Mondiale F.1 2020 - GP della Turchia

Mondiale F.1 2020 - GP della Turchia | Pagina 10 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Peccato davvero, per un niente non ha ottenuto un clamoroso 2° posto, che sarebbe stato molto piò bello di quello fatto a inizio anno con alcuni grandi sorpassi ma anche con diversi ritiri. Ieri invece non si è ritirato quasi nessuno.
    Capisco il suo disappunto (con sè stesso) nel giro d'onore. Sono un cxxxxne lo ha ripetuto 5 volte.....

    E in effetti un po' lo è stato, perchè come hai detto tu era già davanti a Perez, che era in grande difficolta e in frenata non poteva mai batterlo. Ma lui ha esagerato quel pelo che gli ha fatto bloccare le gomme.
     
    A danilorse piace questo elemento.
  2. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Raikkonen, ieri meno brillante che in qualifica e in altre occasioni:

    ′′La gara era tutt'altro che divertente, ma è un po' quello che ci aspettavamo una volta visto il tempo. Probabilmente avremmo avuto una velocità molto migliore in una gara bagnata, ma le condizioni miste sicuramente non hanno funzionato a nostro favore ′′

    Fonte pag. FB del fans club ufficiale.

    Con la pioggia nei due anni Alfa è andato sempre forte (ma anche "in gioventù"). Infatti in qualifica era addirittura 8° e vicinissimo al 6°. Solo che per la gara l'assetto si è dimostrato non adatto perchè la pista si andava asciugando. Peccato. Macchina comunque molto migliorata.
     
    Ultima modifica: 16 Novembre 2020
  3. andreaci75

    andreaci75

    Iscritto:
    1505392101
    Messaggi:
    2.697
    Piaciuto:
    952
    Mi spiace molto per Leclerc, ma adesso, a freddo, sono contento per Vettel. Ci voleva un podio per metterlo di buon umore e dimostrare che non è ancora bollito. Voglio considerarlo un piccolo regalo alla Ferrari prima dell'addio.
     
    A pilota54 piace questo elemento.
  4. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Si, "sembrava un copione già scritto" come ha detto Tavelli a "Race Anatomy".

    E' stato bello vedere Vettel congratularsi (è stato il primo) con Hamilton per i sette titoli mentre l'anglo-caraibico piangeva in macchina. Poi anche sul podio grande commozione e pacche sulle spalle per entrambi.

    Grande addio di Seb alla Ferrari, senza rancore.
     
  5. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Sempre a "Race Anatomy" ovviamente premio impresa smargiassa a Hamilton, e premio Maldonado a Russel. Godo-rododendro hanno avuto vari candidati. "La Carlona" se l'è aggiudicata la Racing Point per l'errore di strategia con Stroll (in effetti penalizzato), con una menzione Haas per aver fatto partire Grosjean con un dado mal fissato.
     
  6. andreaci75

    andreaci75

    Iscritto:
    1505392101
    Messaggi:
    2.697
    Piaciuto:
    952
    E il rodo-dendro? Non si assegna più?
     
  7. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Come ho detto sopra Godo e Rodo hanno avuto diverse nominations.
    Non ricordo bene chi ha avuto più voti sia nel Rododendro che nel Gododendro. Nel Rododendro ricordo soprattutto Stroll padre (per l'errore di strategia su suo figlio), Binotto perchè non c'era (e le Ferrari sono andate a bomba) nonchè ovviamente Verstappen, con quest'ultimo prevalente.
    Nel Gododendro ricordo Vettel, Perez e il circuito di Istanbul (organizzatori), perchè grazie all'asfalto liscio e poi la pioggia si è visto un grande spettacolo...........

    Poi qualcuno ha detto che Bin8 dovrebbe stare sempre a casa, e Bobbi ha detto che gli asfalti delle piste dovrebbero essere tutti molto lisci..............
     
    Ultima modifica: 16 Novembre 2020
    A andreaci75 piace questo elemento.
  8. gbortolo

    gbortolo

    Iscritto:
    1243469139
    Messaggi:
    8.956
    Piaciuto:
    2.236
    Sinceramente non ho ben capito perché si sia spostato così a sinistra andando sul bagnato dove invece Perez non avrebbe mai potuto passare se non tirando dritto. Poi sbagliare la frenata viene di conseguenza.
    Devo dire che non ho trovato tutta la sequenza, con la regia impegnata ad immortalare l'arrivo di Hamilton.

    Mi lascia un po' più perplesso la reazione post traguardo, dove gli è scesa un po' la catena. Capisco non mantenere aplomb massimo ma un po' più di contegno senza rispondere male ad ingegneri e TP magari.
    Non tanto per gli ingegneri quanto per lui, se si surriscalda così per me potrebbe essere un limite, ovviamente da superare per diventare grandi campioni.
     
  9. cuorern

    cuorern

    Iscritto:
    1295625201
    Messaggi:
    1.767
    Piaciuto:
    763
    Io interpreto questi suoi "lampi" di non controllo come la caratteristica della fame mostruosa che questo ragazzo si porta dietro.

    E' vero che negli ultimi 10 giri (quando era in "caccia" di Perez) ha commesso un paio di lunghi e qualche piccolo errore che non gli ha consentito di raggiungerlo con qualche giro in più rispetto alla fine della gara e questo, a mio parere, ha "caricato" quel tentativo di sorpasso di tutto un pathos particolare e irripetibile.

