Polizia stradale, faro/flash interno all'abitacolo

Polizia stradale, faro/flash interno all'abitacolo | Pagina 3 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    12.024
    Piaciuto:
    3.164
    Quindi se un agente ti guarda per te sta facendo un controllo? Che abbia la torcia o meno non cambia. Un controllo è altra cosa.puo prevedere o meno il rilascio di un verbale ma comunque prevede il doversi qualificare, il semplice fatto di affiancarsi e guardare un una vettura non può essere reputato alla stregua di un controllo .
    Io veramente vedo la maggior parte degli esponenti delle forze di polizia che ad esempio le cinture non le indossano mai ,e no parlo di una situazione di reale pericolo per cui è consentito non allacciarle,per me questo è più grave di puntare una torcia perché dovrebbero essere i primi a dare l"esempio.
     
  2. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    12.024
    Piaciuto:
    3.164
    Ma il problema è la torcia?
     
  3. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    12.478
    Piaciuto:
    2.119
    Anche se non si tratta di un vero e proprio controllo ma solo di un'occhiata io penso che sia molto diverso da fare la stessa cosa a piedi.
    Ovviamente è sacrosanto che le forze dell'ordine debbano poter vedere una persona per farsi un'idea e sincerarsi ad esempio che non ci sia nulla di sospetto.
    Però se a piedi un agente illumina con una torcia una persona al massimo la coglie di sorpresa.
    Se la stessa cosa capita mentre si viaggia in auto,senza alcun segnale che faccia capire alla persona in questione che si tratta di agenti delle forze dell'ordine e quindi non ha nulla da temere,può essere pericoloso.
    Ovviamente fermare un'auto richiede più tempo e può essere tempo sprecato se,come in questo caso,gli agenti una volta guardato nell'abitacolo si rendono conto che non c'è motivo di fare controlli ulteriori.
    Però secondo me è il modo più sicuro per sincerarsi della situazione.
    Io penso che il problema non sia tanto la torcia ma il fatto che l'automobilista ha visto una vettura che si affiancava e qualcuno che guardava nell'abitacolo senza potersi rendere conto che si trattava di poliziotti e non di malintenzionati.
    La torcia permette agli agenti di vedere,cosa utile,ma al tempo stesso probabilmente rende difficile per l'automobilista rendersi conto di chi ci sia dietro la torcia.
    Uno spavento ci sta tutto.
    Probabilmente se l'auto degli agenti avesse avuto il lampeggiante acceso l'automobilista non si sarebbe spaventato ma al massimo preoccupato di avere una lampadina bruciata.
    Certo il lampeggiante rende palese la presenza degli agenti,cosa che potrebbe suscitare la reazione di un eventuale malintenzionato.
    Però l'effetto sorpresa,sempre secondo me,non vale il rischio che un automobilista si spaventi,non riconoscendo nelle persone che lo hanno affiancato degli agenti,e decida ad esempio di frenare o di accelerare temendo chissà cosa.
     
    A a_gricolo e quantum leap piace questo messaggio.
  4. quantum leap

    quantum leap

    Iscritto:
    1552632055
    Messaggi:
    133
    Piaciuto:
    113
    Ci sono situazioni e situazioni dai.
    Di notte, essere affiancati da un'auto, trovarsi puntata una torcia negli occhi finchè si è alla guida, non capire chi te la punta e tanto meno sapere che intenzioni ha, non credo sia tanto simpatico, specie di questi tempi.
    Questa è metodologia "inquisitoria" a prescindere, pensiamoci bene, c'è da rimanere atterriti.
    Io non sono del settore, ma presumo ci saranno procedure operative e "regole di ingaggio" da rispettare, non credo siano di dominio pubblico per ovvie ragioni, ma sarei proprio curioso di conoscerle, se non altro per poter esercitare i miei diritti.
    Ma sembra ultimamente che ci siano solo doveri per noi cittadini, in cambio del quotidiano "panem et smartphonenses"o_O;)...
     
