Le vostre opinioni sul nuovo Quattroruote

Le vostre opinioni sul nuovo Quattroruote | Pagina 3 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. 4ruoteforever

    4ruoteforever

    Iscritto:
    1413125440
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Buonasera,
    affezionato lettore da 36 anni dico solo due parole: profonda delusione.
    Arrivati a fine lettura il listino del nuovo è il colpo di grazia.
    Imbarazzante

    :cry: :cry: :cry:
     
  2. bevilacqua.emilio@libero.it

    bevilacqua.emilio@libero.it

    Iscritto:
    1413129691
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    0
    Egregio Direttore buongiorno,

    sono un fedele ed appassionato lettore di Quattroruote da più di trent?anni ed è in questa veste che mi permetto di scriverle, approfittando di questo momento di restyling della rivista, per sottoporre al vostro giudizio alcune mie osservazioni.

    Ho iniziato a leggere QR nei primi anni ?80 e negli ultimi anni ho notato nelle pagine dedicate alle prove su strada, la sempre maggiore scarsità di spiegazioni tecniche esaurienti sulla meccanica dell?auto provata e la povertà dei dati pubblicati nel prospetto ?CARATTERISTICHE TECNICHE FORNITE DAL COSTRUTTORE?; per esempio i rapporti della trasmissione non vengono più pubblicati, così come i dati relativi ad alternatore e batteria.

    Anche in occasione della prova di vetture particolarmente importanti per il mercato italiano, le pagine dedicate alla prova su strada non aumentano di molto ed ormai le oltre 40 pagine dedicate alla superprova della Fiat Tipo apparsa sul numero 388 di QR (Febbraio 1988) sono ormai solo un lontano e bel ricordo.

    Certo, oggi le prove sono molto più complete rispetto ad un tempo, ma spesso noto una sovrabbondanza di belle fotografie che io lascerei in esclusiva ai depliant pubblicitari, per dare spazio ad analisi e disegni tecnici; in merito a questo, non le nascondo che per ?sfamare? questo appetito da alcuni anni affianco l?acquisto di QR a quello della rivista ?Autotecnica? - editoriale C&C.

    Ringraziandola per il tempo finora dedicatomi e sperando che le mie osservazioni trovino il vostro benestare e possano concorrere a migliorare ulteriormente QR, colgo l?occasione per porgerle i migliori auguri di un sereno e fruttuoso lavoro come nuovo direttore.

    Cordiali saluti

    Emilio Bevilacqua
     
  3. pcomuniello

    pcomuniello

    Iscritto:
    1316462049
    Messaggi:
    80
    Piaciuto:
    3
    Per iniziare, dopo una lettura sommaria e troppo veloce, lo stile dei titoli è assurdo, posto atto che ci sia una pagina pubblicitaria a fianco di un articolo, provate a leggere la pubblicità: i caratteri sono indubbiamente più leggibili, azzardo per esempio che quelli utilizzati da Quattroruote siano troppo esili per il carattere scelto, che vorrebbe comunicare futuro e progresso ma indica solo una pessima scelta, e non sono gli occhiali che porto a suggerirmelo. Lo stesso mi pare sia accaduto col sito, di cui ho ancor meno dimestichezza. Lo guarderò, prometto.

    En passant, è la stessa cosa che è successa coi cartelli stradali. Anche chi non ha bisogno di occhiali per guidare si accorge che nel tempo i caratteri usati sono sempre più piccoli, chissà perchè, visto che la vita media si era allungata parecchio. Mah :-/
     
  4. hpx

    hpx

    Iscritto:
    1291934680
    Messaggi:
    4.631
    Piaciuto:
    6
    Per la carta non vedo tutte ste fisime, l'importante è il contenuto che ci è scritto sopra, se no cosa dovrebbero dire i lettori della Gazzetta.
    L'indice delle rubriche sembra buono ma generalmente il primo nuovo numero è sempre realizzato con cura e con interessanti contenuti, vedremo se questo standard sarà mantenuto sempre allo stesso livello quindi rimando il giudizio.
     
