Gravi problemi volvo xc90 T8

Gravi problemi volvo xc90 T8 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. cagnonifilippo

    cagnonifilippo

    Iscritto:
    1592756855
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Ciao ragazzi, volevo rendervi partecipe della mia odissea vissuta con una XC90 T8 my2017
    Nel 2016 ho ordinato una volvo XC90 T8 r-design blu con ricopertura opaca originale volvo e cerchi da 22 full full optional, tutto ciò che si poteva mettere L ho messo.
    Luglio 2016 arriva, bellissima ero contentissimo fino al primo problema
    6 mesi dopo con 4000 km mi lascia fermo in terza corsia d autostrada in una brutta curva di un sottopassaggio , ero a 130 km/h e la macchina è entrata in protezione fermandosi ( il serbatoio era poco sotto la seconda tacca su 4 tacche, il motore cercava di avviarsi ma niente, L elettrico non subentrava se il benzina non si avviava, spengo il quadro e lo riaccendo mettendola in modalità solo elettrica così da poterla spostare in corsia di emergenza, potete immaginarvi lo spavento di rimanere fermi in terza corsia, carro attrezzi e macchina consegnata in officina, dopo qualche giorno mi rispondono che hanno aggiornato il software che era la causa di quel fermo
    Mi tranquillizzano dicendo che avevano risolto tutto, a 8000 km riaccade ,fermo di nuovo in autostrada altro spavento, questa L officina sostituisce la pompa della benzina
    Inizio ad aver paura ed evitare le autostrade ma a 14.000 km risuccede, l’auto ha quasi 2 anni, mi sostituiscono tutto L impianto di alimentazione(serbatoio tappo valvole pompe galleggiante ecc) dopo un anno accade nuovamente con 23.000 km inoltre avevo pagato L estensione di garanzia a 4 anni su loro consiglio visto le problematiche gravi che non si risolvevano
    Questa volta L officina non sapeva più cosa fare volvo Italia non dava loro nessuna risposta
    Mi chiedono di firmargli una liberatoria per usare L auto 5000 km così potevano fare vari tentativi, inizialmente non ci sto e chiedo al concessionario un accordo per un auto identica in sostituzione con una piccola differenza da parte mia (15/20.000 €)
    Si rifiutano e mi fanno una controproposta di 60.000 € di differenza( auto da 100.000 € nuova)
    Per sfinimento accetto di firmare la liberatoria per fagliela usare 5000 km anche se la cosa mi sembra assurda
    Il giorno dopo mi chiamano dicendo che per usarla dovevano sostituire i pneumatici perché erano lisci( vi assicuro che erano al 50%) arrabbiato mi rifiuto e vado a ritirarla , e faccio scrivere dal mio avvocato una lettera per ottenere la sostituzione o il rimborso integrale dell auto difettata molto pericolosa e mai sistemata
    Il concessionario risponde che L auto per loro era perfettamente funzionante, volvo Italia invece risponde che mi rifiuto di farla sistemare
    A questo punto ho iniziato la causa in tribunale L anno scorso 2019, quest anno dovrebbe uscire il Ctu per verificare il problema e confermarlo al giudice
    L auto al momento è ferma e non ho mai auto un auto sostitutiva fornita dalla volvo in tutti questi anni
    Inoltre al momento il loro avvocato difensore risponde che la colpa è sempre stata mia, L auto è sempre rimasta senza benzina( per fortuna ho le prove che sostengono il contrario )
    Penso ci vorranno anni per concludere il processo

    Cosa ne pensate? Avete dei consigli ?

    Ovviamente mai più Volvo

    Inoltre non posso vendere L auto come usata perché se qualcuno si fa male finisco in galera
    Dovrei segnalare il problema all acquirente ma a questo punto chi la comprerebbe?
    Situazione assurda
     

    Files Allegati:

  2. baffosax

    baffosax

    Iscritto:
    1322825201
    Messaggi:
    1.649
    Piaciuto:
    389
    Un insieme di fatti assurdi ma sopratutto il tipo di guasto molto pericoloso ,e difficile da dimostrare,sapendo poi i tempi biblici della Giustizia Italiana Dio ce ne liberi.Non posso che augurarle un buon fine della vicenda giudiziaria in modo di avere almeno un congruo risarcimento.
     

Condividi questa Pagina