ANIA non dà concorso si colpa la compagnia si

ANIA non dà concorso si colpa la compagnia si - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. vincenzobova79

    vincenzobova79

    Iscritto:
    1571416111
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    0
    Buonasera vorrei un parere, qualche mese fà ho avuto un incidente, mentre percorrevo una strada diritta, un auto non si fermava allo stop e mi colpisce sul lato destro della mia auto, fra lo sportello anteriore e posteriore, la mia auto si è alzata su due ruote e dopo un breve tratto io ho girato lo sterzo per paura e l' auto si è ribaltata.
    La macchina è una City car pegout 108 molto leggera gli airbag non sono esplosi, è intervenuta la polizia municipale ed hanno fatto i rilievi, l' auto del Signore che non si è fermato allo stop era con le 4 ruote fuori dalla linea dello stop, non ci sono segni di frenata a terra, ma i vigili comunque hanno fatto un rilievo di violazione anche a me perché omettevo di rallentare all' incrocio articolo 141 comma 3 e 8.
    La mia compagnia nonostante l' Ania mi dia il 100% di ragione mi dà un concorso di colpa perchè c' è una violazione, che poi è inesistente perchè l' auto si è ribaltata per il controsterzo e non perché andava veloce come sostengono i vigili.
    Adesso come devo fare per contestare alla mia compagnia il concorso di colpa, oltretutto la controparte non ha nemmeno presentato denuncia entro i 30 giorni previsti, per questo l' Ania mi dà ragione, ma la mia compagnia non ne vuole sapere. Come devo comportarmi fare ricorso sia ai vigili e alla mia compagnia o solo ai vigili e dopo presentare l' esito del ricorso alla mia compagnia?
     
  2. Suby01

    Suby01

    Iscritto:
    1265124228
    Messaggi:
    13.884
    Piaciuto:
    1.333
    Che sfortuna. Io ho avuto un'esperienza simile, l'altra compagnia voleva avere il concorso, la mia non ha voluto ed è andata a chiedere all'ania che ci ha dato ragione. Non,c'erano verbali delle fdo nel mio caso. Sempre più soddisfatto della mia compagnia...
     
  3. vincenzobova79

    vincenzobova79

    Iscritto:
    1571416111
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    0
    Nel mio caso, la mia compagnia sembrerebbe che utilizzi il pretesto del verbale per non pagarmi il danno anche se la colpa è dell'atro, io percorrevo per fatti mie la strada me lo sono visto addosso, poi la macchina è leggera e si alzata su due ruote, io ho sterzato per non finire contro un muro e si è ribaltata. La polizia municipale non ha contestato subito la violazione hanno lasciato il foglio delle generalità si sono prese le dichiarazioni, e dopo quando ho ritirato il verbale mi sono trovato la violazione, ho parlato con la municipale e mi dicono che si è ribaltata perchè ho omesso di rallentare all'incrocio, anche se andavo a 20km/h io dovevo rallentare a 10km/h , perchè l'articolo 141 comma 3 dice di rallentare in prossimità di un incrocio.l'assicurazione continua a dire che essendoci il verbale c'è il concorso di colpa.
     
  4. Suby01

    Suby01

    Iscritto:
    1265124228
    Messaggi:
    13.884
    Piaciuto:
    1.333
    Per prima cosa proverei a far ricorso contestando l'infrazione... Forse l'unica strada percorribile è quella di farsi levare la multa
     
  5. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    57.082
    Piaciuto:
    2.460

    La realta' spesso va oltre l' immaginazione
    ( il padre di un mio amico, partendo a palla, si ribalto' da solo facendo perno col marciapiede cui era appiccicato ).
    Quindi....
    Un sincero in bocca al lupo per gli sviluppi di questa tua avventura
     
    A vincenzobova79 piace questo elemento.
  6. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    13.082
    Piaciuto:
    3.756
    Il verbale di un pubblico ufficiale non è un pretesto ma è un atto ufficiale, se l'infrazione che viene contestata è stata elevata dopo gli accertamenti del caso ,quindi ad esempio con tutte le misurazioni, un ricorso verso questo non credo verrà preso in considerazione ,se invece l'infrazione è stata comminate per presunzione allora la contestazione ha valore e con giuste motivazioni potrebbe portare all'annullamento
     
  7. vincenzobova79

    vincenzobova79

    Iscritto:
    1571416111
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    0
    Il rilievi sono stati fatti prendendo le misurazioni ma con la macchina ribaltata, non sò se sia vero ma un mio amico poliziotto alla stradale dove che il modo in cui hanno preso le misurazioni è sbagliato.
    La polizia municipale non era convinta dell'infrazione hanno chiesto a che velocità andavo, e se avevo il dispositivo GPS per rilevare la velocità, purtroppo non l' avevo.
    La strada cmq non consente di andare a velocità elevate, perché stretta e a due corsie in centro abitato, quindi come potevo andare così forte da ribaltati, la loro teoria e che se anche andavo piano io dovevo rallentare e se vedevo che lui non si fermava mi dovevo fermare io per evitare l' incidente, infatti non è una violazione per eccesso di velocità ma per aver omesso di rallentare.
     
  8. Streamliner

    Streamliner

    Iscritto:
    1483318616
    Messaggi:
    2.511
    Piaciuto:
    821
    Non ho parole
     
  9. Suby01

    Suby01

    Iscritto:
    1265124228
    Messaggi:
    13.884
    Piaciuto:
    1.333
    Concordo, con tutto il rispetto che posso avere per le fdo (un po' meno per la polizia locale) ma nutro molti dubbi (magari sbagliando per carità) sulle rilevazioni in caso di incidente.
    Poi ci sarà una scienza dietro, studi, formazione... Probabilemente mi sbaglio io
     

Condividi questa Pagina