Odissea porsche

Odissea porsche - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Lorant

    Lorant

    Iscritto:
    1396438348
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    ciao a tutti,

    volevo rendervi partecipi della mia esperienza Porsche con il centro di Pescara.
    Ho acquistato un Cayenne verso la metà di dicembre. In fase di firma del contratto mi è stato chiesto un 15% di anticipo, che ho versato istantaneamente con un assegno e mi è stato detto che avrei avuto la macchina per la fine di febbraio/inizi di marzo.
    Di li ho iniziato l'attesa. Nel contempo cercavo di vendere la mia vecchia auto e, una volta trovato l'interessato ho fissato la consegna per il 10 di marzo.

    Arriva marzo e telefonando alla Porsche Pescara mi si dice che la macchina non arriverà prima di aprile....ho cercato la soluzione per non rimanere a piedi e mi sono fatto prestare la macchina da un amico.
    Vengo contattato a metà di marzo dallo stesso venditore con cui ho firmato il contratto (e che si prenderà le provvigioni suppongo) che mi dice che servirebbe un altro 15% sul prezzo della macchina o la firma degli altri due soci (posseggo l'85% delle quote della ditta) per poter procedere.

    Stranito dalla richiesta (credo che un cliente dovrebbe sapere in fase di acquisto l'impegno economico al quale si deve sottoporre, non 3 mesi dopo) risolvo la cosa rispondendo positivamente alla richiesta e continuando l'attesa.

    Ennesima telefonata "mi sono sbagliato, ti ho fatto i conti sull'imponibile e non sull'imposta". Mi arrabbio e faccio presente tutto quello che era successo fino a quel momento, il venditore mi risponde "l'anticipo del 15% era già poco....è normale avere ritardi"; ME LO HANNO DETTO LORO QUANTO DOVEVO DARE DI ANTICIPO, probabilmente per assicurarsi la vendita della macchina che, ho dimostrato poi, avrei comprato ugualmente. Quindi mi sento trattato anche da fantoccio da uno che non potrebbe vendere neanche un paio di mutande al mercato cittadino.
    Faccio un bonifico in diretta della ulteriore cifra che mi si chiede e tiro avanti domandandomi come sia possibile che in Porsche un venditore non sappia la differenza tra imponibile ed imposta su un oggetto che costa 100.000 euro.

    Attendo ed arriviamo a lunedi di questa settimana. "le targhe macchina ti verranno consegnate mercoledì" ed io domando se si ha la certezza poiché questo venerdì devo partire per un viaggio di lavoro e la macchina mi sarebbe servita. Ribadisco di darmi la certezza poiché altrimenti avrei dovuto annullare il mio appuntamento sottolineando di NON AVERE UNA MACHINA ADEGUATA PER AFFRONTARE 2500 km di viaggio, facendo capire che a quel punto mi sarei aspettato una macchina di riserva da parte loro. Il venditore di cui sopra mi dice di stare tranquillo.

    Siamo a mercoledì 2- aprile....non sento notizie e quindi telefono al centro Porsche di Pescara. Mi sento rispondere "le targhe FORSE arrivano venerdì"....sbraito, telefono al centro di Padova che credo sia il referente per l'italia e vengo ricontattato dopo poco da Pescara che mi dice che mi daranno una macchina di riserva.

    Detto questo, la mia unica domanda, è normale venir trattati cosi da un centro Porsche? Sfido ognuno di voi a telefonare a suddetto centro, provare a qualunque ora del giorno, su qualunque interno vogliate e vedere se qualcuno vi risponde, non a domande, semplicemente alla telefonata!!!
    Questo è il mio primo passo nel mondo Porsche, ero indeciso tra comprarmi un' altra audi o provare la Porsche, credo di aver sbagliato, ma soprattutto ho il terrore di quello che mi aspetterà in futuro presso un centro dove l'affidabilità e la professionalità è pari a zero.

    Lorenzo
     
  2. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.668
    Piaciuto:
    575
    Le ditte sono fatte di uomini, e sono organizzate e gentili se i loro capi hanno imposto tutto ciò, altrimenti possono essere cafone e per nulla professionali, se i loro capi sono tali e non si sono preoccupati di queste cose.
    Fossi in te raccoglierei il più possibile di materiale SCRITTO, dopo di che farei un esposto alla Porsche Italiana : non è mica detto che, se ovviamente tu non fossi l'unico, non gli tolgano la concessione.
    O , almeno, una bella lavata di testa.
     
  3. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    28.615
    Piaciuto:
    5.449
    Sono d'accordo con Mastertanto. Forse sarebbe opportuno scrivere una lettera a Porsche Italia raccontando quello che è successo.

    Sulla scorta di ciò potrebbero magari impostare dei corsi di e-learning, ovvero di formazione o autoformazione migliori di quelli che almeno in teoria dovrebbero già avere nei programmi della Filiale italiana.
     
