Chr : meglio la 1.8 o la 2.0 ?

Chr : meglio la 1.8 o la 2.0 ? - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    7.010
    Piaciuto:
    476
    Come da titolo : io guido attualmente una 1.800 da 122 hp e ne sono alquanto soddisfatto , sia per i consumi , sia per la qualità , sia per le prestazioni complessive , delle quali non mi lamento affatto.

    Ho voluto tuttavia provare il 2 litri da 184 hp , sul quale nutrivo molte aspettative , anche perchè la Lexus Ux che ho guidato recentemente ( vedi room Lexus) e dalla quale la Chr ha ereditato il motore, mi aveva impressionato molto favorevolmente .

    Tuttavia , pur apprezzando il notevole vigore in accelerazione del nuovo Chr , non ne sono rimasto altrettanto entusiasta e personalmente continuo a preferire la mia da 122hp.

    Mi spiego meglio : la maggiore potenza erogata dal nuovo motore si manifesta soprattutto agli alti regimi , da "power" in poi per intenderci , mentre nelle fasi intermedie , quelle che si "frequentano" più assiduamente per contenere i consumi e godere così dei maggiori vantaggi offerti dal collaudato sistema hybrid Toyota , non si notano differenze così grandi dal 122hp.

    Anche il cambio epicicloidale ha ridotto sul 184hp alquanto l'effetto scooter , -non così tanto come sulla cugina Lexus però- , e tuttavia anche qui se si mantiene uno stile di guida Eco , attento ai consumi , non si notano più di tanto i vantaggi rispetto al "vecchio".

    Passando al bagagliaio , quello già non cavernoso della 1,8 , tuttavia sufficiente per una famiglia con normali esigenze di trasporto , risulta piuttosto ridotto sulla 2,0 , dove la soglia di carico è stata notevolmente rialzata , a livello della battuta del portellone , perdendo una ventina di centimetri in altezza , per ospitare le batterie più grandi della nuova versione.

    Infine i consumi , secondo le riviste specializzate , 4R compresa, la 184hp consuma a parità di velocità un po' meno della 122hp . Non ho potuto controllarli da pieno a pieno , nondimeno dal computer di bordo , personalmente ho notato un certo peggioramento nelle percorrenze , pur avendo percorso più o meno le stesse strade e gli stessi luoghi che frequento di solito, quindi con temprerature simili . Sarà forse perchè i 60 hp in più si tende ad utilizzarli e a non farli dormire sotto il cofano ?

    In definitiva la 122hp , che mi dicono alla concessionaria di Genova , rimarrà a listino e non verrà sostituita dalla 184Hp , anche perchè - aggiungono- rimane tuttora la versione più richiesta , se non altro per la maggiore capacità di carico , mi sembra la versione più adatta , non solo per il sottoscritto , ma anche per l'uso che ne fa la maggior parte dell'utenza.

    La 184 hp -realizzata soprattutto per sfatare l'accusa di troppa tranquillità delle Hybrid e rimanere al passo con la concorrenza , (per prima la CX 30 sky-active X della Mazda) - , costa anche un po' di più , ed è invece adatta a chi cerca maggiore potenza e non si preoccupa più di tanto del bagagliaio...
     
    Ultima modifica: 2 Febbraio 2020
  2. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    11.407
    Piaciuto:
    2.755
    Mi sa che forse hai ragione. Un po come spesso succede i cv "in più" te li trovi in zone oltre la cosiddetta fascia di utilizzo quotidiano percui di fatto paghi un extra solo per soddisfare un ego personale e per qualche sgroppata. Sono d accordo che alla fine la scelta più equilibrata per auto del genere sia la cavalleria giusta se no in qualche modo forzi la sua natura. Anche se lo hanno fatto perché qui da noi lo sfizio e la voglia sono piuttosto presenti nella testa di ognuno e l 'avere il 180 cv senza che di fatto serva basta e avanza per essere contenti.
     
    A keyone piace questo elemento.
  3. giuseppeBG

    giuseppeBG

    Iscritto:
    1334047870
    Messaggi:
    23
    Piaciuto:
    3
    Secondo me ci sta la doppia motorizzazione con due livelli di potenza, si accontenta anche la clientela che vuole la macchina più potente.
    L'errore (di progettazione della Toyota) sta nell'aver sacrificato il bagagliaio.
     
