Posizione di guida scomoda sulla Leon

Posizione di guida scomoda sulla Leon - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

Tags:
  1. giuliosporti

    giuliosporti

    Iscritto:
    1504598641
    Messaggi:
    5
    Piaciuto:
    1
    Salve,

    ho una Leon FR 184CV bianca del 2016. Prima guidavo una Kia Ceed TX 115CV diesel del 2008 e a dicembre ho deciso di cambiare auto (approfittando anche degli sconti di fine serie sulla SEAT Leon).
    Nel complesso la trovo una bella auto sia esteticamente che come contenuti interni (ed ovviamente più moderna e molto più potente della vecchia Ceed).
    Il neo maggiore che ho trovato è la posizione di guida. Ho visto diversi video e prove sulla Leon FR prima e dopo aver comprato l’auto, tutti elogiano la comodità nella guida: purtroppo per me non è così (almeno non è stato così)
    Premesso che non sono alto (1.68m) e negli utltimi anni ho notato che le sedute delle auto (compresa anche la Ceed) sono diventate più ampie (forse perchè la statura media è aumentata? Mah…).
    Questo fa si che trovare una posizione di guida comoda, in generale per un auto del segmento C, per me è più difficile. Adesso dopo +/- 12000Km non ho trovato una posizione di guida più adatta a me.
    In generale ho una posizione più alta e con lo schienale abbastanza verticale (altezza sedile rispetto al fondo +/- 31cm e distanza sedile dalla pedaliera +/- 40cm).
    Innanzitutto la seduta:
    – la lunghezza della seduta è più ampia della mia coscia e quindi i miei polpacci toccano costantemente la parte anteriore del sedile. Non essendoci la regolazione della parte anteriore del sedile (vabbè non è un Audi lo so…) alla lunga può dare fastidio (anche se dopo 12000Km forse un po’ mi sono abituando).
    – lo schienale in curva non trattiene più di tanto, infatti dopo una rotonda (si va beh… forse presa un po’ più allegramente) devo riassettarmi sul sedile. (Altre auto compresa la Ceed mi contenevano di più).

    La frizione:
    – è un pò pesante ed infatti in città quando si deve cambiare spesso da fastidio (mi pento infatti di non aver preso il DSG).
    – sembra anche troppo lunga, infatti all’inizio per cercare di premere a fondo la frizione posizionavo il sedile più avanti, ma accadeva che non trovavo comodo premere il freno con il destro.
    Adesso ho trovato una posizione che mi garantisce comunque di frenare bene però noto che non riesco a premere la frizione fino in fondo, o meglio il pedale ha ancora un’escursione di 1/2cm (ho notato per fortuna che cambia bene anche se non è tutta premuta).

    L’acceleratore:
    – sembra troppo arretrato rispetto agli altri due pedali, infatti il passaggio freno acceleratore (e viceversa) non riesco a farlo in modo immediato e devo spostare il tallone dal fondo.
    (sulla Ceed non mi sembrava che fossero così distanziati in profondità e, dopo una frenata, con il destro trovavo subito l’acceleratore).
    Adesso però per abitudine la cosa è migliorata.

    Il freno:
    – Mi aspettavo una frenata più decisa su una auto del genere…

    Solo un appunto sul motore:
    – bello vivace ma allo stesso tempo abbastanza parco nei consumi. Peccato che ai bassi regimi (sotto 1500giri) incomincia a consumare e in ripartenza ha la tendenza a spegnersi se non si gioca bene con la frizione ed accelearatore. (Cmq sopra i 1500 giri è uno spettatcolo :))

    Scrivo anche per avere qualche consiglio per trovare una giusta posizione di guida.

    Grazie
    Giulio.
     
    A Ivo922222 piace questo elemento.
  2. FabrizioSimonetti

    FabrizioSimonetti

    Iscritto:
    1408713379
    Messaggi:
    181
    Piaciuto:
    11
    Ciao Giulio,

    anche io ho una Leon e sono alto come te, però ho trovato un'ottima regolazione.

    Non è solo una questione di altezza ma anche di abitudini e percezioni che sono del tutto personali, quindi non posso consigliarti la mia regolazione perchè probabilmente non la troveresti comoda.

    Il mio sedile non è regolato in alto perchè preferisco avere le gambe più distese ed il volante più dritto, a scapito di un pochino di visibilità (nulla che possa creare pericolo nella guida beninteso).

