Quali auto guidano i lettori di Quattroruote?

Quali auto guidano i lettori di Quattroruote? | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. feds

    feds

    Iscritto:
    1420148956
    Messaggi:
    147
    Piaciuto:
    19
    Chevrolet Cruze 1.8 benzina del 2011. 74k miglia. Comprata con sole 6k miglia per un prezzo molto conveniente, non ha deluso e la terro' finche' posso. Molto facile da mantenere e riparare (faccio tutto quello che mi e' possibile nel mio garage). Auto di sostanza, e suscita interesse in quanto non se ne vedono molte in giro
     
  2. RubC

    RubC

    Iscritto:
    1578412457
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Buongiorno direttore,
    L'auto di famiglia è una Tesla Model 3 Long Range immatricolata a dicembre 2019 (quindi pre-restyling). La guida soprattutto mio padre, mentre io di solito vado in moto (ho una moto elettrica, una Super Soco TC Max), ma comunque mi capita spesso di usare la Tesla.
    Siamo molto soddisfatti dell'auto, abbiamo fatto 30.000 km senza problemi, spendendo cifre irrisorie per l'energia (anche perché fino a ottobre 2020 i Supercharger in Italia erano gratis per tutti) e facendo molti viaggi lunghi in autostrada (siamo andati anche in vacanza da Ivrea a Trapani!).
    Abbiamo scelto quest'auto per motivi ecologici: volevamo un'auto elettrica, e questa era di certo la migliore (almeno con il nostro budget). Ora non tornerei mai indietro al termico, e non considererei mai l'acquisto di un'auto a diesel o benzina o gas. Ma se in generale dopo aver provato un'auto elettrica non si torna più indietro, allo stesso modo è difficile tornare da una Tesla a un'auto (anche elettrica) di un altro marchio (le uniche eccezioni potrebbero essere alcuni recenti modelli cinesi come Xpeng P7 o Nio ET7). Per me la tecnologia di bordo e l'intrattenimento sono molto importanti, e su un'altra auto sentirei sicuramente la mancanza di Spotify, YouTube, degli easter eggs eccetera... e anche dell'Autopilot (noi abbiamo solo quello base ma funziona già decisamente bene, anche se mi piacerebbe poter avere il FSD Beta...).
    Nonostante questo, si tratta anche di un'auto davvero prestazionale e bella da guidare (e lo dico da uno che prima aveva una BMW...), nonché un'auto comoda e spaziosa (in famiglia siamo 4 più un cane di media taglia e ci stiamo senza tanti sacrifici).
     
