Volvo? Mai più - Scarsa attenzione e rifiuto di presa in carico problemi pregressi (in garanzia)

Volvo? Mai più - Scarsa attenzione e rifiuto di presa in carico problemi pregressi (in garanzia) - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

Tags:
  1. andino23

    andino23

    Iscritto:
    1372759616
    Messaggi:
    5
    Piaciuto:
    0
    Ciao, vi racconto l'epopea che sto vivendo.
    Mi scuso per il post lungo ma ho voluto essere puntuale per utilità di tutti.

    Ho una Volvo XC90 D5 Inscription acquistata a settembre 2015 a cui ho aggiunto un'estensione di garanzia di 2 anni scaduta il 1/9/19.
    Il 19/8/19 resto in panne in Austria: l'auto fa i controlli pre accensione, non da errori ma non si avvia. Interviene il servizio Volvo TeleSOS (incluso nella garanzia) che effettua un depannage staccando le 2 batterie e resettando l'elettronica.
    Il 20/8/19, in rientro a Milano, resto di nuovo in panne. Stesso problema. E' tardi, la famiglia è a bordo. Effettuo io stesso un tentativo di ripristino seguendo le procedure effettuate dall'assistenza (distacco delle 2 batterie). L'auto parte ma, arrivati a Milano, si blocca nuovamente.
    Il 21/8/19 Chiamo il servizio TeleSOS che interviene, prova il depannage (distacco delle 2 batterie) ma rinuncia e carica l'auto sul carro. NON ESSENDOCI OFFICINE APERTE IN TUTTA LA PROVINCIA DI MILANO, Tengono l'auto fino al 26 quando riapre XXXX.
    Sia il19 che il 21 butto via 1 ora al telefono in quanto Volvo TeleSOS non trova i riferimenti del mio contratto di estensione garanzia di cui ho in mano tessera, cartaceo e codici. Sono costretto a chiamare più volte il servizio clienti per sbloccare la situazione.
    Il 26/8 XXXX riceve l'auto con batterie scollegate (quindi con reset dell'alattronica), effettua la diagnostica e dichiara la necessità di sostituire la centralina del bloccasterzo. Intervento effettuato in garanzia. Nella stessa occasione faccio fare il tagliando e la revisione (1500€).
    Il 28/8 ritiro l'auto. Appena partito rilevo una nuova icona sul quadro: è dello start&stop ed è BARRATA. Essendo una novità chiamo XXXX e XXXX mi dice che sicuramente è un'anomalia ma suggerisce di attendere il giorno dopo in quando la macchina si deve "riassestare" dopo le operazioni da loro effettuate. Se permane dovrò riportarla a controllare.
    Il 30/8, non essendo cambiato nulla perdo 2 ore A/R per riportare l'auto in XXXX dove viene subito collegata alla diagnostica per dirmi che è tutto a posto: con l'ultimo aggiornamento, che non avevano ancora approfondito, l'auto verifica lo stato della batteria e se non supera un certo livello di carica, non attiva lo start&stop. Ho perso 2 ore per nulla in quanto il personale tecnico non ha valutato, prima della consegna, la segnalazione della strumentazione e non ha approfondito il problema prima di chiedere che l'auto venisse riportata per un controllo.
    Il 1/9 scade la garanzia.
    Il 16/9 l'auto va nuovamente in blocco. Il comportamento è lo stesso del 19/8 e del 20/8. Chiamo il TeleSOS che carica l'auto che porterà il 17/9 in XXXX. L'auto E' IN BLOCCO e non viene fatto nessun tentativo di depannage.
    Il 17/9 XXXX prende in carico l'auto e, senza avviarla, effettua un test diagnostico da cui emerge un errore alla centralina che monitora i segnali del BUS FlexRay dell'auto. Una volta effettuato il reset dell'auto, la stessa parte. XXXXcommenta che l'errore è erratico. Questa è la prima situazione in cui viene effettuata la diagnostica con la macchina in blocco. In tutte le altre situazioni l'auto è stata presa in esame dopo un reset per distacco delle batterie. Dato che l'errore è differente dal precedente, XXXX e Volvo Italia rifiutano la presa in carico in garanzia dell'intervento. In occasione delle telefonate con XXXX chiedo a XXXX che venga verificata la presenza dell'errore anche dopo il reset dell'auto. Non mi viene data nessun riscontro.
    Contesto via mail e telefono la posizione ma non ottengo nessuna risposta formale da XXXX alla quale ho chiesto di fornirmi i dati della diagnostica dei due interventi e un report di come hanno operato.
    Solo telefonicamente, tremite XXXX, Volvo si offre di coprire il 20% del costo del ricambio, circa 50€, su un totale intervento sopra i 500€.
    Il 20/9, comunico di non intervenire sull'auto e provvedo al suo ritiro. In tale circostanza mi vengono lasciati due fogli con i dati della diagnostica e nessun commento. Solo dopo mia insistenza per avere un foglio di uscita con i lavori effettuati, mi viene consegnata la sceda di lavorazione su cui sono semplicemente riportati a mano poche informazioni. L'auto presenta un nuovo errore, che chiedo venga riportato sul foglio a me consegnato: ESP temporanemante non funzionante. Il tecnico che mi consegna l'auto non ne sa nulla e non da risposte. Esco quindi con un'auto che ha una condizione peggiore di quella di consegna.
    Alle mie varie PEC di contestazione risponde solo Volvo Italia, declinando ogni responsabilità e volontà di copertura dei costi.
    L'auto non è utilizzabile in quanto presenta anomalie che la rendono poco sicura e ha il problema del blocco irrisolto che mi lascerebbe fermo senza alcuna previsione.
    Il 27/9 porto la macchina da XXXX di Bergamo dove chiedo di effettuare una diagnostica completa con un report che mi indichi se i codici di errore da loro rilevati erano presenti nelle diagnostiche precedenti (26/8 in garanzia, 17/9 fuori garanzia), quali ritengano essere i problemi e come risolverli.
    Il 03/10 XXXX mi da l'esito da cui emerge che IN TUTTE LE DIAGNOSTICHE (pre e post scadenza garanzia) è presente un errore del BUS FlexRay (non bene identificato e da investigare), un errore alla resistenza della Telecamera Frontale (in caso di malfunzionamento non permette l'accensione), errori a due non meglio precisati motorini destro e sinistro e ad un pulsante alzavetro. Indicano altresì che, se l'auto non è in blocco, è difficile comprendere di più ma che certamente tutti questi codici di errore presenti già al primo intervento di XXXX, non sono stati gestiti e le parti sostituite.
    La pratica è ora in mano al mio legale.
    L'auto è ferma da 15 giorni con gli ovvi disagi per una famiglia con 3 figli.
    Brand premium
    Auto da 76.000€
    Problematiche che si ripresentano
    Mancata soluzione di problemi in garanzia
    Tutte le info sono documentabili
     