    A Ax-80 e keyone piace questo messaggio.
  4. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    7.010
    Piaciuto:
    476
    Si , la doppia possibilità di scelta è sicuramente azzeccata e può accontentare sia chi punta a consumi e auto da famiglia , sia chi vuole un'auto ibrida , ma non intende rinunciare a potenze da segmento superiore , pur sacrificando parte del bagagliaio .
    Per quanto riguarda la progettazione , credo sia difficile , su un corpo vettura da m.4,34 , conciliare una buona capacità trasporto bagagli con pacco batterie adeguato alla nuova potenza , a meno di non rifare la coda , come sulla Prius plug-in , la quale però ha un "sederone" :) che , su un'auto come la Prius , destinata a taxi o a chi la prende solo per i consumi, ci può stare ; mentre toccare la linea della Chr , uno dei suoi punti di forza , sarebbe commercialmente controproducente...Saluti

    [​IMG]

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 3 Febbraio 2020
  5. XPrience74

    XPrience74

    Iscritto:
    1291398616
    Messaggi:
    12.137
    Piaciuto:
    666
    La minor capienza relativa al bagagliaio del C-HR 2.0 è data dal posizionamento della batteria 12V la quale nella 1.8 rimane invece collocata nello stesso vano motore.

    Circa poi l'argomento principale, aldilà delle più o meno condivisibili constatazioni di carattere personale, sono certamente d'accordo col fatto di ampliare l'offerta...
     
    A keyone piace questo elemento.
  6. paulein118

    paulein118

    Iscritto:
    1238527153
    Messaggi:
    7.266
    Piaciuto:
    452
    Avendo ora in casa, oltre al 1.5, anche il 1.8 136 cv, posso dire che già quelli bastano nel 99% dei casi, ma la prova del 180 cv su corolla per me è stata 100% positiva.
    Ho fatto solo un giro di qualche km, quindi non posso dire nulla sui consumi, ma come piacere di guida, ho apprezzato molto.
    Consideriamo anche che a qualcuno, tra fare 20 e 23, frega meno di zero...
     
    A Ax-80 e keyone piace questo messaggio.
  7. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    7.010
    Piaciuto:
    476
    Acci , mi era sfuggito e sì che l'avevo già sentito ! Non è il dimensionamento delle batterie del power-train , ma la semplice batteria da 12 volt ad aver diminuito il bagagliaio . Grazie per la precisazione.

    Per quanto riguarda la gamma Toyota , confermo sia un'ottima notizia non aver limitato l'offerta al 2.0 per il Chr , anche perchè , bagagliaio a parte , il "milleotto" è il motore giusto per questo suv ibrido , mentre il 184 hp -io personalmente , senza pretesa di dettar legge- lo lascerei alla cugina UX , sulla quale dà il meglio di sè.
     
  8. XPrience74

    XPrience74

    Iscritto:
    1291398616
    Messaggi:
    12.137
    Piaciuto:
    666
    Se ci si fa infatti caso sollevando il pianale del bagagliaio si scopre come solo in parte la superficie risulta occupata...
     
  9. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    7.010
    Piaciuto:
    476
    Certo , il 184 hp è sicuramente un gran motore che consente buone prestazioni , quasi a livello dei migliori turbodiesel premium , con consumi contenuti e usufruendo degli incentivi previsti per le ibride. Oltre tutto essendo una ibrida vera e non del tipo mild , non verrà toccata dalla parziale revoca delle facilitazioni ,probabilmente previste dal nuovo regolamento.

    Pure a me sulla Chr è piaciuto come grinta , anche considerando i miglioramenti all'E-Cvt . Unicamente consideravo come il 1,8 , se non altro per il maggior bagagliaio , possa continuare ad essere il preferito - visto che Toyota non lo sostituirà - a chi prende il Chr e privilegia i bassi consumi e la versatilità . Infatti , nei miei 160 km percorsi con la Chr 184 hp , pur non avendo la possibilità ovviamente di effettuare la prova da pieno a pieno , ho avuto l'impressione , parzialmente confermata dal cdb , che i consumi non siano inferiori ed anzi possano pure salire un po' rispetto alla verdione 1.8 ,anche in considerazione del fatto che è alquanto difficile ed anche piuttosto deludente lasciare i 60 hp , forniti dal 2,0 rispetto al 1,8 , a riposare sotto il cofano :)

    Poi - come dici giustamente - a più d'uno può non fregare nulla di 1 o 2 litri / 100km in più o in meno.

