Servizi
How to
Fleet&Business
FORUM
seguici con

DR Automobiles, indaga l'Antitrust: "Auto pubblicizzate come italiane, ma sono cinesi"

DR Automobiles, indaga l'Antitrust: "Auto pubblicizzate come italiane, ma sono cinesi" | Pagina 3 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.173
    Piaciuto:
    1.651
  2. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    16.293
    Piaciuto:
    2.963
    il "marchio" è italiano più di Fiat che è olandese, le macchine sono cinesi non meno della 600 polacca della Ypsilon spagnola della Tipo turca della GrandePanda serba e della Topolino algerina. E' una partita che si gioca in tribunale, c'è stata una sentenza, poi si farà ricorso eccetera eccetera
     
    A ShipShape piace questo elemento.
  3. GuidoP

    GuidoP

    Iscritto:
    1704453093
    Messaggi:
    3.353
    Piaciuto:
    755
    E' una partita cui bisogna riconoscere merito a chi ci governa sia stata almeno "affrontata" basta bandierine tricolore ovunque....
     
  4. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.173
    Piaciuto:
    1.651

    Quindi male ha fatto l'antitrust a sanzionarla? Visto che le spacciava come 100% italiane. No davvero dai non scherziamo, sono auto 100% cinesi, poi se la metti su questo piano anche l'I-Phone non è americano, ma cinese. Alla Topolino il tricolore glielo hanno fatto levare, almeno quello.
     
  5. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.173
    Piaciuto:
    1.651
    Cmq vada a finire, le auto sono 100% cinesi.
     
  6. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    29.775
    Piaciuto:
    11.743
    che c'era probabilmente qualcosa di capzioso nel messaggio pubblicitario per me era evidente, però allo stesso tempo credo che ci si sta facendo un poco prendere la mano da questo discorso sull'Italianità, sarebbe da capire cosa si vuole indicare con il temine italianità per un prodotto come l'automobile, se si limita esclusivamente alla produzione si apre un ginepraio in cui entrano tanti altri prodotti che godono del concetto di italianità ma in realtà sono prodotti in altri paesi. Secondo me si sta applicando una concetto che era valido per gli alimenti su altro genere di prodotti e diventa un poco pericolosa come operazione.
     
    A Zizzo72 e edoardosavoia piace questo messaggio.
  7. GuidoP

    GuidoP

    Iscritto:
    1704453093
    Messaggi:
    3.353
    Piaciuto:
    755
    Si chiama anche (e visto da un certo punto di vista) "protezionismo" e in questo "ginepraio" c'è gran parte se non tutto l'agroalimentare, la moda ed il tessile residuale, e tanto tanto altro.

    Si "spinge" sull'auto perchè in effetti c'è in ballo un settore che stiamo perdendo e probabilmente la cosa è sentita da varie parti e vi è maggiore attenzione.
     
  8. StelleStrisce

    StelleStrisce

    Iscritto:
    1651912177
    Messaggi:
    6.700
    Piaciuto:
    4.435
    Io partirei da un concetto: da dove nasce l'idea progettuale e l'ingegnerizzazione del prodotto. Nel caso della 500, inequivocabilmente in Italia, come furono gli USA per la PT Cruiser poi assemblata (molto bene tra l'altro) in Messico.

    Nel caso delle DR, è evidente anche ai sassi che tutte le auto sono ideate e ingegnerizzate, nonché assemblate in Cina. Poi se le producevano (nel senso di produzione completa oppure di CKD) in Italia, sempre cinesi restavano. Come erano americane le Corvair assemblate in Svizzera negli anni 60...

    ...ma è la fotocopia di quanto avevo scritto nel terzo o quarto messaggio del topic :emoji_upside_down:
     
    A amicable piace questo elemento.
  9. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    29.775
    Piaciuto:
    11.743
    ma come dicevo in altro topic tempo fa , in USA ora dicono che loro creano, i cinesi producono e gli Europei legiferano, a me oltre a questo operazioni non trovo azioni che per ora risollevano la produzione italiana, che del resto è in caduta libera non da ora, il protezionismo ci può anche stare ma deve essere seguito da azioni concrete, se crediamo di risolvere il problema non facendo mettere una bandierina o facendo cambiare il nome di un prodotto diamo ragione agli americani
     
    A GuidoP piace questo elemento.
  10. StelleStrisce

    StelleStrisce

    Iscritto:
    1651912177
    Messaggi:
    6.700
    Piaciuto:
    4.435
    Beh è sostanzialmente vero, aggiungerei che gli europei sono gli unici al mondo che legiferano pure contro sè stessi, e i risultati si vedono.
     
    A amicable piace questo elemento.
  11. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.173
    Piaciuto:
    1.651

    E' un po' la stessa cosa coi telefoni Brondi, 100% cinesi, ma col marchio italiano, però se si scassa la casa risponde, qui c'erano anche problemi di assistenza post vendita mi sembra.
     
    A Zizzo72 piace questo elemento.
  12. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.173
    Piaciuto:
    1.651
    Cirelli intanto...Cirelli Motor Company è un’azienda italiana con sede legale a Milano attiva nella importazione e commercializzazione, con il proprio brand CMC-Cirelli Motor Company ed attraverso una propria rete di vendita, di automobili prodotte in Cina.
     
    A StelleStrisce piace questo elemento.
  13. GuidoP

    GuidoP

    Iscritto:
    1704453093
    Messaggi:
    3.353
    Piaciuto:
    755
    Meglio applichiamo la legislazione Inglese, loro questi problemi li hanno affrontati e risolti già mezzo secolo fa....
     
  14. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.173
    Piaciuto:
    1.651
    Non ricordo le pubblicità della DR degli inizi e spero che era diversa da adesso, anche se forse non la facevano proprio, limitandosi a esporre le auto nei centri commerciali, perché accorgersi dopo 18 anni che le auto sono cinesi, ma spacciate come 100% italiane, mi sembra un po' troppo. Ora vediamo se sta multa la pagheranno, ma soprattutto, quando?
     
  15. Zizzo72

    Zizzo72

    Iscritto:
    1589562056
    Messaggi:
    74
    Piaciuto:
    33
    sopratutto
    la cosa verrà estesa in altri settori ? :emoji_blush::emoji_blush::emoji_blush:
     

Condividi questa Pagina