Servizi
How to
Fleet&Business
FORUM
seguici con
LISTINO
seguici con
USATO
seguici con
How to
seguici con
Fleet&Business
seguici con

Peugeot 208 2024 - Addio Puretech?

Peugeot 208 2024 - Addio Puretech? - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    58.912
    Piaciuto:
    16.434
    Già ne parlava Quattroruote web in questo articolo di settembre 2023:

    <La Peugeot ha aperto gli ordini per il restyling della 208: la compatta francese è disponibile in Italia a partire da 20.120 euro, con una promozione online di lancio a 17.170 euro. Le prime consegne sono previste per il mese di novembre.>
    <La selezione di powertrain rappresenta un'evoluzione del modello uscente, ma ora si aggiunge al listino l'inedita Hybrid 48V e-DCS6 con motore elettrico integrato nel cambio automatico a partire da 23.820 euro. Basata sull'1.2 turbobenzina, viene offerta nelle versioni da 100 e 136 CV e offre un'efficienza superiore rispetto alle varianti tradizionali (si parla del 15% circa): la 100 CV, nello specifico, dichiara 4,5 l/100 km e 102 g/km di CO2. La e-208 elettrica, proposta ora a partire da 36.430 euro, ha il nuovo motore da 156 CV e una batteria più capiente.>


    Però scriveva anche ciò:
    <Alla base dell'offerta, infine, troviamo le benzina PureTech 75 e 100 con cambio manuale.>
    Quindi alla base della gamma a fine anno 2023 pareva che resistesse il Puretech. Ma ormai chi lo voleva più?

    Nuova Peugeot 208: apertura ordini, prezzi, motori, autonomia, interni - Quattroruote.it
    [​IMG]
    [​IMG]

    Ora leggo anche questo articolo:

    Peugeot 208, al debutto la nuova gamma Hybrid | FormulaPassion - Mondo Auto - AutoMoto

    <La compatta del Leone è equipaggiabile ora con i propulsori Hybrid 48V da 100 CV e 136 CV, presto disponibili su altri modelli della gamma>

    <Il processo di elettrificazione di Peugeot passa anche dalla nuova gamma Hybrid. Debutta immediatamente sulla nuova 208, mentre nel secondo trimestre dell’anno sarà disponibile anche su altri modelli della line-up della casa del Leone. Si parte quindi dalla 208, equipaggiabile ora con i propulsori Hybrid 48V da 100 CV e 136 CV, abbinati a un nuovo cambio elettrificato a doppia frizione a 6 rapporti che incorpora un motore elettrico da 28 CV......


    I due propulsori sopra citati sostituiscono il PureTech 130 EAT8 e il PureTech 100 EAT8.>
    .
    .
    .

    Quindi siamo all'addio dei famigerati Puretech, con la famigerata cinghia distribuzione in bagno d'olio, anche se sul listino QR figurano ancora, ma evidentemente ancora per poco...

    Il motore 100 cv abbinato alla parte elettrica da 28 cv e il cambio automatico d.f. costituiscono il "blocco" già visto anche su Fiat 600 e Jeep Avenger.
    Qui c'è anche il 136 cv che dovremmo vedere anche su Lancia Ypsilon tra qualche giorno e su Alfa Romeo Milano tra qualche mese. Sempre bialbero 16V a catena ovviamente.

    PS: 12 valvole essendo un 3 cilindri.



     
    Ultima modifica: 22 Gennaio 2024
  2. candele

    candele

    Iscritto:
    1649152545
    Messaggi:
    303
    Piaciuto:
    160
    Secondo me non c'è nessun addio al puretech solo modifiche con catena al posto della cinghia ma è tutta da scoprire l'affidabilità della catena perché non è nato per la catena questo monoblocco
     
    A Yaris Mille, GrazianoDT e StelleStrisce piace questo elemento.
  3. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    58.912
    Piaciuto:
    16.434
    Obiezione parzialmente accolta, ho aggiunto un punto interrogativo sul titolo. Comunque sembra che non si chiami più così.
     
  4. loopo_due

    loopo_due

    Iscritto:
    1601714292
    Messaggi:
    1.309
    Piaciuto:
    1.088
    Esattamente. Imho andrebbe riprogettato da zero. Ovviamente una catena pesa molto di più di una cinghia, quindi l‘inerzia in gioco, soprattutto a regimi elevati non sarà trascurabile. Il peso aggiuntivo dove lo togli? Volano?

    Mi pare di aver letto da qualche parte che avrebbero rimediato con una catena con spessore di 7mm, ritenuta poi troppo debole, rimediando di nuovo con una da 8mm.
    Da prendere con le pinze perché non ne sono sicuro.
     
  5. loopo_due

    loopo_due

    Iscritto:
    1601714292
    Messaggi:
    1.309
    Piaciuto:
    1.088
    Comunque sia, il motore rimane quello che è..
    Io personalmente lo eviterei come la peste.
     
    A StelleStrisce piace questo elemento.
  6. loopo_due

    loopo_due

    Iscritto:
    1601714292
    Messaggi:
    1.309
    Piaciuto:
    1.088
    Intendi 12V presumo, di cilindri ne ha 3.
     
