Mondiale F.1 2020 - GP della Turchia

Mondiale F.1 2020 - GP della Turchia | Pagina 13 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. gbortolo

    gbortolo

    Iscritto:
    1243469139
    Messaggi:
    8.656
    Piaciuto:
    2.128
    Se è per questo gira anche la voce che la terra è piatta, il COVID non esiste e che ovviamente sulla Luna non siamo mai stati.
    Anche tutte le missioni spaziali sono solo un film.

    Anzi qualcuno, scienziato neh, valuta la possibilità che la nostra stessa vita sia col 50% di probabilità una simulazione al computer.
    Insomma siamo in un videogame a giocare ai videogames inventando automi per videogames. ;)

    Tornando in Topic, ormai più nessuno è disposto ad ammetere la sconfitta quindi diffonde l'alibi che l'altro bara. Non ci sono prove? le stanno nascondendo!
     
  2. gbortolo

    gbortolo

    Iscritto:
    1243469139
    Messaggi:
    8.656
    Piaciuto:
    2.128
    Io non concordo su Bottas : è stato vittima due volte di Ocon, con la seconda che gli ha stortato la macchina.
     
    A danilorse piace questo elemento.
  3. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    16.203
    Piaciuto:
    5.308

    Aggiungo che a questo punto dovremmo avere una parte di Pirelli che bara, una parte se non tutta la federazione che bara, aggiungiamoci qualche altra associazione o azienda, quindi penso centinai se non migliaia di persone e non ce nessuno di queste che è uno delle centinaia di milioni di tifosi della Ferrari che non denuncia la cosa?
    Il tutto scomparirà quando la Ferrari tornerà vincente , e da questo punto di vista non vedo l'ora perchè almeno si parlerà di sport, magari i discorsi di brogli passeranno in Germania o in altri paesi dove ci saranno i team perdenti.
     
  4. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    16.203
    Piaciuto:
    5.308
    Per tornare ad Hamilton, gli sportivi vincenti hanno uno smisurato ego , che poi è anche quello che li porta ad avere la fame di vittoria, il pilota Inglese quindi tira fuori questo quando sente mettere in dubbio le sue doti e le sue vittorie, io mi sorprenderei se invece si comportasse in maniera differente, ed infatti mi sorprendo un poco del 'buonismo' sportivo di Vettel da quando ha come compagno Leclerc, per me questo è uno dei tasselli che fa comprendere che forse il tedesco invece ha perso un poco gli stimoli e deve lavorare sulla sua teste per il prossimo anno.
     
    A danilorse piace questo elemento.
  5. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    16.203
    Piaciuto:
    5.308
    è stato un volpone, da una parte ha dato del grande pilota a Bottas ma dall'altra ha sottolineato (e come tu hai giustamente detto dimenticandosi dei problemi di Bottas) che è stato surclassato da lui, sono quelle piccole parole che regolano i rapporti tra compagni.
     
  6. danilorse

    danilorse

    Iscritto:
    1284651157
    Messaggi:
    10.996
    Piaciuto:
    2.024
    Il muretto lo voleva fermare negli ultimi, quando aveva piu' di 25 secondi di vantaggio su Perez, per metterlo in sicurezza con le gomme di cui Ham continuava a lamentare le vibrazioni.
    Pero' la scelta di fare quasi tutta la gara con le intermedie e' stata del muretto.
    Purtroppo il muretto Ferrari non ha fatto lo stesso con Vettel, che tra l'altro a meta' gara, prima del pit, stava iniziando a guadagnare su Hamilton che evidentemente aveva degradato prima le gomme stando in scia al tedesco. Secondo me avrebbe potuto giocarsi la vittoria !!
     
  7. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.592
    Piaciuto:
    8.538
    Ultima modifica: 21 Novembre 2020
  8. automoto3

    automoto3

    Iscritto:
    1258457032
    Messaggi:
    4.363
    Piaciuto:
    601
    Hamilton sviluppatore ...
    Non so che dire.
    Se guardo il livello raggiunto in "un niente" dalle RP, però, qualche dubbio mi viene.
     
  9. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.592
    Piaciuto:
    8.538

    Ho rivisto gli ultimi 15 giri del GP, ed è avvenuto quanto segue tra il box Mercedes e Hamilton (ho preso appunti, non ricorderei tutto a memoria.....).

    A 15 giri dal termine Hamilton dice: "Se mi montate le gomme nuove le voglio fredde, non riscaldate".
    A 9 giri dal termine se Hamilton si fermasse ripartirebbe 2° dietro Perez ma davanti a Leclerc. Gli dicono: "Riesci a resistere e andare fino in fondo?" E lui: "Ci provo!". Poteva dire "No, è meglio cambiarle".

    A 6 giri dalla fine lui dice al muretto: "Rischio lo scoppio di una gomma se continuo?" E loro: "No, vai tranquillo".
    A 2 giri dalla fine, quando lui ha 25 secondi di vantaggio su Perez, e resterebbe comunque davanti, preparano un treno di gomme, evidentemente dopo aver avvisato il pilota, ma lui tira dritto (un errore di montaggio è sempre possibile) e i meccanici rientrano nel box.
    Due giri dopo, la vittoria.

    Mi sembra quindi che lui abbia dato un fattivo (se non decisivo) contributo nella decisione di proseguire fino al termine con quelle gomme.
     
