Cayman 718 2.0 vs M2

Cayman 718 2.0 vs M2 | Pagina 2 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.435
    Piaciuto:
    407
    Il peso, per quanto mi riguarda, ha importanza per quanto deprime le prestazioni - certo, di norma è così, ma per quello basta guardare il dichiarato, e nel caso in questione la differenza, a favore della Cayman "base" (meno potente ma più leggera e sovralimentata) è di un paio di decimi sullo 0-100, che poi nella pratica saranno un po' di più perché notoriamente le Porsche "mantengono" più di quel che promettono, caso quasi unico tra i costruttori - mentre per il resto, personalmente, m'interessa fino ad un certo punto : in particolare m'interessa poco la questione "agilità", da sempre ho preferito mezzi (anche con le moto, la mia Kawasaki GPz900R non era agilissima ma andava come sui binari, potevi lasciare tranquillamente il manubrio a 200) che privilegiassero la stabilità piuttosto che l'agilità.

    Per cui, guardo le prestazioni ed il comportamento stradale complessivo : se il tutto va bene e lo ritengo adeguato per quel certo livello di potenza disponibile, non sto a farmi paranoie sul peso, che è cosa abbastanza sopravvalutata : non bisogna giudicare il peso preso da solo, bisogna giudicare se in un certo veicolo il peso comprometta effettivamente le prestazioni globali. Cosa che molti si ostinano a non capire....

    Un esempio è la Nissan GT-R, particolarmente la prima versione, che in vari commenti - anche di riviste specializzate - veniva giudicata "troppo pesante".... una tipica cazzata, visto che quel tanto di peso che pure c'era NON comprometteva l'accelerazione (anzi...!) né comprometteva la velocità in curva (anzi anzi...!) né la frenata (idem c.s.) né, a farla breve, un accidente di niente, come ho ampiamente toccato con mano quando l'ho avuta per un week-end : un po' di peso c'era - nulla di sconvolgente, visto che una più semplice Maserati Coupé GT pesava 110 kg in più, ma chissà perché piaceva lo stesso e nessuno se ne lamentava - ma evidentemente era soltanto quello fisiologico per una vettura abbastanza complessa ed a quattro posti, capace di prestazioni motoristiche e telaistiche eccezionali.
    Perciò, del peso non ci si deve preoccupare troppo : in genere è quello fisiologico per un certo progetto, salvo su certe supercar che possono anche rimanere leggere pur con meccaniche eccezionali, ma perché si basano sull'uso di materiali speciali (vedi le monoscocche in carbonio) con conseguenti costi alle stelle.
    .
     
  2. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.435
    Piaciuto:
    407
    Potrei essere d'accordo finché si parla della manutenzione, del consumo (quest'ultimo attualmente è proprio l'ultimo dei problemi, basti vedere la mia M6 che beve un accidente anche e soprattutto quando si va, o meglio si deve andare, piano, eppure...) e simili : non posso essere d'accordo quando di parla del superbollo.
    Che è roba da tagliarti le gambe e che è ritenuto (giustamente, direi) inaccettabile anche, spesso, da chi avrebbe le possibilità economiche per prendersi certe auto.

    Tu stai in Svizzera, Chicco : che è repressiva per altri aspetti, ma dal punto di vista della tassazione è un altro pianeta.

    Qui, non a caso, il superbollo ha tagliato le gambe al mercato delle sportive : se pensi che persino la Maserati, marchio non esattamente popolare, aveva fatto la versione diesel da 250 cv (della Ghibli, credo) per non pagare il pur modesto superbollo cui la versione normale, da 275 cv, era soggetta....

    Il superbollo ha depresso il mercato delle sportive ben oltre quel tanto che ci sarebbe stato comunque per la crisi economica : non fosse stato per le esportazioni, Maserati avrebbe probabilmente chiuso e tanti saluti.... lo stesso era successo con le tasse pesantissime sulla nautica (mi pare sui posti barca, ma perdona la mia ignoranza essendo un qualcosa che seguo poco) ma in quel caso è stato fatto dietro front, dato che l'alternativa era soltanto non lavoro, crisi e disoccupazione.

    Il superbollo invece, nonostante le occasionali dichiarazioni (di solito tardive) di qualche parlamentare che lo vorrebbe eliminare, è ancora, incredibilmente, lì, ad ammazzare il mercato, livellando tutto verso il basso, verso quella calma che abbonda nei cimiteri : entrate dello Stato comprese !

    Forse, potrà non essere un problema per i nababbi che si comprano le supercar più esclusive, quelle da mezzo milione o un milione e passa di euro : ma per gli altri lo è eccome, anche per chi compra auto già parecchio esclusive ma non proprio stellari.

    Pensa ad una Nissan GT-R, ad esempio, o alle Bmw M3, M4, M5 ecc. : gli oltre 6.000 € l'anno (tra bollo e superbollo, e nota che il "normale" bollo italiano contiene già un'addizionale per le auto oltre 100 kw, per cui i superbolli sono due...!) dovuti da una Nissan GT-R significano che dopo soli 5 anni si è dovuto pagare per il bollo il 30% del valore da nuova dell'auto !! con buona pace degli ottusi che commentano "tanto chi ha i soldi se lo può permettere".

    E quando si dice che anche lo Stato ha incassato e sta incassando meno di quanto avrebbe incassato senza il superbollo, si è detto tutto. Una tassa folle, che ha solo depresso l'economia, oltre che le persone... ma che è ancora lì a far danni.
    .
     
    A painkiller92 e pilota54 piace questo messaggio.
  3. ilChiccoShow

    ilChiccoShow

    Iscritto:
    1536850845
    Messaggi:
    154
    Piaciuto:
    67
    Vai tra sono un estimatore della 350Z già solo per motore e telaio, notavo solo quei 160 kg in meno per la 718 Cayman che monta un 2.0 mentre la prima eroga la medesima cavalleria con un ben più godurioso 3.5 6 cilindri...
     
  4. ilChiccoShow

    ilChiccoShow

    Iscritto:
    1536850845
    Messaggi:
    154
    Piaciuto:
    67
    Guarda te lo dice uno che nemmeno col vitalizio cospicuo tornerebbe in Italia a vivere (e naturalmente tutta la mia famiglia è a Milano), la Svizzera (meravigliosa) nasconde tante di quelle magagne... le accetto come in Italia accetterei il superbollo perché fan parte del pacchetto. Diciamo che mi adatto gioco forza a quello che ci circonda. In Italia non vorrei spendere 6000 euro per la tassa di circolazione di una M5 (esempio). Ma nemmanco morto guarda. Personalmente poi ho abbandonato l'idea che un'auto con tanti cv sia la scelta per me, i 204 cv del polmone a gasolio che ho oggi lo muovono agevolmente e giustamente non gli si domanda di più. La mia tassa di circolazione ammonta a circa 800 euro annui.
     

Condividi questa Pagina