    Va anche detto che l'errore è stato davvero minimo (non è neppure uscito di pista ma ha solo allungato la traiettoria di 3/4 metri) però il fatto di avere Vettel e Perez incollati e in traiettoria corretta gli ha fatto perdere quelle due posizioni passando da un secondo a un quarto posto (rischiando anche su Sainz).

    Personalmente ho trovato questa gara di Leclerc come la migliore in assoluto da quando corre in F1, e questo nonostante non abbia raggiunto nemmeno il podio.

    Aveva un'auto certamente meno votata al bagnato rispetto a quella di Vettel ma ha guidato sopra tutto e sopra tutti, in condizioni in cui anche due talenti come Hamilton e Verstappen hanno commesso errori e imprecisioni, le condizioni sono state davvero difficili per l'intera gara, dalla partenza all'arrivo, e se pensiamo dov'era Leclerc dopo le prime due curve possiamo certamente capire il capolavoro che si è dipanato nel corso dei 58 giri della gara!

    Hamilton stesso ha iniziato ad andare molto bene solo quando il valore della sua Mercedes è tornato ad essere "importante" e le condizioni della pista sono migliorate. Fino a quel momento è stato un po' al di sotto del rendimento che ci si poteva aspettare da lui e della sua auto.
     
    A rob33 e pilota54 piace questo messaggio.
  10. gbortolo

    gbortolo

    Iscritto:
    1243469139
    Messaggi:
    8.956
    Piaciuto:
    2.236
    E' un tipo di gara che lascia molto spazio anche alle interpretazioni.
    Dipende dall'assetto di base scelto da ciascuno. Chi ha avuto il mix migliore è emerso.
    Se effettivamente LC aveva un assetto, diciamo, da intermedie e Vettel più da bagnato direi che la scommessa è andata pari perché alla fine insieme sono arrivati. Il fatto che un giro si faccia il miglior tempo e quello dopo se ne perda di più finendo fuori pista invece mi dice che è ancora un pelo sopra le righe. Mi spiego: Hamilton probabilmente aveva a sua volta un setup meno esetrmo da bagnato ma se n'è guardato bene dall'attaccare chicchessia finché non ha avuto il controllo della situazione quindi ha dato mezzo minuto al secondo e nonostante sia partito piuttosto indietro.
    magari la più spettacolare, certo non la migliore.
    Ha fatto tanto di meglio, magari non evidente perché la differenza fra fare bene e male è solo un decimo, non un paio di secondi.
    Solo che la gente non lo vede.
     
  11. gbortolo

    gbortolo

    Iscritto:
    1243469139
    Messaggi:
    8.956
    Piaciuto:
    2.236
    Una considerazione che facevo pensando ai 7 titoli di Hamilton e 4 di Vettel.
    Entrambi con alle spalle il numero di gare di Leclerc in F1 erano già o ad un pelo dall'essere per la prima volta campioni del mondo.

    Il monegasco e l'olandese volante invece, di fronte allo strapotere di Ham, temo sviluppino solo grande frustrazione.
     
  12. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Ce l'aveva con sè stesso e per me è positivo se uno non cerca scuse. Poteva dire: "C'era una pozzanghera e ho bloccato la gomma", poteva insomma giustificarsi, invece si è dato tutta la colpa e questo anche da altri osservatori (non solo qui da me) è stato giudicato un gesto da futuro campione.

    Chi riconosce i propri errori di solito è il campione, Hamilton, Vettel e Raikkonen per esempio lo hanno sempre fatto. La mezza tacca invece cerca scuse.
     
    Ultima modifica: 17 Novembre 2020
  13. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Ham e Vet hanno avuto la fortuna di andare subito (o presto) in team in grado di vincere. Leclerc l'anno scorso aveva un'ottima macchina, quest'anno assolutamente no. Max ha iniziato il campionato molto bene, poi si è innervosito e si è un po' perso.
    Secondo me in effetti hanno entrambi una grande frustrazione. Sono sempre stati abituati a vincere tutto quello che c'era da vincere, mentre ora non hanno vetture in grado di farlo.
     
  14. gbortolo

    gbortolo

    Iscritto:
    1243469139
    Messaggi:
    8.956
    Piaciuto:
    2.236
    Concordo, ma bastava fermarsi ad un "sorry guys, ho fatto una boiata, sono stato un pistola!".
    Proprio nello stile di Kimi e Seb. Lui invece nella risposta a Bin8 che gli è ha detto di finirla m'è parso un po' sopra le righe. Più da giovane immaturo che da solido campione.
    E di fronte ad un Hamilton così, uno che se messo sotto pressione non ti risparmia nulla (adesso è tutto miele con Vettel ma nel 2017 o '18) per andarti sui nervi. Ecco a volte Ham ha anche lui avuto momenti così, "infantili", in gara, ma non ho capito bene se siano solo scena, credo sia anche un grande attore. ;)
     
  15. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Beh, Bortolo ha 22 anni, penso che la reazione a caldo ci possa stare. Arrivare 2° sarebbe stato davvero clamoroso. Poi si, magari il 19enne Jannik Sinner sarebbe stato più calmo.
    E' anche una questione caratteriale, ma credo che quello che è capitato a Charles all'ultima curva sul momento potrebbe fare arrabbiare anche un santo, Poi dopo la rabbia è un po' sbollita.

    E dire che se non avesse sbagliato la partenza, perdendo un sacco di tempo dietro una Haas, il 2° posto sarebbe stato probabilmente abbastanza "comodo".
     
    Ultima modifica: 17 Novembre 2020

Condividi questa Pagina