  3. robby843_1618502536

    robby843_1618502536

    Iscritto:
    1610037292
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    1
    Gentile Direttore, con patente dal 1972 e lettore di 4R già dal 1962 (sì, quando avevo solo 8 anni) sono passato, per mia fortuna, attraverso tante esperienze, personali e familiari.
    Ho cominciato con una 128 SL 1100 coupè e poi negli anni Beta coupè, Giulietta (quella di fine anni '70), Ascona Diesel, 33 Sportwagon e poi il grande amore: Volvo 940 SW Polar 2.0 acquistata nuova nel 1994 per necessità familiari e che tuttora figura nel mio garage dopo 170.000 km e pochissimi interventi di manutenzione. Da tempo però, cioè da quando le figlie sono diventate grandi, la uso solo saltuariamente. In parallelo, a partire sempre dal 1994, ho scoperto la praticità delle utilitarie per il tragitto casa-lavoro (65 km/die su strade prevalentemente extraurbane) e quindi Uno, Punto, Fiesta. Sempre in questi anni, ho cominciato a ripensare, con nostalgia, ai primi anni di lettura di 4R, a quando cioè, non ancora patentato, sognavo le auto al volante delle quali speravo un giorno di sedermi. Avendo disponibilità di spazio sono riuscito a mettere insieme un piccolo gruppo di 850 (prima spider, poi coupè ed infine berlina), che mantengo in efficienza ed utilizzo, per brevi tragitti, quando voglio riassaporare il fascino dei tempi passati, guardandomi bene, ovviamente, dall'utilizzarle per le necessità di tutti i giorni, ed ormai faccio lo stesso uso della vecchia, fedele Volvo.
    E' poi arrivato il momento della pensione: mi alterno con mia moglie, per i pochi chilometri che ormai faccio, soprattutto ora a causa del Covid, tra Punto (GPunto 1,2 benzina acquistata a km0 nel 2014 ad un prezzo veramente ottimo) e Fiesta (1.0 benzina 80 cv aspirata) acquistata nel 2016. Eccellenti utilitarie, più che adeguate per le necessità di una coppia anche per lunghe distanze, come abbiamo avuto modo di sperimentare; queste auto sono superiori sotto quasi tutti gli aspetti se confrontate con un'auto media deli anni '60 o '70. Del resto, le auto moderne dovrebbero arrivare, come ho più volte letto, a percorrenze rilevanti senza grossi problemi (ho usato dal 2007 al 2016 una Fiesta , sostituita poi con l'attuale, per 156.000 km solo con un minimo di manutenzione ordinaria, un cambio batteria e pochissimo altro).
    Concordo quindi con chi, nei post precedenti, rileva come la sostituzione dell'auto troppo spesso sia determinata non da reali necessità, ma da moda, spinte commerciali o semplicemente il desiderio di cambiare. Motivi sotto certo aspetti comprensibili, ma che non condivido: se utilizzassimo i criteri LCA probabilmente il vantaggio in termini di emissioni non esisterebbe e si comprenderebbe come il rispetto dell'ambiente passi anche evitando la rottamazione di auto ancora efficienti ed utilizzabili con profitto
     
  4. albert56

    albert56

    Iscritto:
    1411379856
    Messaggi:
    8.136
    Piaciuto:
    1.719
    ho aperto solo adesso il 3d e porto il mio contributo: punto classic 1.2 benzina/gpl 108kkm del '10, prima di questa ho avuto la punto 75, la Uno 55, la 127 1050, la 126 600 cc e ho guidato dato che era dei miei una indimenticabile 124 berlina 1200 del '66
     
  5. CSAR

    CSAR

    Iscritto:
    1564824394
    Messaggi:
    4.594
    Piaciuto:
    2.593
    Ford Ka+ 1.2 Ti-VCT 70cv Ambiente del 2017 nel colore Deep Blue Impact, presa usata a fine 2019.
    20210120_232257.jpg
     
  6. marchino.blues

    marchino.blues

    Iscritto:
    1274527496
    Messaggi:
    6
    Piaciuto:
    3
    Dopo una simbiosi con una Fiat Uno 45 durata una decina d’anni, sono motoristicamente “emigrato” in Giappone e ho acquistato una Yaris, tenuta 3 o 4 anni e nel 2009 - a 32 anni - ho acquistato una Mazda 6 wagon 2.2 TD da 185cv. Contro ogni logica, perché faccio percorrenze bassissime (lavoro letteralmente sotto casa, quindi uso l’auto solo nel tempo libero), ma volevo la più potente del listino e quella, c’era.
    Ora, dopo 11 anni abbondanti, 100mila km (già, faccio circa 10mila km l’anno), posso dire di essere decisamente soddisfatto: solo un motorino d’avviamento rotto (in garanzia) e nessun’altra grana. Cambiarla? Non è previsto, per ora... va bene e consuma relativamente poco: con piede pesantino fa 7l/100km. In più, nella ridondante offerta del mercato di oggi non saprei proprio cosa acquistare: non una nuova Mazda perché il concessionario e l’officina più vicini, nel frattempo, hanno chiuso.
    L’unica auto che mi intriga, oggi, sportivette a parte (ma io ho bisogno di buona capacità di carico) è la nuova Defender. Qualora si dimostrasse più affidabile della media Land Rover, non escluderei prima o poi un acquisto - o meglio, un noleggio. Non credo che acquisterò più auto, lo ritengo un investimento a perdere, soprattutto per l’uso che faccio io dell’auto.
     
