Quattroruote, quale strada per il domani

Quattroruote, quale strada per il domani | Pagina 6 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    31.134
    Piaciuto:
    2.389
    Calma, gli esperimenti bmw erano su uso H2 per motore endotermico. Ogni cosa deve avere la sicurezza adeguata, come la devono avere i motori endotermici...paripari. le dimensioni riguardano solo lo stoccaggio, e ci sono già soluzioni con sistemi chimici ma un reattore a fusione è fuori da ogni prospettiva immaginabile.
     
  2. Davz

    Davz

    Iscritto:
    1600589726
    Messaggi:
    13
    Piaciuto:
    2
    Nessun futuro come rivista di auto, riciclatevi a magazine di mobilità intelligente.
     
  3. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.313
    Piaciuto:
    8.478
    Lo farò presente ai tecnici. Magari scrivi un msg privato a me (illustrando i problemi) e poi lo rendo visibile anche ad altri mod,
    Grazie comunque e mi scuso con gli altri forumers per la "divagazione".
     
  4. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.313
    Piaciuto:
    8.478
    Secondo me l'idea di istituire una "sezione Q-Electric" è stata ottima.
    Io inizialmente la saltavo a piè pari, mentre da un po', quanto meno per cultura automobilistica, mi leggo le prove più interessanti e qualche altra notizia.
    Ecco, si potrebbe, magari con prudente gradualità, incrementare quelle pagine.
     
    A ottovalvole piace questo elemento.
  5. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    37.313
    Piaciuto:
    8.478
    Anche io sono convinto di aver vissuto (ormai sono alla fase finale), una delle migliori epoche degli ultimi 200 anni.
     
    A Divergent piace questo elemento.
  6. Divergent

    Divergent

    Iscritto:
    1498752066
    Messaggi:
    4.135
    Piaciuto:
    2.328
    Forum di anziani questo.... testimonianza di quanto interessano le auto alle nuove generazioni.

    Magari la rivista potrebbe inserire la prova di qualche deambulatore....
    [​IMG]
     
    A moogpsycho e Ax-80 piace questo messaggio.
  7. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    13.047
    Piaciuto:
    3.433

    Romantici più che anziani dai ;)
     
    A Divergent piace questo elemento.
  8. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    10.592
    Piaciuto:
    634
    da considerare che gran parte delle riviste in abbonamento finiscono nelle sale d'attesa degli studi medici :D
     
  9. RAV4AWDi

    RAV4AWDi

    Iscritto:
    1596571539
    Messaggi:
    271
    Piaciuto:
    59
    Secondo me si sta facendo di tutto un grosso calderone e si rischia che poi le azioni che si adottano non portino comunque a nulla.
    Il problema lo dividerei in diverse aree da "colpire" con strumenti dedicati :
    -Digitalizzazione
    -Concorrenza
    -Varietà dei contenuti
    -Qualità dei contenuti
    -Servizio
    -Orientamento
    Il fatto che la digitalizzazione ha messo in crisi, indipendentemente dai contenuti trattati, molte riviste tradizionali non è certo un mistero. Oggi con il web si possono reperire notizie e informazioni che prima erano inaccessibili se non agli addetti ai lavori. Quindi secondo me aumentare le notizie e sviluppare una buona piattaforma che permetta una facile e veloce iterazione tra utenti e utenti, utenti e redazione è estremamente fondamentale. E devo ammettere che 4R sotto questo aspetto, indipendentemente dalla quantità e qualità delle informazioni pubblicate, è veramente scarsa perchè semplicemenete non funziona e si impalla spesso. Questo ha fatto e fa desistere molti utenti al non postare e a partecipare ai commenti o peggio emigrare verso altri siti perchè tanto trova le stesse notizie, e riesce ad esprimere le sue considerazioni con molti altri utenti in modo fluido. Basta guardare la media a notizia di quanti e di chi vi scrive, pochi e sempre gli stessi. E si sa molti utenti attivi attirano molta pubblicità, molta pubblicità procura soldi che contribuiscono a "tirare il carretto".
    E questo aspetto ovviamente influisce sul fattore concorrenza. A parità di notizie altri siti hanno mediamente molti più commenti e più gente a cui gli puoi vendere "roba" (non stupefacenti ovviamente).
    Un altro fattore determinante è la qualità delle notizie, molte testate online vivono di spazzatura legando spesso il loro nome ad un settore specifico o a un marchio, alimentando tane di fan. 4R dovrebbe invece pubblicare le stesse notizie ma con qualcosa che la contraddistingue : la coerenza e la ragione, smascherando indirettamente tutta la feccia che ci gira intorno sopratutto a queste nuove tecnologie approfondendo bene le questioni.
    Il servizio, trovo logico ( dal punto di vista di 4R ) non approfondire troppo alcuni argomenti visto che poi se no nessuno comprerà la versione cartacea, ma per il discorso fatto in precedenza sulla concorrenza spesso molti approfondimenti "negati" su 4R li si ritrovano gratis da altre parti. Quindi 4R dovrebbe saper riconoscere cosa pubblicare online in maniera comunque accurata e non fermarsi sempre alla mera notizia per distinguersi dalla concorrenza e cosa offrire come valore aggiunto il più esclusivo possibile quando si acquista la rivista.
    Che orientamento dovrebbe avere la rivista ? Beh io non me ne preoccuperei troppo perchè il sentiero si traccia da solo e lo devi percorrere se vuoi rimanere "vivo", ma come ho detto in precedenza la vera differenza e' come lo percorri. Anche se 4R deve tenere un andamento neutro credibile può farlo sfruttando tutti i mezzi e i media a disposizione e se possibile anticipando i concorrenti annullando i "falsoni".
    E sarà fisiologico che molti si perderanno per strada perchè cambiano mode e tecnologie. L'importante è saper tenere l'equilibrio, tanti se ne vanno ma tanti se ne potrebbero acquisire. D'altronde siamo tutti sulla stessa barca.
     
