Quello che gli automobilisti italiani non fanno

Quello che gli automobilisti italiani non fanno | Pagina 5 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. economyrunner

    economyrunner

    Iscritto:
    1370078749
    Messaggi:
    6.238
    Piaciuto:
    1
    I bambini vanno educati e controllati, sia nella strada pubblica sia in un parcheggio privato.
    Anche se parcheggi nella prima fila i bimbi devono stare attenti e gli automobilisti anche.
     
  2. economyrunner

    economyrunner

    Iscritto:
    1370078749
    Messaggi:
    6.238
    Piaciuto:
    1
    Ok allora la signora non doveva dire è "un parcheggio riservato alle famiglie" ....
     
  3. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    28.843
    Piaciuto:
    1.701
    Il che non li trasforma in adulti alti 170cm, e quindi meno visibili, talora meno resistenti alle camminate, più esposti alle esalazioni degli scarichi etcetcetc, ma se uno non le capisce da solo da adulto, queste cose non le impara di certo qui dentro...
     
  4. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    28.843
    Piaciuto:
    1.701
    eco, lascia stare sono le tue solite battaglie contro ogni logica, come quando te la prendesti con i dipendenti pubblici uccisi al museo mentre erano in vacanza al di fuori dai periodi canonici... sono tesi indifendibili...
     
  5. stefanocanale

    stefanocanale

    Iscritto:
    1419948905
    Messaggi:
    270
    Piaciuto:
    14
    Certo, a ben vedere nemmeno la signora avrebbe avuto diritto di stare in quel parcheggio :)
    Ma la cosa che davvero non comprendo (e che volevo sottolineare) è la seguente: perchè una persona - si presume - sana di mente legge un cartello molto chiaro e fa l'opposto...???
    Esempio banale: "occupare la corsia libera più a destra" e vedi tanti passare sotto alle enormi scritte piantati nella corsia centrale. Sono tutti distratti, oppure sono in malafede? Ma se sono distratti vuol dire che quotidianamente rischiamo grosso...
     
  6. alexmed

    alexmed Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238535039
    Messaggi:
    11.927
    Piaciuto:
    385
    Le regole sono per gli altri.
     
  7. economyrunner

    economyrunner

    Iscritto:
    1370078749
    Messaggi:
    6.238
    Piaciuto:
    1
    Dipende, io continuo a sostenere la "tesi" che i dipendenti pubblici sono troppi al punto che ci sono altissime percentuali di assenteisti, fancazzisti e vacanzieri fuori stagione. Evidentemente le scrivanie e le poltrone non bastano e quindi per non pestarsi i piedi ... e non parlo di turnisti, che è diverso.

    Nel privato questo non accade, come mai? Perchè paga quel fesso di Pantalone?
    E' una tesi? E' una maledetta realtà? Ognuno ha la propria opinione.
     
  8. Grattaballe

    Grattaballe

    Iscritto:
    1238766746
    Messaggi:
    6.259
    Piaciuto:
    176
    Cinque stelle virtuali a tutti e due. :thumbup:
     
  9. economyrunner

    economyrunner

    Iscritto:
    1370078749
    Messaggi:
    6.238
    Piaciuto:
    1
    Beh sull'"occupare la corsia libera più a destra" mi trovo d'accordo.

    La regola di agevolare le famiglie con neonati e infanti, va bene mi da alle palle il cartello riservato alle famiglie, come mi da alle palle il fatto che sempre all'Ikea i bagni normali sono trascurati, senza carta igienica e sporchi quelli per donne o per famiglie invece sono puliti e curati e non credo che sia per cattivo o buon uso degli utenti.
    Ad esempio a proposito di regole vogliamo parlare di tutti quegli ipocriti che portano i cani in area ristorazione, così tanto per vedere quanti ipocriti escono?
    O il buon senso è a piacimento e si citano solo le regole favorevoli? :D
     
  10. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    28.843
    Piaciuto:
    1.701
    la tua affermazione sulle vittime di quell'attentnto si è commentata da sè oltre a ricevere il biasimo generale nel forum e non ti seguo sulla strada della sterile polemica privato/pubblico
     
  11. DESMO16

    DESMO16

    Iscritto:
    1412012001
    Messaggi:
    1.522
    Piaciuto:
    25
    avrei una piccola modifica da proporre al titolo, quello che gli automobilisti lombardi non fanno: rispettare le precedenze, specie nelle rotatorie, ed il sorpasso forsennato sopratutto a destra come se ci si trovasse su pista. In realtà sono solo una minima parte; diciamo che queste particolari attitudini sono diffuse tra gli automobilisti con targa MI e VA: negli ultimi giorni ne ho visti molti con questa ansia da sorpasso a destra in luoghi dove non é consentito
     
  12. SimoneAmico

    SimoneAmico

    Iscritto:
    1447761305
    Messaggi:
    57
    Piaciuto:
    2
    In effetti diciamo in giro per strada se ne vedono davvero di tutti i colori! :? Le regole per molti sono solo un optional! :shock:
     
  13. Mario1979Rossi

    Mario1979Rossi

    Iscritto:
    1422636865
    Messaggi:
    478
    Piaciuto:
    26
    in effetti, semplicemente guardandosi attorno con occhio critico per le strade del nostro Bel Paese.. se ne vedono di tutti i colori.

