NUOVA XC 40

NUOVA XC 40 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Dario1150

    Dario1150

    Iscritto:
    1520853961
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Buongiorno, sono in procinto di acquistare una nuova auto. Ho visto e provato la nuova Volvo XC40 in versione D4 AWD Geartronic e ne sono rimasto molto colpito dalla comodità, dalla cura dei particolari, dalla qualità dei componenti, dalla guidabilità, ecc..... ed anche dall'estetica. In conclusione è proprio una bella ed ottima auto.
    Il dubbio che ora mi assale è...... con quale motorizzazione acquistarla?
    Da quanto si ascolta in TV, da quello che si legge sulle riviste specializzate conviene ancora acquistare il Diesel???
    Personalmente ho una percorrenza media annua di 15.000 km. su strade extra urbane.
    Ciò premesso e considerato che Volvo, per il modello XC40, prevede, al momento, solo motori benzina e diesel, per quale motorizzazione debbo optare? O mi conviene scegliere un altro marchio che produce auto con motorizzazioni ibride, a gas o a metano?
     
  2. smargia2002

    smargia2002 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238529426
    Messaggi:
    3.151
    Piaciuto:
    335
    Più che la quantità totale dei Km fatti in un anno io valuterei altre due cose: la prima è se si risiede in una grande città, in cui ci sono già blocchi sul traffico che magari potrebbero venire incrementati prima o poi; la seconda è il tipo di percorsi, nel senso che se fai poca città e tratte di almeno 10 Km (in media, ovvio che poi ci stanno anche le tratte di 2 o 3 Km in mezzo) allora potresti stare ragionevolmente tranquillo. Poi, a quanto ne so i motori diesel Volvo (i 5 cilindri dall'Euro 5 in poi e anche i nuovi VEA di cui è dotata la XC40) son tra quelli che meno risentono dei problemi al FAP.
    Se rientri nei due casi di cui parlavo sopra (non abiti in grossi centri urbani e non fai solo città) penso che col diesel non dovresti avere grossi problemi, considerando anche che il D4 della XC40 dovrebbe essere già in versione Euro 6d, quindi con Add Blue. questo soprattutto se intendi tenere l'auto per parecchio tempo, quindi con valore residuo comunque basso al momento di doverla cambiare di nuovo.

    Poi, se io fossi al posto tuo (e in parte lo sono, non perché devo cambiare auto, ma perché ricado perfettamente in tutte e due le situazioni che ti dicevo), personalmente punterei deciso sul benzina: il T4 da 190 Cavalli costa circa 2.500 € meno del D4 da 190 e c'è pure in versione manuale (io personalmente andrei comunque sul manuale) con cui risparmieresti altri 2.000 €.
    L'unico dubbio potrebbe essere sul costo del carburante ma ti assicuro che con 15.000 Km l'anno la differenza è veramente poca.
     
  3. Dario1150

    Dario1150

    Iscritto:
    1520853961
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Grazie per la Sua dettagliata risposta.....
    Attualmente risiedo in una zona (Salento) non soggetta a restrizioni o a blocchi del traffico.
    Il tipo di tragitto che faccio non è mai inferiore ai 10 km e di conseguenza il motore raggiunge sempre la temperatura ottimale prima di spegnerlo.
    Come tempi di possesso dell'auto..... tendenzialmente la cambio dopo 4/5 anni e quindi il suo valore non penso possa drasticamente scendere.
    Riguardo alla scelta del T4 a benzina, anche se c'è un risparmio iniziale sull'acquisto, ho approfondito il discorso riguardo ai consumi e, anche se la Volvo dichiara una percorrenza media di 6,9 litri per 100 km., in realtà il consumo effettivo si attesta in media intorno ai 10/11 litri per 100 km.
    L'ultimo dubbio che ho..... è quello se, nell'arco di 4/5 anni, anche i motori a benzina avranno le stesse restrizioni dei diesel.
    Lei cosa mi consiglia?
     
  4. smargia2002

    smargia2002 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238529426
    Messaggi:
    3.151
    Piaciuto:
    335
    Bella domanda.
    Innanzitutto qui siamo tra amici, quindi diamoci tranquillamente del tu.
    Penso che nel medio termine (4/5 anni) il diesel subirà inevitabilmente una contrazione e una diminuzione percentuale di valore residuo superiore a quella che avranno i corrispettivi motori a benzina. Penso anche che, sempre a medio termine anche il prezzo alla pompa del diesel si avvicinerà e pareggerà quello della benzina.
    Già ora il differenziale di prezzo è abbastanza piccolo.
    Sui consumi non mi preoccuperei più di tanto. Vero che come dici il consumo medio del benzina sarà attorno ai 10/11 Km litro, ma non è che il diesel ragionevolmente possa fare 25 Km/l.
    penso che un consumo medio nell'ordine dei 15 Km/l sia il più probabile per una XC40 col D4 da 190 Cavalli. si risparmi chissà cosa, specie se il kilmetraggio annuo è come scrivi sopra di 15.000 km anno. Sono 1.000/1.100 litri di gasolio l'anno contro 1.400/1.500 di benzina. Se il differenziale di prezzo è attorno ai 30 centesimi litro stiamo ragionando di circa 150 € l'anno, che presumibilmente verranno annullati dalla svalutazione (presumibilmente) più alta del diesel rispetto al benzina, senza parlare ella silenziosità dell'allungo e della piacevolezza di un motore a benzina rispetto al diesel.