    Ultima modifica: 21 Settembre 2020
  10. Davz

    Davz

    Iscritto:
    1600589726
    Messaggi:
    13
    Piaciuto:
    2
    Ho letto sul sito del C.d.Sera che in Europa le emissioni sono calate del 26% rispetto al 1990.
     
  11. Davz

    Davz

    Iscritto:
    1600589726
    Messaggi:
    13
    Piaciuto:
    2
    Ciò nonostante vogliono far saltare tutto in aria, un intero settore industriale. Mah, fa pensare tutto ciò.
     
  12. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    267
    Piaciuto:
    155
    @RAV4AWDi Detto che le performance del network digitale di Quattroruote indicano una salute formidabile e che il numero dei commenti (la cui gestione è sempre stata un punto debole della piattaforma, non ho difficoltà ad ammetterlo) non è un Kpi, il tema di cui si sta parlando è il giornale (che si paga), non il sito (che è gratis).
     
    A ottovalvole piace questo elemento.
  13. pilistation

    pilistation

    Iscritto:
    1481030962
    Messaggi:
    1.221
    Piaciuto:
    410
    Si e no, anche il sito si paga con la presenza di pubblicità. Si paga meno di certo, perchè anche la rivista è fatta per il 40% di pubblicità.

    Dal mio punto di vista il disinteresse è per 2 motivi:
    1) i veicoli interessanti sono davvero pochi, il resto sono prove di crossover l'uno la copia dell'altro che fanno davvero poco per distinguersi se non per il badge applicato sul muso. Architetture identiche e motorizzazioni simili.

    2) Le prove non raccontano mai i veri difetti che sono inaccettabili quando si spende più di 15000 euro per un'auto.
    Faccio un esempio, gli infotainment sono piantati, roba che va a scatti come un tablet di 10 anni fa e magari li paghi come 2000€ di optional quando lo smartphone da 150€ è in grado di tenere 20 applicazioni aperte e non fare uno scatto.
    E' davvero frustrante andare in concessionaria a vedere un'auto e chiedersi perchè nessuna rivista abbia segnalato che un elemento della vettura rasenta il ridicolo. Se poi parliamo di vetture da 28000€ (vedi il CHR), ancora peggio.
     
  14. Davz

    Davz

    Iscritto:
    1600589726
    Messaggi:
    13
    Piaciuto:
    2
    Il problema è il giornale, che si paga, Lei dice. Le ho risposto, dovrete vendere il giornale agli appassionati di mobilità "intelligente". Ammesso che sia gente che acquista i mensili di auto. Se ha lanciato questa discussione per convincere noi vecchi appassionati a passare ad una rivista che tratta di auto elettriche...be', non funzionerà aldilà di un 20%. "Ma anche le ibride". Mi piacciono le ibride...ma non ci raccontiamo le favole, non dureranno molto, è troppo forte la spinta politica per le elettriche. Non suffragata da dati ambientali, come dimostra anche l'articolo del Corriere della Sera che non mi è possibile linkare ma può facilmente trovare. E magari dovrebbe riportare sul sito in modo che se ne parli. Saluti.
     
  15. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    267
    Piaciuto:
    155
    @pilistation.31256 La percentuale di pubblicità sui giornali, essendo regolata da norme severe, è ben calcolata. A lei forse sembrerà il 40%, ma - prendo il prossimo numero di ottobre - è esattamente il 9,94%. L'altro tema, francamente, non l'ho capito. E' andato in concessionaria a vedere una CH-R e l'infotainment funzionava a scatti?
     

Condividi questa Pagina