Le vostre opinioni sul nuovo Quattroruote

Le vostre opinioni sul nuovo Quattroruote - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    164
    Piaciuto:
    61
    Forse qualcuno non saprà che da venerdì è in edicola il nuovo Quattroruote. Ovviamente, sto scherzando. Sono ormai più giorni che stiamo comunicando l'inizio di una nuova fase per il nostro giornale, e anche il più disattento dei navigatori non potrà non aver visto annunci, video e pubblicità varie. Quello che mi interessa conoscere è il giudizio di voi fedelissimi, perché Quattroruote è davvero cambiato. E mi piacerebbe iniziare un dialogo con i lettori per spiegare meglio alcune scelte e accettare suggerimenti per migliorare. Vedo, per esempio, critiche alla nuova impostazione del mercato. L'abbiamo cambiato per arginare il problema della proliferazione di allestimenti, che ci avrebbe portato in prospettiva ad aumentare a dismisura l'ingombro del mercato a discapito dei contenuti reali della rivista. Pur consapevole dell'importanza di quelle pagine, che sono riferimento per l'industria come per l'appassionato, sono altresì certo che - di tutto Quattroruote - quella è la sezione meno "valoriale", come dicono gli esperti. E', in altre parole, un listino dove non vengono messe in campo le competenze espresse da redazione, pista e Professional. E, per dirla tutta, trovo che il configuratore e il comparatore del sito offrano ben maggiori possibilità d'approfondimento. Intanto butto lì questo spunto: adesso tocca a voi. Sono qui per rispondere.
     
  2. suppasandro

    suppasandro

    Iscritto:
    1256376356
    Messaggi:
    4.418
    Piaciuto:
    268
    buongiorno direttore, io sono un abbonato e francamente sono piuttosto deluso...
    Lei ha citato il listino del nuovo, ebbene, lo trovo peggiorato e meno chiaro rispetto al mese scorso e comunque ritengo, a opinione personale, come miglior listino prezzi quello de "alVOLANTE" che indica anche una lista di optional e prezzi.
    Secondariamente trovo piuttosto piatte le prove e i test, nn dico siano fatte male o che i dati riportati nn siano veritieri, tuttavia trovo manchi quel pizzico di passione....cosa che invece ho trovato ben presente nelle riedizioni delle youngtimer, ovvero la raccolta delle migliori auto anni 80 e 90... Capisco nn sia solo colpa vostra, del resto il mercato è intasato da auto tutte uguali per svariati motivi e di auto davvero sfiziose ce ne sono in giro poche, tuttavia ritengo si possa fare di più...
     
  3. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    164
    Piaciuto:
    61
    Sempre sul listino. Come dicevo, gli interventi si sono resi necessari per arginare il proliferare degli allestimenti. Di questo passo, avremmo dovuto allargare ulteriormente le pagine del mercato rubando spazio a tutto il resto, giacché le pagine di un giornale (in gergo foliazione) sono e rimangono quelle.
     
  4. atacil

    atacil

    Iscritto:
    1412082128
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Gentile Direttore,
    una piccola premessa: ricordo di avere notato una copertina nuova in edicola, prima di entrare a scuola, quando frequentavo la IV Ginnasio: si chiamava Quattroruote. Ero stato affascinato dalla novità.
    Passando al nuovo Quattroruote di oggi. Pregevole l'allegato, per chi ama rileggere la storia recente del nostro Paese; peccato che il contenuto non rifletta lo stile competente ma correttamente divulgativo da sempre apprezzato in Quattroruote (forse sarebbe stato meglio allegare un documento a nome Autostrede per l'Italia), e - ahimè - la presenza di un refuso imperdonabile su un titolo (pag.35: "Processi in itineris"), in quanto rilevabile anche da chi scorre velocemente le pagine.
    Bene la nuova grafica, che inevitabilmente richiede un piccolo adattamento da parte del lettore; bene la presenza di "informazioni, analisi, reportage esclusivi". Non ho visto la posta dei lettori: anche quella piccola cosa, secondo me, aiuta "la passione per l'auto", e fa sentire il lettore parte di una community che quella passione condivide.
    Complimenti per lo sforzo, e auguri.
    Giovanni Licata
     
  5. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    164
    Piaciuto:
    61
    Per la Voce dei lettori stiamo studiando nuove e più interessanti formule, anche in integrazione col web (dove in realtà si è spostato il dialogo fra i lettori e la rivista, come questa stessa rubrica dimostra).
     