    A pilota54 piace questo elemento.
  7. Ripeps53

    Ripeps53

    Iscritto:
    1469654529
    Messaggi:
    5.320
    Piaciuto:
    2.098
    Ma credete che alla maggior parte delle gente interessi la tecnica del propulsore? Vanno in autosalone, si siedono da fermi e valutano la seduta e i vari schermi e lucine, se fanno un giretto di prova, a bassa velocità, non sentono neanche il rumore dello scarico, non capendo se è un tricilindrico o quadricilindrico.
     
    A Brumista, StelleStrisce, Ingingiu e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. albert56

    albert56

    Iscritto:
    1411379856
    Messaggi:
    18.009
    Piaciuto:
    4.806
    infatti poi arrivano qui a chiedere info se va male o peggio ancora a lamentarsi se tritano tutto...
     
    A Brumista piace questo elemento.
  9. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    58.912
    Piaciuto:
    16.434
    Si ok giusto.
     
  10. momonedusa

    momonedusa

    Iscritto:
    1333730053
    Messaggi:
    3.870
    Piaciuto:
    1.153
    Boh, un motore senza cambio automatico per avere prezzo attacco credo vada lasciato.
    Io la 208l'avevo comprata boh, 6 anni fa, all'epoca pur leggendo qualcosa, anche spulciando forum specifico, non avevo trovato info su questo problema nonostante il motore non fosse nuovo...

    E comunque non si può pretendere più di tanto un utente qualsiasi lo si faccia, non sono informazioni che appaiono subito per un profano.. E un profano credo dia per scontato un marchio famoso avbbia un minimo di affidabilità.
     
  11. candele

    candele

    Iscritto:
    1649152545
    Messaggi:
    303
    Piaciuto:
    160
    Guarda io sono meccanico da 50 anni prima di acquistare la 208 col puretech ho letto tutte le schede tecniche del motore ho guardato i disegni, ho letto del milione mezzo di ore di prove fatte da PSA su questo progetto ho letto tutte le recensioni dei vari giornali ,che come al solito non hanno rilevato nulla ,le solite piccolezze come il posacenere troppo in basso u la leva troppo morbida insomma le solite cazzate, dubbi sulla cinghia li avevo ma a fronte di tante ore di prove! ho scelto questo motore per la coppia eccezionale che ha ed il modello per il cambio automatico uniche due utilitarie che montavano nel 2016 il vero automatico erano Mazda 2 e Peugeot 208 purtroppo dopo poche centinaia di Chilometri mi sono accorto della detonazione in accelerazione verso i 2400 RPM col motore che bucava per uno due secondi e da li è iniziata l'odissea con la concessionaria che non sapeva che pesci pigliare ovviamente all'inizio la prima colpa era del carburante , mentre i post della casa dicevano che questo motore era progettato addirittura per i 92 ottani, arrivavano istruzioni di prove col contagocce dalla casa madre , pulizie condotti aspirazione due volte aggiornamenti centralina sensori le candele ogni 5000 Chilometri hanno cambiato di tutto e di più , fino a 32000 chilometri ho scritto una raccomandata di messa in mora alla concessionaria ed una per conoscenza a Peugeot Italia nel frattempo sostituito ammortizzatori andati a 30K anche quello era un problema noto, fino a quando mi chiama la concessionaria dicendo che hanno ordinato un motore nuovo , subito dopo sostituito anche iniettori causa le detonazioni, da allora sono arrivato a 90 K tutto OK adesso devo sostituire la cinghia di distribuzione a Giugno col tagliando ha fatto solo 60 K ma sono sei anni + due del vecchio motore, Motore e tutti i lavori prima elencati tutti in garanzia.
     
    Ultima modifica: 23 Gennaio 2024
    A StelleStrisce e albert56 piace questo messaggio.
  12. StelleStrisce

    StelleStrisce

    Iscritto:
    1651912177
    Messaggi:
    6.061
    Piaciuto:
    4.008
    E pensare che Peugeot fino al 2000 era l'unica Casa al mondo che produceva internamente i propri ammortizzatori, di elevata qualità...
     
  13. Redevil

    Redevil

    Iscritto:
    1706023973
    Messaggi:
    22
    Piaciuto:
    19
    Il PureTech versione EB2ADTD sovralimentato da 100 CV attualmente impiegato sui veicoli del gruppo STELLANTIS resta la versione termica solo benzina come l' alternativa alle varianti Hybrid ed elettrico.
     
  14. Davidico

    Davidico

    Iscritto:
    1707219293
    Messaggi:
    17
    Piaciuto:
    2
    Anche il gruppo Stellantis lascia i propulsori diesel.
    Dal 2024 abbandona anche i motori termici benzina Firefly di Jeep e 500X , continua l' impiego del termico benzina PureTech EB2ADTD
    l' evoluzione dei precedenti.
    Ai primi tre posti delle auto versione termica a benzina, più immatricolate lo scorso mese di Gennaio 2024 figurano quelle con motore Puretech che affianca le due versioni ibride ed elettrico.
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 6 Febbraio 2024
  15. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    6.210
    Piaciuto:
    1.297
    Piccolo ripasso sulle problematiche di questo motore.

    Ammettiamolo, queste cinghie a bagno d’olio stanno causando non pochi casini ai possessori di motori PSa e Ford. Mi sento di dire che non sia stata proprio una bella pensata inserire questa tipologia di sistemi all’interno di un motore. Ma perché sono state sviluppate? Che vantaggi teorici portano e che problemi hanno causato? Ve lo spiego in questo video!


     

Condividi questa Pagina