  7. Simonelift

    Simonelift

    Iscritto:
    1611335280
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    1
    Buonasera direttore, io sono un ragazzo 40enne sposato e abbiamo una bimba piccola. Sono quel tipo di automobilista che piace guidare ma anche avere l'ultima novità (anche se non posso permettermelo come vorrei e quindi mi arrangio come posso!). Ho la patente dall'età di 19 anni. La prima auto è stata una Ford Escort 1.4 Ghia cabrio del 1989, demolita per un incidente. La seconda era una Opel Corsa 1.0 Edition 2000. Dopodiché una Ford Mondeo 1.8 TDI Sw del 1994 se non ricordo male. Ho avuto anche una Lancia Thema 2.0 GPL e poi una Fiat Marea Weekend 1.9 jtd (per me il miglior motore di sempre). Per un po siamo stati con la Seat Ibiza 1.4 benz. (del 1994) di mia moglie appena sposati fino a quando abbiamo preso da un mio parente una Seat León del 2000 che abbiamo usato fino a quando ha tirato le cuoia a poco più di 300mila km. Finalmente ci siamo comprati la macchina nuova ovvero una Nissan Qashqai 1.5 dci N-Connecta nel 2017. Dopo un anno e mezzo siamo passati a una Fiat Panda 1.2 Fire (del 2015) impiantata da noi a gpl ed ora abbiamo una Opel Astra Sport Tourer 1.4 Turbo a metano comprata a febbraio del 2020 a km0. Ne ho cambiate molte di auto e le prime sono andate distrutte in incidenti perché ero (ma anche un po adesso anche se più prudente) molto "sportivo" alla guida e con l'inesperienza ne ho pagate le conseguenze. Sono amante del diesel, e sia nella Marea che nella Qashqai ne ho veramente apprezzato la economia nei km di autonomia che avevano e la poca manutenzione a cui le prestavo... Dei veri muli. Sul metano posso solo apprezzare il fatto che pago poco bollo e che con 10€ o poco più faccio il pieno ma non mi piace il fatto di fare rifornimento ogni 350 km e che non sono autonomo nel farlo come per gli altri carburanti.
    Ps: per lavoro guido un Fiorino 1.3 diésel che è una scheggia anche se molto scomodo (percorro la media di 300 km al giorno)
     
  8. Ziomatto

    Ziomatto

    Iscritto:
    1510007957
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Caro Direttore,
    grazie per la sua domanda intrigante.
    Attualmente ho una Opel Grandland X 1.5 130CV AT6 D. E' la versione Ultimate e monta tutti gli ADAS principali, salvo il cruise control adattativo (ho quello classico).
    L'ho acquistata a settembre 2019 in sostituzione di una Daihatsu Materia 1.5 automatica acquistata nel 2010, con la quale avevo percorso solo 140.000 km. Negli oltre 9 anni avevo fatto solo i tagliandi - mai un guasto! - e l'ho sostituita per due ragioni.
    1) Daihatsu non è più presente in Italia da molti anni e i ricambi cominciavano ad essere difficili da reperire, soprattutto in Sicilia, con l'officina autorizzata a 120 km da casa mia...
    2) In procinto di smettere di lavorare, avevo in programma alcuni grandi viaggi, rigorosamente in auto: Germania meridionale nel 2020
    e Tour de France nel 2021 (guarda tu la sfiga, è arrivata la pandemia...)
    Avevo pensato a un'altra monovolume, ma il mercato è ormai risicato, quindi ho guardato alcuni SUV. Alla fine avevo quasi scelto la T-Roc (a benzina, come mia abitudine), ma mi sono imbattuto, a pari prezzo, in questa Grandland in saldo (ho rinunciato al cambio AT8...) e mi sono fatto tentare.
    Certo, non è un fiore di dinamismo, ma ha i sedili AGR che nei lunghi viaggi sono la manna, per ultrasettantenne con 5 ernie al disco!
    Mi sarebbe tanto piaciuta una coupé (una di quelle vere, ad assetto ribassato!), ma ormai il mio fisico non me lo permette più, quindi...
    Questa, poi, sarà probabilmente la mia ultima auto full size e ho ritenuto opportuno avere un mezzo tecnicamente "aggiornato", e dotato di quegli aiuti alla guida che possono risolvere parecchie situazioni incresciose.
     
