Nuova F35 tecnica e affidabilità

Nuova F35 tecnica e affidabilità - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. bandyt

    bandyt

    Iscritto:
    1245878653
    Messaggi:
    535
    Piaciuto:
    15
    Un saluto a tutti.
    Qualche giorno fa passando davanti ad un concessionario Dr ho visto due F35 una azzurra l'altra rossa. Mi sono fermato a vederle (da fuori) e devo dire che mi sono piaciute veramente molto.
    Però ho dei dubbi che vorrei chiarire e non ho trovato informazioni in merito.
    Se non sbaglio gli interni sono in pelle...vera o similpelle...mi confermate che sono curati ed installati dalla selleria Medici (RE)?
    So che ha un cambio doppia frizione, chi è il produttore?
    Il motore è origine cinese?
    Ho letto comunque che ha un buon telaio e delle sospensioni raffinate...ma l'affidabilità della parte meccanica DR ha raggiunto degli standard accettabili?
    Cosa viene prodotto e assemblato in Cina e cosa in Italia?
    Grazie a tutti
     
  2. CSAR

    CSAR

    Iscritto:
    1564824394
    Messaggi:
    2.724
    Piaciuto:
    1.432
    La Dr F35, è una Chery Tiggo 7 rimarchiata. Detto questo, meccanicamente è identica alla sua gemella cinese. Il motore è stato sviluppato in Austria dalla AVL e prende il nome di Acteco, ovvero: Austria China Tecnology ECOlogy. La restante meccanica, è tutta cinese. L'auto arriva già assemblata dalla Cina, in Italia, più precisamente a Macchia D'Isernia (IS), la DR si limita a montare la mascherina, i vari loghi, l'impianto GPL, le centraline Bosh e qualche altra taratura per renderla più europea. Ho sentito anche io che la selleria pare sia realizzata dalla Medici di Vezzano sul Crostolo ( RE), ma non ci giurerei al 100%. Credo che sia un'auto onesta che mantiene quel che promette. È ovvio che qualche difetto o svista c'è; ad esempio sulla radio manca l'RDS, non si può visualizzare l'emittente; non è presente nessun ADAS (per molti può essere addirittura una rottura di scatole in meno); qualche plastica è sottotono (ma indubbiamente molto meglio di Dacia e forse qualche altro). Problemi per i ricambi oramai, non dovrebbero esserci più; le concessionarie sono aumentate così come i centri di assistenza ed il magazzino DR non è più sfornito come 10 anni fa. Tra l'altro, basta cercare sul web i ricambi della Chery Tiggo 7 e si trova veramente di tutto. Ho provato la prima Dr5 del 2009 ed il passo tecnologico e qualitativo fatto ad oggi è veramente notevole. Ho anche provato la Dr1, Dr5 Evo, Dr Zero e Dr 5.0; sono auto che hanno molto poco da invidiare ai marchi più blasonati. Le attuali DR, se non fosse per la mancanza degli ADAS, sono perfettamente allineate alla concorrenza. Poi, devi comunque provarla e lì capisci se ti ha fatto innamorare o ti ha deluso.
     
  3. bandyt

    bandyt

    Iscritto:
    1245878653
    Messaggi:
    535
    Piaciuto:
    15
    Grazie della precisa risposta.
    Già che ci sono approfitto della tua competenza...mi sembra di aver sentito in qualche prova che il motore ha come distribuzione la catena e non la cinghia...se fosse così è un ottima cosa...
     
    A CSAR piace questo elemento.
  4. CSAR

    CSAR

    Iscritto:
    1564824394
    Messaggi:
    2.724
    Piaciuto:
    1.432
    Ti posso confermare che la Dr F35 ha la distribuzione a catena. Voglio anche dirti che il cambio manuale è un Getrag, mentre quello automatico è un'Aisin.
     
  5. bandyt

    bandyt

    Iscritto:
    1245878653
    Messaggi:
    535
    Piaciuto:
    15
    Sono un pochino ignorante ma informandomi qua e là ho visto che il cambio Aisin è di costruzione giapponese e viene montato su molti marchi occidentali...
    Bisogna capire dove viene fatto il risparmio (anche se non costicchia poi così poco) perché non credo sia solo sul costo della manodopera... eppure a leggere quello che scrivi non mi sembra abbia componenti scadenti, anzi
     
  6. CSAR

    CSAR

    Iscritto:
    1564824394
    Messaggi:
    2.724
    Piaciuto:
    1.432
    Ovviamente, in primis, il costo della manodopera di un'operaio cinese è nettamente inferiore a quello di un'operaio europeo ed abbiamo un costo finale più basso. Questo permette alla DR e di conseguenza alla Chery, di puntare su prezzi più competitivi per poter aggredire meglio il mercato; Chery è presente già in diversi continenti tranne l'Europa. I cinesi hanno imparato in fretta a fare auto ed i loro prodotti inizialmente molto scadenti ed insicuri nei crash test (guarda quello della Chery Amulet), sono solo un ricordo; si stanno perfezionando sempre di più. Sali su una Dr5 del 2009 e poi su una Dr F35, puoi toccare con mano tutto il lavoro di perfezionamento svolto. Per quanto riguarda i prezzi, è vero, la F35 non è certo regalata, ma Di Risio, sta cercando di posizionare la sua DR un gradino più sù di quello attuale; tant'è vero che ha creato il nuovo marchio "EVO" per continuare a proporre qualcosa di meno ricercato è più economico. Se parliamo di materiali ed assemblaggi, sarei bugiardo se dicessi che siamo a livelli di Mercedes, ma posso confermare che non siamo nemmeno così lontani dagli altri concorrenti così detti "generalisti". Per farti un'esempio, tempo fa sono salito su una vettura nuova non mia e...il cruscotto scricchiolava! Anche la mia Ford, in base alle temperature, qualche rumore di plastiche si sente.
     
  7. bandyt

    bandyt

    Iscritto:
    1245878653
    Messaggi:
    535
    Piaciuto:
    15
    Guarda, peccato che non è 4x4....per me sarebbe la ciliegina sulla torta
     
  8. CSAR

    CSAR

    Iscritto:
    1564824394
    Messaggi:
    2.724
    Piaciuto:
    1.432
    Se dai un'occhiata ai listini, la stragrande maggioranza dei SUV, non è 4x4; oppure devi per forza prendere l'allestimento più costoso o il motore più grosso. Tieni presente, che spesso, la differenza la fanno le gomme.
     
  9. dlwdeb

    dlwdeb

    Iscritto:
    1240527576
    Messaggi:
    1.716
    Piaciuto:
    334
    Vero, come pure molti hanno altezze da terra limitate. Un quasi non sense. Una segmento C generalista di 15 anni fa non sportiva aveva altezze minime paragonabili ad alcune suvvette di oggi.. la trazione integrale su neve con gomme giuste fa comunque la differenza..
     
    A CSAR piace questo elemento.
  10. CSAR

    CSAR

    Iscritto:
    1564824394
    Messaggi:
    2.724
    Piaciuto:
    1.432
    Infatti. Oramai, i SUV sono solo una moda; tuttalpiù una tipologia di carrozzeria e nulla più. Credo che chi abbia bisogno veramente di un fuoristrada, si rivolga ad altro, anche se ultimamente, i fuoristrada scarseggiano.
     

Condividi questa Pagina