    Per il resto sono completamente soddisfatto, solo le plastiche interne le ho sopravvalutate durante l'acquisto, bene che l'abbia pagata molto meno di una Golf.

    Un saluto, e buona caccia :)
     
  3. giuliosporti

    giuliosporti

    Iscritto:
    1504598641
    Messaggi:
    5
    Piaciuto:
    1
    Ciao,
    Grazie per la pronta risposta.
    Si vede che te sei riuscito ad interpreta bene lo spirito più sportiveggiante di quest'auto.:emoji_slight_smile:
    Cmq... Ho provato a stare più basso, ma la sensazione che avevo non era buona (come visibiltà e sensazione di non controllarla bene l'auto). Adesso sto provando a stare non troppo alto con il sedile e schienale non proprio verticale, in modo da avere una posizione più distesa.
    La cosa che non sopporto ancora è che quando si preme il freno e frizione c'è troppa differenza come profondità, per questo se si cerca di regolare il sedile per uno non va più tanto bene per l'altro (anche se privilegio il freno in questo caso).
    Poi non capisco la moda di avere, negli ultimi anni, l'acceleratore (non solo in SEAT) più arretrato rispetto agli altri due pedali!?! (esiste un regolamento? Mah).

    Per il resto l'auto mi piace e per questo sono un po' demoralizzato per le problematiche (forse solo mie :emoji_cry:) che sto riscontrando.

    Saluto
    Giulio.
     
  4. F1lippo

    F1lippo

    Iscritto:
    1498543772
    Messaggi:
    326
    Piaciuto:
    102
    provato a regolare anche il volante? dovrebbe potersi regolare anche in profondità oltre che in altezza.
     
  5. giuliosporti

    giuliosporti

    Iscritto:
    1504598641
    Messaggi:
    5
    Piaciuto:
    1
    (Sinceramente un auto moderna senza queste basilari regolazioni non la prenderei neanche in considerazione ... :emoji_slight_smile:)

    Cmq, Ho regolato tutto (profondità e altezza)...
    Seguo sempre la regola di riuscire a toccare, quanto possibile con i polsi delle mani, la parte alta del volante e senza che le spalle si stacchino troppo dallo schienale.

    Adesso cmq sto cercando di seguire i consigli di @FabrizioSimonetti (e di altri forum) e quindi di avere una seduta molto più bassa e con schienale più disteso. Effettivamente in questo modo sto meglio.
    Però, per non toccare con il retro ginocchio e il polpaccio con la parte anteriore della seduta (che trovo più ampia di altre auto che ho guidato fino adesso), devo sedermi leggermente più avanti.
    Cmq, non so Voi (sarà che sono basso Io :emoji_relaxed:), ma non riesco a capire perchè nelle auto di oggi (non parlo solo di SEAT) posizionano l'acceleratore più arretrato rispetto alla frizione e freno (c'è una regolamento su questo? Boh...) Non sarebbe più comdo, per esempio nel caso della Leon, avere freno e frizione più arretrati? (Anche se non proprio a livello dell'acceleratore).
    Cosa ne pensate?

    Ciao
    Giulio.
     
  6. Ivo922222

    Ivo922222

    Iscritto:
    1634039664
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Condivido la difficoltà nel trovare una posizione di guida comoda per gli stessi motivi.
    Seat Ibiza 2018 Excellence
     
  7. Acinonyx

    Acinonyx

    Iscritto:
    1552573894
    Messaggi:
    39
    Piaciuto:
    2
    Anch'io, stessa tua macchina.
    Sono alto 1,93 e ho grossi problemi a trovare la giusta posizione.
    Per quanto mi distenda e mi allontani dai pedali ho sempre la coscia destra sollevata dal sedile, il che mi provoca continuo fastidio e dolore dietro il ginocchio, in particolar modo quando devo frenare (impossibile fare tacco punta).
    Inoltre allontanandomi mi ritrovo poi il volante troppo lontano. Dovrei raddrizzare parecchio lo schienale ma personalmente diventa scomodissimo, preferisco tenerlo un po' più inclinato per alleviare un minimo la tensione delle gambe.
    Eppure i primi mesi mi sembrava di stare comodo...
     

Condividi questa Pagina

// outbrain