindi la cosa è assolutamente simmetrica...

    E' che a noi bassi solo Peugeot pensa :) :D
     
  8. fmdl

    fmdl

    Iscritto:
    1253706466
    Messaggi:
    270
    Piaciuto:
    8
    Non è che ci siano favoriti e sfavoriti, è che il cosiddetto i-cockpit Peugeot si adatta solo a persone di piccola statura, mentre chi è alto trova inconvenienti, senza che ci siano vantaggi. Altrimenti non ci sarebbero milioni di automobili che continuano ad essere prodotte con il posto di guida tradizionale che con le giuste regolazioni va bene per chiunque, senza tante stravaganze probabilmente nate dall'inserimento in casa Peugeot di designers che non sapevano nulla di auto.
     
    A edoardosavoia piace questo elemento.
  9. g.spinoza

    g.spinoza

    Iscritto:
    1492962433
    Messaggi:
    456
    Piaciuto:
    149
    [QUOTE="fmdl, post: 2459807, member: 5348". Altrimenti non ci sarebbero milioni di automobili che continuano ad essere prodotte con il posto di guida tradizionale che con le giuste regolazioni va bene per chiunque.[/QUOTE]

    Non è così.
    I bassi spesso non riescono a trovare le giuste regolazioni con i cruscotti normali.
     
  10. XPrience74

    XPrience74

    Iscritto:
    1291398616
    Messaggi:
    11.414
    Piaciuto:
    536
    Il fatto è che gli "spilungoni" con i-cockpit tendono a dover posizionare il volante oltremodo (troppo?) in basso proprio per poter usufruire di una valida (?) accessibilità visiva dalle parti alte del volante/cruscotto...
     
  11. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    5.950
    Piaciuto:
    1.258

    Idem ,sono passate con questa di mia moglie 4 Peugeot in casa e considerando qnche qualche modello “vicino “ di amici direi che se dovessi decretare io l’affidabilità francese sarebbe prima in classifica in modo granitico che altro che Juventus.....sono serissimo.
     
  12. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    2.091
    Piaciuto:
    746
    Sono diversamente alto 1,70 :) ma non ho mai avuto problemi nel trovare la posizione di guida, neppure quando regolo il sedile come piace me: piuttosto basso. Basta abbassare il volante di conseguenza.

    L'i-cockpit penso che implichi una posizione di guida col volante un filo più basso, il che aiuta a riposare le braccia, ma io preferisco una guida a braccia un po' più distese ed in alto che ritengo più corretta come postura per il controllo della vettura. Non ho ancora guidato una peugeot attuale, magari mi ricredo
     
  13. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    5.950
    Piaciuto:
    1.258

    Infatti ci sono proprio come conseguenza. Il muso sta verso il basso anche per calcolare l'impatto pedoni
     
  14. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    2.091
    Piaciuto:
    746
    Mah i loro problemini li hanno avuti, però restano nella media.
    Anzi ti dirò, penso che se diesel siano più affidabili.

    Vedi i problemi del motore TU che bruciava/rovinava la guarnizione di testa, del Prince che beveva olio, del nuovo puretech che fino a poco fa aveva detonazioni che causavano vuoti di potenza (tutti motori a benzina).
    Oppure la rumorosità all'avantreno che colpiva tutte le piccole e medie PSA sino a qualche anno fa.
    Sono cose che non ti fanno restare a piedi, ma piuttosto diffuse nei modelli di auto che ne erano soggetti.
     
  15. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    5.950
    Piaciuto:
    1.258
    Praticamente solo diesel per quanto detto (eccezion fatta per una 206 e 106 rispettivamente 1.4,il mitico xu qualcosa mi pare deceduta a 278000km e 1.1 durata circa 200mila)
     

Condividi questa Pagina