Modello tedesco: il vero reddito minimo garantito

Modello tedesco: il vero reddito minimo garantito - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. jaccos

    jaccos

    Iscritto:
    1251722311
    Messaggi:
    8.343
    Piaciuto:
    0
    http://notizie.tiscali.it/articoli/...o-cittadinanza-intervista-perazzoli.html?news
    Opinioni in merito sono gradite... :D
     
  2. arhat

    arhat

    Iscritto:
    1238682005
    Messaggi:
    7.765
    Piaciuto:
    1
    ladroni in casa nostra.
     
  3. capnord

    capnord

    Iscritto:
    1245062231
    Messaggi:
    5.523
    Piaciuto:
    23
    In italia, i soldi che servirebbero per tutte quelle belle cose da te descritte ( che io tra l'altro sapevo perchè ho seguito il servizio di report riportato nell'articolo) se li mangiano l'apparato dello stato. Sai quante risorse si potrebbero liberare ( certo che lo sai ne parliamo da mesi) se lo stato funzionasse come dovrebbe?
     
  4. jaccos

    jaccos

    Iscritto:
    1251722311
    Messaggi:
    8.343
    Piaciuto:
    0
    Concordo.
    Ma ciò che più mi colpisce è l'annullamento del sistema clientelare (soprattutto al sud) che l'introduzione del reddito minimo garantito causerebbe.
    Per come la mette giù l'articolo, mi sembra una gran cosa... sono curioso di sentire qualche punto di vista contrario...
     
  5. capnord

    capnord

    Iscritto:
    1245062231
    Messaggi:
    5.523
    Piaciuto:
    23
    Hai scoperto da solo il motivo per il quale in italia non c'è.
     
  6. jaccos

    jaccos

    Iscritto:
    1251722311
    Messaggi:
    8.343
    Piaciuto:
    0
    :(
    non avevo mai considerato il reddito minimo garantito sotto questo aspetto, l'avevo sempre considerato come un regalo ai fannulloni ma mi devo ricredere...
     
  7. stone1958

    stone1958

    Iscritto:
    1238779505
    Messaggi:
    3.166
    Piaciuto:
    0
    Pensa che qui in Finlandia c'e' anche per gli studenti: se tu sei residente in Finlandia e iscritto all'universita' lo stato ti passa circa 500 euro al mese per pagarti le spese di affitto o mantenimento.

    P.S.- Ah dimenticavo, l'Unversita' e' completamente gratuita.
     
  8. jaccos

    jaccos

    Iscritto:
    1251722311
    Messaggi:
    8.343
    Piaciuto:
    0
    E pensare che non ho fatto la specialistica perchè "dovevo" lavorare... beati finlandesi... :rolleyes:
     
  9. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    50.888
    Piaciuto:
    1.210
    per principio non leggo spaginate....
    troppo facile, un po' di sintesi no eh :?:
    Aggiungo una cosa pero':
    qualche hanno fa la Germania era piuttosto in crisi....
    si misero d' accordo e stabilirono di ridurre gli orari e abbassare gli stipendi,
    mentre qui da noi si vuole mandare a casa la gente e disperdere cosi' un patrimonio storico di sapere.....
     
  10. jaccos

    jaccos

    Iscritto:
    1251722311
    Messaggi:
    8.343
    Piaciuto:
    0
    La media di ore lavorate in italia è tra le più elevate d'europa... la germania invece ha una tra le medie più basse...
     
  11. Corazon Habanero

    Corazon Habanero

    Iscritto:
    1327266355
    Messaggi:
    2.895
    Piaciuto:
    0
    Ti devo correggere parzialmente. La crisi in Germania è stata superata (poi si sono messi a correre... :shock: ) riducendo la tassazione di 6/7 punti percentuali a fronte di una riduzione della spesa dello Stato della stessa misura (tagli all'assistenza, alle pensioni, ecc.).
    La paga è rimasta inalterata a fronte di un aumento delle ore lavorate. La diminuzione delle ore di lavoro è stata presa in un primo momento per evitare i licenziamenti; poi però a fronte di una crisi di competitività imprese, sindacati e Stato si sono accordati per un aumento della produttività senza aumento di costo.
    Ricetta abbastanza semplice che potrebbe essere presa in considerazione anche in Italia...ma è meglio aumentare le tasse.
     
  12. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    50.888
    Piaciuto:
    1.210
    Per jaccos

    Puo' darsi, anch' io sapevo cosi', ma i dati miei sono di qualche anno fa.
    Resta il fatto che se l' Emma dice che un operaio nostrano produce 5 Punto l' anno e un Tedesco 8 Golf.....
    Ho preso dei numeri a caso ma vale per esprimere cosa intende Confindustria per scarsa produttivita' .....
    ( e scarsi redditi di conseguenza ).
    Se poi ci si mette la demagogia delle tasse altissime
    ( uguali in Germania , piu' alte in Francia )
    le spaventose trattenute per le pensioni....
    ( che poi si presentano da fame )....
    Si ha un quadretto piu' esaustivo del rapporto imprenditori / lavoratori
     
  13. Corazon Habanero

    Corazon Habanero

    Iscritto:
    1327266355
    Messaggi:
    2.895
    Piaciuto:
    0
    Il costo del lavoro italiano è inferiore a quello tedesco ma andrebbe commisurata anche la produttività pro capite per capire se il costo è competitivo (io sinceramente non lo so).
    Sulle tasse posso dirti che sono effettivamente alte e percentualmente inferiori addirittura a quelle tedesche al netto di detrazioni e deduzioni.
    I contributi pensionistici sono estremamente alti a fronte del nulla o poco più che viene garantito. Evidentemente da qualche parte questo differenziale viene divorato. :rolleyes:
     
  14. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    50.888
    Piaciuto:
    1.210
    benissimo.....quindi, in soldoni, in Germania non si e' pensato a distrugger quel patrimonio di Know how in attesa di tempi migliori, come invece
     
  15. jaccos

    jaccos

    Iscritto:
    1251722311
    Messaggi:
    8.343
    Piaciuto:
    0
    Se un operaio nostrano produce 5 punto e non 8 golf potrei obiettare che non lavora per fiat ma per volkswagen... differenza tutt'altro che banale...
    L'italia è tra i paesi europei con la forbice più ampia tra ricchi e poveri. Piu passa il tempo è più mi rendo conto che cibo e vino a parte qua non ce la si passa bene... gia son fortunato che vivo nel nordest....
     

Condividi questa Pagina