E se Alfa Romeo facesse parte del nuovo DTM....2019

E se Alfa Romeo facesse parte del nuovo DTM....2019 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. ?angelo0

    ?angelo0

    Iscritto:
    1478975973
    Messaggi:
    1.483
    Piaciuto:
    177
    La traduzione con translate non é perfetta ma si capisce il significato.

    Che ne pensate:

    Jappone non è abbastanza compatibile e il tempo per i potenziali clienti è troppo breve.

    Con l'adozione del turbomotore a quattro cilindri per la stagione 2019, il DTM ha posto una prima importante fondazione per il futuro. Inoltre, vi era un chiaro impegno nei confronti delle norme di Classe 1, che dovrebbero garantire almeno la compatibilità tra il DTM e la serie giapponese GT500. Il campo è stato arato, il primo seme è stato applicato, ma un certo fertilizzante deve ancora essere coltivato per il DTM dal 2019 in poi.

    "Abbiamo bisogno di potenza, perché il tempo per il 2019 sta funzionando ad un ritmo inarrestabile e dobbiamo lavorare subito, dobbiamo uscire dalla scatola", dice il campione del BMW Motorsport Jens Marquardt. "Le regole della Classe di Classe sono state in giro per molto tempo, con solo piccoli aggiustamenti e tutti hanno già iniziato a svilupparsi su questa base, tutti sono aggiornati.

    Ulteriori informazioni su:

    Motori DTM 2019: più veloce e più pulito in futuro
    DTM 2019: Nuove normative tecniche stanno prendendo forma
    Hudson, Lexus e Nissan stanno arrivando alla finale di DTM a Hockenheim
    Audi e BMW hanno fatto un chiaro impegno a rimanere impegnati nel nuovo DTM - senza Mercedes. "2019 sarà un anno transitorio", afferma Marquardt. "Dobbiamo esaminare la miscela in base alle regole di Classe One e forse modificare di nuovo. Puoi fare la questione per un periodo limitato di transizione con due produttori, ma solo per un breve periodo di tempo".

    La stagione 2019 dovrebbe essere un duello nel DTM. Nell'ambito della IAA a Francoforte, sono stati numerosi incontri con rappresentanti di alto livello di altri produttori di automobili in background per mettere in discussione un potenziale interesse per il DTM. Le idee con regole di classe uno, il nuovo turbo a due litri e la preparazione per l'integrazione della tecnologia ibrida sono ben accolti. Tuttavia, il periodo di tempo per una rapida introduzione di nuovi marchi è molto limitato.
     
  2. Guastatore1986

    Guastatore1986

    Iscritto:
    1249685386
    Messaggi:
    274
    Piaciuto:
    12
    Peccato che non ci sia più la Mercedes per ripulirsi la coscienza dalla solita tiritera del Dieselgate. Chissà cosa useranno Nissan e Lexus nel DTM?, Q 60 e RC? Per Hudson spero che tu intenda la Honda, visto che l'Hudson non esiste più.
     
  3. ?angelo0

    ?angelo0

    Iscritto:
    1478975973
    Messaggi:
    1.483
    Piaciuto:
    177
    Beh d'altra parte che la MB non ci sia piu, direi quasi sia meglio per il DTM,(troppi indrichi creati da MB , meglio faccia pausa poi con i 4 cilindri non so se loro siano a proprio Agio). Si parlavo proprio della Honda visto che mostra interesse...

    Cmq, non era di questo che volevo parlare ma di una possibilitá che Alfa Romeo potesse di nuovo entrare nel ambito sportivo senza rincorrere alla quasi impossibilitá di motori a 8 cilindri. Adesso che il regolamento come si dice cambia e non ci sará bisogno di motori ad 8 cilindri con costi elevati, ma bensi a 4 cilindri e la stessa possibilitá economica Alfa non é delle migliori, non ci sia il caso di poter riprendere l attivitá sportiva?
     
  4. Guastatore1986

    Guastatore1986

    Iscritto:
    1249685386
    Messaggi:
    274
    Piaciuto:
    12
    Il problema è che Toyota (Lexus) e Nissan(Infiniti), hanno una coupé FR da cui riprendere l'aspetto per poi metterlo sulla vettura da corsa. Ma la Alfa e la Honda no a meno che non si facciano delle DTM a motore centrale riprendendo l'aspetto, rispettivamente, di 4C ed NSX.
     
  5. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    16.124
    Piaciuto:
    1.488
    Si, in teoria l'Alfa potrebbe entrare con il 2 litri turbo della Giulia, però a mio parere ci sono 2 impedimenti:

    1) Il motore a benzina "multiair" della Giulia non mi sembra il massimo per l'adattamento alle gare. Anzi........

    2) Le vendite del brand Alfa Romeo oggi (e penso anche nel 2018, quando bisognerebbe sviluppare l'eventuale progetto) non consentono risorse economiche tali da impegnare un budget adeguato nelle copetizioni.
     
  6. ?angelo0

    ?angelo0

    Iscritto:
    1478975973
    Messaggi:
    1.483
    Piaciuto:
    177
    E` come dire l Alfa per i prossimi dieci anni non parteciperá piu a campionati che contano,tranne quello dove oggi partecipa la Giulietta
    con la giulietta nuova se la fanno?O al massimo in WTCC
     
  7. ?angelo0

    ?angelo0

    Iscritto:
    1478975973
    Messaggi:
    1.483
    Piaciuto:
    177
    beh, se parlano sia di Toyota che Nissan vuol dire che il regolamento glie lo permettera se non vogliono di nuovo tornare a due marchi visto che Opel e Ford hanno dato risposta negativa
     
  8. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    16.124
    Piaciuto:
    1.488
    Bisogna essere realisti. Vedremo se la produzione aumenterà.
     
  9. Guastatore1986

    Guastatore1986

    Iscritto:
    1249685386
    Messaggi:
    274
    Piaciuto:
    12
    Avevo dimenticato questo: Se si vorrebbero fare delle DTM derivate dalle Berline a 4 Porte come 12 anni fa si può fare: La Opel aveva fatto la Vectra DTM. Se si mettesse Alfa, Honda, Nissan e Toyota, come auto si useranno, rispettivamente: Alfa Romeo: Giulia; Honda: Accord o Legend; Nissan/Infiniti: Skyline/Q50, Fuga/Q70 (Magari il modello nuovo) o Teana come nel V8 Supercars; Toyota/Lexus: IS/Altezza, GS/Aristo, LS/Celsior, Camry o Avensis.
     
  10. ?angelo0

    ?angelo0

    Iscritto:
    1478975973
    Messaggi:
    1.483
    Piaciuto:
    177
    Sembra proprio che potrebbe andare cosi....
     

Condividi questa Pagina