    A tal proposito vorrei segnalare il Blog do SoG.
    Il quale armato di Dash-Cam (la telecamera da tenere in auto) ne ha registrate di ogni girando per l'Italia...

    http://www.autostroppysti.net/
    :D
     
  14. marematti

    marematti

    Iscritto:
    1453471722
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Buongiorno,

    condivido e vorrei aggiungere qualcosa circa la giuda in autostrada:
    perché costruiamo la terza corsia quando il 90% degli italiani non vogliono usare la corsia di destra? oltre appunto ad incidere sui costi delle infrastrutture questo comportamento aumenta il rischio di incidenti e provoca code e ingorghi.
    Perché non vengono sanzionati coloro che non rispettano l'obbligo di occupare la corsia libera a destra?
    Anche Quattroruote dovrebbe comunicare al massimo questa regola che renderebbe il traffico più fluido e sicuro.
    Grazie

    Marco
     
  15. franco quarantacinque

    franco quarantacinque

    Iscritto:
    1419099774
    Messaggi:
    4
    Piaciuto:
    0
    Provo a dare la risposta che si aspetterebbe il Sig. Marco (marematti) sull?uso corsie. È un?abitudine nata e giustificata, solo per quella strada e col parco circolante di allora, con l?apertura della terza corsia sulla Mi-To quando non esistevano ancora normative e vennero posti i famosi cartelli (noti ai meno giovani) che indicavano l?uso della corsia destra ai veicoli lenti (con la manina che indicava: piccole cilindrate viaggiate qui). In seguito, mentre quella restò con corsie strette e priva di quella d?emergenza fino a ieri, sparirono i veicoli lenti, furono emanate norme e segnaletiche idonee e furono costruite vere autostrade a due, poi a tre e quattro corsie. Ma al posto dei cartelli legali si cominciò ad applicare cartelli (illegali) che indicavano ancora la prima corsia per i veicoli lenti, fino al 2000 quando a suon di segnalazioni ed esposti proprio io feci sparire, da Gallarate Gattico alla circonv.ne di Bari. Però l?italiano medio era ormai drogato, ed il Sistema l?ha mantenuto così (drogato) non facendo svolgere la funzione Testimonial positivo agli stessi Agenti ed agli Operatori di pubblico servizio e non facendone perseguire l?infrazione.
    Un bell?aiuto a questa poco onorevole situazione è stato dato ed ancora in corso dai Media. Ne segnalo due proprio dal Quattroruote dopo Mazzocchi:
    4R-Milano dic. 1999 a p.14 ?facciamo i conti con la 4ª corsia? (era stata semplicemente creata quella d?emergenza) della Mi-Va, un articolo da brivido coronato da questo pentalogo ?1°- Se vai piano occupa la corsia dx. 2°- Se vai veloce, occupa preferibilmente la 2ª, se è libera puoi procedere sulla dx. 3°- La 3ª e 4ª sono riservate al sorpasso. Effettuato un sorpasso riportati sulla 2ª ??!
    Il pasticcio tra 2, 3 e 4 corsie del pentalogo, del titolo e dell?articolo e quello che ha poi insegnato agli italiani l?uso delle 4 corsie vere come sulla Mi-Bg, ossia l?uso per la marcia normale della 2ª corsia, si ma da sinistra.
    Su 4R-Milano ott. 2000 a p. 7 in Quiz in tangenziale con foto del cartello uso corsie con l?indicazione delle velocità minime, veniva scritto ?come fa un camionista a procedere a 70 Km/h sulla corsia dx se quella di centro è occupata da una lumaca che procede a 60 con l?autorizzazione del cartello ben visibile a destra nella foto!!!
    Il colpo di grazia l?ha dato Lunardi che ha avuto il poco onorevole merito di aggiornare poco dopo il Codice con la P. a P. e facendo amputare l?art. 143 del comma 6 (scritto si, leggermente male ma indispensabile), l?unico che spiegava il significato di ?veicolo lento? e chi e quando non poteva e non può usare ancora oggi, come imposto dalle velocità minime indicate sui cartelli uso corsie.
    Quanti saranno stati i punti patente sottratti per uso improprio delle corsie? E dei dispositivi ottici? E dei segnalatori di pericolo? E del non uso dei segnalatori di direzione (non so se rientrano nei punti) nelle rotatorie?
    E sommandoli tutti si riuscirà ad intravedere quelli sottratti con autovelox e t-red, senza considerare i Tutor? Queste le domande che farei al Direttore e perché si continua a criticare il generico automobilista (che se non si offende definisco imbonito e diseducato) che è anche da pedone a camionista, senza mai spiegarne il perché ed evitare di attribuirne le responsabilità magari del Sistema (imbonitore) che può avere nome e cognome? E perché gode di totale impunità? Perché farci litigare tra di noi?
    Quando è grande la confusione sotto il cielo, la situazione è eccellente.
     

Condividi questa Pagina