Perché le cabriolet non piacciono più?

Perché le cabriolet non piacciono più? | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    6.600
    Piaciuto:
    239
    Come ho già scritto , ho avuto una serie 1 cabrio , comprata nuova , per tre anni e , oltre a notevoli soddisfazioni per bellezza della linea , prestazioni , tenuta di strada e handling , qualche guaio con la capote in tela l'ho riscontrato . Non sono "idiozie" -termine comunque non educato- , ma guasti documentati dai puntuali interventi in garanzia dell'assistenza Bmw Uno dei motivi per i quali personalmente non ricomprerei una cabrio è dato dalle complicazioni relative alla copertura in tela e al meccanismo di apertura .
    Per quanto riguarda il " farsi vedere " e il non "evidenziare il lato ludico della vita" può avere il suo peso , ma non più di tanto . Piuttosto il ceto medio , che perde sempre più potere di acquisto , sta abbandonando stili di vita lussuosi , per effetto della crisi economica e l'austerity imposta in questi anni .
     
  2. Jambana

    Jambana

    Iscritto:
    1277784330
    Messaggi:
    7.676
    Piaciuto:
    6
  3. Jambana

    Jambana

    Iscritto:
    1277784330
    Messaggi:
    7.676
    Piaciuto:
    6
    I vantaggi delle auto "basse" si apprezzano proprio dove la guida è divertente anche a bassa velocità, come le strade collinari o i passi montani: lì baricentro basso, assetto, maneggevolezza, guidabilità fanno davvero la differenza. Anche andando a passeggio, fra l'altro. Il discorso "limiti" in tali contesti è assolutamente relativo, su certe strade ricche di tornanti talvolta il limite vigente è quasi eccessivo...l'autostrada non è certo il terreno ideale per apprezzare pienamente una GT86, così come una spider o una cabriolet...che fra l'altro se la cavano molto meglio di un tempo, dal punto di vista della rigidità torsionale.

    Fra l'altro, pensandoci bene, mai come oggi sono stati popolari i trackday: è molto più semplice rispetto al passato divertirsi in sicurezza in pista, che mi sembra un'opzione migliore rispetto al farlo su strada aperta a rischio della propria e dell'altrui incolumità. ;)
     
  4. pierre79

    pierre79

    Iscritto:
    1238598071
    Messaggi:
    20
    Piaciuto:
    0
    Ciao a tutti,

    leggo il forum 4R da molti anni e qualche volta intervengo.
    Le cabrio sono troppo belle, macchine generalmente molto irrazionali e per questo fascinose. Se sono anche sportive allora sono il massimo.. Il bello é la sensazione di libertà che danno, quando viaggi aperto sei parte del paesaggio, della città e non fuori da questi perché protetto dalla lamiera..Sono fortunato perché la mia (quasi) prima macchina è stata un punto cabrio elx 16v, regalatami da papà per la maturità e tenuta per 13 anni come unica auto. Inutile dire che ho ricordi unici, anche dovuti al fatto che ero più giovane di adesso, andavo all'università, me la sono portata a Barcellona in Spagna quando ho cominciato a lavorare.. Insomma, cmq gran macchina, meccanica della punto 16v, costi di gestione come una qualsiasi punto, mai nessun problema alla capota elettrica anche dopo 2 incidenti di cui uno un po' duretto (mentre il fire 16v mi consumava i cavi delle candele ogni 2 o 3 anni, mi ha fatto fuori 2 pompe benzina e ciucciava olio), ottima per fare scampagnate con gli amici! inoltre l'ho usata anche per fare diversi traslochi, scappottata la usavo quasi come pick up, facendo attenzione, insomma macchina anche piuttosto pratica, nonostante il bagagliaglio piccolo e poco accessibile.
    concordo che le ragioni per le quali oggi ci sono poche cabrio accessibili come lo era la punto cabrio, peraltro non rimpiazzata, sono quelle qui discusse: crisi, diversi interessi dei giovani, auto vista come un problema più che come un piacere, giovani senza lavoro etc..
    per concludere, da appasionato di vetture aperte e di Alfa classiche, ho sostituito la punto con uno spider quadrifoglio verde del 86, ma questa é un'altra storia..

    un'altra cosa, non é vero che ti tagliano subito la cappota!!! la macchina dormiva sempre in garage, però uscivo parecchio ed in 13 anni nessuno mi hai mai toccato la cappotina!! Questo nonostante a Milano mi abbiano aperto la macchina 3 o 4 volte, sempre dalla serratura destra!! come vedete è più facile aprire una punto forzando la serratura che tagliando la cappota.. sicuro si da meno nell'occho!!
     
