Ipotesi Giulietta 2022-2023

Ipotesi Giulietta 2022-2023 | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    10.703
    Piaciuto:
    678
    un pò di sana concorrenza interna aumenta la quantità e la qualità del prodotto e paradossalmente aumenta le vendite di tutte.
     
  2. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.592
    Piaciuto:
    8.538
    Mah, Peugeot è una buona casa tra le "generaliste". Su vetture fino al segmento C ma anche D ha dimostrato di saperci fare. Per me non sarebbe una cosa grave. Ovviamente mi piacerebbe che almeno il motore sia italiano. Dobbiamo accettare la realtà, non possiamo cambiarla noi.

    Peraltro nei segmenti D ed E del futuro le piattaforme di Stellantis dovrebbero essere italiane. E anche, almeno inizialmente, la piattaforma "A" (500 elettrica, forse Centoventi, forse 500 Giardiniera).
     
  3. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.592
    Piaciuto:
    8.538
    La "nuova Mito" sarà un Suv/Crossover, niente a che vedere nè con la precedente Mito, nè con una normale segmento B.
     
    Ultima modifica: 19 Novembre 2020
  4. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    10.703
    Piaciuto:
    678
    come la Ford che ha chiamato Puma un suv mentre prima era una coupè
     
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Novembre 2020
    A pilota54 piace questo elemento.
  5. danilorse

    danilorse

    Iscritto:
    1284651157
    Messaggi:
    10.996
    Piaciuto:
    2.024
    Guardando le prove di QR non sembra.
    Le segmento C 1.5/1.6 a gasolio hanno registrato pesi dai 1420kg della Golf ai 1460 della Tipo passando dai 1440 della 308.
    La fuori quota e' la Giulietta, che arriva a 1550kg con il 1.6 mjt e ovviamente sconta la progettazione piu' vecchia.
    Forse e' anche per questo motivo che il pianale C-Evo non e' stato piu' sviluppato dopo l'utilizzo su Cherokee e su Viaggio e Ottimo.
     
  6. danilorse

    danilorse

    Iscritto:
    1284651157
    Messaggi:
    10.996
    Piaciuto:
    2.024
    Io penso che sia sempre meglio presidiare il mercato con due prodotti piuttosto che uno. L'importante e' sapere gestire le sinergie di gruppo, come insegna Vw e di cui Fiat fu precursore negli anni 80' .
    Nel caso di Stellantis andra' anche considerato che ogni marchio ha dei mercati di riferimento, in particolare la Francia per PSA, l'Italia per FCA e la Germania per la Opel.
     
  7. X_BOND

    X_BOND

    Iscritto:
    1412704526
    Messaggi:
    2.474
    Piaciuto:
    469
    Ormai opel non ha più gran riferimento neppure in germania, in gb vaxull però un po' di più
     
  8. X_BOND

    X_BOND

    Iscritto:
    1412704526
    Messaggi:
    2.474
    Piaciuto:
    469
    Di solito la decisione di sviluppare ancora un pianale o di abbandonarla è più per motivi economici che non tecnici.
    Ottimo che il pianale c/d psa sia abbastanza leggero non lo sapevo, poi con prossimo annunciato aggiornamento lo diventerà ancor di più.
     
  9. danilorse

    danilorse

    Iscritto:
    1284651157
    Messaggi:
    10.996
    Piaciuto:
    2.024
    E' piu' o meno la stessa cosa, nel senso a volte adeguare un pianale alle nuove necessita'/normative puo' diventare piu' costoso che progettarlo da 0.
     
  10. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    10.703
    Piaciuto:
    678
    aggiungo Chrysler 200 e Dodge Dart che è la gemella della Viaggio. PS Dart, Viaggio-Ottimo e 200 sono state fra le prime a proporre il quadro strumenti digitale, pure la Fiat Argo ce l'ha....qui sembra fantascienza.
     
