Se il poliziotto non conosce il Codice

Se il poliziotto non conosce il Codice | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    10.052
    Piaciuto:
    2.108
    In altro post si è specificato che ad esempio gli avvocati di solito si specializzano in determinati settori mentre in altri non hanno conoscenze, quindi se ho un incidente stradale meglio avere un legale specializzato in infortunistica stradale che uno che lavora sui divorzi, anche per le forze del ordine ci sono rami di competenza,se prendi uno dei NAS probabilmente di codice stradale può avere vaghi ricordi o probabilmente non averne nessuno se non quello del comune automobilista che sa il necessario per il conseguimento della patente, insomma se vedete una vettura con due lampeggianti sopra non necessariamente dentro ci sono esperti della viabilità
     
    A Brumista piace questo elemento.
  2. momonedusa

    momonedusa

    Iscritto:
    1333730053
    Messaggi:
    975
    Piaciuto:
    124
    a 2 pattuglie diverse... Come il 99% delle persone pensano che a qualsiasi rotonda in ogni caso a prescindere vada data la precedenza a sinistra
     
  3. mariopagnanelli

    mariopagnanelli

    Iscritto:
    1430413257
    Messaggi:
    1.194
    Piaciuto:
    76
    Mi era sfuggita questa vecchia discussione
    (si vede che il motore di ricerca non arriva sempre dappertutto...)
    vista casualmente solo adesso grazie a chi la ha "uppata",,,

    Mi tocca ripetermi.
    Quando si scrive, bisogna essere precisi.
    Sono stati scritti i soliti errori, e anche il titolo stesso contiene un errore.

    Non esiste nessun articolo del CdS che contempla il superamento a destra.
    Non esiste nessuna norma che affermi che il superamento sia lecito.

    Esisite solo una sentenza della cassazione che dice che
    (con dovute condizioni...e non una sola) il superamento pur non essendo una manovra lecita, non viene sanzionata...
    (e invito chi ha aperto la discussione...a cui i mezzi non mancano...a fare chiarezza su questo !).


    Rotatorie : stesso problema.
    Ho più volte tentato di spiegare che le norme sono in contraddizione fra loro.
    Per forza che nelle rotonde le FdO...
    "non ci sono mai" !!!
    Non potrebbero verbalizzare senza incorrere in contraddizioni
    (e se ne stanno giustamente alla larga).

    Ho anche invitato il nostro Direttore (e lo faccio di nuovo adesso)
    a utilizzare il proprio ruolo e la propria influenza per fare (almeno... !!!)
    ...tanto per cominciare ...
    una cosa importantissima:
    INFORMARE

    Informare (i lettori, la gente comune) che la confusione c'è
    che le norme sono nebulose e interpretabili in modo diversi...
    e NON TUTTI SE NE ACCORGONO
    quindi è importante conoscere tutte le possibili interpretazioni,
    per poterle prevedere in tempo .... per...
    EVITARE L'INCIDENTE.

    E anche... sottoporre a chi di dovere, di fare un po' di pulizia e di chiarezza...
    che se si vuole si può
    (visto che all'estero gli stessi problemi hanno una soluzione coerente e razionale ben codificata in modo esauriente e preciso).
    Se si vuole, si può.

    Sempre disponibile per ogni spiegazione
     
  4. LA MAGA

    LA MAGA

    Iscritto:
    1526679316
    Messaggi:
    693
    Piaciuto:
    222
    what?
     
  5. mariopagnanelli

    mariopagnanelli

    Iscritto:
    1430413257
    Messaggi:
    1.194
    Piaciuto:
    76
  6. mariopagnanelli

    mariopagnanelli

    Iscritto:
    1430413257
    Messaggi:
    1.194
    Piaciuto:
    76
  7. NEWsuper5

    NEWsuper5 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    29.305
    Piaciuto:
    1.998
    Ricordati che questo è il tuo punto di vista.
    Il CdS non indica tutti i comportamenti leciti e ammessi, indica per lo più i divieti e le sanzioni.
    Se una manovra non è esplicitamente vietata è automaticamente ammessa.
    Così come era ammessa la circolazione dei ciclomotori senza targa, prima che ne imponessero l'obbligo.
     