  5. lm_conte

    lm_conte

    Iscritto:
    1248697840
    Messaggi:
    105
    Piaciuto:
    0
    Avevo inviato una mail alla redazione non avendo visto questa parte del forum.
    Ne faccio "un copia-incolla" a memoria.
    Le prove sono molto ben fatte e riportano tutti i dati del caso ma secondo me manca un dato fondamentale che è il grafico coppia-potenza/giri. In altri periodi questi dati erano meno importanti in quanto la potenza e cilindrata del motore era tipicamente ben abbinata al peso e dimensioni dell'auto. In epoca di downsizing continuo si trovano motori all'apparenza non adatti ma da cui vengono "spremuti" cv e coppia in abbondanza. I semplici valori numerici di pot max e coppia max poco però descrivono la curva con cui questi vengono erogati e quindi cosa si comporta l'auto nell'uso quotidiano.
    Per esempio ho guidato una 1.5 turbo diesel di una nota casa che si comportava più che bene in città o autostrada mentre diventava una sofferenza guidarlo in montagna per mancanza di coppia sotto i 1500 giri. Sullo stesso percorso un 2.0 diesel di altra marca con gli stessi cv si comportava molto meglio e la guida risultava più rilassante.
     
  6. maxressora

    maxressora

    Iscritto:
    1238616996
    Messaggi:
    2.968
    Piaciuto:
    475
    anche sul numero di novembre manca la voce dei lettori, che non deve essere sostituita dal forum digitale :cry:
     
  7. alvaroo

    alvaroo

    Iscritto:
    1238534679
    Messaggi:
    197
    Piaciuto:
    0
    non ho ancora sfogliato la nuova rivista, ma mi trovo veramente deluso dalla guida neve 2014.

    rispetto alle vecchie edizioni veramente un passo indietro.
    cartine minuscole e copia/incolla da tripadvisor.

    il FVG dello stesso colore del Veneto e con presente solo Tarvisio...

    mi spiace, ma la sconsiglio veramente...
     
  8. rosberg

    rosberg

    Iscritto:
    1238528159
    Messaggi:
    22.310
    Piaciuto:
    319
    Dopo aver terminato la lettura ecco il mio parere.
    Bello dal punto di vista grafico, come caratteri del testo, come corposità delle pagine. In termini di "copertina" preferivo quello "vecchio", ma non posso certo giudicare da una copertina soltanto.

    La mia critica si orienta a un paio di "appunti":

    1) L'abolizione dell'Angolo del Lettore, l'angolo della posta per intenderci è la cosa che più di tutte mi ha demoralizzato. La trovo una "mancanza" di attenzione nei confronti del lettore. Ormai siamo infarciti di pubblicità (non solo Quattroruote), che posso anche digerire e accettare, perchè è proprio grazie alla pubblicità che riesco a leggere mensilmente una rivista bella e importante come 4 ruote, ma vorrei far presente che Quattroruote (e altre riviste) va avanti soprattutto grazie ai lettori. L'aver privato proprio i lettori di un loro spazio, non mi è sembrato molto logico.
    E' sempre interessante sapere le vicende degli altri in termini di assistenza, di curiosità, di storie, perchè il problema che ha avuto il Sig. Mario potrebbe esser lo stesso mio e quindi capirne magari una soluzione. Stessa cosa, la curiosità che può avere il Sig. Guido è la stessa che potrebbe avere mio cugino. L'esperienza raccontata dalla Sig.ra Paola potrebbe tornarmi utile o mettermi in guardia. Insomma, a mio avviso era uno spazio molto bello, soprattutto fino a qualche mese fa, poi ultimamente è andato sempre più via scemando e mi dispiace. Ricordo quando vi erano 6-7 pagine di posta e di vostre risposte. Bello! Spero possa ritornare tale spazio.