  9. Maciocamicio

    Maciocamicio

    Iscritto:
    1611413701
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    2
    Caro direttore, premetto che sono "malato di automobili", le cambio spesso (40.000 km/anno) e non mi piacciono i SUV: al limite accetto la Stelvio, solo perchè è quasi un crossover ed ha un telaio di un altro pianeta! Da giovane ho fatto un pò di gare in pista con 155 gruppo N, adoro la guida: io mi diverto a guidare anche con una Panda. Ho avuto di tutto, dai 75 cv ai 510cv, dalle compatte alle grosse coupè (e anche un paio di SUV, ma per lavoro): generalmente acquisto vetture usate molto fresche e attualmente ho una Mazda6 4p Signature 2.2d, di un anno e 30k km, accompagnata dalla Toyota iQ 1.3 di mia moglie. La Mazda ha un rapporto prezzo/dotazioni imbattibile, un buon motore, dà soddisfazione nella guida e ha una linea davvero bella (la mia è colore soul red: molto personale), ma credo che l'anno prossimo passerò ad una Maserati Ghibli mild hybrid: l'assenza del V6 mi fa male, ma sono sicuro che ci saranno tanti altri motivi per cui sorriderò tutte le volte che aprirò la porta del mio garage...
     
    A SAABTurbo16 e pilota54 piace questo messaggio.
  10. shendron

    shendron

    Iscritto:
    1266699529
    Messaggi:
    526
    Piaciuto:
    145
    Buonasera direttore
    patentato da inizio anni 90, cambio auto in media ogni 4 anni. Attualmente uso una Ford Edge 2.0 turbo diesel automatica del 2018 e una Ford Mustang Bullit 5.0 V8 manuale di giugno 2020.
    La Edge è l'auto di tutti i giorni per andare a lavoro. Presa perchè spaziosa, comoda, ottima dotazione di serie, prezzo conveniente. Tanta resa poca spesa. Ha 55.000 km e mai nessun problema. Ha sostituito una RR Evoque che fu una grande delusione. La Edge sarà sostituita (con dispiacere) il prossimo maggio per scadenza contratto da una Kuga 2.5 hybrid plug in. Sono curioso di provare la modalità EV che dovrebbe consentirmi di percorrere la distanza per arrivare a lavoro in modalità completamente elettrica. Dal 2018 quindi utilizzo Ford (dopo varie altre marche anche premium) perchè tutto sommato ha tutto quello che hanno le altre marche ad un prezzo conveniente.
    La Mustang invece è l'auto per il tempo libero. Presa perchè è sempre stato il mio sogno ma non mi decidevo mai per i costi, soprattutto fiscali. Tuttavia le limitazioni alle emissioni e la possibilità di cancellazione di questo tipo di motori mi hanno convinto a prenderla. I plus sono il sound del motore che ha qualcosa di magico (almeno dal mio punto di vista) e la trazione posteriore unita ad una super cavalleria. La terrò per tre anni poi deciderò cosa fare. E' una macchina particolare. E' certo onerosa da mantenere, però quando ci salgo sopra non vorrei mai scendere. Inoltre si ha sempre addosso gli occhi di tutti, chi estasiato e chi infastidito dal sound:emoji_smile:
     