    A Brumista e Ex Batri piace questo messaggio.
  8. PanDemonio

    PanDemonio

    Iscritto:
    1253989168
    Messaggi:
    7.395
    Piaciuto:
    661
    Perdonami, ma qui mi pare che l'unico in errore sia tu.

    1. Il titolo non contiene errori: il poliziotto che ha redarguito il direttore per la manovra descritta evidentemente non conosce la definizione di "sorpasso" e/o i casi in cui tale manovra è vietata o meno.

    2. Come ti è già stato fatto notare, nel codice sono riportati principalmente i casi di divieto, e non OGNI manovra lecita.

    3. Il "superamento" non essendo neanche una "manovra" vera e propria (non implicando cambi di direzione, di corsia o di velocità) è già difficile da definire, potendolo fare solo in relazione a un altro veicolo che sta già contravvenendo il codice, perciò sarei curioso di vedere nel dettaglio la sentenza della cassazione che lo definirebbe "manovra NON lecita ma NON sanzionabile".
     
  9. mariopagnanelli

    mariopagnanelli

    Iscritto:
    1430413257
    Messaggi:
    1.194
    Piaciuto:
    76
    Ne abbiamo discusso ancora, e sono stato l'unico a rispondere citando degli estremi.

    Rispondete citando degli estremi più aggiornati dei miei,se li trovate,
    e io accetterò la risposta.

    Intanto chiariamo la "forma".
    Il TITOLO di questa discussione nomina il CODICE..
    E basta leggerlo, sappiamo tutti che l'art. 148 del CdS priobisce esplicitamente il sorpasso a destra.
    E sapppiamo anche tutti che nessun altro articolo del CdS lo consente.

    Quindi se esiste una chiamiamola "notizia" secondo cui è consentita
    una manovra che è stata chiamata "superamento a destra",
    si basa su un qualcosa che NON è il "CODICE".

    Quindi perlomeno sull'uso della parola "CODICE"
    non c'è da discutere

    ( uso il maiuscolo solo per evidenziare: non dategli altri significati. Non so usare colori o sottolineature).

    Questo qualcosa altro dopo lungo cercare in rete sono venuto a sapere che si tratta di una sentenza della Cassazione.
    Di cui ho citato gli estremi.

    Non freschissimi.

    Io non ho saputo fare di meglio...
    Chi mi ha risposto non ha saputo fare di meglio.
    Chi ha a disposizione strumenti adeguati "potrebbe" fare ricerche che prevedono abbonamenti costosi a banche dati a documentazioni di giurisprudenza.
    E mi sembra che chi ha aperto questa discussione... questi mezzi se vuole li potrebbe avere!
    Da qui non se ne esce in altro modo.
    O si risponde con argomenti di cui si citano gli estremi,
    o si risponde con opinioni personali.

    Io ho risposto citando estremi.
     
    Ultima modifica: 12 Ottobre 2018 alle 02:36
  10. mariopagnanelli

    mariopagnanelli

    Iscritto:
    1430413257
    Messaggi:
    1.194
    Piaciuto:
    76
    (ripetendomi ancora)...

    Cito:
    [3] Cass. sent. n. 9108 del 31.10.1979: il superamento sulla destra costituisce pur sempre un sorpasso e un sorpasso illecito, ma non è punibile per l’esimente dell’esercizio di un diritto a condizione che la manovra venga eseguita con tutte le cautele idonee a garantire la sicurezza.

    (da:
    https://www.laleggepertutti.it/127498_sorpasso-a-destra-e-consentito )
     
  11. mariopagnanelli

    mariopagnanelli

    Iscritto:
    1430413257
    Messaggi:
    1.194
    Piaciuto:
    76
    In altre parole....
    Tuttalpiù...
    questa discussione potrebbe intitolarsi:
    "Se il poliziotto non conosce le sentenze della Cassazione" ....
     
  12. SUBmARine U-14

    SUBmARine U-14

    Iscritto:
    1419441871
    Messaggi:
    2.868
    Piaciuto:
    429
    Qlui mi sembra che si cerchi il pelo nell'uovo
    Sono in autostrada sulla corsia lecita più a destra a 130 da diversi minuti
    Raggiungo un veicolo che viaggia sulla corsia alla mia sinistra che viaggia a 125 da diversi minuti
    Sfanalo e, con tutte le accortezze del caso, tiro dritto
    Qual è il problema?
    Per quel poco che ricordi di giurisprudenza, le sentenze sono subordinate al Codice...!!!!!!
     