    2) Continuo a sostenere che uno spazio fisso dedicato alle gomme sia fondamentale per una rivista di auto e non mi riferisco soltanto ad un test, ma anche solo 3-4 pagine di tecnica, parlando di mescole, di battistrada, oppure di un nuovo prodotto, o ancora un confronto tra un pneumatico e l'altro siano importanti.
    Spesso ci si dimentica (in Italia) che le gomme sono le uniche 4 cose che ci tengono attaccati alla strada.

    Un'ultima considerazione e un suggerimento: ilò suggerimento è che sarebbe bello ripristinare le foto dei lettori a cartelli e avvisi "strani". Fino a un paio di anni fa c'erano sempre almeno 7-8 foto curiose. Una paginetta per strappare un sorriso e capire le stranzze che ci sono in giro per il mondo. La considerazione è che l'indice l'ho trovato incompleto in quanto non ho trovato la prova delle gomme invernali che era invece "pubblicizzata" in copertina.
     
  9. fg10022009

    fg10022009

    Iscritto:
    1414833554
    Messaggi:
    9
    Piaciuto:
    2
    Egr. Direttore,

    sono un lettore di Quattroruote dall'età di 5 anni (a tre ho iniziato a guardare le figure). Ho quindi avuto modo di conoscere l'evoluzione della Rivista da Lei diretta fin dal 1961.
    Inizialmente l'ultimo "restyling" mi ha lasciato perplesso, ma con il numero di novembre ho osservato che il prodotto non è una semplice rivisitazione, ma contiene profonde innovazioni, che lo rendono più "godibile", chiaro e ricco di contenuti interessanti.
    Sono un ex titolare di Azienda di autobus Gran Turismo, ho percorso in lungo e in largo le strade d'Europa (quindi sono anche lettore di Tuttotrasporti ).Purtroppo un ictus mi ha costretto a fermarmi, ma guido ancora l'auto con il pomello al volante ed il cambio automatico. Ho pertanto letto con piacere e anche con una punta di commozione le storie di chi ha potuto ritrovare la gioia di guidare nonostante l'handicap... Grazie per l'attenzione che avete posto e vorrete porre al problema dei disabili alla guida!
     
  10. diritto

    diritto

    Iscritto:
    1414843541
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Buongiorno Direttore sono un lettore di quattroruote ormai da decenni e mi trovo in piena sintonia con le considerazioni di Deffma e in modo particolare per quanto riguarda l'impostazione del listino del nuovo inguardabile e di non facile lettura.
     
  11. pmikegolf

    pmikegolf

    Iscritto:
    1414861352
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    nel numero di ottobre in copertina: supertest gomme invernali.
    nell'indice niente
    dopo 15 giorni ho deciso di sfogliare la rivista pagina per pagina ed ho trovato la pg 188 finalmente.
    la nuova rivista mi è piaciuta molto ma dov'è il corriere degli automobilisti?
    il listino entusiasta?nì
    complimenti tuttavia una rinfrescata è stata gradita compro il vs giornale da 37 anni e tutte le mie scelte sono state influenzate da quattroruote che non leggo (vi vanto con gli altri) ma studio
     
  12. stefano1969

    stefano1969

    Iscritto:
    1377190891
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    0
    Buongiorno direttore,
    leggo Quattroruote da quando avevo 10 anni ed ora ne ho 45. Non ho mai saltato un numero e quindi mi ritengo un tifoso della rivista.
    Nonostante questo rimpiango (non so se sono l'unico) le vecchie prove su strada fatte da Quattroruote, belle schematiche con riportato subito il giudizio delle varie parti ( estetica con le varie stellette-posto guida stellette- tenuta di strada - stellette ecc). Se cercavi a distanza di tempo un parere su un particolare aspetto lo trovavi subito senza doverti per forza rileggere tutta la prova. La pagella finale che per fortuna c'è ancora non è la stessa cosa.
    Un altro aspetto che secondo me è peggiorato è che ormai gli articoli sono diventati sempre meno approfonditi.

