Maserati nel segmento E premium

Maserati nel segmento E premium - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. lancia1695

    lancia1695

    Iscritto:
    1266157922
    Messaggi:
    105
    Piaciuto:
    0
    Sergio Marchionne ha dispensato la prima sorpresa della giornata, e l'ha fatto sotto il marchio del Tridente. Oltre ai noti programmi di rinnovamento della Quattroporte, previsto pr l'asnno prossimo, Marchionne ha annunciato l'ingresso del marchio nella parte "premium" del segmento E, cioè in un livello di prezzo decisamente inferiore a quello in cui oggi si posizionano le macchine del tridente.

    Obiettivo 10% del segmento E. La proposta in questo settore di mercato dovrebbe addirittura sdoppiarsi in due modelli o quantomeno in due diverse carrozzerie. Le nuove proposte, così come il posizionamento della futura Quattroporte - che sarà realizzata sulla piattaforma della Chrysler 300C - contribuiranno nei piani dell'a.d. di Fiat a espandere la penetrazione di Maserati: l'obiettivo è passare dal 3 all'8 per cento del segmento lusso e di raggiungere il 10% nel comparto E, quello delle berline di prestigio tipo Mercedes Classe E o BMW serie 7.
     
  2. vecchioAlfista

    vecchioAlfista

    Iscritto:
    1240236159
    Messaggi:
    5.702
    Piaciuto:
    189
    Ricarrozzano un amerikana e ci mettono un pentastar/ftp turbo?

    :lol:
     
  3. ciort.sergio29@yahoo.it

    ciort.sergio29@yahoo.it

    Iscritto:
    1239834411
    Messaggi:
    45
    Piaciuto:
    0
    bah anche secondo me è una grande stronz*ta questa segmento E. questo brand ha già trovato i suoi segmenti ideali, vedi grantusimo e quattroporte. anche la precedente couper che ora è stato sostituita ha venduto bene, la quattroporte nonostante soffra d'anzianità come è logico che sia sta vendendo ancora. io sinceramente mi aspettavo che la prossima quattroporte avesse un pianale da condividere con 169 e non C300.... :evil:
     
  4. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Io credo che Maserati innanzitutto doveva progettare una Coupè da collocare nel segmento di prezzo tra i 70.000 e i 90.000 euro. Speriamo che sul pianale di questa segmento E facciano anche la coupè.
    Una berlina segmento E premium tuttavia mi sembra forse un po' troppo "in basso" per Maserati. Staremo a vedere.
     
  5. gitizetadue

    gitizetadue

    Iscritto:
    1238576799
    Messaggi:
    1.981
    Piaciuto:
    2
    devo ammettere che vedo bene una Maserati sia coupè, spider che berlina collocata nella fascia tra i 70.000 e 80.000, Maserati è un marchio molto accattivante e potrebbe veramente fare la differenza in quel settore di mercato.
    Però, sarei favorevole anche all'aggancio con l'Alfa nella fascia fino a 55 - 60.000 con la produzione di belle coupè, spider e perchè no, crossower e berline Alfa Romeo, ovvero, tra Alfa Romeo e Maserati tenere i listini dal segmento B alle supercar senza soluzione di continuità e per tutti i gusti
     
  6. vecchioAlfista

    vecchioAlfista

    Iscritto:
    1240236159
    Messaggi:
    5.702
    Piaciuto:
    189
    spero che almeno abbiano il buongusto di montare su un ipotetico segmento E un motore Maserati dedicato.
    Avere un motore amerikano o fiat sarebbe disastroso per l'immagine del marchio (Alfa e Lancia docet).
     
  7. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Purtroppo sembra stabilito che il motore deriverà dal Chrysler V6 "Pentastar", che dovrebbe anche essere montato su Alfa di segmento medio-alto. E' un motore moderno, 4 alberi e variatori di fase, lontano dai modesti "aste e bilanceri" Jankee che conosciamo, ma pur sempre americano.
    Insomma, sarà una mezza Maserati, anzi, 1/3 di Maserati..............dopo Lancia e Alfa anche Maserati farà la fine di Aston Martin, Rolls, Bentley, Lamborghini, Lotus, Saab, Volvo, Rover e compagnia bella. E' la dura legge della globalizzazione, delle sinergie, delle economie di scala e del mercato. :( :(
     
  8. BelliCapelli3

    BelliCapelli3

    Iscritto:
    1238527225
    Messaggi:
    11.543
    Piaciuto:
    1
    Marchionne conoscerà la storia della Jag X Type?
     
  9. vecchioAlfista

    vecchioAlfista

    Iscritto:
    1240236159
    Messaggi:
    5.702
    Piaciuto:
    189
    Si

    Delle sinergie fatte come pare ai vari marchionne e compagnia bella. Se dovessimo credere a loro, ci venderebbero la vecchia 127 e ci direbbero che oggi giorno non si può far di più!

    Esistono modi molto più intelligenti di fare sinergie, o di far rientrare i costi con il prodotto.

    Un V6 amerikano su Maserati? E quando su Ferrari? Veramente, certi manager non conoscono la vergogna!

    Indignazione e pessimismo...
     
  10. stratoszero

    stratoszero

    Iscritto:
    1238843439
    Messaggi:
    4.860
    Piaciuto:
    4
    C'era una volta un forum Maserati, un po' fiacco come partecipazione, ma frequentato di appassionati del marchio, che si scambiavano tranquillamente informazioni e pareri.
    Non vorrei che adesso si buttasse tutto in caciara, come sul forum Alfa...
     