    A a_gricolo piace questo elemento.
  5. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    12.478
    Piaciuto:
    2.119
    Butto li un'ipotesi.
    La pattuglia si avvicina,senza lampeggiante,per dare una semplice occhiata.
    L'automobilista non capisce che si tratta di una pattuglia e pensa a un malintenzionato oppure che qualcuno se l'è presa per una precedenza non data 1 km prima.
    Tralasciando le ipotesi più tragiche,tipo la perdita di controllo dell'auto o un ostacolo che non viene visto perchè il guidatore invece di guardare avanti sta guardando di lato cercando di capire chi sia ad affiancarlo.
    Se il guidatore avesse la brillante idea di fare un gesto molto eloquente in direzione degli agenti,non riconoscendoli e pensando che si tratti di un altro automobilista che vuole attaccare briga,come si metterebbe la situazione?
    Gli agenti possono soprassedere e incassare il vaffa,pensando che probabilmente l'automobilista non li ha riconosciuti,oppure dovranno procedere e fermare l'automobilista,che di fatto si è lasciato andare a un gesto che si potrebbe certamente considerare un oltraggio?

    Detto questo io mi chiedo se convenga davvero far prendere un colpo a un automobilista,che magari sta viaggiando a 100 km orari,non sapendo quale potrà essere la sua reazione.
    Magari una reazione esagerata,però quando ci si spaventa può anche capitare di avere reazioni esagerate.
    Basta pensare a quante volte capita di vedere persone che fanno un salto di mezzo metro perchè qualcuno gli si è avvicinato alle spalle senza avviso e pur non avendo cattive intenzioni.
     
    A drusus e a_gricolo piace questo messaggio.
  6. a_gricolo

    a_gricolo

    Iscritto:
    1238534943
    Messaggi:
    49.620
    Piaciuto:
    4.954
    Anche. Insieme al modo.
     
  7. drusus

    drusus

    Iscritto:
    1475839379
    Messaggi:
    1.311
    Piaciuto:
    334
    Il problema è il modo di porsi da essere superiore che alcuni degli appartenenti alle forze dell'ordine hanno nei confronti delle persone per bene, e questo modo di agire ne è un classico esempio. E ribadisco nei confronti delle persone per bene , perchè ho avuto modo di constatare che quando hanno invece a che fare con esponenti della banda dei cattivi, l'alterigia, la supponenza e spesso l'arroganza, scendono di parecchi livelli.
    Caro Algepa, mi pare di capire che sei, o hai fatto parte della categoria e quindi, a mio avviso, pur con l'intelligenza e l'equilibrio che contraddistinguono i tuoi interventi, non riesci a percepire come ci si sente quando si ha a che fare con persone che in ogni momento ti fanno capire di essere al di sopra di te. Io vivo in una valle montana , pochi paesini tranquilli e pochi ladri di polli in giro, gli sbirri che pascolano da queste parti al massimo hanno a che fare con qualche zingaro o ubriacone, e spesso si sentono padroni di comportarsi come gli pare sapendo di avere a che fare con persone normali che cercano in ogni modo di evitare le rogne.
    Quella notte quando sono sceso dall'auto incazzato come una iena perchè mi ero spaventato a morte , non sapendo se avevo a che fare con ladri, piantagrane o chissà chi e mi vedo scendere questi due baldi giovani , la loro prima reazione alle mie rimostranze è stata "noi facciamo come vogliamo e lei veda di darsi una calmata altrimenti la faccenda la chiariamo in caserma", e solo quando hanno capito che in caserma ci volevo andare per conto mio, ma a parlare con il loro comandante,visto che mi stavo alterando sempre di più , se ne sono andati con un "per questa volta va bene così" , quasi li dovessi ringraziare per la magnanimità.
    Ammetto di essere parecchio prevenuto nei confronti di questi "servitori dello stato", che veramente poco hanno in comune con chi la vita la rischia ogni giorno, avendo a che fare con bandidos, quelli veri, e feccia di ogni genere, anche perchè sono solo questi che mettono in atto tali comportamenti odiosi che fanno detestare tutta la categoria, che certo merita rispetto , come esattamente in egual misura , lo meritano le persone per bene, e ripeto, in egual misura .
    E quindi , se vuoi controllare un cittadino che sta viaggiando tranquillamente per la sua strada, usi i modi e le procedure che il codice e la buona educazione prevedono, non lo affianchi puntandogli una torcia in faccia per poi continuare per la tua strada come se stessi controllando una mandria di buoi.Purtroppo, chi non riesce ad avere autorevolezza, usa la strada più semplice dell'autorità.
     
