Il rumore delle macchine

Il rumore delle macchine - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    164
    Piaciuto:
    61
    Leggevo l'altro giorno su Jalopnik, sito di appassionati, un post intitolato "Ten Cars That Sound Unexpectedly Amazing". Dentro quest'elenco c'erano macchine non inaspettate, come la Lexus LFA e la 500 Abarth; ma soprattutto modelli insospettabili, come la Saab 96 e le Volkswwagen col vecchio cinque cilindri in linea. La lettura è stata lo spunto per un veloce tuffo nel sottoscala dei ricordi, avendo guidato praticamente tutte le automobili apparse sul globo terracqueo degli ultimi 20 anni. E dopo ardita meditazione, il mio pensiero è questo. Una volta il rumore delle macchine era diretta conseguenza di scelte tecniche che facevano parte integrante dell'identità di marca. La Porsche aveva i sei cilindri contrapposti, la Subaru il boxer, la Fiat il quattro cilindri che girava in alto, le Jaguar il sei cilindri, la Saab, appunto, il bicilindrico, tutti alimentati in modi diversi, con uno striminzito carburatore monocorpo o con iniezioni meccaniche. Il risultato erano colonne sonore uniche. E non credo di essere stato l'unico bambino in grado di riconoscere un modello dal semplice suono dello scarico. Poi c'è stato un lungo periodo di quiescenza, più o meno coinciso con il boom dei catalizzatori, che hanno reso pressoché muti la maggior parte dei motori. Da anni è in corso un revival del suono: l'indifferenziazione delle meccaniche, resa necessaria dalla riduzione dei costi e dalla standardizzazione produttiva, è stata compensata da attenti studi sulla "voce". L'introduzione, poi, della doppia mappatura di scarico (una per l'omologazione e la guida normale, l'altra per farsi notare) ha risolto la maggior parte dei problemi. E ho avuto modo di provare auto (la Golf R) dotate addirittura di un amplificatore nascosto nella plancia per "mimare" il rombo alla perfezione. In pratica, il rumore delle auto è tornato a essere un'istanza fondamentale, perlomeno per i modelli da appassionati. La mia classifica vede in prima posizione la Jaguar F-type S (quella col sei cilindri). La vostra?
     
  2. suppasandro

    suppasandro

    Iscritto:
    1256376356
    Messaggi:
    4.320
    Piaciuto:
    243
    la panda 100hp con centrale gruppo N che avevo qualche anno fa....inimitabile.....dai 2000giri pareva un'auto ben più potente e blasonata...altro che 500 Abarth....
     
  3. lollinodebeste

    lollinodebeste

    Iscritto:
    1449878589
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Beh delle auto "normali" cioè escluse Ferrari,Lamborghini & Co. ,io voto per l'Audi RS3 e il suo cinque cilindri che suona divinamente,acuto e rauco allo stesso tempo :) La Jaguar F Type ha un sound fenomenale,è vero concordo.
     
  4. pino47

    pino47

    Iscritto:
    1441448774
    Messaggi:
    44
    Piaciuto:
    13
    Fiat 1800 6 cilindri con scarico De Luca. Fenomenale
     
  5. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    27.025
    Piaciuto:
    4.809
    Beh, avendo quasi 62 anni di rombi automobilistici ne ho ascoltati centinaia ed è difficile stabilire una graduatoria e comunque indicare il migliore in assoluto. Posso fare un breve excursus storico e indicare poi i migliori 2-3 sounds da me verificati.

    Escludendo prototipi e formule, ma parlando sempre di auto da corsa, i primi rombi che mi hanno entusiasmato sono stati quelli delle Fiat Abarth 1.000 TC, che ammiravo guardando la corsa in salita "Nicolosi-Etna" verso la fine degli anni '60. Ma il massimo, in quel periodo, per me era il suono inconfondibile, già a km di distanza, delle Alfa Romeo GTA: un mix di aspirazione e scarico strepitoso, rimasto per me ineguagliabile.