    Io l'auto (XC70 D5 215 CV Euro 5) l'ho comprata diesel, ma semplicemente perché l'ho presa usata e di auto come quella che volevo io (per modello, prezzo, accessori e chilometraggio) a benzina semplicemente non ve ne erano, non ti nego che se avessi dovuta configurarla nuova l'avrei presa a benzina. Ma volevo una Volvo, la volevo integrale e in Italia quelle a benzina usate sono praticamente inesistenti.

    Nel tuo caso penso che a questo punto contino molto i gusti personali, se fosse possibile io farei una prova di tutti e due i motori e poi sceglierei, semplicemente, quello che mi piace di più.

    Tieni coto che in queste fasi di mercato, dove molta è l'incertezza sul futuro, possono essere d'aiuto anche le formule di acquisto con Valore Futuro Garantito (nello specifico il Next By Volvo o qualche forma di noleggio a lungo termine). Se il costo finanziario non è eccessivo può valere la pena di scegliere una di queste formule (per la XC40 c'è il nuovo Care By Volvo) che però non conosco nei dettagli): si sceglie la macchina che più ci garba, si paga per 3 o 4 anni, ci si toglie il problema della svalutazione dell'usato (il valore futuro al momento della rivendita è già fisato) e fra 3 o 4 anni si tirano le somme. Ovviamente la contropartita è rappresentata dagli interessi.
     
  5. Alosqualo

    Alosqualo

    Iscritto:
    1239094522
    Messaggi:
    1.446
    Piaciuto:
    228
    Io se fossi in te, io la prendrei gasolio, se sapessi di tenerla 7/8/9 anni.

    Mentre benzina per un periodo più corto. In ogni caso, come ha ben spiegato Smargia, se calcoli la differenza di circa 150/200 € anno di costo carburante, ma di 2000 € in meno di listino, a fin dei conti cambierá qualche banconota da 100€ che sulle cifre di cui stiamo parlando, credo sia poca cosa.

    Io ti consiglio, visto che abiti nel Salento e non fai, immagino, grandi salite tutte curve, dove la coppia di un diesel può essere goduriosa, di prendere il motore a benzina.
    Provala e non te ne pentirai (sempre che ci sia da provare in concessionaria.....)
     
  6. moro_di_monticello

    moro_di_monticello

    Iscritto:
    1254738094
    Messaggi:
    201
    Piaciuto:
    4
    Credo però che i conti siano diversi:
    Ad oggi il gasolio dalle mie parti è a 1,4 circa e la benzina ad 1,55 circa.
    Per cui con 15.000 Km./anno:
    1.500 lt. di benzina per 1,55 = 2.325 €.
    1.100 lt di gasolio per 1,40 = 1.540 €.
    Il differenziale, ad oggi, sarebbe di 785 €.
     
  7. moro_di_monticello

    moro_di_monticello

    Iscritto:
    1254738094
    Messaggi:
    201
    Piaciuto:
    4
    In dieci anni 7/8000 €.....

    Detto questo la benzina ha i suoi pro ed il diesel, oggi, sembra sull'occhio del ciclone.
    Per quanto riguarda il risparmio di carburante però...
     
  8. moro_di_monticello

    moro_di_monticello

    Iscritto:
    1254738094
    Messaggi:
    201
    Piaciuto:
    4
    Potresti aspettare anche l'uscita della nuova Lexus UX, ibrida, della quale si vocifera di una versione evoluta del sistema con circa 180 cv e trasmissione ottimizzata. In giro trovi molte discussioni sulle nuove Toyota Auris e RAV4, con le quali dovrebbe condividere la tecnologia.
     
  9. smargia2002

    smargia2002 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238529426
    Messaggi:
    3.151
    Piaciuto:
    335
    Vero: errore di sbaglio, ma tenendo conto che il diesel costa sui 2.500 € in più del benzina, anche nell'ipotesi più pessimistica per il benzina, non si ripaga prima di 3/4 anni, sempre se la svalutazione, fra 4 anni, sarà la stessa per benzina e diesel.
     

Condividi questa Pagina