    Stefano
     
  13. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    29.509
    Piaciuto:
    1.881
    Ora i numeri sono due...

    Mi piacciono le tante prove con meno pagine di commenti e foto ma le tabelle ricche di numeri (ne vorrei di più se fosse possibile). Un po' mi stupisce il fatto che le prove di novembre erano quasi tutte rivolte ad auto ibride o elettrice con range extender et similia, niente in contrario, ma il bilanciamento del mercato e dell parco circolante è ben differente

    Bello il servizio su vairano, e sul team di tester, è proprio così che li ho visti lavorare
     
  14. andy144

    andy144

    Iscritto:
    1416310686
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Faccio gli auguri al nuovo direttore, ma da vecchio lettore ed appassionato di auto mi sembra che il rinnovamento sia stato solo grafico ed ha comportato dei peggioramenti che sono stati colti dagli interventi anteriori al mio.
    Ciò che mi preme sottolineare è la mancanza di un'analisi tecnica adeguata nelle prove su strada. Capisco che i giovani oggi sono interessati solo alle caratteristiche tecniche degli iphone, ma io appassionato di auto che spendo 5? per comprare quella che dovrebbe essere la rivista +autorevole, non vorrei mai trovarmi costretto ad aggiungere a penna o correggere le schede tecniche delle auto provate sempre più scarne quanto non errate.
    Un esempio sull'ultimo numero riguarda, ad esempio la prova dell'Audi TT 2.0 tdi 184cv, nella quale niente è specificato sul suo sistema a fasatura variabile che consente il funzionamento con ciclo Miller con variazione del rapporto di compressione, il suo doppio sistema EGR a bassa ed alta pressione, la particolare disposizione delle camme di aspirazione e scarico sullo stesso albero a camme, ecc, ecc..
    Sporadicamente leggo anche AUTO di cui apprezzo proprio i minori errori nell'analisi tecnica e la grandemente superiore qualità della stampa.
    Grazie e auguri.
     
  15. GiulianoDF

    GiulianoDF

    Iscritto:
    1259690432
    Messaggi:
    26
    Piaciuto:
    0
    Da sempre lettore di Quattroruote, ho notato che gli ultimi tre numeri "sbandierati" come nuovi, anzichè migliorare sono nettamente peggiorati.
    Inizio dal fondo: il listino è veramente scarno, di difficile lettura sia per l'impostazione, sia per quanto riguarda la misura della scrittura, non bastano 10/10 ci vuole anche la lente d'ingrandimento. Anche se esiste il listino on-line, non tutti hanno internet e comunque se dobbiamo leggerlo su internet tanto vale risparmiare le pagine ed eliminarlo del tutto.
    La qualità della carta è peggiorata e di molto: basta confrontare gli ultimi numeri con quelli precedenti. Si sente anche al tatto.
    Ho letto che la carta costa etc ma se proprio dobbiamo fare un sacrificio io pagherei anche 6 euro anzichè 5.
    Le prove delle auto sono abbastanza scarne, la rivista si sta avvicinando ad altre meno blasonate. Da diverso tempo ormai le prove riguardano più la vettura "da ferma" che non in movimento. L'auto prima del navigatore, del clima tri-zona etc deve restare incollata al terreno. E' da molti anni ormai che "tenuta di strada" e "stabilità" sono state inglobate in "su strada"....insomma se gradite vi mando qualche fotocopia del vero "Quattroruote" (lo conservo -anche rilegato- sin dal 1965)...se continua così vorrà dire che risparmierò anche i 5 euro della rivista e mi affiderò al solo "al Volante" ed a Internet.
    Scusate l'ultima critica: come ho accennato all'inizio potevate evitare di "sbandierare" tanto la novità di Quattroruote, lo facevate in sordina che era meglio. Grazie
     

Condividi questa Pagina