  11. ilcontesempre

    ilcontesempre

    Iscritto:
    1548976147
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    2
    buonasera direttore le rispondo volentieri, attualmente guido una Macan Diesel ed in precedenza ho avuto due BMW x3 Diesel (I e II serie) ed una X4, le ultime due con motore 6L, in precedenza causa mutui e figli che studiavano ho avuto auto prevalentemente usate e di non grande valore, una Audi 80, una Peugeot 405 ed una Renault Scenic tutte a benzina e naturalmente l'auto che più ho amato, la prima, quella dei miei 20 anni: una Citroen Dyane
    Adoro i Suv perché sono pratici e comodi e nel caso dei miei ultimi acquisti anche gratificanti da vedere e da guidare, ottimi veramente.
    Cambio auto mediamente ogni 3 o 4 anni alla scadenza di ogni finanziamento e tra pochi mesi dovrò valutare cosa fare della mia Macan, non so se tenerla, sostituirla con una nuova oppure, e ne sono assai tentato, passare all'elettrico. Ne ho provate un paio (una BMW I3 ed una E tron) e ne sono rimasto affascinato, faccio ormai pochi kilometri posso ricaricarla in garage. Sto valutando due opzioni: il cuore mi dice Taycan (la nuova tp) il portafogli recita invece Model 3 magari anche una performance..... soprattutto per il fatto che mia figlia dovrà cambiare casa.
    Per concludere abbiamo una sola auto che riteniamo più che sufficiente per le nostre esigenze visto che i miei due figli vivono per conto loro e mia moglie è molto brava al volante e non si pone problemi su quale tipo di auto guidare e parcheggiare.
    PS. poi diventerò definitivamente vecchio, spero solo, con tutto i rispetto, di non finire su una Panda con il cappello!
     
  12. ilcontesempre

    ilcontesempre

    Iscritto:
    1548976147
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    2
    oops! io con il cappello non la panda:emoji_grinning:
     
    A arizona77 piace questo elemento.
  13. LUCARONCONI

    LUCARONCONI

    Iscritto:
    1543147178
    Messaggi:
    349
    Piaciuto:
    144
    Innanzitutto a lei e alla redazione i miei saluti attualmente in casa abbiamo una Panda 1.2 di 11 anni e 90000 km percorsi una Tipo Tjet che ha 4 mesi e pochi km. Non faccio molta strada però tengo le auto ben oltre i 10 anni. La Panda l’abbiamo scelta perché è un mito, la Tipo perché volevamo un buon mezzo senza spendere grosse cifre l’unico lusso che mi sono concesso è stato il motore turbo perché, per le mie reali necessità bastava anche il 1.4 aspirato.
     
  14. 512scodalunga

    512scodalunga

    Iscritto:
    1291589766
    Messaggi:
    944
    Piaciuto:
    487
    Off Topic da ridere con piccola citazione di "marketing provincialotto"
    Scusa @CSAR prendo spunto dalla tua foto:

    A me personalmente fa morire dal ridere il nome Ka+.. E perchè vi chiederete? In dialetto ferrarese Ka+, o meglio "Ka-plus" (pronunciato "ka-plas") assomiglia in modo osceno a "caplaz", ovvero "cappellaccio", tipo di pasta tipica ripiena di battuto di zucca.

    I cappellacci alla zucca, come molti di voi sanno, sono una prelibatezza gastronomica rinomata

    Unica cosa certa è che il ceo del marketing Ford non viene dalle mie parti.. :emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing:

    Scusate l'OT ma non resistevo....
    Alan
     
    A CSAR piace questo elemento.
  15. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    43.100
    Piaciuto:
    10.521
    Sono un malato come te e ho corso anch'io. Bella la 155 GR.N! Era la Q4?
    Complimenti per la scelta della Maserati Ghibli Hybrid. Quando è uscita ero un po' diffidente, ammetto di aver storto un po' il naso, ma poi guardando le prestazioni e la tecnologia del doppio compressore (un turbo "normale" e un compressore "elettrico"), nonchè la potenza molto superiore ai diesel che va a sostituire, mi sono ricreduto. E ovviamente la classe e gli interni sono sempre da Maserati. Bellissima.
    Io ho avuto, tra l'altro, una Ghibli del 1995.

    C'è una discussione aperta dove si parla della Maserati Ghibli Hybrid:

    https://forum.quattroruote.it/threads/maserati-ghibli-hybrid.133911/
     
    Ultima modifica: 26 Gennaio 2021

Condividi questa Pagina

// outbrain