Seat Arona TGI

Seat Arona TGI | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. bestchicco

    bestchicco

    Iscritto:
    1254963327
    Messaggi:
    431
    Piaciuto:
    55


    Listino Arona PDF.

    Il prezzo non è tanto invitante visto che non ti fanno o quasi sconto! :(

    Mi convince veramente poco il motore, il mille con 90cv litro, hanno anche il 1.5 che ha 86,67cv litro ma ha pure un cilindro in più e un turbo a geometria variabile che aiutano decisamente. Il fratello maggiore viene montato su auto che hanno una sezione frontale minore e stesso peso dell'Arona ... quindi dovrebbero fare casomai il contrario ...

    Più che Arona mi sembra Carona! :D
     
  2. skimans

    skimans

    Iscritto:
    1238699380
    Messaggi:
    377
    Piaciuto:
    2
    l'unica è dar dentro l'usato e chiedere una buona valutazione...

    a livello motore non saprei...vorrei capirne veramente di più in tal senso per prenderla realmente in considerazione o no..

    intanto la mia Skoda Roomster GPL va che è un violino!! :emoji_relaxed:
    200000 km percorsi...
     
    A CesaV40 piace questo elemento.
  3. bestchicco

    bestchicco

    Iscritto:
    1254963327
    Messaggi:
    431
    Piaciuto:
    55
    Non tutti ce l'hanno da dar dentro; c'è anche chi deve prendere un'auto in più ...
    Comunque non c'è nessuna campagna per la rottamazione o supervalutazione dell'usato. Quindi sostanzialmente sono più contenti se non ce l'hai ...

    Di questo motore non si sa ancora nulla sulla durata; troppo nuovo perché qualcuno abbia superato la soglia dei 300k. Comunque il fatto che abbia 3 cilindri ed un volano particolare non depone certamente a favore dell'affidabilità. :(

    Si, è in piena maturità; a questi chilometraggi si inizia a guardarsi attorno per una eventuale sostituta, ma potresti farci tranquillamente ancora qualche anno ... ;)

    Altro punto negativo della "Carona" sono i freni a tamburo al posteriore. Cosa cara e ti rifilano dei freni a tamburo sul posteriore ... :(
     
  4. bestchicco

    bestchicco

    Iscritto:
    1254963327
    Messaggi:
    431
    Piaciuto:
    55
    Prova dell'Arona TGI
    Niente maniglie di cortesia sul soffitto; freni posteriori a tamburo. Non male per un auto oltre i 20.000€! ;)
     
  5. skimans

    skimans

    Iscritto:
    1238699380
    Messaggi:
    377
    Piaciuto:
    2
    ma è la versione base o altra versione ?
    xchè la base abbiamo detto che sta a 18800 euro...
    e sti cactus di freni a tamburo...si sente la differenza con i freni a disco ?
     
  6. bestchicco

    bestchicco

    Iscritto:
    1254963327
    Messaggi:
    431
    Piaciuto:
    55
    E' la versione Style, quella intermedia. :(
    Dei freni a tamburo te ne accorgeresti soprattutto se vieni giù dalla montagna, l'affaticamento di un impianto a tamburo emerge prima di un impianto a disco, oppure da decelerazioni importanti in autostrada da velocità sostenuta, a pieno carico quando sottoponi l'impianto frenante a maggiore stress. Nell'utilizzo quotidiano ad andature normali, senza carico eccessivo, in pianura, non noteresti la differenza.

    Altro aspetto "negativo" è che sono più brutti se hai dei cerchi in lega che li lasciano intravedere; soprattutto quando non sono nuovi, vedere il tamburo arrugginito non è che sia il massimo. ;)
     
  7. NEWsuper5

    NEWsuper5 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    30.503
    Piaciuto:
    2.556
    Non tutti i tamburi sono soggetti ad ossidazione.
    Nelle auto moderne sono trattati superficialmente , e anche in molte auto del passato. Quelli della supercinque sono ancora grigi nonostante i 3 decenni passati.

    Riguardo l'affaticamento molto dipende dal dimensionamento e raffreddamento dei dischi anteriori. Non sono rari i casi di impianti a 4 dischi che tendono ad allungare presto gli spazi di frenata.
     
  8. bestchicco

    bestchicco

    Iscritto:
    1254963327
    Messaggi:
    431
    Piaciuto:
    55
    Considera che sono a contatto con gli schizzi casomai dell'acqua con salsedine delle strade salate d'inverno. Io spesso li vedo arrugginiti.
    Io stesso ho dovuto ripulire con la spazzola le pinze posteriori di un auto con freni a disco perché iniziavano ad arrugginirsi.

    I dischi anteriori normalmente sono autoventilati. Comunque all'affaticamento i dischi si comportano meglio; ovviamente devono essere dimensionati correttamente.
     
  9. NEWsuper5

    NEWsuper5 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    30.503
    Piaciuto:
    2.556
    Vanno in crisi anche gli autoventilanti, come si legge abbastanza spesso nelle prove, dipende sempre dalla massa in gioco, dal dimensionamento dell'impianto e dall'assetto.
    Così come ci sono diversi tipi di tamburo, con diversa capacità di smaltire il calore.
    È un discorso sempre relativo al singolo impianto e all'accoppiata con il tipo di vettura. Se l'assetto è molto morbido e tende a sollevare l'asse posteriore nelle frenate d'emergenza, per assurdo potresti non sentire la differenza neanche con i freni a bacchetta al posteriore.
    Lo considero, però questo accade solitamente nelle vetture con pinze o tamburi privi di trattamento protettivo e che non hanno avuto alcun tipo di manutenzione/pulizia. Anche vivere a pochi km dal mare espone le vetture e le strade a salatura costante 365 giorni l'anno.
     
  10. bestchicco

    bestchicco

    Iscritto:
    1254963327
    Messaggi:
    431
    Piaciuto:
    55
    Le auto più potenti/prestigiose non montano freni a tamburo.
    I freni a tamburo spesso diventano inefficienti e quando vai a fare la revisione la frenata sul posteriore viene bocciata. Se vetture più anzianotte non è così raro che rimanga bloccata una ganascia.

    Quando superi i 10 anni di vita del veicolo potrebbe accadere ...

    Comunque i freni a disco posteriori sono presenti anche per la Grande Punto NP, auto meno potente, pesante e "prestigiosa" che un un SUV/Crossover ...
     

Condividi questa Pagina