Tesla vs Porsche sul Ring, l'ennesima querelle

Tesla vs Porsche sul Ring, l'ennesima querelle | Pagina 5 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. gtgianlu

    gtgianlu

    Iscritto:
    1507747262
    Messaggi:
    5
    Piaciuto:
    1
    Appunto cosa?
     
  2. Guastatore1986

    Guastatore1986

    Iscritto:
    1249685386
    Messaggi:
    5.473
    Piaciuto:
    513
  3. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    6.672
    Piaciuto:
    300
    Che il tempo al Nurburgring , pur indicativo delle doti dinamiche , non sancisca la superiorità , scientificamente accertata , di un'auto sportiva rispetto ad un'altra o alle altre dovrebbe essere noto agli appassionati , i quali invece , viste le polemiche , mostrano troppo interesse verso quello che dovrebbe essere un semplice test.

    Mi sembra ancor più interessante invece la sua osservazione che delle auto elettriche si cerchi di enfatizzare le prestazioni e i tempi sul giro , piuttosto che la economicità , la ecocompatibilità , le basse emissioni , la silenziosità e tutte le altre doti di "sostenibilità" .

    Mi pare tuttavia che di un'automobile sia naturale , connaturato all'oggetto stesso , quando questo non abbia vincoli dovuti al costo come nel caso della Taycan e della Tesla , mettere l'accento sulle doti velocistiche , le quali , dai futuristi in poi , hanno contribuito molto non solo allo sviluppo dell'industria automotive , ma anche e soprattutto al consolidarsi dell'automobile come oggetto del desiderio per le popolazioni di tutto il mondo...

    L'elettrica non fa eccezione , fanno sognare i suoi sibili , se questi preludono e alludono ad accelerazioni e riprese fulminee , al comportamento in curva da auto da competizione e a frenate spettacolari sino all'ingresso delle curve di un circuito .

    Questo almeno sino al momento in cui dovesse imporsi la guida esclusivamente e obbligatoriamente autonoma , l'auto condivisa , le scatolette cittadine tutte eguali per andare da A a B o addirittura la totale messa al bando dell'auto e della sua filosofia di libertà personale (spazio di libero movimento) , in nome della bici , del trasporto pubblico collettivo , del treno , come qualcuno, persino commentando l'accordo di oggi Psa-Fca , vorrebbe, con posizione prettamente e freddamente ideologica affermare.
     
    Ultima modifica: 9 Novembre 2019

Condividi questa Pagina