Servizi
How to
Fleet&Business
FORUM
seguici con

VW forse ci ripensa sull'auto elettrica .....

VW forse ci ripensa sull'auto elettrica ..... | Pagina 6 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Mastertanto2

    Mastertanto2

    Iscritto:
    1613781790
    Messaggi:
    3.117
    Piaciuto:
    2.060
    Che però dipende essenzialmente dai problemi generali delle BEV.... o no ?
     
    A GuidoP piace questo elemento.
  2. Mastertanto2

    Mastertanto2

    Iscritto:
    1613781790
    Messaggi:
    3.117
    Piaciuto:
    2.060
    Il massimo della coerenza..... per non far produrre CO² alle auto, le si alimenta con centrale a carbone.
    Il tutto, mentre noi letteralmente ci impicchiamo per risparmiare forse, e solo in prospettiva dopo decenni di lacrime e sangue, uno 0,5% delle emissioni di CO².
     
  3. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    50.591
    Piaciuto:
    7.939
    Forse dal mercato stagnante, costi compresi.
     
  4. a_gricolo

    a_gricolo

    Iscritto:
    1238534943
    Messaggi:
    79.319
    Piaciuto:
    22.186
    Quando un mercato è stagnante, di solito ci sono delle motivazioni...
     
  5. a_gricolo

    a_gricolo

    Iscritto:
    1238534943
    Messaggi:
    79.319
    Piaciuto:
    22.186
    ...ammesso che quello 0,5 sia possibile. Io sono ragionevolmente convinto che il bilancio sarà negativo.
     
    A StelleStrisce piace questo elemento.
  6. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    50.591
    Piaciuto:
    7.939
    Forse, ho scritto, se lo è ci saranno.
     
  7. a_gricolo

    a_gricolo

    Iscritto:
    1238534943
    Messaggi:
    79.319
    Piaciuto:
    22.186
    infatti, era per rafforzare il concetto.
     
  8. Mastertanto2

    Mastertanto2

    Iscritto:
    1613781790
    Messaggi:
    3.117
    Piaciuto:
    2.060
    Non lo so, ma anche se fosse si parla per l'appunto di piccole percentuali, ma pagate - che le si raggiungano o no - a caro prezzo, il tutto mentre i cinesi implementano allegramente l'uso del carbone.
    C'è solo una parola per questo : mentalità suicida.
     
    A Ripeps53 piace questo elemento.
  9. LA MAGA

    LA MAGA

    Iscritto:
    1526679316
    Messaggi:
    2.162
    Piaciuto:
    1.096
    in realtà sia l'idroelettrico che l'eolico sono in forte calo, parliamo di percentuali di decrescita ben olre il 30% nell'ultimo biennio.
    Sono i fotovoltaici a conduzione familiare a realizzare il boom fasullo e ben reclamizzato dal mai stream con una crescita monstre dell'80%.
    Così stanno le cose per chi le vuol vedere.
     
    A U2511, a_gricolo e StelleStrisce piace questo elemento.
  10. Pony17

    Pony17

    Iscritto:
    1694323289
    Messaggi:
    42
    Piaciuto:
    21
    Ok, ma noi viviamo in Europa... e per fortuna direi. E come ho scritto in precedenza VW ha appena chiuso lo stabilimento spagnolo di Polo per far spazio a Id2 & C... pazienza se se gli altri vorranno andare avanti a olio combustibile: forse non influiremo molto sulla co2 a livello globale, ma avremo comunque i polmoni più sani

    Se ti riferisci a me, non ho mai parlato di super batterie, casomai di innovazioni che si susseguono a ritmo sempre più veloce... scusa se è poco

    In Italia l'energia elettrica da fossile è derivata fondamentalmente dal gas naturale, e oltre il 40% dell'energia elettrica nel 2023 è stata prodotta da rinnovabili; anche se per la verità non tutte sono pulite (es. biomasse), e l'idroelettrico potrebbe in futuro contribuire meno a causa del cambiamento climatico.
    Tuttavia i passi in avanti ci sono e la situazione continua a migliorare
     