  6. statmaz

    statmaz

    Iscritto:
    1400423878
    Messaggi:
    20
    Piaciuto:
    5
    Da parte mia, solo complimenti sotto tutti gli aspetti, listino del nuovo compreso, dove - se fosse in mio potere - darei senza esitazione un'ulteriore sforbiciata agli innumerevoli e furbastri allestimenti soprattutto dei marchi 'premium' ' tedeschi. 4R sa da sempre stare al passo e penso che, con quello di Cavicchi, l'aggiornamento diretto da lei sia il più drastico ed il più riuscito dalla fine dell'epoca di Mazzocchi (leggo e colleziono 4R da circa 40 anni, ne ho 52...).
     
  7. julian147

    julian147

    Iscritto:
    1412095680
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Buongiorno
    Anche a me non piace il nuovo listino , semplicemente incomprensibile nonchè a caratteri minuscoli , come nel precedente quattroruote , e poco leggibili . occupano più spazio le foto che non i dati tecnici che sono l'essenza di un listino .
    Peccato poi continuare ad usare lettere ad indicare i vari accessori , costringendo ad un continuo ritornare sulla legenda in prima pagina , assurdo .
    Altri difetti , la sparizione della posta , l'uso smodato di foto e grafici che occupano mezze pagine e di spazio per le parole ne rimane poco ( se compro un giornale voglio principalmente leggere e poi vedere le foto non il contrario ) .
    Preferivo il quattroruote di un pò d'anni fa ( di cui ero abbonato ) , anche l'ultimo non mi faceva impazzire .
     
  8. rickyjungle

    rickyjungle

    Iscritto:
    1401097571
    Messaggi:
    196
    Piaciuto:
    21
    Bungiorno, l'ho ricevuto ieri e non ho avuto modo di apprezzarlo ancora appieno.

    Ma di una cosa sono/sarei contento.

    Che il listino occupasse il meno possibile.

    Cioè, va bene che ci deve essere, ma se compro 4R mi interessano i contenuti, da quando c'è il web i listini cartacei delle riviste sono superati.

    Qualcuno mi vuole convincere che la prima cosa che guarda è il listino? che ancora passa intere giornate a leggerlo? ma dai... i configuratori sono perfetti, ti fanno vedere quello che scegli...

    Sinceramente la critica ad un intero giornale (che per quanto possa essere semplice alla vista è assai complicato da realizzare) per via del listino, fa ridere...
     
    A igormc5 piace questo elemento.
  9. U2511

    U2511

    Iscritto:
    1381913958
    Messaggi:
    9.293
    Piaciuto:
    1.770
    Non è piaciuto per nulla nemmeno a me, forse mi è scappata l'eventuale presenza della dicitura "inserzione commerciale". Ho trovato molto fastidiosa, ad esempio, l'elegia entusiastica del tutor tesa a dimostrarne il merito nella diminuzione della sinistrosità (diminuzione che, come si legge nel materiale di Autostrade, ha interessato in modo omogeneo tutta la rete, sia "tutorata" che meno).
    Spero di ritrovare nella rivista cartacea o sul web, il vecchio libretto blu dell'affidabilità, che mi pare scomparso, quando invece ce ne sarebbe tanto bisogno.

    Sul listino del nuovo, concordo sull'idea di tenerlo ai minimi termini;
    su quello dell'usato, ben più utile, mi trovo invece ad avere sempre più dubbi quanto alla corrispondenza delle quotazioni con la realtà del mercato (magari ci sono forti disomogeneità territoriali).

    Mi piace che abbiate anticipato il test sulle coperture invernali.
    A questo proposito Le faccio una domanda (se può): come ben immaginerà, sul punto specifico molti suoi lettori leggono anche i test annuali del TCS che riesce a testare un numero molto superiore di pneumatici, in almeno due misure per stagione, e lo fa per entrambe le stagioni. La mia perplessità è come diavolo faccia il TCS a testare sistematicamente una così grande quantità di pneumatici ad ogni cambio stagione: i vostri test offrono non solo i "voti", ma anche i "numeri", è forse questa la spiegazione?
    Riuscireste, anche se su un piccolo campione, a introdurre i test dei pneumatici estivi?