    Ma qui si deve parlare di auto stradali e allora dico Alfa Romeo Giulia 1.600 negli anni '60, veramente fantastico e assolutamente unico, seguito da Maserati Ghibli 4.7, poi Alfa Romeo Alfetta nei '70, Maserati biturbo e Alfetta GTV6 negli anni '80, Maserati 3.200 GT negli anni '90, Maserati coupè (il 4.2 di derivazione Ferrari) nei primi anni 2000. Oggi mi piace molto, anche se non l'ho ascoltato dal vivo ma solo su youtube, il rombo della Lotus Evora 400, veramente da favola, ma anche la Jaguar citata dal Direttore ha davvero un bel sound. Mi piaceva molto anche l'8 cilindri delle Ferrari F430 e 458.

    Si, i "rumori" che più mi sono piaciuti di più negli ultimi 20 anni sono quelli delle Maserati, soprattutto il 4.2 della "Coupè", primi anni 2000. Da rilevare a tal proposito che è molto diverso da quello delle Ferrari V8 perché le Ferrari hanno i perni di manovella a 180°, le Maserati invece a 90°, generando un suono molto più cupo e corposo di quello delle vetture di Maranello, con "toni" più bassi. Direi, adottando un paragone "musicale", che i Ferrari sono "treble" e i Maserati "bass"

    Tra le auto da corsa abbastanza recenti, nel 2003 ho provato in pista un'Alfa 147 "cup" con cambio sequenziale Sadev e il rombo era inebriante, fantastico.
     
  6. Rocket18

    Rocket18

    Iscritto:
    1394797018
    Messaggi:
    207
    Piaciuto:
    24
    Ce ne sono tanti, cerco di fare una classifica tra quelli che ho posseduto:
    1. BMW 3.0 si 265 cv della Z4, gutturale e possente in basso, acuto e metallico in alto, una vera goduria :D
    2. Porsche 2.7 220 cv della Boxster, rauco, faceva il verso ai vecchi air cooled.
    3. 2.0 TFSI della TT mk2, sound dalle basse tonalità amplificato dallo scarico Ragazzon e abbinato al soffio della turbina, molto piacevole.
    4. Audi 1.8 turbo 225 cv della TT mk1, mi piacevano tantissimo gli scoppiettii e l' apparente irregolarità al rilascio del gas.
    5. 1.6 i.e. della Delta GT di mio padre, quando la avviava in garage tremavano le pareti di casa. Mitico bialbero Lampredi
    6. 3.0 diesel della mia attuale BMW 325d, sarò pazzo ma quando sale di giri è talmente armonico da somigliare al fratello a benzina.
    7. 1.4 95 cv della Peugeot 106, più che altro motivi affettivi è stata la mia prima auto. Comunque con lo scarico Ansa che avevo montato si faceva rispettare.
     
  7. Luca 79

    Luca 79

    Iscritto:
    1243116015
    Messaggi:
    151
    Piaciuto:
    4
    Purtroppo non ho mai avuto chissà quali esperienze, in tal senso. Tra quelle provate la Cayman, anche se non ho ovviamente spinto, pareva promettere bene. Ricordo bene, invece, il sound di un paio di Alfa 75 TS di amici...
     
  8. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    6.587
    Piaciuto:
    238
    Le dirò , Direttore , pur essendo un amante delle auto , tutte dalle piccole cittadine intelligenti sino alle super-car più estreme , non considero oggi il forte rumore un ingrediente indispensabile a fare una buona e affascinante automobile .

    Mi spiego meglio . Il rumore era intrinsecamente e inevitabilmente connesso con le belle macchine del passato e la loro tecnica , che qui sono state ampiamente ricordate : la Giulia e il suo bialbero roco come la musica che andava per la maggiore in quegli anni ruggenti , la Ferrari 250 gto e il suo dodici cilindri che suonava come un'orchestra diretta dal maestro Muti e altri.

    Oggi no . Oggi secondo me l'auto non può più permettersi di indugiare sul passato , ma deve guardare al futuro , al suo ruolo in un mondo globalizzato , dove miliardi di persone possono aspirare alla libertà che questo mezzo concede .

    La discussione sui propulsori e i carburanti e la propensione per l'ibrido e l'elettrico , soprattutto nell'affollato , congestionato ed oggi inquinato campo rappresentato dalle centinaia di metropoli che si stanno sviluppando , tendono piuttosto verso il silenzio , il sibilo , il fischio , i quali tuttavia -si badi- possono rappresentare una nuova musica , non meno forte del rombo futurista , ormai datato più di un secolo fa . The sound of silence , insomma !

