Quando il manuale ti riconcilia con la guida

Quando il manuale ti riconcilia con la guida | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    29.388
    Piaciuto:
    1.844
    Vi invito ad una condotta rispettosa di tutti gli utenti e di tutte le opinioni, oltre che ad una terminologia accettabile, questo è il forum di Quattroruote, che ha stabilito delle regole (che sono basate su civiltà e buona educazione) e che voi avete sottoscritto. Altre intemperanze non saranno ammesse e gli autori verranno sospesi dall'attività forumistica. Grazie e buona continuazione.
     
  2. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.668
    Piaciuto:
    575
    Boh, se lo dite voi non lo metto in dubbio, per carità ; ma pensavo che questa logica vecchio stile, da automatici a 3 marce tipo Usa di una volta, fosse ormai superata dai cambi moderni, anche se automatici veri e propri (intendo con questo cambi pensati per far tutto da soli e non solo per cambiare al posto di chi guida) ed a convertitore ; anche perché ormai, con l'elettronica, è diventato molto facile fare in modo che certe cose non succedano più.... io quasi sicuramente non ho mai provato a guidare la M6 in discesa in automatismo totale, dato che è un modo d'uso che non mi appartiene ; ma mi stupirei che facesse una cosa del genere, che più illogica non si potrebbe.
    Ci proverò.....
     
  3. U2511

    U2511

    Iscritto:
    1381913958
    Messaggi:
    9.987
    Piaciuto:
    2.058
    I Dsg di qualche anno fa lo facevano, non so se quelli attuali abbiano una logica migliore. Gli steptronic adottati da Bmw, invece, scalano abbastanza correttamente. Ma continuo a preferire un bel manuale.
     
  4. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.668
    Piaciuto:
    575
    Hai assolutamente ragione e chiedo scusa per qualche espressione un po' troppo forte.

    Però... in otto anni che scrivo qui sopra e circa 5000 messaggi, tra vecchio e nuovo forum, non sono mai stato "richiamato all'ordine" : ma è pur vero che, quando leggi capolavori come questo che riporto di seguito, non è sempre facile e scontato restare tranquilli e non rispondere per le rime :

    riguardo le intelligentissime risposte che un manuale è meglio del automatico!!!

    Visto che, guarda un po', a torto o a ragione io mi sento tirato in causa e che, se ancora capisco l'italiano, è lui che per primo ha messo in dubbio l'intelligenza di chi - ed io sono tra questi, e neppure l'unico - preferisce, proprio così e specialmente sulle sportive, il cambio manuale.

    Non si tratta di esporre le proprie preferenze personali, qui : si tratta di iniziare a sconfinare nelle offese. Sempre se ancora capisco l'italiano.

    E chi offende non dovrebbe troppo stupirsi, poi, se gli altri iniziano a rispondere per le rime.... un vecchio proverbio diceva "Chi di spada ferisce, di spada perisce".

    Lucio
     
  5. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    29.388
    Piaciuto:
    1.844
    Non vi chiedo di indicarmi chi abbia ragione o torto, io stesso ravviso ragioni condivisibili pur se contrapposte, non entro nel merito se non come semplice forumista, come moderatore chiedo il rispetto del forum che ci ospita. Grazie.
     
  6. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.668
    Piaciuto:
    575
    Ah, sulla preferenza al manuale nessun dubbio : però devo dire che il cambio della M6 è, diciamo così, "obbediente" e non rompe le scatole : è un robot e basta - e quando mi capita di fare lunghe code in autostrada, diciamo la verità, anche a me come a tutti non dispiace che la frizione sia automatica - e quando lo usi in manuale, è manuale : ho provato a riprendere da circa 800 giri :shock: che è al di sotto del minimo su cui normalmente il motore si stabilizza, ha ripreso ed il cambio non ha scalato.

