smart elettrica caricarla a casa se vivi a roma non è facile

smart elettrica caricarla a casa se vivi a roma non è facile - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Utente_2034408440

    Utente_2034408440

    Iscritto:
    1565431621
    Messaggi:
    4
    Piaciuto:
    0
    nonostante i molti articoli simil pubblicitari
    non ho trovato riscontri sul problema della carica a casa
    mi risulta che il problema è essenzialmente romano
    ma Roma sarebbe a leggere la città più "smart"
    del mondo
    e rappresenta il 20% del mercato italiano
    sia smart che elettrico
    attenzione se avete in mente l'optional 22kw al prezzo di quasi 900 euro
    cercate un buon elettricista per casa e considerate di spendere 600/800 euro
    per un trasformatore di isolamento
     
  2. mani in alto

    mani in alto Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1498149055
    Messaggi:
    4.006
    Piaciuto:
    1.680
    Non ho capito il senso del topic.
    Perché Roma dovrebbe essere diversa rispetto a una qualsiasi altra città italiana in quanto a rete elettrica, e ancora a cosa serve un trasformatore d'isolamento per la ricarica? É in qualche modo obbligatorio e previsti dal costruttore?
     
  3. SUBmARine U-14

    SUBmARine U-14

    Iscritto:
    1419441871
    Messaggi:
    4.329
    Piaciuto:
    870
    Benvenuto nuovo utente!
    Dovresti però cambiare il "numero" con un nick-name.
    Qui ecco come fare:

    https://forum.quattroruote.it/threa...-personali-di-iscrizione.109355/#post-2288155

    Sarebbero inoltre gradite -pur in assenza di una sezione specifica- due parole di presentazione
    :emoji_grinning:
     
  4. Utente_2034408440

    Utente_2034408440

    Iscritto:
    1565431621
    Messaggi:
    4
    Piaciuto:
    0
    Scusate ho modificato il nickname o almeno spero. Mi chiamo Michele e vivo a Roma con rete elettrica Acea.
    Dove non c'è una fase ed un neutro.
    Ma due fasi. E la Smart non carica.
    E Mercedes non è molto preparata sul problema.
     
  5. Utente_2034408440

    Utente_2034408440

    Iscritto:
    1565431621
    Messaggi:
    4
    Piaciuto:
    0
    niente da fare
    non ha preso il nickname
    pazienza
    continuerò ad usare il 2034408440
    come una matricola e non avrete nient'altro
    del resto sono tra "termici-nemici"
    mi fa piacere che il moderatore si chieda se Roma
    è diversa da una qualsiasi città italiana
    è una domanda interessante non ho risposta
    fino a poco tempo fa non sapevo niente di fase neutro e trasformatore di isolamento
    ma neanche Mercedes
    né l'assistenza né il loro call center in Olanda
    né i numerosi giornalisti che hanno scritto su smart elettrica
    ma probabilmente non hanno casa a Roma
    e presumo vivono con una rete elettrica fatta come si deve
     
  6. U2511

    U2511

    Iscritto:
    1381913958
    Messaggi:
    9.211
    Piaciuto:
    1.715
    Anche da me la rete a 220V è ancora bifase in diverse zone, ma non ho mai sentito di questi problemi. Se la wallbox Smart richiede il 220 monofase L-N, penso che il tuo problema sia simile a questo

    https://www.plcforum.it/f/topic/37733-distribuzione-elettrica-bifase/
     
  7. U2511

    U2511

    Iscritto:
    1381913958
    Messaggi:
    9.211
    Piaciuto:
    1.715
    Non solo Roma, perché non tutta la vecchia distribuzione 220 trifase è stata adeguata ai 380-400 trifase.
     
  8. U2511

    U2511

    Iscritto:
    1381913958
    Messaggi:
    9.211
    Piaciuto:
    1.715
    Riprova possibilmente da desktop.Tendenzialmente gli utenti con solo la "matricola" non vengono seguiti perché diventa impossibile distinguerli tra loro, ad esempio nel tuo caso ho fatto un'eccezione per via della tua cortese presentazione :)
     
  9. Utente_2034408440

    Utente_2034408440

    Iscritto:
    1565431621
    Messaggi:
    4
    Piaciuto:
    0
    non ho dubbi
    su quanto mi dici sulle altre città
    ok provo
    grazie
     

Condividi questa Pagina