    Infine può anche essere che sulla Corolla vi sia un'altra messa a punto del power train , tale da far maggiormente valere i vantaggi del nuovo motore , il quale sul Chr invece ho notato essere spostati nella zona alta dello strumento "pseudocontagiri" che illustra lo sfruttamento della potenza del motore . Saluti
     
    Ultima modifica: 6 Febbraio 2020
  10. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    7.010
    Piaciuto:
    476
    Si , effettivamente , sollevando la gonnella alla Chr 2.0 :) , ho notato anch'io che è stato possibile ricavare un mini-pozzetto per piccoli oggetti , catene e bombolette di riparazione pneumatici .

    Mi chiedo tuttavia come mai la batteria 12 volts è stata spostata lì , il nuovo motore non credo sia più ingombrante del milleotto e anche se fosse non si sarebbe potuto trovare un altro posto che non riducesse la capienza del vano bagagli ? Saluti
     
  11. XPrience74

    XPrience74

    Iscritto:
    1291398616
    Messaggi:
    12.137
    Piaciuto:
    666
    Beh non voglio pensare che in Toyota abbiano "graitutamente" compiuto una leggerezza simile...
     
  12. apesch

    apesch

    Iscritto:
    1247261216
    Messaggi:
    36
    Piaciuto:
    16
    Non avendo sottomano le esatte dimensioni del motore 1800 e del motore 2000 e di conseguenza non sapendo esattamente l'occupazione del vano motore della Toyota Corolla di ciascuno dei due motori, mi risulta difficile dare un parere sul motivo per cui Toyota abbia deciso di spostare la batteria da 12 Volt nel vano bagagliaio posteriore.
    Se qualcuno avesse queste informazioni, forse potremmo fare una valutazione oggettiva sull'opportunità o meno di questo spostamento.
    Ritengo che i progettisti Toyota, avendo dei dati precisi, abbiano fatto la scelta migliore in funzione dei dati a loro disposizione che noi non abbiamo.
    Magari e' non tanto (o non solo) un problema di puro spazio fisico disponibile ma potrebbe essere una scelta legata anche ai flussi di calore e a problemi di riscaldamento.
    Non credo che un progettista decida arbitrariamente di spostare una batteria da un posto all'altro, ma credo che l'abbia fatto in base a considerazioni tecniche a noi non note.
    La batteria in ogni caso deve essere facilmente accessibile, quindi altre posizioni possibili potrebbero non essere state valutate perche' contrarie a considerazioni di accessibilita'.
    Se qualcuno avesse piu' informazioni in merito a suffragio dei propri dubbi e le condividesse potremmo tutti capire se le motivazioni siano validate da condizioni progettuali o no.
     
    A keyone piace questo elemento.
  13. funkyplace

    funkyplace

    Iscritto:
    1238580284
    Messaggi:
    28
    Piaciuto:
    9
    Guardando nel vano motore della mia Corolla TS 2.0 onestamente non vedo lo spazio per la batteria da 12V.
    Ho cercato delle foto in rete ed ho trovato queste (magari se ne trovano anche di migliori, ma ho fatto una ricerca rapida) dove si nota la differente disposizione di alcuni accessori ed il maggiore ingombro del 2.0 nei confronti del 1.8.

    Ciao
    Marco
     

    Files Allegati:

    A apesch piace questo elemento.
  14. aldipac

    aldipac

    Iscritto:
    1398700144
    Messaggi:
    14
    Piaciuto:
    3
    Solo una testimonianza. Ho avuto per tre anni un C-HR Lounge 1800, con il quale mi sono trovato benissimo. L'unica pecca era la necessità di utilizzare la modalità di guida Sport per salire in montagna con prestazioni più adeguate al traffico e alle pendenze. Da qualche giorno mi hanno consegnato la nuova C-HR 2000 e ci sono arrivato da Milano in Engadina in gran souplesse, mantenendo la modalità di guida Standard anche sui tornanti del Maloja e, con grande sorpresa,consumando meno che con il 1800. Anche sulla base di questa esperienza, la mia prima impressione è che il 2000 sia ancora più piacevole e sicuro del 1800, anche in conseguenza del nuovo assetto e di una certa sensazione di maggiore compattezza. Personalmente non ho avverito la riduzione del bagagliaio perchè nella mia 1800 era in gran parte occupato dal ruotino di scorta.
     
  15. PriusDriver

    PriusDriver

    Iscritto:
    1394638211
    Messaggi:
    1.130
    Piaciuto:
    207
    Ovviamente con più CV la guida in montagna è facilitata. In ogni caso la modalità sport non cambia i CV a disposizione, ma solo la risposta dell'acceleratore, che è più diretta, sicché si ha la sensazione di maggior prontezza dell'auto.
     

Condividi questa Pagina