    A ALGEPA piace questo elemento.
  8. streak

    streak

    Iscritto:
    1561623620
    Messaggi:
    48
    Piaciuto:
    11
    Come detto, io ci sono passato una ventina d'anni fa e posso assicurare che non è una bella sensazione vedersi puntare una luce in faccia mentre viaggi tranquillamente in autostrada di notte.
    Io per fortuna so mantenere il controllo anche nelle situazioni più difficili (ho subito un tentativo di rapina in piena notte da parte di uomini armati di coltello, aggressioni per litigi stradali... per fortuna mi so difendere), ma non tutti sono in grado di subire una cosa del genere come se niente fosse.
    Poi, se è fatto a fini di controllo, cosa vuoi controllare così, dando solo una fugace occhiata al profilo del guidatore?
    Al massimo puoi controllare se dorme mentre guida, essendo di notte...
     
  9. albert56

    albert56

    Iscritto:
    1411379856
    Messaggi:
    3.350
    Piaciuto:
    343
    spero che non se ne approfittino per il fatto di avere un'uniforme addosso!!:emoji_rage::emoji_rage:
     
  10. Alosqualo

    Alosqualo

    Iscritto:
    1239094522
    Messaggi:
    1.891
    Piaciuto:
    468
    Secondo me si stanno facendo un po´ i conti senza l´oste.

    Mettiamo che vi abbiano rubato la vostra Octavia Sw grigia met, e che un vicino o persona in strada abbia visto i ladri (oppure sia un furto ad un bar, o qualsiasi altra cosa, ed i malintenzionati si sono allontanati su "un auto grigia, erano 2 uomini sulla 30ina")
    Scatta la chiamata alla polizia stradale che sul GRA o sulla Appia o sulla A22 c´é probabilmente una "vettura station Wagon grigia rubata con 2 ragazzi sulla 30ina a bordo."

    Se si mettono coi lampeggianti, i malviventi li vedono arrivare da 2 km di distanza, e possono deviare/accellerare/nascondersi; se fermano ogni vettura grigia, perdono troppo tempo già dopo il primo controllo, e i ladri sono giá andati.

    In questo modo in 2 secondi vedono se la vettura é grigia, quante persone sono a bordo e se é una famiglia di ritorno dal mare o 2 tipi che corrispondo alla descrizione.

    Insomma, non voglio per forza giustificare, ma se pretendiamo un servizio, va anche dato il modo di svolgerlo in maniera furba, altrimenti dopo saremo a lamentarci (invece che del faro), che non li beccano mai.
     
  11. a_gricolo

    a_gricolo

    Iscritto:
    1238534943
    Messaggi:
    49.620
    Piaciuto:
    4.954
    Completamente d'accordo. Anche perchè se l'auto che affianchi per il controllo è "abitata" da malintenzionati, quelli semplicemente ti danno una sportellata, tirano fuori i ferri da tiro e ti sforacchiano come una grattugia, mentre come già più volte detto se, senza qualificarti, punti un faro in faccia a una persona onesta che sta andando per i casi suoi, puoi anche scatenare una reazione inconsulta dettata dalla paura che non si sa come va a finire. Se proprio vogliono dare un'occhiata attraverso i finestrini, si procurino una telecamera a visione notturna, su Alibaba le vendono a pochi euro.
     
  12. a_gricolo

    a_gricolo

    Iscritto:
    1238534943
    Messaggi:
    49.620
    Piaciuto:
    4.954
    Non se i lampeggianti li accendono a ridosso dell'auto da controllare. Invece, mi sembra che spesso i lampeggianti li usino proprio per farsi vedere da lontano..... e li capisco benissimo, visto che troppi sono i casi in cui rischiano la pelle per portare in caserma delinquenti che puntualmente il magistrato di turno libera prima che finiscano di compilare il verbale. Però non è neanche giusto fare i prepotenti con chi non ha alcun motivo di ribellarsi o fuggire.
     
  13. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    12.024
    Piaciuto:
    3.164
    nella mia giovinezza (ormai passata :) ) ho fatto parte di una forza di polizia, la mia di esperienza ovviamente è limitata ad un periodo neanche troppo lungo quindi il mio apporto vale per quel poco che ho osservato quando ho vissuto quell'esperienza.
    in risposta a chi aveva aperto il topic ho subito espresso la solidarietà perchè capisco che chi non è avvezzo a queste situazioni le vive in un modo traumatico, per questo in linea di massima chi svolge quel tipo di mestiere deve, e ripeto deve, essere conciliante con il cittadino e agire con il massimo tatto, poi come in tutte le professioni c'è chi interpreta male il proprio mestiere e ha comportamenti non accettabili e personalmente quando a me da civile è capitato ho fatto valere le mie ragioni .
    Nel caso specifico io ho un poco interpretato la dinamica , non conoscendo il tipo di servizio che stavano facendo, quindi mi viene il sospetto che quegli agenti forse avessero avuto una segnalazione e avessero la necessità di verificare l'interno delle vetture in transito cosi da capire se necessario poi fermarle o meno , certo è che se si sono messi in parallelo per anche mezzo minuto puntando la luce concordo che è un comportamento non idoneo, se invece nel momento ad esempio di un sorpasso per un paio di secondi hanno fatto questa ispezione a vista dell'interno della vetture e non rilevando quello che forse cercavano hanno tirato dritto la vedo come una situazione , sicuramente spiacevole per un cittadino, ma che purtroppo in un contesto di un servizio probabilmente delicato purtroppo può accadere.
     
  14. drusus

    drusus

    Iscritto:
    1475839379
    Messaggi:
    1.311
    Piaciuto:
    334
    @Squalo

    Se vuoi vedere se la vettura è grigia e che modello è , gli arrivi dietro senza lampeggianti come una macchina qualunque, di notte si vedono solo 2 fari dietro di te, e con un'occhiata sai già di che macchina si tratta. Se poi hai dei sospetti, attacchi tutta la luminaria e la fai fermare, se invece sei certo che è quella che stai cercando , fai in modo che i rinforzi le blocchino la strada più avanti oppure se proprio sei in palla quella notte , superi e chiudi .
    Sparaflesciare in faccia alla gente lo vedo poco efficace come metodo...
     
    A a_gricolo piace questo elemento.
  15. drusus

    drusus

    Iscritto:
    1475839379
    Messaggi:
    1.311
    Piaciuto:
    334
    @ALGEPA
    Visto che sull'argomento sono piuttosto zenzibbile , ti faccio perdere 3 minuti per leggere un'altra storiella, accadutami 2 anni fa :

    Alle 3 di notte mi chiamano dal lavoro perchè è successo un gran casino e devo per forza andare. Parto da casa ed uscendo dalla stradina dove abito, in fondo all'incrocio vedo con la coda dell'occhio passare una 159 nera con le scritte rosse, tempo 6 secondi la stessa auto ripercorre l'incrocio in retromarcia e svolta nella mia direzione, accende i lampeggianti e mi sfanala. Mi fermo, accosto e metto le 4 frecce. La 159 si affianca con i lampeggianti accesi, e questa è la sintesi del colloquio che ne è seguito:
    Loro : Buonasera, ci scusi , ma che ci fa in giro alle tre di notte?
    Io : Buonasera , mi hanno chiamato dal lavoro e mi tocca andare ..
    Loro : Capito, dove lavora? Che fa , il pronto intervento?
    Io: Lavoro alla xxxxx, di yyyy, faccio il tecnico di automazione , si è bloccata un'isola robotizzata e sono tutti in panico
    Loro : Ci da le sue generalità per favore, ha un documento?
    Io : certo , bla, bla , bla, bla, ecco qui la patente ..
    Passano 30 secondi mentre il passeggero della 159 smanetta sul portatile, e la macchina fa un avanti indietro di tre metri, per vedere il numero di targa
    Loro: ok, ci scusi per il terzo grado, ma sa a quest'ora in giro da queste parti è difficile incontrare qualcuno
    Io: ma si figuri , anzi, fa piacere sapere che vigilate , posso andare?
    Loro : Certo , buon lavoro, vada piano.
    Io : Buona continuazione , dai che il turno è quasi finito..

    Direi che l'obiettivo dell'esercizio è lo stesso, ma l'effetto sul "civile" come lo chiamano loro, è un tantino diverso...
     
    A zinzanbr piace questo elemento.

Condividi questa Pagina