    A Brumista e pilota54 piace questo messaggio.
  13. mariopagnanelli

    mariopagnanelli

    Iscritto:
    1430413257
    Messaggi:
    1.194
    Piaciuto:
    76
    Apparentemente sì.
    Ma vedrai che una volta definito meglio il fatto "formale", le differenze sono sostanziali.

    Tu hai centrato esattamente il nocciolo del problema.
    Volevo arrivare esattamente proprio lì.

    Ma queste -adesso sì - sono opinioni personali.

    Parto sempre dalle OSSERVAZIONI di quello che vediamo tutti i giorni,
    e quello che vedo sono manovre spesso DIVERSE da quella che hai descritto (ci torno più tardi).

    Sono portato a credere (ripeto, opinione personale) che molti utenti,
    forse anche per il modo troppo "succinto" in cui è stata data la "notizia", la abbiano travisata e piegata a proprio uso e consumo ...
    (credendo fra l'altro che sia una manovra semplice, normale, "lecita" e contemplata dal CdS....).

    E molte risposte che leggo su questo Forum,
    anche da parte di persone competenti
    (perfino il direttore di una rivista di automobilismo !!)
    confermano questa mia opinione !

    Invito sempre tutti a leggere con attenzione l'articolo che ho citato, e in particolare i relativi estremi.
    E il COMPORTAMENTO da tenere descritto in originale dal Giudice che ha emesso la sentenza.
    Articolo scritto da un avvocato che si è interessato specificamente dell'argomento... e che in quanto tale immagino più competente di noi...

    Le sentenze citate non sono "freschissime".
    L'articolo però sì.

    Invito sempre tutti a chiamarmi ad es. al telefono che a voce ci si spiega meglio che con poche righe succinte di un post su un Forum...senza toni e senza risposta immediata
    (che poi è facile fraintendersi)
     
    Ultima modifica: 12 Ottobre 2018 alle 09:24
  14. NEWsuper5

    NEWsuper5 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    29.305
    Piaciuto:
    1.998
    Rimangono sentenze (delle quali una sola parla di illecito rispetto al codice, pur ritenendola NON sanzionabile) basata su un CdS (pre-1993) non più in vigore da circa 25 anni.
    Volendo possiamo usare anche le sentenze che si rifanno allo Statuto Albertino, non so però con quali risultati...
    Come già scritto, non è una manovra, poichè è il proseguimento di percorrenza nella medesima corsia di marcia.
    Non è contemplata nel CdS e ancor meno vietata. Di conseguenza, è lecita e non direttamente sanzionabile.
    In caso di incidente, la sanzione potrebbe essere la stessa del caso in cui si causa un incidente attraversando un incrocio con il semaforo verde. O molto più ovvio, la sanzione viene comminata a chi ha compiuto la manovra di cambio corsia senza sincerarsi che essa fosse libera.
    Io ti invito, invece, a non portare questo topic a una rapida e poco elegante chiusura.
    Qua si esprimono pareri e opinioni, che come tali sono viziati da personale interpretazione.
     
    A Brumista, pilota54, FAUST50 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  15. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    21.980
    Piaciuto:
    3.269
    Comunque il direttore nel primo post parla di una frase letta “sul sito della polizia”, frase che parla di “superamento da destra” non sanzionabile. Se poi quella frase faccia riferimento a una sentenza della cassazione non viene scritto.

    In ogni caso se io cammino sulla corsia di destra sotto il limite consentito e chi si trova a sinistra “inchioda”, cos’altro posso fare se non “sopravanzarlo”? Frenando di colpo anche io per non sorpassarlo potrei provocare un incidente a catena dietro di me.
    Peraltro non è stato fatto uno spostamento da sin. a ds per operare un sorpasso a destra, ma si è mantenuta la posizione già acquisita nella corsia di destra.
     
    Ultima modifica: 12 Ottobre 2018 alle 14:10
    A NEWsuper5 e SUBmARine U-14 piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina