GOLF7 e calcolo consumi ...corretto o sballato ?

GOLF7 e calcolo consumi ...corretto o sballato ? - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. enry1

    enry1

    Iscritto:
    1239269181
    Messaggi:
    1.354
    Piaciuto:
    30
    Ma la cifra a destra in alto nel MENU CAR della radio che mi pare di aver capito siano
    i KM rimanenti?. Sbaglio e? per nulla precisa, anzi a spanne ?

    Azzerato tutto dopo aver fatto il pieno e mi segnava 560 Km (ritengo autonomia rimanente giusto ? ) , ora dopo SOLI 68 km fatti dopo il rifornimento mi segna :

    68 Km (quindi appunto quelli fatti ) e 550 Km sulla destra in alto

    Ma se ne ho fatti 68 dal reset, come mai segna nei rimanenti solo meno 10 km e non invece
    560 ? 68 e quindi non segna 492 o 490 Km ?
    Ma va a spanne sto coso o ?

    PS ora salvo in auto, zero km e segna ?. 530 km ?senza parole !
     
  2. aryan

    aryan

    Iscritto:
    1262069875
    Messaggi:
    2.639
    Piaciuto:
    13
    Eddai leggiamoli sti manuali!!!

    L'autonomia si basa sui consumi di lungo periodo E su quelli attuali! Quindi se stai percorrendo strade più "parsimoniose" del solito è ovvio che l'autonomia aumenti. E' matematica...
     
  3. enry1

    enry1

    Iscritto:
    1239269181
    Messaggi:
    1.354
    Piaciuto:
    30
    come pensavo quindi non matematica come ovvio ma una stima....

    solo che non capisco come ha fatto da appena spenta a essere
    a 550 e poi dopo 4 ore riaccesa a passara a 530 ?

    quindi facendo km ZERO !

    misteri ? ah ah
     
  4. 4ruotelover

    4ruotelover

    Iscritto:
    1238618315
    Messaggi:
    3.091
    Piaciuto:
    128
    Anche per fare una "stima" serve la "matematica". Ciò che cambia è che il risultato finale non sarà esatto, bensì (ragionevolmente) approssimato.

    Ad ogni modo, non posso che quotare Aryan!

    Se applichi quanto ti ha detto, sei in grado di rispondere ai tuoi quesiti! ;)
     
  5. miranda453

    miranda453

    Iscritto:
    1238526879
    Messaggi:
    19.952
    Piaciuto:
    394
    E pensa quando parti e ti segna un'autonomia di 400 km e dopo che ne hai fatti 50 ti segna l'autonomia di 410 :D
     
  6. topomillo

    topomillo

    Iscritto:
    1238662921
    Messaggi:
    5.535
    Piaciuto:
    133
    e belin siamo nel 2014..... se un cdb fosse cosi stupido da segnare solo un semplice calcolo matematico non legato alla media alle velocità... :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:
     
  7. dani2581

    dani2581

    Iscritto:
    1239718240
    Messaggi:
    1.394
    Piaciuto:
    1
    Forse perchè l'autonomia restante si basa sul consumo medio di quel momento, che può variare spesso mentre guidi... Mi pare ovvio, altro che mistero..
     
  8. ilopan

    ilopan

    Iscritto:
    1247085232
    Messaggi:
    6.766
    Piaciuto:
    84
    La matematica che uccide.
    E' questa!

    Quando si compra un macchina, non si deveno mai fare conti che non portano a niente.

    Mai nessuna macchina ti restituirà i soldi la sera nel box...o quando la rivendi o...o...o... :?

    Vivete sereni e abbanonatevi al piacere (uno dei pochi rimasti) di guidare spensierati e se no andate coi mezzi pubblici.

    Voi fate i conti di un'euro a settimana e poi ci fottono Tares e tributi o aumenti scriteriati centinaia di euro, detrazioni mai capite...ma chi ve lo fa fare.
    Non fate i saggi...che non serve.
     
  9. manuel46

    manuel46

    Iscritto:
    1238599677
    Messaggi:
    12.373
    Piaciuto:
    21
    Il dato dell'autonomia (come gli altri del resto) + si fanno km e + è stabile,
    se avete azzerato da poco, il dato sarà molto ballerino,
    se ad esempio dopo il rifornimento e l'azzeramento avete una media kml alta perchè avete fatto un po' di km in extraurbano, l'autonomia sarà elevata,
    ma basterà entrare in città per far scendere la media kml e far crollare l'autonomia,
    praticamente il cdb incrocia il dato facciamo un esempio di 50km in extraurbano con media consumo di 20 kml e poi magari 20 km in città con un consumo di 12 kml,
    l'autonomia non scenderà di 20 km in quei 20 km, ma di quasi il doppio!
     
  10. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    77.633
    Piaciuto:
    6.896
    Pensa che sul Q5 quando metto le solite 50 E ( 32 litri circa )
    mi fa un salto di 600 km circa.....
    A prescindere, ci sono 2 metodi diversi per i CDB
    1) Ti fa un preventivo da quando hai fatto l' ultimo reset
    2) Ti fa un preventivo sugli ultimi 30 Km.....nel senso che se
    li hai fatti in citta' moltiplichera' i Km residui per ( diciamo 13 )
    se li hai fatti fuori ( diciamo ) 20
     
  11. lim2

    lim2

    Iscritto:
    1471865534
    Messaggi:
    4
    Piaciuto:
    0
    Riprendo questa discussione anche se datata perché anche io ho notato dei valori anomali nei consumi indicati dal computer di bordo.

    RIASSUMO BREVEMENTE il problema riscontrato da me e da un mio amico (abbiamo la stessa identica auto, colore a parte).

    Ho una GOLF7 GTI a METANO, versione Trendline.
    Avendo la doppia alimentazione, il computer di bordo mostra i consumi e l'autonomia sia del metano che della benzina.
    Di solito, quando viaggio a metano, i consumi della benzina non sono aggiornati (compare -- l/100Km), ed in effetti è giusto così. Infatti anche dopo aver percorso molti Km, non risulta calato il livello della benzina.
    L'indicatore ed i consumi del metano funzionano correttamente.

    Sporadicamente capita che pur viaggiando a metano, il computer di bordo riporta ANCHE i consumi della benzina, pur non avendo percorso neanche un Km a benzina. Inoltre i consumi della benzina crescono nel tempo, senza alcuna ragione apparente, anche con andature moderate (confermate dalla diminuzione dei consumi del metano).

    Faccio un esempio:
    Accendo l'auto e percorro un certo tratto di strada, i consumi del metano indicati sono intorno ai 4.0 Kg/100Km, mentre quelli della benzina segnano 18.0 litri/100Km. Dopo qualche minuto, i consumi della benzina segnano 18.2 litri/100Km, dopo un'oretta i consumi superano i 20.0 litri/100 Km e così via a salire, finché non spengo l'auto.
    L'indicatore analogico della benzina non mostra cali apprezzabili e così anche l'autonomia residua indicata dal computer di bordo non mostra cali (quindi le due statistiche sembrano essere scorrelate, quando invece mi sarei aspettato una certa correlazione tra le due, ovvero più sale il consumo medio e meno autonomia dovrei avere).


    Dall'assistenza Volkswagen non ricevo alcuna delucidazione, all'inizio hanno provato a risolvere la questione dicendomi che sono soltanto consumi indicativi e che quindi non vanno presi sul serio (?!?), poi che è un calcolo continuo che si basa anche sulla tipologia di strade percorse e sulle mie abitudini di guida, quindi è variabile per quel motivo. Non lo ritengo plausibile, poiché a metano funziona correttamente ed il comportamento anomalo si presenta solo sporadicamente sulle statistiche della benzina, sia su tragitti urbani che su tragitti di SOLA autostrada (quindi percorrendo 300Km sempre con la sesta marcia).

    E' capitato anche a qualcun'altro? Avete in mente una spiegazione plausibile?

    P.S. Posso allegare tutta la documentazione fotografica che ho raccolto fino ad ora.
     
