considerazioni su centralina aggiuntiva

considerazioni su centralina aggiuntiva - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Amodio1

    Amodio1

    Iscritto:
    1488448954
    Messaggi:
    35
    Piaciuto:
    0
    dopo i vari post in questo forum dovuti ai problemi di "vuoto" riguarda la mia nuova auto: punto street 69CV, ho deciso quindi di installare una centralina aggiuntiva, il meccanico me la ha montata per 150 euro(quella con telecomando)
    ecco le mie considerazioni:
    PRO

    1)l'effetto "vuoto" che avevo in partenza, salita, e nella ripresa delle rotonde sono sparite, ovvio l'auto è debole quindi quell'affanno iniziale un po lo ha, ma almeno non rischio incidenti! infatti prima per inserirmi in strade a doppia circolazione facevo due metri e mi piantava!
    2)se accelero, l'acceleratore elettronico si sente poco, infatti questo acceleratore elettronico (creato per gestire meglio consumi-accelerazione) mi impediva accelerate immediate , quindi benritrovati sorpassi immediati
    3)consumi, come prima ,e questo è l'importante!
    ora le note dolenti
    1) come avevo già letto in altri forum , ai minimi giri (ma parlo di 60KM/H in quinta) si sente dei piccoli vuoti, piccolissimi scatti come se non arrivasse benzina, forse fa a cazzotti con la centralina!, fino ad ora nessun errore, ho fatto lo scan!
    2)non si può regolare il minimo, come detto prima dovevo dare una sgasata per partire e alle rotonde, pensavo fosse un problema di minimo, con queste auto non si può regolare! viene tutto da centralina.
    poco male visto che ho risolto..ma lo dico in quanto pensavo fosse il minimo

    in conclusione
    per chi legga questo post per la prima volta, sappi che è un problema comune a tutti gli euro6 con motore piccolo, è stato troppo tappato, ed in ogni partenza dovevo prima dare una sgasata e poi ripartire, inizialmente non conoscevo questo "trucco" quindi alle rotonde, scalavo in terza e per ripartire NULLA, rimanevo come un idi**a con un enorme vuoto del motore!!

    un suggerimento , prendetelo come i 2 cents, ma poi dipende da esperienze di ognuno, forse voi avete intenzione di comprare un turboDiesel che neanche lo sente questo problema (si , ma hanno installato la valvola EGR che è peggio! fate una ricerca sui problemi), ma se avete intenzione di comprare una utilitaria con motore piccolo ,vedi punto street 69CV, beh se io tornassi indietro con quei soldi comprerei un'auto euro4 usata!
    troppo tappate!, forse gli euro7 neanche cammineranno talmente tanti tappi!
    ora non so con questa centralina aggiuntiva tra quanto tempo non andrà tutto in tilt, fatto sta che tra qualche anno ho intenzione di cambiarla per tornare ad euro4, e non scherzo!

    voglio precisare una cosa, se volevo correre mi sarei comprato un 100CV, ma a me serviva una utilitaria, ma da qui ad avere un'auto che dichiarata 69CV sembrava come un 50....BEH mi rode un po , specie al portafoglio!
     
  2. pilistation

    pilistation

    Iscritto:
    1481030962
    Messaggi:
    204
    Piaciuto:
    52
    Spero solo che da quello che descrivi, il motore non abbia dei "misfire" o delle detonazioni accidentali che possono essere evitate solo usando benzine ad alto numero di ottani. Altrimenti (letteralmente) si bucano i pistoni.
     
    A NEWsuper5 piace questo elemento.
  3. motogeppo

    motogeppo

    Iscritto:
    1466801644
    Messaggi:
    122
    Piaciuto:
    33
    Se la centralina aggiuntiva o modulo sono progettati con intelligenza e conoscenza della materia, in genere quelli che lavorano su più parametri, il risultato non potrà che essere migliorativo anche nei consumi.
    Bisogna evitare quelli che tendono soltanto ad aumentare la pressione turbo, li distinguete perchè hanno un solo connettore e costano meno rispetto alla concorrenza.
    Ovviamente i primi detrattori dei moduli aggiuntivi sono coloro che campano rimappando le centraline e che spesso fanno restare a piedi i malcapitati clienti.
    Un'azienda che produce moduli aggiuntivi non può stare sul mercato, con la concorrenza che c'è, se non produce moduli efficienti e di comprovata affidabilità.
    Nel caso di un piccolo motore aspirato l'uso del modulo non può portare a miglioramenti consistenti e tangibili, complice soprattutto l'acceleratore elettronico che tende a ritardare la risposta per ridurre i consumi e quindi le emissioni. Anche su questo si può intervenire ma la spesa non vale la resa.
     
  4. Shelby67

    Shelby67

    Iscritto:
    1396279226
    Messaggi:
    1.041
    Piaciuto:
    158
    Contento che tu abbia risolto, almeno in parte il tuo disagio, io avrei preferito una rimappatura della centralina ma da una persona preparata, queste centraline aggiuntive (più o meno universali) lavorano con parametri modificati in fabbrica, ogni auto è diversa da un'altra anche se montano lo stesso motore. In questo caso un preparatore serio avrebbe fatto un lavoro certosino e "confezionandotela" a tuo piacimento, già presentandoti con un aspirato oltretutto €6 avresti tagliato fuori la giungla dei "preparatori" dai cavalli facili (sui turbo) che avrebbero fatto solo pasticci.
    Comunque viste le continue lamentele che sistematicamente escono su questo motore (500, panda, y) penso che in Fiat abbiano fatto un mezzo "compromesso" per omologare €6 questo motore, caricando una mappatura semi/miracolosa/disastrosa quindi anche andandoci a mettere mano penso non sia per niente facile poi sicuramente se migliori il funzionamento andrai a sforare sulle emissioni...
    Aggiornaci.
     
  5. motogeppo

    motogeppo

    Iscritto:
    1466801644
    Messaggi:
    122
    Piaciuto:
    33
    Per evitare la nascita di polemiche e di professorati sull'argomento evito di commentare: le famose persone preparate che mettono le mani sulla centralina non sono molte sul mercato, invece sono molti i danni che i sedicenti esperti possono fare.
    Per cui ritengo sia più sicuro un prodotto collaudato ed efficace sul tipo di motore che monta l'auto, che poi è quello che conta.
     

Condividi questa Pagina