Lotus Emira

Lotus Emira | Pagina 3 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Aksis

    Aksis

    Iscritto:
    1545506453
    Messaggi:
    2.495
    Piaciuto:
    829
    Potrebbe anche sostituire il V6 che alla fine è un fondo di magazzino.
     
  2. trinacrio

    trinacrio

    Iscritto:
    1249561774
    Messaggi:
    16.817
    Piaciuto:
    1.728
    Io già con quello sarei contento.:emoji_nerd:
     
  3. Aksis

    Aksis

    Iscritto:
    1545506453
    Messaggi:
    2.495
    Piaciuto:
    829
    Secondo me il problema di questa macchina resta il peso
     
  4. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    41.782
    Piaciuto:
    9.985
    Diciamo che è una vettura che segue il filone inaugurato con la Evora, cioè una vettura aderente alla tradizione come configurazione tecnica (2 posti, motore centrale, trazione posteriore, potenza, alte prestazioni), ma che se ne distacca proprio in merito alla massa.

    Colin Chapman era fissato con la leggerezza: le Lotus dovevano essere soprattutto leggerissime, anche a costo di essere spartane, essenziali. E di fatto lo furono fino appunto all'avvento della Evora, che era già non più spartana (interni molto più curati), più lunga, e quindi più pesante. L'anno scorso è stato anche modificato il marchio Lotus (per me in peggio).

    Oggi non sono molti quelli che desiderano una vettura "nuda e cruda", con un volante, un motore, un pianale e poco altro. Una sorta di kart con il tetto. Oggi anche nelle vetture potenti a 2 posti si cerca di avere un cruscotto moderno, digitale, un sistema infotainmet con schermo grande, un abitacolo ben aerato (leggi aria condizionata adeguata), un arredamento elegante, il servosterzo e persino qualche ADAS. Insomma una vettura utilizzabile a 360°, e a qualsiasi età, senza spaccarsi le braccia e senza rompersi la schiena. Una vettura da vendere in tutti i mercati.

    Credo che il ragionamento sia stato questo in sede di progetto e di sviluppo. Poi aggiungerei che io una piccolina nuda e cruda, una Elise MY 2022 l'avrei comunque lasciata a listino............
     
  5. trinacrio

    trinacrio

    Iscritto:
    1249561774
    Messaggi:
    16.817
    Piaciuto:
    1.728
    Soprattutto che in passato del peso ridotto, la Lotus ne aveva fatto il suo cavallo di battaglia. I tempi cambiano.
     
  6. edoardosavoia

    edoardosavoia

    Iscritto:
    1512548856
    Messaggi:
    1.624
    Piaciuto:
    803
    Una Lotus Esprit degli anni '80 pesava più di 1200 kg. Una Lotus Esprit dei primi anni Duemila pesava più di 1300 kg (fonte: Wikipedia).
    Considerate le nuove norme di sicurezza (strutture rinforzate, eccetera), airbag, ADAS,... nel 2021 è inevitabile salire col peso.
    Specie se si vogliono fare dei numeri di vendita decenti (il che significa provare a passare da giocattolo/terza auto a sfizio/seconda auto).
     
  7. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    41.782
    Piaciuto:
    9.985
    Beh, però anche la Esprit non era una Lotus aderente al 100% alle connotazioni tipiche della casa (leggerezza estrema, spartanità). L'interno era piuttosto lussuoso, era di dimensioni medie per l'epoca (lungh.4.20 ca.) e il target verso il quale si indirizzava era simile a quello del cliente Porsche. In ogni caso 1.200 kg era comunque un valore contenuto. Non erano 1.400.

    Foto autoemotodepoca.altervista.org.
    [​IMG]
     
  8. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    4.471
    Piaciuto:
    1.721
    Boh io rimpiango ancora le elise essenziali da pochi cavalli e ancor meno peso.
    Per questa è una tra le tante semi super car e francamente come linea preferisco le exige attuali seppur oramai sentono un po' gli anni ma riconducono a quel filone iniziato con la prima elise.
    Se non è spartana ed essenziale non è una Lotus, va bene adattarsi e rendersi un po' più vivibile ma quando da anni leghi la tua immagine ad una filosofia non puoi rinnegarla così anche perché se questa sarà l'ultima termica con le elettriche il peso per forza salirà.
    Si poteva eventualmente fare come con l'esprit fare una doppia gamma, granturismo e sportive.
    È una bella macchina ma esteticamente in alcuni punti ho un deja vu con altri modelli e al posteriore mi ricorda la alpine che a questo punto preferisco pure.
     
    Ultima modifica: 22 Luglio 2021 alle 08:13
  9. Aksis

    Aksis

    Iscritto:
    1545506453
    Messaggi:
    2.495
    Piaciuto:
    829
    Esattamente, una filosofia portata avanti e difesa a spada tratta non può essere vanificata in favore del cliente che se non trova la pelle umana sul cruscotto allora non la compra, non è l'auto ad essere spartana, è quel cliente che non è cliente da Lotus.
    I tempi cambiano è vero però come ha detto @pilota54 io avrei tenuto a listino un modello per rappresentare l'essenza di Lotus, per tutti gli altri c'è questa Emira.
     
    A pilota54 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina

// outbrain