Telefonino in auto: vietarlo oppure no?

Telefonino in auto: vietarlo oppure no? - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    170
    Piaciuto:
    66
    Qualche tempo fa, ho partecipato a un convegno in cui si parlava di distrazione alla guida causata dall'utilizzo degli smartphone. Al di là di scoprire da Barbara Riva (una psicologa che ha dedicato la propria vita a questi temi) l'esistenza di un disturbo chiamato "sindrome da disconnessione", un certo scandalo avevano suscitato le dichiarazioni del Capo delle Specialità della Polizia Roberto Sgalla: il quale, di fronte all'aumento di incidenti mortali registrato nel 2015 dopo anni di virtuosa decrescita, proponeva di "inibire l'uso dei cellulari in automobile". L'idea aveva lasciato molti sconcertati, anche quando, nelle settimane successive, abbiamo dato conto di quella che sembrava una mera provocazione. Ebbene, a sorpresa ora si passa ai fatti. E' notizia di ieri che il governo britannico (già intenzionato a raddoppiare le sanzioni nei confronti di chi viene colto a digitare sulla tastiera) ha convocato le compagnie telefoniche per capire se esista un modo di inserire una sorta di "fly mode" mentre si è in macchina. Lo stesso sta facendo l'americana Nhtsa (anche se in quel caso si parla soltanto di linee guida). Francamente non so se davvero tutto ciò diverrà realtà (per esempio, come si può distinguere chi sta guidando dai semplici passeggeri?). Però il problema esiste ed è drammatico, come testimoniano le statistiche. Domando a voi, senza finti moralismi: usate lo smartphone per i messaggini mentre guidate? Se sì, accettereste di rinunciare a quest'abitudine? E poi, perché tantissima gente al volante di auto recenti, quindi presumibilmente dotate di Bluetooth, preferisce tenere il cellulare in mano quando sta parlando?
     
  2. SupercinqueTC

    SupercinqueTC Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    31.565
    Piaciuto:
    3.178
    Tema che mi sta molto a cuore, caro Direttore.
    Un tempo si parlava di distrazione da cellulare, perchè i guidatori tenevano il telefono in mano durante la guida. Vari test hanno dimostrato che questo poteva equivalere, per quanto riguarda l'attenzione alla guida, ad un medio stato di ebbrezza, con l'aggravante di avere una mano non disponibile ad usare i comandi.
    L'auricolare prima e il vivavoce bluetooth poi, hanno ridotto il livello di distrazione per le telefonate a quello, diciamo "accettabile", di una conversazione con i passeggeri. Con il plus che il telefono non aveva bisogno di essere nemmeno toccato.
    Oggi questi sistemi sono alla portata di tutti, e di serie in tantissime auto nuove.

    Le ultime auto hanno anche la possibilità di leggere gli sms, cosa non da poco. Peccato solo che questi siano ormai stati sostituiti dalle applicazioni di messaggistica, in primis Whatsapp, che non sono supportati dal sistema.
    Queste ultime sono la piaga degli ultimi anni, perchè sono una droga per quel disturbo indicato dalla dottoressa.
    Basta stare a bordo strada ad osservare per qualche minuto i guidatori, per capire quanto sia diffusa e grave questa "dipendenza". E quanto sia sottovalutato il pericolo del distogliere lo sguardo dalla strada.
     
  3. SupercinqueTC

    SupercinqueTC Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    31.565
    Piaciuto:
    3.178
    Premetto di non passare tantissimo tempo in auto, e solo una di quelle che uso ha il bluetooth. Cerco però di evitare di usare il telefono. Se proprio devo, accosto e mi fermo. Non leggo i messaggi, che restano in memoria, quindi non hanno alcun bisogno di risposta immediata.
    Sono comunque un peccatore, perchè non avendo un bluetooth, se salgo in auto con una chiamata in corso, attivo il vivavoce del telefono, chiudo i finestrini, appoggio il telefono sul ripiano della plancia e continuo a parlare. Non credo di essere in regola, ma funziona bene quasi quanto un vivavoce separato e non ho bisogno di toccare il telefono, nemmeno per chiudere la chiamata.
    Qualche rara volta (1 al mese?) ammetto di averlo usato per far partire la chiamata e attivare il vivavoce, da fermo in coda (magari al semaforo rosso). Anche questo, contro le regole del codice.
    Ma evito di cercare il telefono e rispondere mentre sono alla guida.