    Ultima modifica di un moderatore: 4 Ottobre 2019
  2. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    12.888
    Piaciuto:
    3.661
    EDIT MOD : Come da regolamento abbiamo provveduto ad editare i riferimenti di concessionari/officine , ricordiamo che nel forum questo non è consentito mentre è consentito farlo in Quattroruote Advisor.
     
    A SupercinqueTC piace questo elemento.
  3. CesaV40

    CesaV40

    Iscritto:
    1242642922
    Messaggi:
    1.817
    Piaciuto:
    146
    Purtroppo auto nata difettosa come capitò a me 15 anni fa con questo marchio...
     
  4. andreaci75

    andreaci75

    Iscritto:
    1505392101
    Messaggi:
    1.731
    Piaciuto:
    579
    Dispiace moltissimo per quanto ti è accaduto, ma... mi è caduto l'occhio sulla spesa di tagliando e revisione: 1500 euro??!! E' una cifra pazzesca, io con quella cifra io ne farò una dozzina di tagliandi.

    Al di là di questo, secondo me hai fatto bene ad affidarti a un legale e se lo dico io che non li voglio vedere mai se non in casi estremi... è tutto detto.
     
    A CSAR piace questo elemento.
  5. billy bi

    billy bi

    Iscritto:
    1545250187
    Messaggi:
    76
    Piaciuto:
    13
    Per quello che vale hai tutta la mia solidarietà. Sei stato sfortunato anche perché era agosto. Ho vissuto una triste esperienza con una volvo v40 d2 kinetic. Dopo 3 anni l'ho data via per disperazione. In occasione della riparazione x rottura del paraolio (in garanzia) mi hanno scaricato un aggiornamento software, e da quel giorno l'auto non è più andata bene, perché singhiozzava a bassi giri e faceva rumori e vibrazioni strane . Il meccanico autorizzato sapeva che quell' aggiornamento avrebbe causato problemi eppure ha fatto lo stesso il lavoro. Ho fatto reclamo a volvo e mi hanno scritto che l'auto rientrava negli standard qualitativi previsti dal costruttore. Servizio clienti scandaloso e meccanici autorizzati pessimi. Mai più. Non sono andato per vie legali altrimenti avrei dovuto tenere l'auto malfunzionante per anni. In bocca al lupo
     

Condividi questa Pagina