  5. NEWsuper5

    NEWsuper5 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    31.025
    Piaciuto:
    2.824
    non credo sia facile accedere all'auto dalla capote, sotto la tela ci sono decine di barre di metallo che la tengono tesa.
    anche una semplice punto cabrio non ha il tettuccio in tela della 500 anni 60...

    e poi aprire la punto dalle serrature... insieme a panda e uno, è una nave scuola per ladri d'auto italiani... :lol:
     
  6. blueyes86

    blueyes86

    Iscritto:
    1424778977
    Messaggi:
    159
    Piaciuto:
    62
    Già...anche io ho avuto la Punto prima serie ELX 1.2 16v come la cabrio di Pierre79...e me l'hanno aperta due volte! :evil: Però non ho mai avuto noie al motore...

    Non so come sia la serratura della barchetta, spero meglio...anche se guardando bene la capote in basso sembra che l'abbiano piegata dalla base un po' verso l'alto come a infilarci la mano... :? Meglio che farsela tagliare comunque!

    Anzi...io l'ho già lasciata parcheggiata senza capote, abituato come sono a moto e scooter (toccatina).
     
  7. eduardo.ligotti

    eduardo.ligotti

    Iscritto:
    1266605860
    Messaggi:
    32
    Piaciuto:
    0
    Di cabrio ne ho avute parecchie: due 850 spyder, 124 spyder, 250 SE cabrio, 280 se cabrio.
    Ero innamorato delle delle moto e delle macchine aperte, col tetto aperto ci andavo anche a sciare, bastava un pò di sole e via il tetto.
    Quando ho smesso di amarle? Quando le auto sono diventate tutte uguali, quando hanno messo i limiti di velocità, quando i produttori hanno cominciato a dare più importanza agli accessori elettronici che all'auto stessa, chi ama la spyder ama l'auto pulita, nuda, rude, sentire il motore, la strada, come accessorio al massimo la radio.
    Anche con i figli, la seconda auto era una spyder, oggi no, non ha più senso, ormai guido una citycar o una grossa sw, tanto ormai sono tutte uguali, cambia solo il marchio sul cofano.
    In fondo in fondo la voglia della spyder è rimasta ma per quelle degli anni 70/80, non per quelle, poche, di oggi.
     
  8. rosberg

    rosberg

    Iscritto:
    1238528159
    Messaggi:
    22.289
    Piaciuto:
    313
    Ma chi lo dice?
    Io non credo! Le cabrio sono sempre state vetture di nicchia e piuttosto che fare alcune "porcate" tanto per averla in gamma, tanto vale non farla. Detto ciò, penso che abbiano diminuito sì la quota complessiva assoluta rispetto a qualche anno fa, ma attenzione...perchè oggi ci sono segmenti di auto che solo 10 anni fa nemmeno esistevano e quindi hanno portato via fette di mercato ad altri, tra cui anche quello cabrio.
    Inoltre si ha necessità sempre più di essere dinamici e versatili, cosa che con le cabrio risulta poco fattibile.
    Non è che stanno scomparendo, dicrei piuttosto che ha conservato i suoi estimatori di nicchia, ma in termini relativi non credo abbian perso molto, mentre in termini assoluti sì'.
     