  11. vecchioAlfista

    vecchioAlfista

    Iscritto:
    1240236159
    Messaggi:
    5.702
    Piaciuto:
    189
    caro stratos

    la passione e l'amore per un marchio, per la bella meccanica e per la tecnica a volte impongono prese di posizioni "dure" ma nette.

    la caciara è un altra cosa
     
  12. alfaromeonext

    alfaromeonext

    Iscritto:
    1263289204
    Messaggi:
    102
    Piaciuto:
    0
    Io sono un potenziale (e non solo) acquirente di una maserati Quattroporte, amo il marchio e trovo bellissimi i modelli usciti dalla gestione Ferrari-Montezemolo.
    Oggi la gestione del marchio è passata a Marchionne e ai suoi managers.
    A questi rivolgo alcune domande-considerazioni.
    La quattroporte (il modello ora in commercio) ha alcune caratteristiche che la rendono unica nel suo segmento e che costituiscono gli elementi identificativi del marchio.
    Per esempio, il cofano allungato e l'asse anteriore molto avanzato, conferiscono all'auto un'eleganza, un equilibrio e una proporzione tra i volumi, unici, che nessun'altra auto del segmento ha (solo bmw, con le ultime serie 5 e 7, ha copiato maserati, guadagnando molto in bellezza e proporzioni).
    Se le ricostruzioni di QR sono vere, per il design della prossima edizione avrebbe prevalso il progetto del Centro stile Fiat su quello di Pininfarina, per la meccanica (pianale, scocca, motori, ecc..) si attingerebbe a piene mani in casa Chrysler: bene, tutto questo, consentirà di rispettare le caratteristiche dell'attuale modello e possibilmente evolverle, oppure, in nome delle sinergie di gruppo, si assisterà ad un sensibile cambiamento della identità estetico-meccanica del marchio?
    Ancora, dai nuovi modelli mi aspetto che siano più leggeri degli attuali e più performanti. Che facciano uso di leghe leggere e soluzioni innovative. Io non sono competente, ma, chiedo, il pianale, seppur opportunamente modificato, della 300C, è in grado di garantire queste prestazioni?
    Perchè, se io sono pronto a staccare un assegno di oltre 100.000 ?, pretendo cose che a un'auto "normale" non chiedo.
    A un marchio di lusso come Maserati chiedo identità, identità significa distinzione. Se mi si oppongono le sinergie di gruppo, io, con il mio assegno di oltre 100 mila euro, mi rivolgo altrove. Ammesso che altrove riesca a trovare quello che cerco.
     
  13. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    Mah, a me sembra, leggendo bene, che Quattroruote parli di n.2 Maserati a 4 porte. Una, erede di quella attuale, avrebbe sia il pianale che il motore come adesso, ovvero telaio (pianale + scocca) Maserati e motore derivato dall'8 cilindri Ferrari, costruito a Maranello con specifiche Maserati.
    L'altra si configurerebbe come una "new entry" nella gamma e verrebbe costruita con pianale e motore di derivazione Chrysler. Il prezzo dovrebbe partire da 60.000 euro.
     
  14. 156jtd.

    156jtd.

    Iscritto:
    1238710113
    Messaggi:
    5.905
    Piaciuto:
    0
    Ci sarà una nuova quattroporte che manterrà le caratteristiche di quella attuale e una Baby Maserati che sfrutterà il pianale della 300c e il pentastar che sarà completametne rivisti da FPT.
    Io sono favorevole anche perche in questo forum se ne parlava da anni :D
    Del resto basta vedere cosa fanno le varie Aston Martin, Porsche, Pagani, Jaguar per capire che è l'unica strada per andare avanti!
     
  15. alfaromeonext

    alfaromeonext

    Iscritto:
    1263289204
    Messaggi:
    102
    Piaciuto:
    0
    Nelle ultime settimane Wester, AD di Maserati, ha reso pubbliche alcune interessanti informazioni sui prossimi modelli del marchio.
    1) Per il nuovo modello del segmento E, il telaio sarà derivato da quello della 300C; i motori più importanti saranno due 6 cilindri, uno a benzina, su basamento Pentastar, biturbo e con oltre 400 cv nella versione di punta, e uno diesel, di cui non ha precisato l'origine, ma che molti indicano nel 3.000 VM.
    2) Per la nuova Quattroporte, Wester non ha precisato se manterrà il telaio attuale o, anch'essa, adotterà quello americano. Avrà una versione d'ingresso con motore 6 cilindri capace di oltre 400 cv; una riduzione, rispetto all'attuale, dei consumi del 25% e della massa del 15%.

    Alcune mie curiosità: la segmento E, oltre al 6 cilindri con più di 400 cv, avrà anche una versione con l'8 cilindri? Se si, i cavalli dovranno essere abbastanza avendone già più di 400 il 6 cilindri.
    Secondo voi, del diesel, faranno anche una versione bi-triturbo sui 350 cv?
    A Wester è stata attribuita l'affermazione per cui, la prossima Quattroporte, peserà il 15% in meno dell'attuale. Mi chiedo, dovrebbe dimagrire di quasi 3.000 kg, risultato ottenibile, credo, solo adottando un pianale interamente in alluminio, e non solo singole parti in lega leggera. Ma, ne l'attuale pianale, ne quello della 300C sono in alluminio. Perciò su tale riduzione di massa, personalmente mantengo qualche riserva.
    Inoltre, se verranno sfiorati i 400 cv già col 6 cilindri, con l'8 si dovrebbero raggiungere potenze importanti, pur rispettando la nuova filosofia Maserati, che non è quella di spremere più cavalli possibile ai motori.
     

Condividi questa Pagina