  4. Trotto@81

    Trotto@81

    Iscritto:
    1238533671
    Messaggi:
    4.834
    Piaciuto:
    38
    In questa storia manca l'arrivo dell'auto e il saldo della fattura.
    Per quanto riguarda l'anticipo, nulla ha a che vedere con la produzione dell'auto. Se tu ti impegni con una parte del totale, fossero anche solo 1000 ?, loro devono caricare l'auto con i suoi optional sul software per la produzione. Se non lo hanno fatto è stata solo colpa loro.
    Per me quel rivenditore ha seri problemi economici, ma è solo una mia opinione.
     
  5. Matteo__

    Matteo__

    Iscritto:
    1265885100
    Messaggi:
    3.594
    Piaciuto:
    4
    E' la prima cosa che ho pensato anche io, di questi tempi bisogna andarci con i piedi di piombo e in caso di richieste come quelle che son capitate a chi ha aperto il thread, prima di sganciare anche solo un centesimo in più, prendere tutte le precauzioni del caso. Se la concessionaria fosse in regola infatti, non ci sarebbe nessunissimo motivo di chiedere un conguaglio sull'anticipo, oltretutto tale da raddoppiarlo, quando sia stata la stessa concessionaria a chiedere la cifra iniziale. Anche perchè chiedere anticipi molto consistenti può essere un'arma a doppio taglio per lo stesso venditore. Questi a mio avviso stanno con l'acqua alla gola: spero solo di sbagliarmi, altrimenti quei circa 30000 che mi sembra di capire siano già stati versati, è molto probabile siano serviti solo a pagare la macchina di qualche altro che avesse un ordine precedente e ci sarebbero ottime probabilità di averli persi.
    E in ogni caso, un anticipo di più del 30% oggi come oggi sembra esagerato, anche per un'auto costosa come una Porsche.
     
  6. Trotto@81

    Trotto@81

    Iscritto:
    1238533671
    Messaggi:
    4.834
    Piaciuto:
    38
    È la tecnica usata anche da altri rivenditori in crisi. Usano gli anticipi dei clienti successivi per saldare le auto in banca per ordini relativi a contratti precedenti, in modo da farsi rilasciare i documenti necessari all'immatricolazione.
     
  7. SessaC30

    SessaC30

    Iscritto:
    1420824566
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Spero che il Centro P di Pescara, non adotti gli stessi sistemi per eventuali tagliandi e/o alti inconvenienti.
    Io sono di Pescara e la mia macchina l ho ordinata, infatti, ad altro centro Porsche.
     
  8. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.668
    Piaciuto:
    575
    Mi ricordo di uno, un panettiere/pasticcere, che - non sopportando già allora certe cose, e non potetti dargli torto - la sua Porsche, una Boxster, se la comprò direttamente alla Porsche Italiana di Padova ; o almeno, così mi disse (era parecchi anni fa, ancora con le lire, e la pagò cara : 120.000.000).

    Poco sconto... ma anche poco rischio. :thumbup:
     
  9. Trotto@81

    Trotto@81

    Iscritto:
    1238533671
    Messaggi:
    4.834
    Piaciuto:
    38
    L'unico modo per averla subito è andare in una concessionaria ancora in salute e che non usi gli anticipi dei clienti per chiudere buchi di bilancio, spesso dovuti anche alla crisi che stiamo vivendo.
     
  10. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.668
    Piaciuto:
    575
    Unico, piccolo dettaglio è che questo "modo" non è un modo, visto che un cliente non può sapere certe cose né la buona o mala fede dei responsabili.....
     
  11. Trotto@81

    Trotto@81

    Iscritto:
    1238533671
    Messaggi:
    4.834
    Piaciuto:
    38
    Non possono saperlo, vero, ma oggi con la rete è possibile sondare il comportamento recente di un concessionario e capire se è in salute o meno.
     
  12. Alessandro34_

    Alessandro34_

    Iscritto:
    1439819249
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Ho acquistato da poco una Porsche Macan al centro di Pescara e devo dire che sono stati puntuali, l'auto è arrivata in 3 mesi come promesso. Come Acconto/Capparra all'ordine ho fatto un assegno di 15000.
    Il fatto che non rispondano facilmente al telefono è vero.
     
  13. tolo52meo

    tolo52meo

    Iscritto:
    1301521841
    Messaggi:
    2.171
    Piaciuto:
    238
    visto che è stato riesumato il 3D... adesso viene la curiosità di sapere com'è finita l'avventura dell'opener
    Noi siamo rimasti alla sua partenza, con l'auto di cortesia della Porsche per un viaggio di 2500 km... sarà mai tornato??
     
  14. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    28.615
    Piaciuto:
    5.449
    Beh, se è rimasto a "messaggi 1" dopo un anno e mezzo significa che dopo aver messo quel post il nostro forum non lo ha più frequentato. Forse non sapremo mai com'è finita.......................
     

Condividi questa Pagina