    Grazie per l'attenzione ed in bocca al lupo
     
  10. alessio2007

    alessio2007

    Iscritto:
    1394565872
    Messaggi:
    92
    Piaciuto:
    0
    Caro direttore
    leggo 4Ruote da 48 anni ininterrottamente e quindi non sarà qualche aggiornamento nella veste grafica a farmi cambiare idea.

    Stabilito ciò, mi sento di muovere solo un paio di obiezioni:

    _talvolta è difficile a colpo d'occhio distinguere gli articoli dalla pubblicità

    _ mi manca la rubrica della voce dei lettori dirottata sulla edizione on line. Può capitare che qualche commento od opinione sfugga (ma a quanto ho capito, cercherete di trovare una soluzione anche a questo problema)

    Auguri e buon lavoro!
     
  11. rboni

    rboni

    Iscritto:
    1310402632
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Il direttore mi ha pregato di risponderle.
    Le prove di gomme sono molto onerose e comportano necessariamente la selezione dei modelli da prendere in considerazione, perché come lei giustamente ricorda è nostro costume pubblicare tutti i risultati delle misure, il che richiederebbe altrimenti molto spazio. Inoltre, all'aumentare del numero di pneumatici da provare, i test crescono ulteriormente perché vanno ripetute più volte le misure su un modello, preso come riferimento. E il nostro Centro Prove è già oberato di lavoro, dovendo valutare circa 120 automobili ogni anno. Invece il TCS, grazie alla collaborazione con l'automobil club tedesco Adac e quello austriaco Oamtc - con cui condivide i risultati dei test - può permettersi di dedicare uno staff alle prove di pneumatici. Tutto ciò fa sì che dobbiamo necessariamente limitare al massimo a nove il numero di treni di gomme da provare e si valuti di volta in volta la possibilità di testare anche i pneumatci estivi.

    Roberto Boni
     
  12. U2511

    U2511

    Iscritto:
    1381913958
    Messaggi:
    9.293
    Piaciuto:
    1.770
    Grazie per la puntuale risposta! :thumbup:
     
  13. Ilavoratoridellanotte

    Ilavoratoridellanotte

    Iscritto:
    1389881803
    Messaggi:
    279
    Piaciuto:
    0
    Mi permetterà, direttore, di eccepire che a parte questo topic una grande interazione tra lettori e rivista non la vedo.
    A meno che non si riferisca a qualche sparuto gruppo di "preferiti" dei quali non si ha conoscenza.
     
  14. andrea.r.u.

    andrea.r.u.