  11. alex.79

    alex.79

    Iscritto:
    1438536970
    Messaggi:
    1.743
    Piaciuto:
    556
    Sono mancate le auto su cui adottarlo, alla fin fine per Tipo, 500x e Renegade hanno usato il B-wide, più leggero ed economico, e la Compass ha la stessa meccanica della Renegade. Il pianale della Giulietta va bene per auto di segmento C-D, ma non ci sono proprio auto nella gamma con quelle caratteristiche
     
  12. X_BOND

    X_BOND

    Iscritto:
    1412704526
    Messaggi:
    2.474
    Piaciuto:
    469
    Il solito gatto che si morde la coda... Non è stato evoluto quel pianale perché tanto a "tappare" i buchi ci pensava benissimo il b-wide-wide per le fiat e jeep, lancia era già morta. E stato più conveniente fare le versioni 2 volumi e sw della "punto 3 volumi" progettata e sviluppata in Turchia con soldi turchi che fare una nuova bravo mai prevista infatti... O addirittura importare da cina la ottimo. Per alfa non avevano previsto nulla sotto giulia e quindi anche li C non serviva.
    Per usa china quel pianale l'hanno allungato facendo solo auto flop... Anzi dicevano che non erano nemmeno buone auto come handling... In pratica è rimasto solo per cherokee unica auto che ha fatto dei bei numeri col pianale C wide. visti i numeri alti che fa pare che psa ha deciso di evolvere il suo c-d anche per 4*4 non ibrido per prox cherokee. E sempre solo una questione economica, come tornando in topic se si farà ancora una giulietta sarà solo grazie a psa, perché sarà un'auto da numeri molto bassi ma con la condivisione quasi totale, a parte carrozzeria, con almeno altre 5/6 auto forse non andranno in perdita.
     
    Ultima modifica: 22 Novembre 2020
  13. LUCARONCONI

    LUCARONCONI

    Iscritto:
    1543147178
    Messaggi:
    148
    Piaciuto:
    75
    Caro Manlio, non so se sulla mia Tipo Tjet è passata la mano del ragioniere taglia costi ma ti dico che non monta gli FSD ma degli ammortizzatori a Gas, poco male anche se forse gli FSD la rendevano un pò più morbida quando si andava piano (ovvero sempre per via dei limiti!)
    Visto che qui si parla di Giulietta, avendola guidata posso dire che resta più incisiva della Tipo soprattutto grazie allo sterzo che è effettivamente più preciso, meno demoltiplicato. Chiaramente la Giulietta è impostata in modo meno turistico quindi la guidabilità ne beneficia, e non poco, senza rinunciare a un buon confort (sempre che uno accetti le sedute dei sedili poste piuttosto in basso). La nuova Giulietta sarebbe bello che arrivasse però le leggi del mercato non premiano più le berline perchè oggi imperano i Suv, 30 anni fa la Tipo vendeva in Italia più di 10 mila auto al mese, oggi sembra già un bel risultato arrivare a 2500! voglio sognare e sperare che arrivi un'Alfa made in Italy, poco importa se fatta con pezzi francesi, sappiamo tutti benissimo che a determinare la personalità di una macchina sono le regolazioni e se queste vengono lasciate ai nostri ingegneri sicuramente avremo una bella berlina compatta.
     
  14. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.592
    Piaciuto:
    8.538
    Si, probabilmente nelle ultime versioni hanno risparmiato: niente più Koni con FSD (ma si possono sempre prendere aftermarket).
    Io non l'ho mai guidata la Tipo. La Giulietta si, in varie versioni, e mi è piaciuta. Ovviamente di più la Veloce da 240 cv, che ho provato a Pergusa in pista. Molto bello il sound.

    La Giulietta 2022-2023? Mah, chissà se arriverà, vedremo.
     
  15. alex.79

    alex.79

    Iscritto:
    1438536970
    Messaggi:
    1.743
    Piaciuto:
    556
    Da fine 2018 in poi la Tipo è stata “alleggerita”: niente cinture regolabili in altezza, niente regolazione lombare del sedile lato guida, tre sensori di parcheggio posteriori anziché quattro, freni posteriori a tamburo su tutte le 95 cv
     

Condividi questa Pagina