Odissea di Astra

Odissea di Astra - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. rs1200

    rs1200

    Iscritto:
    1469874374
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Protagonisti: Astra Station Wagon 17 CDT – Concessionaria EDIT MOD

    Tutto ha inizio quando alla vettura acquistata usata a dicembre 2015 dopo aver percorso circa 15000 km per raggiungere il traguardo degli attuali circa 130000 decide di segnalare la presenza della Spia Motore e della Scritta “Potenza motore ridotta”.
    Pertanto la vettura essendo coperta da garanzia della società di leasing venditrice viene portata presso la concessionaria OPEL EDIT MOD.
    E il 6 Giugno e viene riscontrato il guasto dell’iniettore n° 3 e pertanto sostituito con regolare fattura di ben € 640,00, ovviamente non coperto da garanzia.
    Peccato che subito il giorno dopo il ritiro la vettura segnalava esattamente lo stesso guasto.
    Riportata in officina il 13 Giugno veniva cambiato nuovamente l’iniettore n°3, il regolatore della pressione e non so altro cosa fino a che solo il 7 Luglio mi veniva comunicato che il gusto era da riferirsi alla guarnizione della testata.
    Quindi il mio pensiero è che la precedente riparazione sia stata inutile.
    La guarnizione della testa è però coperta da garanzia quindi viene interpellata la società per l’apertura del sinistro.
    Nel frattempo, visto l’intervento al motore decido di far sostituire nel frattempo anche il Kit distribuzione ovviamente a mie spese.
    Finalmente il 18 Luglio vengo contattato dalla Concessionaria EDIT MOD per firmare i documenti per la richiesta di garanzia.
    Il 25 Luglio ho comunicazione che stanno finalmente montando la guarnizione della testata e nel giro di un paio di giorni potrò ritirare l’auto.
    Dopo chiamate quotidiane con continui rinvii finalmente il 29 Luglio nel pomeriggio posso ritirare l’auto!!!
    Mi viene presentato un conto di € 872,13 sul preventivo di circa € 1300,00 della riparazione totale di cui parte è stata coperta dalla garanzia.
    Mi sembra strano ma non sono un meccanico e pertanto richiedo la distinta dei lavori fatturati alla Società For Dealer srl titolare della Garanzia ma non erano ancora stati preparati e mi verranno, spero, inviati via mail.
    Chiedo nel frattempo lo storno della fattura precedente a mio giudizio ingiustamente pagata, visto che il guasto si era rivelato un altro, ma la risposta è “Abbiamo verificato e anche l’iniettore era comunque da cambiare”.
    Risultato tra pagare e andare in galera scelgo la prima soluzione.
    Alla cassa l’addetto però mi segnala il mancato funzionamento della carta di credito.
    Pertanto chiedo, sono conosciuto cliente OPEL della stessa Concessionaria da vent’anni, di poter pagare in bonifico.
    L’impiegato sale ai “piani alti” a chiedere per tornare dicendo che non è possibile.
    Faccio presente che mi hanno tenuto la macchina ferma per 47 giorni per un banale guasto risolvibile in meno di 5, senza proporre auto sostitutiva ne tanto meno un cenno di scuse, e pertanto vorrei parlare con un responsabile….ma pare che non ci fosse nella concessionaria nessuno titolato a prendere queste decisioni.
    Quindi devo farmi portare da mia moglie, anche lei cliente OPEL e EDIT MOD, a casa a recuperare il libretto degli assegni e tornare finalmente a ritirare l’auto, che però, a onor del vero, mi hanno consegnato la vettura lavata.
    Complimenti quindi alla Concessionaria OPEL EDIT MOD per i tempi di riparazione biblici, alla cortesia del personale addetto alla Cassa.
    Inutile dire la sfiducia nei confronti di OPEL e la totale delusione dalla Concessionaria EDIT MOD che è riuscita a convincermi che questa sarà l’ultima OPEL, anche in famiglia, e per la Flotta aziendale sceglieremo altre marche e soprattutto mi guarderò bene di consigliare ad altri qualcosa in cui non credo più.

    ALLUCINANTE

    Flavio Carato

    EDIT MOD
    Caro Flavio, mi spiace molto per la disavventura.
    Per motivi legali, nel forum non si possono fare i nomi dei concessionari. Per tale motivo ho editato il nome del concessionario.
    Comunque Quattroruote offre l' opportunità di esprimere le proprie impressioni (positive e negative) sui concessionari in una pagina apposita
    Ecco il link
    http://advisor.quattroruote.it/node
    Buon forum Mod Ex Batri
     
    Ultima modifica di un moderatore: 24 Agosto 2016
  2. tiz69

    tiz69

    Iscritto:
    1473748539
    Messaggi:
    8
    Piaciuto:
    0
    Opel Astra 1.7CDTDI SW . Sono al terzo alternatore in 9 anni e 90.000 km.
    Consuma più in alternatori che in carburante !!!
    Dalla casa madre silenzio assoluto e nessuna dichiarazione !!!
    Basta girare un po' in internet per scoprire che hanno gabbato migliaia di automobilisti fregandosene altamente della pericolosità e della affidabilità dell'auto.
    Lascio al lettore qualsiasi altra considerazione , per quanto mi riguarda ALLA LARGA DA OPEL !!!!!
     
  3. Utente_224886791

    Utente_224886791

    Iscritto:
    1553683788
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Salve a tutti sono nel forum giusto , racconto la mia esperienza Opel .

    Una delle cose più brutte credo sia quella di ritirare una vettura nuova acquistata con enormi sacrifici e accorgersi che quello che ritiri non è quello che ti aspettavi , i complici di questo evento sono stati purtroppo la negligenza e la leggerezza da parte mia nel prendere per buono quello che mi veniva veniva promesso a parole senza mettere il tutto nero su bianco anche se più volte ho chiesto al venditore di inviarmi copia del contratto e specifica degli accessori inclusi nella versione da me scelta . Tutt' ora sul sito opel.it vengono pubblicizzati prodotti considerati di serie mentre sono a richiesta e a pagamento . Nello specifico mi riferisco all'apertura automatica del portellone chiamata hands free pubblicizzata appunto nella brochure come accessorio di serie sulla versione innovation , confermata a parole dal venditore , ma inesistente sulla mia vettura . Sicuramente ciò non toglie nulla alla spero buona qualità complessiva del prodotto , ma come dicevo all'inizio è brutto essere presi in giro e non ricevere quello che si è chiesto. Altra nota molto stonata, è stata quella di chiedere conferma su un particolare dato tecnico e nello specifico se la partenza della versione metano avveniva a benzina o appunto a metano e sempre a voce mi era stato garantito che avveniva a metano , dato purtroppo non vero. Che dire , lo scopo finale di questa recensione vuole essere uno sfogo personale visto che ormai non posso cambiare gli eventi, spero solo che Opel Italia prenda coscienza che non è giusto né tanto meno professionale dare informazioni fallaci solo per invogliare all'acquisto e interessarsi a ciò che i suoi clienti lamentano , ai venditori di una concessionaria di Bologna dico di aggiornarsi sui prodotti che vendono ma sopratutto non ingannare i clienti con false aspettative , mentre all'utente finale che è l'acquirente di essere molto attento aprire gli occhi a tutto ciò che gli viene promesso e di farlo mettere nero su bianco immediatamente prima della sottoscrizione del contratto . Ieri ho ritirato la macchina e dopo 10 minuti sono dovuto tornare dentro in officina per una spia motore accesa , risposta del meccanico dopo averla tenuta un ora in diagnostica , mi viene detto che debbono ordinare un pezzo perchè difettoso , dopo aver chiesto come è possibile che non sia stata controllata prima , risposta, quando le scaricano dal camion vengono messe sul piazzale e non vengono controllate. Ovviamente ho fatto relazionere tutto nero su bianco questa volta. Veramente assurdo per un brand di questo livello. Valutazione finale , estremamente insoddisfatto filiera Opel . Gianluca
     

Condividi questa Pagina