Design......

Design...... | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    3.289
    Piaciuto:
    1.202
    Mah in effetti indicavo l'accezione orientale x indicare unicamente il gusto cinese.
    Scrisse un articoletto anche Quattroruote in merito, indicando appunto gusti dei locali un po' più pacchiano dei nostri, privilegiando cromature e grosse calandra.

    Ovvio I gusti dei mercati maturi, tipo europeo e americano (aggiungerei anche giapponese ma ha delle peculiarità specifiche) si sono molto avvicinati. Ma restano ancora delle sfumature come ovvio che sia in base al mercato, come anche evidenziato in conversazioni con forumer locali.

    Non si può negare come ammesso più volte che molte case si stanno uniformando per piacere più ai cinesi, che sono il primo mercato mondiale. A meno che ho sentito e letto tutte fake news...
     
  2. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    3.289
    Piaciuto:
    1.202
    I gusti cambiano bene o male tra mercati in via di sviluppo e maturi.
    Nei mercati maturi ci sono delle sfumature più sul tipo di veicolo preferito che può esser dovuta a più fattori.

    Immagino che ti riferisci a Mazda con quella frase sul design e case far east.
    Sono d'accordo oramai le Mazda degli ultimi 10 anni sono molto belle e spiccano come differenza nello stile anche rispetto ad altre conterrane. Poi sono gusti più o meno personali.
     
  3. saturno_v

    saturno_v

    Iscritto:
    1245813791
    Messaggi:
    6.935
    Piaciuto:
    1.075
    C'e' da dire che nei mercati cosiddetti poco maturi (ovvero extra Europa, Nordamerica e qualche paese Asiatico) le limitazioni sono piu' che altro economiche e le differenze si notano prevalentemente nelle fasce basse...ovvero produrre auto poco costose, magari obsolete dal punto di vista della sicurezza, motorizzazione e tecnologie di bordo ma non appena si va su col reddito, anche in quei paesi, le auto premium (o anche semi-premium) ambite sono le stesse come nel resto del mondo.

    Tanto per fare un'esempio, l'operaio Messicano, Sudafricano o Indiano puo' aspirare tutt'al piu' a quegli obsoleti rutti entry level VW o Hyundai specifici per quei mercati, ma il piccolo imprenditore, il quadro aziendale, etc.. ha sempre aspirato, ad es. ad una Serie 3, una Classe C via discorrendo (ed oggi i loro SUV equivalenti) come in italia e nel resto del mondo.

    Forse non ci sono mai state piu' world car delle Mercedes, da sempre ambite dai benestanti ai quattro angoli del pianeta, dall'Alaska alla Nuova Zelanda.
     
    Ultima modifica: 10 Febbraio 2020
  4. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    9.266
    Piaciuto:
    2.066
    Penso sia vero perché stringi stringi in giap di tedesche ne ho viste eccome ( classe S soprattutto)
     
  5. saturno_v

    saturno_v

    Iscritto:
    1245813791
    Messaggi:
    6.935
    Piaciuto:
    1.075
    Come gia' detto nel mio post, credo non ci siano mai state piu' "world car" delle Mercedes.
    Ricordo come negli anni 80 la gloriosa W124 fosse ambitissima in tutti i continenti...dal mid manager Inglese al trafficante losco Congolese......
     
  6. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    9.266
    Piaciuto:
    2.066

    Sono assolutamente d accordo
     
  7. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    9.381
    Piaciuto:
    184
    cos'hai contro i trafficanti loschi congolesi? :D
     
  8. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    3.289
    Piaciuto:
    1.202
    Quoto, anche se credo che sia anche una questione di status symbol del marchio, riconosciuto bene o male a livello universale.

    Pensavo ad esempio anche ad alcune versioni a 3 volumi che in certi paesi dell'est sono vendute mentre da noi non sono importate. Anche personalmente dopo averne vista qualcuna faccio fatica a farmele piacere più delle versioni a 2 volumi, tranne rari casi.
     
  9. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    9.381
    Piaciuto:
    184
    alcune sono carine forse più delle 2v, altre lasciamo perdere :D La Fiat Linea era bellina, la Tipo pure, la vecchia Clio 3v o la Fiesta inguardabili
     
  10. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    3.289
    Piaciuto:
    1.202
    A me era piaciuta molto una Mazda 3 a tre volumi che avevo visto in un viaggetto di piacere in Polonia.
     
  11. saturno_v

    saturno_v

    Iscritto:
    1245813791
    Messaggi:
    6.935
    Piaciuto:
    1.075
    E' vero ma si parla sempre di vetture economiche (fino ai segmenti C generalisti piu o meno) molto spesso low cost...i marchi premium non offrono modelli diversi a seconda dei paesi...una A4 e' quella ovunque cosi' come una Classe C, una Lexus RX o una Serie 5....tutt'al piu' in Cina vanno forte le versioni a passo allungato delle vetture di marchi premium anche in segmenti fino al D, avere l'autista e' ambitissimo come status symbol tra gli imprenditori anche non troppo facoltosi.

    Non credo "all'Asianizzazione" del design, specie per le tre grazie Tedesche....sono da sempre marchi molto desiderati in estremo oriente.....semplicemente lo stile oggi si e' involgarito e si punta piu' sull'ostentazione "urlata" in tutto il mondo. ..mascherine enormi, orpelli cromati, lamierati "muscolosi", scalfature ovunque, etc...
     
