Seat Leon a 14000 euro - notizie?

Seat Leon a 14000 euro - notizie? - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Utente_2871299226

    Utente_2871299226

    Iscritto:
    1565593600
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Buongiorno,
    sono nuovo del forum e mi rivolgo a voi per presentarvi la mia situazione ed eventualmente raccogliere pareri e consigli.
    Dovendo cambiare una vecchia Fiat grande punto con 13 anni e 170000km sulle spalle ho colto al volo l'ottima occasione offerta da Seat sottoscrivendo l'acquisto di una Leon tdi a 14000 euro.
    Offerta ottima, forse troppo visto che a quanto pare ha colto di sorpresa la stessa Seat.
    Mi spiego meglio :
    il 26 giugno appena ho sentito la promozione in radio ho contattato il concessionario della mia città il quale mi conferma la disponibilità di 3 Leon a 14k.
    La sera stessa mi reco da loro e mi faccio fare un preventivo per la macchina e alcuni accessori (sensori parcheggio ant e post, ruota di scorta e estensione di garanzia a 80000km). Poichè la configurazione è "bloccata" dal fatto che le auto sono in pronta consegna gli optionals disponibili sono pochi e tutti aftermarket, per esempio il venditore mi sconsiglia di montare la retrocamera non originale perchè di solito è malfunzionante.
    La mattina successiva il concessionario mi ricontatta dicendomi che purtroppo le Leon erano già state vendute e non ce ne erano altre a disposizione.
    A quel punto contatto altri concessionari vicino a casa e che mi confermano di avere ancora una vettura a testa.
    il 28 giugno mi ricontatta il concessionario della mia città dicendomi che aveva trovato un'altra Leon e se mi sbrigavo potevo ancora usufruire della promozione, a quel punto corro in concessionaria e firmo l'acquisto dando una caparra.
    A voce il venditore mi dice che l'auto è già in deposito e mi sarebbe stata consegnata in meno di due settimane, ma lui per scrupolo sull'ordine di acquisto avrebbe messo 20 luglio "per star larghi".
    L'8 luglio mi ricontatta il concessionario dicendomi che "purtroppo c'è stato un equivoco" e l'auto non era in deposito ma ancora da produrre, io ovviamente mi altero un pochino ma lui mi assicura che le auto di quella promozione erano da targare entro fine agosto e quindi si sarebbe trattato di un ritardo di poche settimane.
    Inizilamente mi fido di quel che mi viene detto, ma qualche giorno fa, non avendo più notizie sullo stato dell'ordine della mia "nuova auto" incomincio ad informarmi su internet, arrivo su questo forum dove un utente scrive che anche lui ha ordinato una Leon a 14000 euro che gli verrà consegnata A FINE ANNO !!!
    Letta questa notizia ne chiedo conto al venditore, lui mi assicura nuovamente dicendomi che è impossibile che un auto di una promozione a giugno venga consegnata a fine anno e di non credere a quello che si legge su internet.
    A qual punto non fidandomi più interpello il customer care Seat il quale mi conferma che i tempi di produzione e consegna di una Leon variano tra i 90 - 120 più tre settimane di trasporto, quindi data stimabile di consegna metà novembre.

    Faccio presente la cosa al venditore ma non ottengo risposta.

    Io la Leon l'ho "acquistata" sia per il prezzo ottimo ma anche (e forse soprattutto) perchè in pronta consegna, adesso devo aspettare minimo 4 mesi per un auto di cui non ho potuto scegliere ne il colore ne gli optionals.

    Cosa posso chiedere lecitamente al concessionario a riparazione di questo "disagio" ? La mia Punto funziona ancora ma data l'età e il gran numero di km che sto facendo ultimamente (2500km/mese) necessiterà in questi mesi di almeno un tagliando e chissà quale altra manutenzione (frizione? catena distribuzione? cambio?)
    Per dare disdetta devo aspettare 60 giorni oltre la data di consegna scritta sul contratto, quindi il 20 settembre.
    Consigliatemi voi anche in base alla vostra esperienza.

    grazie mille

    Max
     
    Ultima modifica: 12 Agosto 2019 alle 10:13
  2. ___8d90sufjsdkl

    ___8d90sufjsdkl

    Iscritto:
    1564440815
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    8
    Ma se era da ordinare, perché non ti ha consentito di scegliere gli optional?
    Io verificherei se ci sono le condizioni per rescindere il contratto.
     
  3. Utente_2871299226

    Utente_2871299226

    Iscritto:
    1565593600
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Ciao,
    quando ho ho firmato l'ordine d'acquisto il venditore mi ha detto che l'auto era già in deposito, quindi già costruita, quindi non si potevano aggiungere optionals che non fossero aftermarket.
    Una volta volta scoperto che l'auto non era stata ancora prodotto ho provato a chiedere di cambiare il colore, ma il venditore in maniera un po' sgarbata mi ha detto che non era possibile facendo intendere che per 14000 euro dovevo accontentarmi di quel che passava il convento. Stamattina ho ricontattato il customer service Seat, purtroppo dato il clima di vacanza non mi hanno dato nessuna notizia in più, l'operatrice mi ha detto che a parer suo modificare un ordine già inviato è un po' difficile e che comunque dovrebbe farlo la concessionaria (che è chiusa per ferie). E' vero che ho approfittato di un super sconto, ma non vedo perchè Seat debba rifiutare di montarmi degli optionals a pagamento su un auto ancora da produrre, l'ordine sarebbe passato da 14k a 16,5k senza problemi, contenti loro.
    Per recedere senza perdere la caparra devo aspettare il 20 settembre, ovvero 60giorni dopo la data di consegna scritta sul contratto. Questo è scritto sulle condizioni generali di vendita di Seat, a quel punto oltre ad annullare il contratto la concessionaria dovrà restituirmi il doppio del deposito cauzionale versato.
    Queste sono le condizioni relative all'acquisto di un auto da "produrre" il pronta consegna (o stock) non viene citato nelle suddette condizioni di vendita, quindi non ho idea di come possa muovermi.
     
  4. ___8d90sufjsdkl

    ___8d90sufjsdkl

    Iscritto:
    1564440815
    Messaggi:
    33
    Piaciuto:
    8
    Considera (non adesso, che almeno che non sono amici personali non ne troverai, ma da settembre) di rivolgerti ad un legale esperto.
    Specialmente se puoi dimostrare che ti sono state dette cose non vere, potresti trovare, col suo aiuto, una soluzione migliore per te.

    Ecco perché è sempre utile farsi scrivere ogni cosa nella "proposta di contratto" o preventivo che dir si voglia.
     

Condividi questa Pagina