  9. gitizetadue

    gitizetadue

    Iscritto:
    1238576799
    Messaggi:
    1.981
    Piaciuto:
    1
    le vedo collocate in un mondo romantico che oggi purtroppo non esiste più, certamente potranno sopravvivere nell'ambito di una nicchia
     
  10. Baron89

    Baron89

    Iscritto:
    1329956730
    Messaggi:
    7.207
    Piaciuto:
    372
    Io per le cabrio/spider ho sempre avuto un debole...potessi permettermi una seconda o terza auto nel mio garage avrei una monovolume spaziosa, una cabrio e una spider, niente coupè...
    La spider sarebbe al 1000x100 una MX-5, la cabrio qualcosa si simpatica e "modaiola" tipo Maggiolino cabrio e la monovolume un qualcosa di più versatile, confortevole e spazioso possibile tipo S-max (in fin dei conti le mie preferite nei vari segmenti di appartenenza).
    Io credo che sia un peccato per le cabrio/spider, le quali ormai si contano sulle dite di una mano...e mezza, io credo che il problema dell'automotive sia la moda, un tempo erano le auto a fare le regole, lo stile ecc...oggi è la moda a fare le regole dell'automotive, auto grosse, enormi ed altrettanto inutili.
    Vedo flotte di mastodontici Suv di grossa cilindrata nei parcheggi dei discount da cui vedo scendere famigliole dove il più piccolo della famiglia (5 anni), indossa scarpe da mercato, mogli vestite male e mariti in jeans firmati ArVani o roba simile....
    L'auto ormai è diventata il modo migliore per dire "ce l'ho grosso anche io, accettatemi!"....netturbino da 1000 euro al mese, con moglie e 4 figli a carico...
    Una volta il metalmeccanico sognava il mitico Duetto e aspettava il giorno della pensione con ansia per investire la propria liquidazione nel suo sogno di seconda mano....oggi, ahimè, non c'è più religione...è un troiaio, come direbbe un tale senese che conosco...
     
  11. Grattaballe

    Grattaballe

    Iscritto:
    1238766746
    Messaggi:
    6.259
    Piaciuto:
    176
    Evidenzio il concetto e il neologismo... :D
     
  12. DESMO16

    DESMO16

    Iscritto:
    1412012001
    Messaggi:
    1.522
    Piaciuto:
    25
    forse sarà una conseguenza diretta della contrazione del mercato auto in genere, però una nuova 124 spider o soprattutto un nuovo Duetto, avrebbero una accoglienza totalmente diversa!
     
  13. ayala57

    ayala57

    Iscritto:
    1440164430
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Le cabriolet hanno avuto un andamento altalenante nei gusti degli italiani non solo nell'acquisto ma anche nell'uso: tedeschi e inglesi anche nelle giornate non particolarmente calde tirano giù la capote, gli italiani meno.
    Io ho sempre avuto la passione per le scoperte. Dal 1992 posseggo una suzuki swift cabrio con tetto in tela e dal 2006 una peugeot 307 cc con tetto retraibile in metallo ( quel tetto mai amato dai puristi della cabrio). Purtroppo la crisi delle cabrio si sente. Molte marche hanno abbandonato la tecnologia del tetto in metallo retraibile ( Peugeot, Renault. Nissan, Volkswagen, Ford, Opel) perchè, credo, ritenuto troppo complesso nella costruzione a frontre di bassi volumi di vendita anche se soprattutto di peugeot 207 cc ne vedo tante in giro.
    Io comunque continuo a tirare giù il tetto, vado piano e mi faccio spettinare.
    un saluto spettinato a tutti gli amanti delle spider cabriolet
     
  14. Agostino89

    Agostino89

    Iscritto:
    1261090502
    Messaggi:
    532
    Piaciuto:
    0
    E' da molto che non scrivo su questo forum credo da 3/4 anni o di meno...comunque visto che mi è sempre piaciuto l'idea di avere un'auto cabrio,ho deciso di iniziare prendendo una punto cabrio :D ho già una punto normale e dati i costi di gestione bassi ho deciso di prendere quest'altra...i difetti si conoscono, per alcuni sarà brutta o altro, ma a me piace e voglio provarla, poi semmai in futuro passerò ad una mx5 appena possibile.
    qualcuno ha qualche suggerimento da darmi su questa auto ?
     
  15. NEWsuper5

    NEWsuper5 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239372328
    Messaggi:
    31.025
    Piaciuto:
    2.824
    Non lasciarla, se puoi, in strada la notte.

    E GODITELA! appena puoi, apri e goditi il cielo ;)
     

Condividi questa Pagina