    Ultima modifica: 11 Febbraio 2020
  12. elancia75

    elancia75

    Iscritto:
    1238537333
    Messaggi:
    9.217
    Piaciuto:
    944
    A me piace sia lo stile Mazda e Alfa... ma anche Civic e spigolosità Levorg prototype e Lexus (NX e IS, oltre a quelle da ricchi).
    Ma anche la nuova G20 (21 SW?) schifo non mi fa! Anzi!

    Sono da ricovero? :emoji_alien:

    Prenderò una Stelvio o una Panda? Pennellerò le curve con un 340 xdrive o mi appoggerò goffamente con un'economica baracca da famiglia?
     
    Ultima modifica: 12 Febbraio 2020
  13. elancia75

    elancia75

    Iscritto:
    1238537333
    Messaggi:
    9.217
    Piaciuto:
    944
    Esatto, pure Ferrari (tranne Roma) è molto spinta nell'estetica non prettamente aerodinamica, ovvero gratuita, e non si può dire sia cinese veh!
     
    Ultima modifica: 12 Febbraio 2020
  14. elancia75

    elancia75

    Iscritto:
    1238537333
    Messaggi:
    9.217
    Piaciuto:
    944
    Penso che in quegli "articoletti" ci sia molta approssimazione e supponenza culturale (del tutto involontaria, in buona fede... ovviamentissimamente).

    Al contrario penso che popoli come quello cinese siano AFFAMATI di stile europeo ed italiano in primis.
    E' lo stile originario che, diventando globale, accelera nella sua evoluzione o involuzione piuttosto, per l'esigenza angosciante di reinventarsi in un mercato che brucia e ti brucia in un attimo.
    Cambiamenti che al tempo della Lancia THEMA avvenivano in 8-10 anni ora avvengono in 2-3 anni, complice anche la contaminazione col mondo digitale e social (o "a"social)
     
    Ultima modifica: 12 Febbraio 2020
    A SupercinqueTC e ottovalvole piace questo messaggio.
  15. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    9.381
    Piaciuto:
    184
    la mancanza di design si può notare tutti i giorni con le ultime auto piccole e medie, qualche anno fa tutte coi fari posteriori alti come la Punto (che non è stata la prima), adesso tutte a sviluppo orizzontale, tante a fascia unica riprendendo quello che è stato lanciato con l'Alfa 164 e poi 33 e che qualcuno nel tempo ha rilanciato senza successo (non perchè fosse brutta ma perchè la concorrenza usava altri tratti, mi viene in mente la prima Renault Laguna). Non parliamo poi della moda del bicolore rilanciato dalla Lancia con la Ypsilon-Musa e osato persino sull'ammiraglia Thesis, con la differenza che Lancia abbinava tinte e toni particolari, le auto moderne si limitano a tetto e specchi neri o bianchi, ormai qualsiasi auto si può ordinare col tetto bianco anche se esteticamente è na schifezza, perchè sono scelte fatte da markettari e non da designer, se Renault fa il bicolore Seat deve fare il bicolore pur di vendere 1 macchina in più etc etc e lo sparano su tutto senza nessun criterio, senza nessuna logica e da qui ritorno alla Ypsilon dove il bicolore è stato un elemento che ha influenzato il design, è stata disegnata per abbinarsi al meglio a quella soluzione. Per questo distinguo per bene il "design" dal non design. DESIGN è la Panda e l'ho spiegato prima, ogni tratto, ogni particolare segue una linea, una forma specifica, tutto nasce da un quadrato arrotondato e ogni tratto segue quella logica, persino il font del nome Panda! Al contrario (e scusatemi se parlo di auto piccole ma il discorso vale pure per le grandi) la nuova Hyundai I10 è un non design, un insieme di particolari scopiazzati qua e là (ci vedo molto Toyota mischiato la Lancia Ypsilon) buttati a casaccio e arricchiti da gadget elettronici a profusione.....e bicolore, immancabile. Nero e bianco ovviamente, perchè guai a fare un due tonalità di grigio tono su tono!!! due blu tono su tono!!! sacrilegio! Macchina bianca tetto nero, macchina rossa tetto bianco e trallallero trallallà, ecco la "macchina moderna". Cosa centra con questo la BMW? Basta guardare il cosiddetto design anzi non design, non osano più, è finita l'epoca Bangle, è finita l'epoca Serie3 E36 così diversa, è finita l'epoca della Serie3 E46 così bella anzi....è rimasto quello stile sui finestrini laterali ma il resto è stato un degrado continuo, anzichè pulire e migliorare hanno sempre sporcato quello che di buono c'era, hanno sempre aggiunto particolari, pezzo su pezzo, linea su linea, prese d'aria, pieghe, cromature e la concorrenza stretta ha fatto esattamente la stessa cosa, perchè se lo fa uno deve farlo l'altro, non si scappa. Nella massa c'è chi si sforza a fare qualcosa di "design" di sensato che però non fa successo e non parlo della Giulia ma di altre auto altrettanto nobili e valide con linee pulite ed eleganti.
     
    A CSAR e elancia75 piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina