Tesla assente dal listino cartaceo

Tesla assente dal listino cartaceo | Pagina 3 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Jerrry

    Jerrry

    Iscritto:
    1508769987
    Messaggi:
    47
    Piaciuto:
    12
    Alcuni decenni fa, QR aveva addirittura una parte del listino dedicata alle auto elettriche, quando ancora non erano una alternativa reale, ma solo una fase sperimentale, dove solo enti pubblici o grandi aziende potevano permettersi di comprarsi la Panda Electra a 25.000.000 di lire. (Fra l'altro creando casi di sprechi, poiché comprate è mai utilizzate)
    In allegato di questo mese c'è il meritevole allegato Qhybrid dedicato alle ibride, spero che presto facciano anche quello delle elettriche pure come faceva QR una volta. Auspico quindi anche il reinserimento delle elettriche nel listino, anche in una sezione dedicata con le caratteristiche peculiari di questi mezzi
     
  2. Canale Tesla

    Canale Tesla

    Iscritto:
    1484129807
    Messaggi:
    34
    Piaciuto:
    7
    Non ci posso credere... davvero hanno tolto tutte le elettriche dal listino?

    Siamo sull'orlo di una rivoluzione dell'auto senza precedenti, tutte le case stanno preparando modelli elettrici, Stati e città hanno piani per bandire le fossili nei prossimi anni, Tesla sta aprendo la strada e il brand continua a vedere una crescita di popolarità, anche le "vecchie" elettriche stanno venendo aggiornate con batterie più grandi e il governo sta valutando incentivi per le EV (anche se ci credo poco).

    E in tutto questo Quattroruote toglie le elettriche dal listino?!!

    No comment.........
     
    A deedlit81 piace questo elemento.
  3. norbig

    norbig

    Iscritto:
    1317448909
    Messaggi:
    1.761
    Piaciuto:
    42
    Trovo strano anch'io che un marchio di cui si discute tanto, come Tesla, non sia presente.
     
    A Canale Tesla piace questo elemento.
  4. Jerrry

    Jerrry

    Iscritto:
    1508769987
    Messaggi:
    47
    Piaciuto:
    12
    Quale giustificazione può darci direttore, di questa grave mancanza?
    Nell'eventualità che fossero reinserite le auto elettriche nel listino, proporrei, per quest'ultime, di sostituire i valori di consumo, da litri a wh a km senza dover aggiungere ulteriori colonne, con l'eccezione di quella chilometrico medio, considerando un prezzo medio ponderato, della benzina, del gasolio, del GPL, del Metano e del kwh, in modo che sia possibile un raffronto immediato dei costi, fra tipologie diverse.
    Nelle elettriche, invece che della cilindrata, potrebbe essere indicata la capacità delle batterie, invece che della disposizione dei cilindri, il numero di motori ect.
     
  5. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    8.639
    Piaciuto:
    1.501
    io esprimo un parere personale , secondo me i listini sul cartaceo occupano veramente molto spazio, i dati sono molto ridondanti perchè seppur ci sono variazioni mensili in alcune parti credo che per il 90% non cambiano quasi mai, per questo preferirei avere tutto il listino online e per quanto riguarda il cartaceo avere un poco più di pagine a disposizione per l'approfondimento di altri temi, oltretutto un listino online è aggiornabile in qualsiasi momento.
     
  6. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    25.597
    Piaciuto:
    720
    Non è necessario scomodare il direttore... il listino non riporta le marcheed i modelli di scarso volume commerciale o borderline verso segmenti meno automobilistici, tipo commerciali o semi motociclistici... nelle guide semestrali i listini sono completi e arricchiti con prove flash
     
    A NEWsuper5 piace questo elemento.
  7. Jerrry

    Jerrry

    Iscritto:
    1508769987
    Messaggi:
    47
    Piaciuto:
    12
    Non penso che la BMW i8 abbia un volume commerciale superiore ad una i3. La prima è a listino la seconda no!
    Concordo che i listini siano troppo voluminosi, otto pagine, sottolineo otto, solo (per esempio) per i modelli BMW sono davvero troppe, per poi trovare la scusa, che per la i3 non ci sia spazio.
    Penso si possano comprimere i listini, evitando di moltiplicare gli allestimenti per le motorizzazioni. Potrebbe essere messo nel listino un singolo allestimento per motorizzazione, quello più comune o quello base, indicando in fondo per ogni modello, ma per tutte le motorizzazioni, i vari allestimenti disponibili, con relativi costi aggiuntivi ed accessori, rispetto all'allestimento base.
     