  10. gbortolo

    gbortolo

    Iscritto:
    1243469139
    Messaggi:
    8.656
    Piaciuto:
    2.128
    Anche andare ai box non è mai così sicuro.
    Vedi Vettel che regolarmente perde almeno cinque secondi.
    Si vede che i dadi spanati capitano solo a lui.
     
    A pilota54 piace questo elemento.
  11. danilorse

    danilorse

    Iscritto:
    1284651157
    Messaggi:
    10.996
    Piaciuto:
    2.024
    Pero' il momento decisivo e' stato circa 10 giri prima, attorno al 32° giro, quando la Ferrari ha voluto fare un undercut sulla Mercedes di Ham nonostante Vettel in pista fosse piu' veloce e quindi poteva aspettare le mosse dei tedeschi.
    La Mercedes ha capito che Ham se si fosse fermato sarebbe comunque rimasto dietro e quindi probabilmente han deciso di giocarsi il Jolly cercando di capire se potevano evitare il pit. Dopo una decina di giri han realizzato che chi aveva cambiato le gomme era piu' lento in pista a causa della maggior scanalatura e han deciso di andare piu' avanti possibile avendo valutato di poter riuscire arrivare alla fine e intanto mandavano comunicazioni via radio per confondere i diretti avversari (come in altre occasioni), poi il resto lo ha messo Hamilton che con la sua sensibilita' e' riuscito a gestire al meglio le gomme senza strapazzarle. Quindi per me il muretto ha guidato Ham, sapendo benissimo che se gli assegni un compito lui lo svolge al meglio, come nessun'altro pilota !!
     
  12. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.592
    Piaciuto:
    8.538
    Secondo me il momento decisivo, quello in cui Hamilton ha preso la decisione del grande campione, è avvenuto a 9 giri dalla fine, quando in pratica gli dicono se se la sente di portare la vettura al termine della gara senza cambiare le gomme, e lui dice: "Ci provo". Da non dimenticare che a lui bastava un 3° posto per laurearsi campione, e comunque il titolo ormai l'aveva in tasca, quindi poteva prendere una decisione conservativa, cambiare le gomme, arrivare 2° o 3° e vincere matematicamente il mondiale. Probabilmente era quello che a suo tempo avrebbe fatto Lauda, il pilota-computer, il calcolatore per eccellenza.

    Ma lui no, ha voluto vincere anche la gara, ha voluto dimostrare che quel 7° titolo lo voleva celebrare con una grande prestazione, con una vittoria da scrivere negli annali del motorsport, e ci è riuscito al meglio.

    Sai che non sono un suo fan, il mio favorito degli ultimi 13 anni è sempre stato Raikkonen e sarà lui finchè non si ritirerà. Ora simpatizzo anche per Leclerc, quindi Kimi ai miei occhi ha già un "erede".
    Ma Hamilton è oggetivamente un grandissimo campione, uno da incasellare tra i grandi della storia. Non è possibile fare paragoni con campioni del passato e infatti non lo paragono a nessuno, anzi a dirla tutta dentro di me penso che, restando negli ultimi 40 anni, Senna, Schumacher e anche Lauda probabilmente erano ancora più forti, pur non potendo certamente dimostrarlo.
    Ma in questa ultima epoca è da ritenersi al livello di Alonso (che poteva vincere almeno 4 titoli) e penso leggermente più forte di Vettel e dello stesso Raikkonen. Ecco, questi 4 per me sono quelli che hanno dominato la scena nel dopo-Schumi (il primo Schumi ovviamente, quello che si ritirò nel 2006, non quello del grande ritorno) e fino ad oggi, e non solo per titoli vinti, ma per quello che hanno fatto vedere in tanti anni di carriera, anche quando (v. Raikkonen e lo stesso Vettel gli ultimi anni), non hanno avuto vetture da titolo.
     
    Ultima modifica: 22 Novembre 2020
  13. momonedusa

    momonedusa

    Iscritto:
    1333730053
    Messaggi:
    1.919
    Piaciuto:
    427
    A cuorern piace questo elemento.
  14. cuorern

    cuorern

    Iscritto:
    1295625201
    Messaggi:
    1.751
    Piaciuto:
    749
    Immagino anche io che qualcuno, nel suo staff, possa aver convinto Hamilton della bontà di questa causa e averlo portato a questa situazione che un pò di imbarazzo glielo porta.

    Non penso comunque che questa decisione possa creargli scompensi o grattacapi che vadano oltre un pò di imbarazzo, nulla più.

    Anche quando hanno tanto (perfino troppo), cercano sempre il "di più".
     
  15. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.592
    Piaciuto:
    8.538
    Lo scozzese Coulthard (ex compagno di squadra di Raikkonen in Mc Laren): "Kimi, pur se ha passato il suo picco, è ancora uno dei piloti più veloci in F.1, e potrebbe continuare ancora qualche anno con l'Alfa Romeo".

    Il testo originale:
    ”Of course he is over his peak, but he is one of the fastest drivers in Formula 1 and could take that momentum with Alfa Romeo for a few more years’

    https://scuderiafans.com/kimi-is-st...th-alfa-for-a-few-more-years-david-coulthard/
    [​IMG]
     

Condividi questa Pagina