    Sono comunque contrario a provvedimenti come quello inglese, preferirei che aumentasse il numero di agenti destinato a fare cassa con le multe sull'uso improprio dei cellulari, anzichè con i soliti autovelox, perchè ritengo che la norma attualmente in vigore sia perfetta ma inapplicata.
     
  4. amineo61

    amineo61

    Iscritto:
    1480674573
    Messaggi:
    1.516
    Piaciuto:
    675
    Parecchi però, accostano dove capita, e distratti dalla telefonata, non si accorgono di fermare l' auto in posizioni poco o per niente sicure (trovati sulla destra all' uscita di curve senza visibilità, su corsie di immissione, perfino in mezzo alla corsia di marcia).
    Per quanto mi riguarda uso il Bluetooth dell'auto, lo trovo molto comodo, ma cerco per quanto possibile di limitarne l' uso.
    Anche perché, secondo me, scusate il piccolo OT, il 90% delle telefonate sono solitamente futili o inutili, ma non c'è niente da fare, siamo un popolo di "chiaccheroni" telefonici....
     
  5. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    13.699
    Piaciuto:
    2.456
    Quoto.

    Simili provvedimenti appaiono sempre esagerati e eccessivi,ma sono la risposta a comportamenti esagerati e eccessivi da parte degli automobilisti.
    Ci sono persone che magari hanno tragitti brevissimi da coprire e pur dovendo stare in auto un quarto d'ora al massimo non riescono a rimandare le comunicazioni non urgenti.
    Così facendo sottraggono alla guida una parte rilevante della propria attenzione e rappresentano un pericolo per se stessi e per gli altri.
    Questa mattina ho visto un'auto accostata in corrispondenza di un incrocio,riduceva la visibilità rendendo pericoloso l'inserimento delle auto sulla strada principale,e impediva alle auto di proseguire perchè pochi metri più avanti c'era un'altro guidatore fermo che aspettava di poter svoltare a sinistra.
    E cosa faceva il gudatore?
    Beveva da una bottiglietta d'acqua e intanto usava lo smartphone,ecco le ragioni per cui aveva accostato su quella strada molto trafficata ostacolando il traffico.
    Io ho la fortuna di poterne fare a meno quindi evito di usare il telefono mentre guido,capisco ma non giustifico chi deve passare molte ore al giorno in auto per lavoro,ma tutti gli altri no.
    Se passi in auto un'ora al giorno ne hai altre 15 (tolte le ore di sonno) per mandare messaggi,scattare selfie etc non serve farlo mentre guidi.
    Basterebbe limitarsi alle comunicazioni davvero indispensabili per evitare divieti assoluti,che si rendono necessari solo quando le infrazioni sono talmente frequenti da far apparire il fenomeno dell'utilizzo dello smartphone mentre si guida totalmente fuori controllo.
     
  6. PanDemonio

    PanDemonio

    Iscritto:
    1253989168
    Messaggi:
    7.724
    Piaciuto:
    916
    Non riesco neanche a parlare al telefono, guidando: perdo concentrazione, percezione della posizione, persino il percorso da seguire. Leggere o mandare messaggi, per giunta dovendo scrivere su una tastiera virtuale (con l'aggravante del fisiologico calo della vista da vicino dovuto all'età) è assolutamente fuori discussione.
    Se c'è la PanDemonia risponde lei, altrimenti se ne riparla quando mi fermo. Nessuna scelta etica o morale: semplice istinto di sopravvivenza.
    Fortunatamente la mia impronta "social" è assai poco marcata. E altrettanto poco importante.

    Il bluetooth? Carino, ma...