  11. StelleStrisce

    StelleStrisce

    Iscritto:
    1651912177
    Messaggi:
    6.700
    Piaciuto:
    4.434
    Nell'unico continente che legifera contro sé stesso? No grazie, di cognome non faccio Tafazzi...:emoji_stuck_out_tongue_winking_eye:
     
  12. MarkoRamius

    MarkoRamius

    Iscritto:
    1513932624
    Messaggi:
    913
    Piaciuto:
    393
    Imho oggi il vero problema delle BEV non risiede nel veicolo in quanto tale (compresa la batteria), ma nella ricarica: più è capace la batteria più, per caricare in tempi accettabili, occorre avere conduttori adeguati.
    I signori Ohm, Ampere e Volt ci insegnano che ci sono dei limiti precisi a quello che si può fare, e finora non si vede una soluzione valida al problema
     
    A U2511 e StelleStrisce piace questo messaggio.
  13. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    29.765
    Piaciuto:
    11.734
    Non so dove si parlava tra 25 anni ( vedete , il fatto di trattare lo stesso argomento su diversi topic poi non fa capire dove rispondere) , secondo me per allora saranno cambiate tante di quelle cose che i problemi legati alle EV di oggi non lo saranno più, il forum non esisterà più in questa modalità ma probabilmente sarà un meta verso in cui ci si incontrerà ognuno con il proprio visore, gli spostamenti saranno molto inferiori a quelli di oggi , e quindi l'idea che si ha ora che ognuno ha un mezzo per spostarsi a chissà quali distanze sarà affrontato in altro modo.
    Sarà meglio o peggio? Boh... per alcune cose sarà meglio per altre sarà peggio probabilmente, però non santifichiamo il passato , io ricordo sempre quello che disse qualcuno 20 anni fa, che tra mille anni i visitatori di un museo vedranno una sigaretta in una teca e rideranno dicendo quanto erano stupidi gli antenati , ecco dopo 20 anni già la sigaretta è mendo concepita rispetto ad allora ma tra mille anni alcuni aspetti del nostro viver che noi riteniamo sani saranno motivo di risate per i nostri discendenti
     
  14. a_gricolo

    a_gricolo

    Iscritto:
    1238534943
    Messaggi:
    79.319
    Piaciuto:
    22.186
    ...cosa che ha decretato la morte dell'auto elettrica negli anni '20 del secolo scorso.....
     
    A StelleStrisce piace questo elemento.
  15. Mastertanto2

    Mastertanto2

    Iscritto:
    1613781790
    Messaggi:
    3.117
    Piaciuto:
    2.060
    Il concetto era quello, anche se è evidente che "super batterie" è termine generico, che non ha un riscontro precisissimo.... e cmq, poco o non poco, le batterie, così come sono adesso, a mio parere non sono un'alternativa accettabile, salvo magari per un uso urbano o a corto raggio, e restano cmq soggette a tutti i problemi ben noti.

    Che ci siano passi avanti è vero - e vorrei anche vedere ! - ma, se si vuole che questa "transizione" da lacrime e sangue produca qualche pur modestissimo beneficio, è imprescindibile che l'energia sia ricavata da fonti rinnovabili e non da combustione.

    Perché il problema è la produzione di CO², non l'inquinamento : quest'ultimo può anche essere bassissimo, quasi assente, ma la CO² viene prodotta comunque, e non si tratta di un inquinante ma di una normale conseguenza, che però ultimamente, per varie cause (deforestazione ed aumento della popolazione in primis) non riesce più ad essere interamente trasformata dalle piante, come è stato per millenni.
    Il gas, pur essendo più pulito del petrolio, non è quindi una soluzione efficace per la CO², essendo pur sempre una combustione.

    Quanto a quel 40%, adesso può sembrare molto, ma nell'ipotesi di grande diffusione delle elettriche si ridurrebbe subito, e tanto, e ripeto la produzione di energia per via termica può ridurre il vero e proprio inquinamento (che non è comunque a livelli molto alti, checché ne dicano i giornali che affondano il pane nel sensazionalismo, è molto minore di come era alcuni decenni fa) ma non quello che è il motivo di fondo e cioè la CO².
     

Condividi questa Pagina