  8. f.pier

    f.pier

    Iscritto:
    1241735448
    Messaggi:
    240
    Piaciuto:
    12
    Ho la netta sensazione che non ci sia grande amore della rivista nei confronti della casa californiana. Basta vedere il forum nella sezione del direttore.
    Si tratta di un giornale privato, può stampare quel che gli pare.
    Da parte mia, ho acquistato (e conservo) tutti i numeri a partire da giugno 1991, ma tempo però la rivista non mi da più le belle sensazioni di una volta, non attendo più con ansia l'uscita dell'ultimo numero e la sezioni listini è penosa. E' molto meglio quella di Al Volante, che pure leggo ogni mese ed è più leggibile. Il fatto di avere tutta la collezione completa mi spinge ad acquistare ogni numero, ma se continua così non so quanto andrà ancora avanti la mia fedeltà.
     
  9. Ex Batri

    Ex Batri Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1354104068
    Messaggi:
    4.570
    Piaciuto:
    381
    Sull'ultimo numero di QR c'è un articolo sulla Tesla, se non erro.
     
  10. Ex Batri

    Ex Batri Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1354104068
    Messaggi:
    4.570
    Piaciuto:
    381
    Per la precisione sono due articoli da pagina 50 a pagina 59.
    Il primo è dedicato a Elon Musk e allo stato dell'azienda, il secondo alla sfida tecnologica della futura roadster
     
  11. Jerrry

    Jerrry

    Iscritto:
    1508769987
    Messaggi:
    47
    Piaciuto:
    12
    Si, nel'ultimo numero ci sono due articoli riguardante la Tesla, ma per trovarne uno non altamente critico, bisogna risalire forse a quello della prima Roadster, quando ancora Musk era poco più che un piccolo costruttore di nicchia, che non impensieriva nessuno.
    Il primo articolo molto pessimista dal punto di vista finanziario, ci può anche stare, visti i dati. Ma visto la fiducia che ancora ha per gli investitori, ancora ha molte chance di riuscire nell'intento industriale.
    Il secondo articolo sembra troppo dubitativo, facendo una lunghissima serie (almeno 10) di appunti tecnici sull'impossibilità della futura roadster di raggiungere i 400km/h e di raggiungere i 100 da fermo in meno di 2 sec. Certo sono dati stratosferici, che pochissime o forse nessun'auto fino ad adesso è riuscita ad ottenere. I 427km/h sono stati raggiunti dalla Hennessey Venom GT, con poco più di 1000kW, elaborando una già datata Lotus Elise. Anche la prima roadster di Musk era derivata dalla Elise, ma sono passati 10 anni e la nuova avrà certamente un aerodinamica più efficente. La Veyron è un colosso, la piccola Tesla è molto più compatta con una superficie frontale più contenuta che con 1000cv non vedo perchè non possa raggiungere i 400km/h visto che la Bugatti ci riesce con 1001cv.
    Per lo 0-100 visto che già la berlina Model S a 5+2 posti, riesce a farlo in 2,8", scendere sotto ai 2" con una sportiva estrema, con un motore in più da 300cv penso sia possibile.
    Nello scatto breve a questi livelli, la trazione è fondamentale, più del rapporto peso/potenza, e il controllo che si può avere con quasi un motore elettrico per ogni ruota (3 su 4) è sicuramente più efficace di qualsiasi motore termico, con frizioni, differenziali, trasferimenti di coppia meccanici. Musk avrà peccato più volte d'ingenuità nell'annunciare le tempistiche della produzione, ma sui dati tecnici fino ad oggi ha mantenuto sempre le promesse. Credergli può essere difficile, ma non impossibile.
     
    Ultima modifica: 6 Gennaio 2018

Condividi questa Pagina