    Quindi è un manuale, nella pratica : io cambio, ma c'è uno schiavetto che muove gli ingranaggi per me... :D non è esattamente come un vero e proprio manuale, ma per quanto mi riguarda c'è un abisso tra guidare così e farlo con un vero e proprio automatico. Cosa quest'ultima per me insopportabile : non sulla mia macchina, almeno.
     
  7. e_blasi

    e_blasi

    Iscritto:
    1411389531
    Messaggi:
    85
    Piaciuto:
    23
    Oggi per la prima volta da quando son diventato papà (1 mese) ho riguidato la mia slk e per di piu su una strada tortuosa... ed alla prima scalata mi è venuto spontaneo il punta tacco... che sensazione meravigliosa... ed ho pensato, chissa cosa si perdera mio figlio che sicuramente "guidera" una macchina autonoma sicuramente senza cambio od addirittura senza volante.... spero di poter conservare questa auto almeno fino alla sua maggiore età e trasmettergli la passione per la vera guida...fatta del sapiente uso dei comandi sterzo acceleratore freni frizione e cambio..

    ps. guido abitualmente anche altre auto con l ottimo zf a 8 rapporti, indubbiamente è piu comodo e piu veloce a cambiare le marce di me, ma comunque finchè potro continuero a guidare con un cambio manuale per puro piacere personale
     
  8. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    29.388
    Piaciuto:
    1.844
    Congratulazioni per il neonato in primis, e di conseguenza anche alla scelta del mezzo e alla tecnica di guida.
     
  9. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    28.556
    Piaciuto:
    5.420
    Io ho posseduto sempre vetture con il cambio manuale, ma ne ho provate tante sia con l'elettroattuato (per esempio Maserati Coupè 4.2 e Maserati GranSport, Maserati GranTurismo, Smart Roadster) sia con semi-automatici, automatici, o doppia frizione (Toyota Yaris, Alfa Romeo Giulietta QV, Alfa Romeo 4C, Porsche Cayman S PDK), sia infine il sequenziale a leva (Alfa Romeo 147 "cup" competizione).

    Devo dire che ambedue le soluzioni hanno i propri vantaggi e i propri limiti. In linea di principio quelli diciamo servo-assistiti in genere (non mi viene un termine migliore) sono preferibili in città e in autostrada, mentre quelli manuali sono più adatti ad una guida "vintage" e/o sportiva tout court. In pista sono apprezzabili sia quelli a "levette" sul volante che i manuali.

    Ovviamente dico che quello che mi ha messo più adrenalina è stato il sequenziale Sadev a leva centrale dell'Alfa 147 Cup. Veramente una goduria totale.

    Molte osservazioni qui apparse quindi possono apparire ovvie, ma comunque ognuno ha un proprio punto di vista, che va rispettato al 100% (e ovviamente sono d'accordo con il mio collega mod, anche perchè qui siamo tutti ospiti di Quattroruote.it, che gentilmente ci concede uno spazio per le nostre argomentazioni).

    L'opinione del direttore è pienamente rispettabile e a mio avviso in gran parte pienamente condivisibile. Chiaro che con una Porsche GT4 ci si voglia soprattutto (se non esclusivamente) divertire a guidare e che il suo habitat naturale sia la pista.

    Se devo essere sincero però se proprio volessi una vettura da "track day" (tipo 2a o 3a macchina) mi prenderei un'auto ancora più estrema, come minimo una Lotus Exige S se non una Radical.