    Le nuove sportive , fra cui la I6 della Bmw mi sembra l'avanguardia di come può essere l'auto Gt di classe del futuro , ma anche la Tesla e la Fisker fra le altre , stanno esplorando la via dell'elettrico o dell'ibrido - il quale pure a bassa velocità è silente - e più che rombi fragorosi , evocano fischi micidialmente efficaci , per passare da o a 100 in meno di 5 secondi . Il tutto nel silenzio più irreale , al massimo con sintetizzatore per farsi sentire dagli ignari pedoni.

    Non ci gireremo più se a quattro isolati di distanza passa una Ferrari a velocità urbana con il suo intonato , ma lacerante e devastante concerto a 12 cilindri . Piuttosto lo ascolteremo in cuffia al museo di Maranello .

    https://www.youtube.com/watch?v=4zLfCnGVeL4
     
  9. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    27.025
    Piaciuto:
    4.809
    La tua mia sembra una visione un po' troppo pessimistica.
    Forse l'automobile tra 20 anni sarà solo un mezzo per andare velocemente da A a B, magari in quasi assoluto silenzio e senza emozione, ma credo che ancora ci siano molti appassionati di automobili (come me) per i quali l'auto è ancora un bell'oggetto, qualcosa di gratificante con cui andare in giro, e in questo contesto il sound è importante. Io credo che cambierò i terminali alla mia Brera 1.750 Tbi perché per i miei gusti è troppo silenziosa.

    Ricordo, come ha accennato anche il Direttore, che qualche anno fa, anzi direi più di un decennio fa, si ritenne generalmente che gli scarichi non attraessero più l'automobilista, e si cercò di nasconderli, mimetizzarli sotto i paraurti, renderli praticamente invisibili, oltre che silenziosi. Poi evidentemente molte case se non quasi tutte si sono accorte che lo scarico continuava ad essere, soprattutto per le "sportive", un elemento di estetica non indifferente, anzi piuttosto significativo, e sono spuntati fuori di nuovo i doppi terminali, ben visibili e di grandi dimensioni, con relativi "sound".
     
  10. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    6.587
    Piaciuto:
    238
    No Pilota sta volta non concordo con te , non credo che il rumore sia la discriminante fra chi ama le auto e chi no .

    Io , ripeto , sono appassionato di macchine , comprese le sportive più estreme , ma di queste non mi attrae il cosiddetto sound , piuttosto le linee , le prestazioni , la meccanica , il comportamento su strada .

    Un sibilo può essere più affascinante di un gran rumore , soprattutto se proietta un'auto da 0 a 100 in pochi secondi , come sulle elettriche o ibride più performanti .

    Oltretutto oggi il suono , pur se armonico ed esaltante come quello del 12 cilindri Ferrari , non è più indissolubilmente connesso ad una meccanica sofisticata e potente , come nell'era dei carburatori doppio corpo con risucchio e gorgoglio dell'alimentazione , tanto è vero che spesso deve essere riprodotto ed amplificato artificialmente per compiacere il gusto di acquirenti non sempre dotati di orecchio musicale , più spesso animati da volontà di farsi notare.

    Mi considero invece ottimista sull'evoluzione dell'automobile , perchè guardando verso il futuro sono certo saprà rispondere alle esigenze del nuovo secolo che avanza , lasciandosi alle spalle gas di scarico maleodoranti e rumori grossolani .

    Non per questo necessariamente diverrà una sorta di elettrodomestico per spostarsi da A a B , come dimostrano le elettriche sportive come la già citata Bmw i6 , Tesla o le ibride super-performanti come la Fisker e persino la super car della Porsche , la ibrida 918 . Saluti
     
  11. albert56

    albert56

    Iscritto:
    1411379856
    Messaggi:
    3.350
    Piaciuto:
    343
    anni 60/70 mi ricordano il rumore della 124 1200 che avevamo in casa: a un certo punto sembrava chissà che macchina, forse complice la marmitta che stava aprendosi, a me piaceva sentirlo! qualcuno lo ricorda?
     
  12. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.573
    Piaciuto:
    505
    Io lo ricordo, dato che la Fiat 124 (1.2, del '68 ) era l'auto di famiglia quando io presi la patente ; e poi lo ricorderei comunque anche se fosse stata venduta prima, dato che l'avevo già guidata spesso, nei posteggi o in angolini di strade senza traffico.