    - non è standard, né affidabile. Su molte auto e relativi sistemi di bordo ci sono problemi di compatibilità con determinati modelli di telefono o versioni di software. E va in mano a gente che magari gira col lunotto termico acceso per settimene perché non sa che significa la spia arancione...
    - se non è di serie COSTA.
    - a pochi piace far sapere i fatti propri a tutti gli occupanti dell'auto.
    - e devo accenderlo (il bluetooth) prima di salire... e devo verificare l'accoppiamento... e se devo chiamare devo imparare a cercare un nome nella rubrica del telefono usando la consolle dell'auto... e consuma batteria... tutto sto sbattimento per una telefonata o un messaggino che posso gestire con una mano sola (come faccio normalmente tutto il giorno)?
    - multe se non lo adopero? Ma scherzate, vero? E chi le ha mai viste...
    - ma dai, tanto è un attimo, faccio prima a mano...
    - e fumare no, e bere no, ora neanche una telefonata? Ditelo che ce l'avete con me!

    Forse.... se:

    - fosse di serie, e standard, su TUTTI i modelli di auto.
    - OGNI telefono, una volta accoppiato la prima volta, si connettesse AUTOMATICAMENTE con l'impianto dell'auto senza bisogno di intervento alcuno, permettendo di RICEVERE telefonate e messaggi, ma contemporaneamente inibisse di FARE telefonate o INVIARE messaggi, e ogni altra possibile interazione "manuale" almeno finché il veicolo è in movimento.
    - venissero SERIAMENTE e REGOLARMENTE effettuati controlli ed elevate sanzioni a chi persiste nel cicaleggiare mentre guida.

    forse, insisto, si potrebbe magari sperare in un mutamento di questa orribile consuetudine sociale.

    Ma ci credo poco.
     
    Ultima modifica: 22 Dicembre 2016
  7. Lukay

    Lukay

    Iscritto:
    1238587082
    Messaggi:
    901
    Piaciuto:
    93
    - Credo che le Case automobilistiche abbiano tutto l'interesse ad introdurre il bluetooth di serie, quindi a breve ci arriveranno.
    - Il bluetooth in auto (riferito alla mia esperienza personale) funziona benissimo. Una volta accoppiato la prima volta, fa tutto da solo; si connette non appena accendi la macchina senza fare più nulla.
    - Per quanto riguarda i controlli a chi non usa tali strumenti, sono assolutamente d'accordo sul fatto che dovrebbero essere fatti in maniera più decisa.
    Non sono d'accordo con l'intenzione di vietare l'uso del cellulare in auto, poichè se usato correttamente è un "utile" strumento.
    P.s.: mi metto nei panni di coloro che fanno gli agenti/venditori...sempre in giro in macchina...per loro sarebbe veramente un delirio non poter più avere la possibilità di telefonare mentre si spostano.
     
  8. franco58pv

    franco58pv

    Iscritto:
    1238538652
    Messaggi:
    4.475
    Piaciuto:
    131
    personalmente credo che prima di tutto ci sia la sicurezza nostra ed altrui, quindi ogni comportamento che nuoce alla sicurezza deve essere severamente vietato , chi infrange le norme va punito in maniera implacabile , ieri a momenti venivo travolto sulle strisce da un'idiota che stava guardando il telefonino , per fortuna me ne sono accorto e mi sono fermato per tempo
     
  9. SupercinqueTC

    SupercinqueTC Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    31.565
    Piaciuto:
    3.178
    Quello non è accostare, è creare intralcio alla circolazione...
    No, non intendevo questo. Sarebbe come cercare di risolvere un problema creandone un altro simile se non più grave :eek:
     
  10. SupercinqueTC

    SupercinqueTC Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    31.565
    Piaciuto:
    3.178
    Ci sono apparecchi bluetooth universali (esempio alla LIDL) molto affidabili e pratici (si attaccano anche all'aletta parasole e hanno le dimensioni di mezzo pacchetto di sigarette) a 10/15€.
    Il bluetooth può anche restare acceso (spesso hanno più di 600ore di autonomia in standby), fai una volta l'abbinamento al telefono appena lo compri, e basta lasciare il bluetooth del telefono acceso per avere la connessione automatica appena ti avvicini all'auto.
    Parlo sempre dei dispositivi aftermarket.

    Per quelli inclusi nell'autoradio, è sufficiente accendere la radio.

    Questa, anche per me, è la via più sicura.
     