    Tornando al tema specifico, la prova della Porsche Cayman GT4, ora non resta che aspettare che Quattroruote abbia a disposizione la sua rivale designata e predestinata: la Lotus Evora 400!
    Attendo la prova completa, se non altro per "par condicio". :D ;)
     
  10. bobo5656

    bobo5656

    Iscritto:
    1405011089
    Messaggi:
    319
    Piaciuto:
    44
    è veramente un piacere leggere tanti pareri cosi discordanti ma comunque sorretti da argomentazioni valide e tutte condivisibili, però vorrei dire la mia per quello che può valere.
    ho quasi 60 anni e guido come tutti quelli come me nati in campagna il trattore da quando avevo circa 10 anni, per me guidare qualsiasi mezzo a 2-4 o più ruote è una vera passione purché abbia un motore a scoppio.
    non ho mai guidato un mezzo con il cambio automatico e sinceramente non saprei nemmeno da che parte iniziare, sono talmente abituato al manuale che faccio ancora la doppietta (solo col gas visto che con la frizione non serve più) e mi diverto come fosse la prima volta , nonostante il traffico guidare è ancora l'attività che più mi diverte e mi rilassa perciò spero di finire la mia carriere di automobilista tra molti anni con la leva del cambio in mano.
    auguro a tutti di potersi divertire come più desiderano ciao da un "vecchio" automobilista.
     
  11. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    29.388
    Piaciuto:
    1.844
    Parole sacrosante, assetti secchi e perfomanti... ah, sapessi portarle...
     
  12. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.668
    Piaciuto:
    575
    In linea con la discussione sul manuale che ti riconcilia con la guida, farei un applauso all'Alfa Romeo per aver lasciato l'opzione manuale sulla Giulia QV appena presentata.

    E, se è vero che la QV da 510 CV sarà il fiore all'occhiello della gamma e non certo una delle versioni più vendute, è stata comunque la prescelta per mostrare al mondo la nuova vettura : mi chiedo se anche adesso il Governo, a cominciare dal decisionista che lo presiede, continuerà a non trovare una briciola di tempo per mettere all'ordine del giorno di un prossimo CdM una norma che abolisca la legge 98 del 06.07.2011, istitutiva del c.d. superbollo (il secondo, perché il bollo "normale" è già caricato di un superbollo !).

    Altrimenti, in Italia la Giulia QV sarà pura teoria, in buona compagnia di alcune, senz'altro, delle versioni che saranno presentate nei prossimi mesi.

    In passato i politici italiani, chiusi com'erano nel loro mondo dorato e nelle loro questioni di potere, se ne fregavano di problemi del genere : ed infatti si vede come sono ridotte le nostre finanze....

    Ma mi chiedo se adesso i politici più "pratici", in teoria meno lontani dai problemi reali, si rendano conto di certe cose : specialmente quando, come in questo caso, correggere questa mostruosità sarebbe un attimo. Basta volerlo...... :oops:
     
  13. rosberg

    rosberg

    Iscritto:
    1238528159
    Messaggi:
    22.305
    Piaciuto:
    319
    ...anche se a dire il vero, l'opzione dovrebbe essere il cambio automatico e non il manuale.
     
  14. melego73

    melego73

    Iscritto:
    1238588209
    Messaggi:
    4.006
    Piaciuto:
    30
    Io me la sono appena presa sempre con il manuale anche per risparmiare soldi sull'acquisto,manutenzione extra onerosa e peso extra.
    Amo comunque il manuale anche se apprezzo l'automatico ma aggiungo che bisogna anche stabilire che tipo di motore si utilizza.
    Ad esempio,il 2.0 TSI che ho adesso,ha coppia in un range infinito di giri ed e' un motore che lo si usa da 1200 fino a 6500 quindi nell'uso quotidiano,tengo la 6° anche attraversando i centri abitati e con un filo di gas questo motore,ti tira fuori senza indugio.
    Quindi,a mio avviso,un automatico lo vedo bene su un motore che offre prestazioni in un range limitato di giri e quindi non deve stancare chi guida.
    Con questo motore,a volte,nei 20km che mi separano dal lavoro,cambiero' al massimo 15 volte.
    Quindi,ha senso spendere quasi 2000? in piu' per un DSG,che mi fa consumare di piu',pesa di piu' l'auto e costa in manutenzione?
     
  15. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.668
    Piaciuto:
    575
    Non intendevo opzione nel senso di "optional", ma solo di scelta.
     

Condividi questa Pagina