    Iscritto:
    1412174474
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    1
    "...Quello che mi interessa conoscere è il giudizio di voi fedelissimi, perché Quattroruote è davvero cambiato. E mi piacerebbe iniziare un dialogo con i lettori per spiegare meglio alcune scelte e accettare suggerimenti per migliorare"
    - Ecco vede Direttore, io frequento poco il forum, ma QR è l'unica cosa che mi porto ovunque più o meno da quando ero alle elementari, quindi: va bene, va benissimo, resta anni luce davanti a tutti. Ma lei chiede feedback per migliorare, e allora visto che di solito mi pagano per questo, cercherò di essere più cattivo possibile.
    " Vedo, per esempio, critiche alla nuova impostazione del mercato"
    - Ecco si, proprio non va, ma neanche un po'.
    "L'abbiamo cambiato per arginare il problema della proliferazione di allestimenti, che ci avrebbe portato in prospettiva ad aumentare a dismisura l'ingombro del mercato a discapito dei contenuti reali della rivista."
    - Questo è un falso problema. Se fosse un mio cliente direi "scuse: puoi diminuire i doppioni degli allestimenti, puoi accorpare quanto vuoi, ma così è semplicemente confuso e illeggibile. Un lavoro non degno del brand.
    " Pur consapevole dell'importanza di quelle pagine, che sono riferimento per l'industria come per l'appassionato, sono altresì certo che - di tutto Quattroruote - quella è la sezione meno "valoriale", come dicono gli esperti. E', in altre parole, un listino dove non vengono messe in campo le competenze espresse da redazione, pista e Professional"
    Non è il "meno valoriale", ma oncordo sul fatto che QR è molto altro. Resta che il listino, il vostro listino, è un punto di riferimento, ma declinato in questo modo, con questo layout, con questa grafiica fa migrare su altro.
    "E, per dirla tutta, trovo che il configuratore e il comparatore del sito offrano ben maggiori possibilità d'approfondimento."
    - no, si, diciamo N: il configuratore e il comparatore consentono tante belle cose. Soprattutto il comparatore. Da qui a essere reale sostituto di un listino ben fatto ce ne passa. Poi se vuole parliamo anche del sito con tutti le pecche (mostruose le garantisco) che vi si possono rilevare.
    Ma qui le interessa un feedback sulla rivista cartacea.
    Ecco non mi piace sa? Ma per niente. Mi piace la sensazione di "importanza nel prenderla tra le mani, merito di un maggiore spessore rispetto al solito, ma questa è cosa a cui ci si abitua velocemente, non un reale valore aggiunto. Non va la carta. Non so cosa abbiate fatto ma la sensazione al tatto è da rivista di gossip. Nulla da eccepire sui contenuti: QR è sempre QR, ma la grafica proprio sembra una cosa più che studiata buttata lì tanto per fare qualcosa di nuovo. Nelle prime 100/150 pagine ho avuto la pessima sensazione di sfogliare una serie di pubblicità e publiredazionali. Non che lo siano, è una mia abitudine da sempre quando prendo QR di sfogliarlo velocemente e fermarmi appena l'occhio coglie qualcosa di "gustoso". Ebbene questa sensazione sul nuovo numero non c'è stata proprio. Francamente non so dirle cosa non vada nello specifico, ma sto facendo fatica a leggerlo. Diciamo che è come se lei mi avesse detto "questo è un maglione di chachemire" e io mi ritrovo in mano una cosa che mi dà la sensazione della lana cotta.
    Sa che c'è? Mi sento un po' preso in giro. Non è una bella sensazione. E questo vale anche passando dal sito. So bene che funziona e che "gli altri" non sono all'altezza, ma un lavoro ben fatto è tutta altra cosa. Negli ultimi 24 mesi mi sono trovato fianco a fianco con chi si occupa proprio di grafica e di web e non sono sicuro che un prodotto esteticamente come quanto propone QR oggi in cartaceo (e anche in digitale), sarebbe apprezzato.
    Finisco col ribadire che comunque QR resta il numero uno. (troppo cattivo? però i feedback si danno così se no non servono)
     
    A Hudson Rocket piace questo elemento.
  15. a.filippini

    a.filippini

    Iscritto:
    1286484921
    Messaggi:
    8
    Piaciuto:
    1
    buongiorno direttore,

    sono del 1977 e conservo tutti i numeri da quello di dicembre 1986, lascio a lei i calcoli.

    ho continuato a comprare la rivista anche nei periodi in cui c'è stato un vistoso calo qualitativo e con ogni probabilità continuerò a farlo.

    l'appunto principale che vorrei farle è questo:

    quando mio padre illustrò a me bambino come approcciare la rivista, mi disse: le prime pagine sono di pubblicità, da un certo punto in poi inizia la vera rivista con gli articoli da leggere.
    era facilissimo capire dove c'era questo stacco e si poteva andare "a colpo sicuro" alla ricerca di articoli interessanti da leggere (da piccolo addirittura ne sottolineavo alcuni come si faceva per i libri di scuola).

    con la nuova versione sembra invece enfatizzato il processo per cui già da qualche anno tutta la rivista rischia di apparire come un unico catalogo pubblicitario delle varie auto che molto cortesemente le case costruttrici sottopongono al vostro "giudizio".

    temo che la mia impressione sia veritiera e nell'ultimo numero questa cosa traspare non solo sul fronte dei contenuti ma anche sotto l'aspetto puramente grafico (cosa che mi pare le interessi particolarmente in questo momento).

    non vorrei iniziare a vedere sulla copertina, come a un certo punto avete dovuto fare tanti anni fa per gli inserti, la dicitura "messaggio promozionale".

    buon lavoro!
    mi saluti Cavicchi, persona che stimo particolarmente
     

Condividi questa Pagina