    Ultima modifica: 22 Agosto 2016
  12. Eneagatto

    Eneagatto

    Iscritto:
    1396018343
    Messaggi:
    1.303
    Piaciuto:
    3
    non ci sono spiegazioni plausibili al di là di un guasto o un baco di natura elettronica, ma visto che sei un tipo precisino ti informo che anche i contakm VW sono piuttosto ottimisti, e non di poco, attorno al 5% per cui pensi di aver fatto 100km ma ne hai percorso 95; pensi di andare a 130 orari ed invece vai a 121; pensi di aver cosumato 5.5 lt /100 km ed invece sono 5.8; la somma di tutte queste "inesattezze" porta i possessori VW a pensare di avere un motore miracoloso, ed invece sono solo illusioni.
     
    A lim2 piace questo elemento.
  13. lim2

    lim2

    Iscritto:
    1471865534
    Messaggi:
    4
    Piaciuto:
    0
    Tuttavia il service VW snobba il problema, gli ho lasciato l'auto 2 volte (con tutti i disagi del caso per il sottoscritto) e ad oggi (li ho chiamati questa mattina) continuano ad ignorare il problema dicendomi praticamente che va bene così. Posso anche accettare la cosa se qualcuno me la spiegasse in termini tecnici, invece di tirare in ballo argomentazioni poco solide come "dipende da tanti fattori"... ok, quali?

    Anche il margine del 5% sulle letture non giustifica un andamento del genere.

    Vorrei spronare i possessori delle VW a metano a fare caso ai consumi indicati dai loro computer di bordo in modo da capire se le due GOLF esaminate siano un caso isolato o no.

    Come hai intuito sono un tipo precisino e a tal proposito allego un paio di grafici in cui si mostrano gli andamenti dei consumi per un tragitto lungo (quasi 600 km, quindi con un pieno di metano nel mezzo).

    Nel primo grafico:
    in BLU è riportato il consumo del metano (kg/100Km) ed in ROSSO il consumo della benzina (litri/100Km).
    Come si può vedere, avendo percorso 600Km in autostrada, il consumo del metano è pressoché costante, mentre quello della benzina cresce in modo considerevole senza alcuna ragione apparente (l'indicatore analogico del serbatoio della benzina non è calato di una tacca in 600Km!).
    Tra l'altro il consumo medio indicato alla fine del viaggio è pazzesco: 20 litri/100km.

    Nel secondo grafico:
    In BLU è riportata l'autonomia indicata per il metano ed in ROSSO quella indicata per la benzina. In NERO la distanza percorsa in funzione del tempo.
    Com'è lecito aspettarsi, l'autonomia varia nel tempo in funzione dei consumi.
    Per il metano il grafico è plausibile, poiché l'autonomia cala con una legge proporzionale alla distanza percorsa.
    Per la benzina, c'è una fluttuazione anomala NON giustificata se si incrocia il dato con i consumi del grafico 1, considerando inoltre che alla fine del viaggio l'autonomia era aumentata di 50Km (quasi un 10% in più) con un consumo di 20 litri /100 Km di media.


    Grafico 1:
    golf1.jpg


    Grafico 2:
    golf2.jpg
     
  14. Eneagatto

    Eneagatto

    Iscritto:
    1396018343
    Messaggi:
    1.303
    Piaciuto:
    3
    in effetti non c'è, e non ci deve essere, alcun collegamento fra i km residui previsti ed il consumo istantaneo, perché il primo dato si ricava leggendo i litri presenti nel serbatoio e "pesandoli" con il consumo medio dell'ultimo tratto; risulta evidente che il sistema "conosce" il consumo effettivo anche se poi ne indica uno sballato, e questo è curioso. Potrei ipotizzare che nel funzionamento a metano la lettura dei consumi a benzina sia fatta come se l'auto fosse ferma al minimo, oppure che in quella situazione il sistema non tenga conto del "ritorno" della benzina nel serbatoio che è il 100%.....
     
  15. lim2

    lim2

    Iscritto:
    1471865534
    Messaggi:
    4
    Piaciuto:
    0
    In effetti un consumo così elevato potrebbe essere compatibile con una situazione di auto ferma col motore al minimo.
    Non mi è molto chiara la seconda ipotesi, cosa intendi con ritorno della benzina nel serbatoio? in teoria se sto viaggiando a metano non dovrebbe essere pescata la benzina dal serbatoio, o sbaglio?
     

Condividi questa Pagina