  11. amineo61

    amineo61

    Iscritto:
    1480674573
    Messaggi:
    1.516
    Piaciuto:
    675
    Infatti io ho scritto "dove capita" perche' per l'appunto taluni non si preoccupano di dove e in quali condizioni accostano.
    Ma quanti conoscono cosa dice il codice all'art 157 "arresto, fermata e sosta dei veicoli"?
    Almeno usassero il buon senso ma anche quello ormai e' merce rara, insieme a rispetto per gli altri ed educazione.
     
    A NEWsuper5 piace questo elemento.
  12. Grattaballe

    Grattaballe

    Iscritto:
    1238766746
    Messaggi:
    6.266
    Piaciuto:
    181
    Argomento pruriginoso, per me andrebbe vietato. Le parole: seriamente, regolarmente e Italia, da parecchio tempo non possono stare nella stessa frase. La repressione seria e sistematica (lo fai 14 volte? ti multo 14 volte..) è l'unica maniera di infilare nelle italiche teste certe abitudini.
    Io confesso di aver alzato la cornetta qualche dozzina di volte, per dire "aspetta che accosto" oppure "ti richiamo io". Se me lo vietassero non farei una piega mentre ne faccio parecchie quando sento che senza telefono in macchina non si può stare. E a questo proposito vorrei 1 mese di intercettazioni complessive per saggiare l'importanza (e credo ci sia da mettersi le mani nei capelli, avendoli...) e la qualità delle discussioni che ci verrebbero tagliate.
     
  13. Matteomatte2.0

    Matteomatte2.0

    Iscritto:
    1441299767
    Messaggi:
    889
    Piaciuto:
    176
    finalmente, dopo le certo non felici (e donchisciottesche) crociate contro i ciclisti ci si accorge che il VERO problema (e i dati sull'aumento degli incidenti lo corroborano) è proprio l'uso smodato e improprio del telefono. Fenomeno destinato ad aumentare ancora a causa del lassismo delle FFOO, si parla tanto di inasprimento dei controlli ma qualsiasi persona vuoi pedone, ciclista, motociclista o automobilista che sia può rendersene conto osservando i sempre più frequenti zig zag di gente occupata in amene conversazioni o, peggio ancora, a controllare i propri profili social. Finchè non si capisce che il tempo alla guida non è un non tempo da riempire in qualsiasi maniera che non sia la guida stessa (sembra un paradosso ma è la triste verità) non se ne esce, ben venga dunque il divieto assoluto.
     
  14. Grattaballe

    Grattaballe

    Iscritto:
    1238766746
    Messaggi:
    6.266
    Piaciuto:
    181
    Comunque noto che in 20 anni o poco più siamo passati dal comprare un telefono ai figli "metti che succede qualcosa" al fatto che questo qualcosa succede proprio a causa dello smodato uso del telefono.
    C'è poco da fare: siamo (diventati?) ingordi, oltre che pigri. Se accostiamo questa situazione all'assunto che l'ignoranza non richiede impegno e il marcio si diffonde (in maniera irreversibile, un intero cesto di mele buone non riporta indietro una che sta marcendo) con facilità, il gioco è fatto. Siamo condannati. :D
     
  15. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    13.699
    Piaciuto:
    2.456
    Il problema è che ci sono anche persone molto autorevoli o che addirittura lavorano nelle forze dell'ordine che rivendicano a gran voce il proprio diritto di fare anche altro mentre guidano,sostenendo di essere comunque più attenti degli altri che invece si limitano a effettuare una sola attività per volta dando la precedenza a quella più importante cioè la guida.

    E' una frase tristemente azzeccata,siamo sempre reperibili e connessi ma per sfizio,mentre quando capita davvero un'emergenza anche chi vive col telefono in mano diventa inspiegabilmente irrintracciabile.
    Una volta da ragazzo ricordo che usando il telefono per attività futili (sms,giochi,mostrare foto agli amici) scaricai quasi completamente la batteria.
    Capitò veramente un'emergenza e la mia famiglia non riusciva a mettersi in contatto con me,fortunatamente avevano il numero di alcuni compagni di scuola...
     

Condividi questa Pagina