Servizi
How to
Fleet&Business
FORUM
seguici con

Nuova Suzuki Ignis vale quel che costa?

Nuova Suzuki Ignis vale quel che costa? | Pagina 10 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.131
    Piaciuto:
    1.645
    Infatti, però i costi di gestione sono sempre a sfavore dell'auto più grande, a meno che uno non compri una Mini Cooper S e magari la rimappa pure. :emoji_slight_smile:
     
  2. GuidoP

    GuidoP

    Iscritto:
    1704453093
    Messaggi:
    3.297
    Piaciuto:
    750
    Dipende anche lì penso che tra una Iggins e una Swift siamo lì
     
  3. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.131
    Piaciuto:
    1.645

    Scusa ma cerchiamo di fare confronti meno simili, semmai uno che non compra Ignis comprerà almeno una Vitara, o una MG ZS, visto che a prezzi siamo lì, mica una Swift.
     
  4. GuidoP

    GuidoP

    Iscritto:
    1704453093
    Messaggi:
    3.297
    Piaciuto:
    750
    Bisogna vedere io ad esempio rispetto un budget e non vado certo a vedere una MG3 per uscire poi con un megasuv.

    Se il prezzo è a favore di Vitara Ignis perde, c'è una testimonianza qui sul Forum di un acquisto di Vitara, ma se io a 25 K non ci arrivo?

    Ovvio che poi Vitara sarà meglio ma tra a e c come segmenti c'è un abisso ovvio che costi poi di più di manutenzione, ma anche tra una Volvo e una Uno
     
    A ilValV piace questo elemento.
  5. ilValV

    ilValV

    Iscritto:
    1583667236
    Messaggi:
    3.109
    Piaciuto:
    937
    Per me sono i costi per adeguarle alle normative sempre più stringenti sulle emissioni che ha reso le auto più economiche (più grandi o più piccole è relativo) sempre meno convenienti. Sono costi fissi importanti che male si ammortizzano con bassi prezzi di vendita.

    Gli ADAS saranno obbligatori dal prossimo mese, ma anche le auto rimaste senza erano già sensibilmente aumentate.
     
  6. GuidoP

    GuidoP

    Iscritto:
    1704453093
    Messaggi:
    3.297
    Piaciuto:
    750
    Erano aumentate tutte e in sproporzione dallo stop produttivo causato dai chip, la guerra e i costi di trasporto e i costi sebravano non dovessero più scendere sino a MG3 e C3
     
  7. ilValV

    ilValV

    Iscritto:
    1583667236
    Messaggi:
    3.109
    Piaciuto:
    937
    Se fossero rimaste le proporzioni il problema non esisterebbe.
    In realtà la dismissione delle più economiche era già da anni in atto.
     
  8. GuidoP

    GuidoP

    Iscritto:
    1704453093
    Messaggi:
    3.297
    Piaciuto:
    750

    Anche per motivi di redditualità dei modelli, le case puntavano a modelli più costosi e redditivi delle piccole A.
     
    A ilValV piace questo elemento.
  9. ilValV

    ilValV

    Iscritto:
    1583667236
    Messaggi:
    3.109
    Piaciuto:
    937
    Questo sicuramente, ma non dimentichiamoci che l'incremento della transizione verso la mobilità elettrica è stata finanziata con l'aumento dei prezzi delle endotermiche.
     
    A GuidoP piace questo elemento.
  10. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.131
    Piaciuto:
    1.645
    Ma ovvio, solo che io parlavo in generale e su come ragionano tanti di coloro che compravano una seg. A o B solo perché costava poco, ma con i prezzi allineati, o quasi, almeno per certi modelli, tra una Suzuki di seg.A che è la Ignis e una di seg. B, quasi C e cioè la Vitara, magari uno fa un piccolo sforzo e sale di livello. Certo se gli serve una seg.A e compra una quasi C solo perché i prezzi sono lì, io avrei qualche riserva, anche perché poi sarei costretto a cambiare il box, o a lasciarla in strada, oppure più semplicemente, la uso soprattutto in città, non ho famiglia e una seg- A o B berlina mi basta e avanza, anche se costicchia, ma almeno recupero coi costi di gestione, inferiori.
     
    A ShipShape e GuidoP piace questo messaggio.
  11. boosook

    boosook

    Iscritto:
    1252162115
    Messaggi:
    484
    Piaciuto:
    170
    Con C3 il costo è sceso perché anche l'allestimento è sceso al livello di una Panda del 1980 :)
     
  12. GuidoP

    GuidoP

    Iscritto:
    1704453093
    Messaggi:
    3.297
    Piaciuto:
    750
    I "contenuti" comunque ci sono, motore turbo miller, cambio sei marce, adas di legge, ABS climatizzatore e servosterzo....le finiture sono semplici....ah dimenticavo le sospensioni con smorzatore idraulico. Non è poi così "panda30"
     
    A ilValV piace questo elemento.
  13. ilValV

    ilValV

    Iscritto:
    1583667236
    Messaggi:
    3.109
    Piaciuto:
    937
    La Panda 30 mancava di qualsiasi alzavetro elettrico, della chiusura centralizzata, delle cinture anteriori, del retrovisore a destra, dei poggiatesta su sedili anteriori che neanche erano reclinabili, copricerchi... lunotto termico e tergilava-lunotto erano optional, ma soprattutto non è minimamente paragonabile nelle mancanze tecniche rispetto alle auto anche assai meno recenti.
     
    A GuidoP piace questo elemento.
  14. amicable

    amicable

    Iscritto:
    1249232691
    Messaggi:
    7.131
    Piaciuto:
    1.645
    Se compri la base, se compri l'allestimento più ricco, costa come la Ignis, con la differenza che non hai l'omologazione ibrida, che da qualche parte serve ancora, tipo esenzioni bollo, parcheggi gratis e accesso a qualche ZTL. Cmq non pensate che la Ignis si metta, o possa fare concorrenza alla nuova C3 o Pandona, chi la compra è perché non bada troppo al prezzo, ma al brand e al fatto che sono auto che si rompono, statisticamente almeno, poco. Oltre al fatto che la fanno ancora 4x4 e in certe zone dell'Italia, la venderanno solo per quello. La Ignis è anche più piccola e si insomma, per certi aspetti non è nemmeno un minus, ma un plus, specie se l'abitabilità interna, non è troppo sacrificata.

    Per l'allestimento della C3...

    https://forum.quattroruote.it/threads/citroen-nuova-c3-termica-2024.146788/page-9#post-3025637

    https://forum.quattroruote.it/threads/citroen-nuova-c3-termica-2024.146788/page-9#post-3025642
     
    Ultima modifica: 11 Giugno 2024
  15. GuidoP

    GuidoP

    Iscritto:
    1704453093
    Messaggi:
    3.297
    Piaciuto:
    750
    Secondo me non ha senso paragonare determinate vetture ad altre uscite dopo. La Ignis è figlia del suo periodo di riferimento quando in virtù di alcune sue peculiarità e di un prezzo di listino che non era certo quello odierno si è ricavata una sua nicchia di mercato.
     

Condividi questa Pagina