    Tuttavia, non è che mi paresse così esaltante... non era certo il rumore rauco e profondo delle Giulia, per come lo ricordo io era un rumore più anonimo e meno gradevole, molto presente in abitacolo.
     
  13. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.573
    Piaciuto:
    505
    Non lo credo.

    Anzi, mi spingerei al punto di dire che mi sento di poterlo escludere.

    Perché il passato ed il presente, e l'osservazione della realtà in genere, dicono che non si vive, né si è mai vissuto, di solo pane e sola razionalità : neppure laddove il contesto era - o è - di povertà.

    Anche quando la gran parte delle auto sarà elettrica, ci sarà sempre chi, cercando il modo per vendere, si sforzerà di rendere più gradevole, più "giocoso" ed affascinante il tutto : sicuramente ci saranno le elettriche utilitarie, quelle sportive, quelle ammiraglie (con buona pace di chi dice che l'auto come status symbol è finita) ecc. ecc.

    Tutto si evolve : ma le pulsioni umane restano.
     
  14. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.573
    Piaciuto:
    505
    Io mi sento un po' in mezzo tra quelli che amano la "voce" piena e rombante delle auto, e quelli che amano il silenzio.

    Tendenzialmente, d'istinto, sarei più pro-sound : ma esiste anche il rispetto degli altri, non si può fare come fanno ad es. molti motociclisti (oddio, meno che in passato, forse anche per la minore diffusione delle moto sportive, probabilmente frustrate dai limiti...) che mettono scarichi aperti che in accelerazione svegliano mezzo quartiere ; o alcuni utenti di motorini, con rumori penetranti ed ancora più fastidiosi.

    Un po' di "voce", insomma, è bella, ma poi troppa dà fastidio, anche a chi la guida sissignore se usa l'auto sul serio e non per andare al bar a mostrarla agli amici : il rumore delle Ferrari a motore posteriore appartiene secondo me a questa categoria, bello ma se ci si viaggia è stancante ; ed io ho provato la F430 e la 458 Italia ma in versione "normale", immagino che nelle versioni Scuderia o Speciale sarà ancora più forte.... è un po' troppo, davvero, e tra l'altro mi sono sempre chiesto come facciano ad omologarle.

    D'altra parte molti appassionati sono così, amano alla follia gli scarichi aperti e conseguenti rombi : lo si vede con le moto, ho provato a vederlo ad un raduno Ferrari (ci capitai in mezzo per caso, in Sardegna, restando allibito da quanti di costoro avevano cambiato lo scarico, pur essendo quelli originali Ferrari tutt'altro che repressi...) e non è una caratteristica solo "latina" : una sera a Berlino, a cena all'aperto, ho assistito ad un viavai di sportive (molte sicuramente elaborate, non credo solo negli scarichi) con sound profondi, in alcuni casi da pelle d'oca : del resto la Germania è la patria dei tuner... a me la cosa naturalmente non dava fastidio, ma bisogna vedere se tutti la pensano così ; penso sempre che sarebbe meglio non esagerare, per non attirarsi addosso la conseguente repressione.

    Un buon esempio di equilibrio mi pare lo scarico della M6 : ha una voce più rauca e cattivella rispetto alle versioni più tranquille, ma non dà alcun fastidio a nessuno, occupanti della vettura compresi.

    Quanto alle belle voci, sono molte ; ma se devo sceglierne una, scelgo quella dei boxer delle Porsche 911, gli aspirati almeno.
    Che però i tecnici Porsche sapranno riprodurre, scommetto, anche sulle 911 "aspirate" d'ultima generazione, anche se sono delle aspirate.... turbo ! :D

    Lucio
     
  15. wwwlu

    wwwlu

    Iscritto:
    1250962300
    Messaggi:
    513
    Piaciuto:
    2
    I cosiddetti attuatori acustici che mimano il rombo del motore (vedi Golf R ma non solo) mi lasciano l'amaro in bocca.
    Per me il "rumore" deve venire dal motore e dallo scarico, non da un altoparlantino che sintetizza il suono.
    Sulla mia Seat ho risolto cambiando il centrale con uno racing. E basta.
    E' cambiato tutto e l'attuatore acustico l'ho staccato ;)
     

Condividi questa Pagina