Dieselgate: è proprio vero che la calunnia è un venticello. Anzi, un’arietta

Dieselgate: è proprio vero che la calunnia è un venticello. Anzi, un’arietta | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Nick_Name

    Nick_Name

    Iscritto:
    1423412539
    Messaggi:
    287
    Piaciuto:
    22
    "(…) Volkswagen avrebbe infatti installato una centralina che modifica non il tremendo Co2, ma il “banale” NOx, l’ossido di azoto, che è quel gas che si sprigiona quando si mette sul fuoco una pentola. «Tecnicamente non è un inquinante, è classificato come un irritante», dice sempre Pellegrini."

    Gentile Direttore,

    cito dal suo primo post.
    Non entro nel merito della discussione sulla neutralità dell'atteggiamento verso il gruppo VW, non mi interessa. Però un minimo di chiarezza va fatta: non è vero che gli ossidi d'azoto sono banali irritanti. Innanzi tutto, di ossidi di azoto ce ne sono diversi tipi, e con diverse caratteristiche.
    Quello di cui si parla è il biossido di azoto (NO2).

    Questa la scheda dati di sicurezza (faccio notare, tra i vari codici di indicazione di pericolo, H330):

    http://www2.sol.it/msds2/MSDS_090_SOLIT_IT_1.0.pdf

    Cordialità.
     
    A jpizzo e mg27 piace questo messaggio.
  2. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    173
    Piaciuto:
    83
    Infatti si chiama confronto con i lettori, non processo indiziario.
     
  3. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    2.445
    Piaciuto:
    925
    Processo indiziario?!

    Piuttosto io trovo interessante il post #46 di Nick_name corredato anche di scheda tecnica, mi piacerebbe un suo parere in merito.
     
  4. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    173
    Piaciuto:
    83
    Come ho già detto prima, l'intervista va interpretata "al netto delle semplificazioni" (Masneri scriveva per il Foglio, non per il periodico dell'ATA). La nocività degli NOx - monossido e biossido d'azoto - non è assoluta, ma dipende dalla loro concentrazione. Considerazione a latere: il dieselgate è stata una truffa nei confronti del consumatore, e per questo la Volkswagen sta pagando, non per le eventuali conseguenze negative dei suoi comportamenti sulla salute pubblica (tutte da dimostrare). Altrimenti, mi viene da dire, se il problema è quello ambientale, perché non si mostra eguale sensibilità, e scandalo, e riprovazione, verso l'impatto di circa 11 milioni di auto pre Euro 2 che circolano in Italia? Ho l'impressione che, quando si parla di questo scandalo, si passa secondo convenienza da un'istanza all'altra. Comunque. Al dieselgate Quattroruote ha dedicato pagine e pagine di servizi, inchieste, analisi e prove: mi sembra poco costruttivo ripetere ogni volta tutto da capo, come se stessimo ancora nel campo delle supposizioni e non dei fatti...
     
    A bergat piace questo elemento.
  5. Statmaz

    Statmaz

    Iscritto:
    1400423878
    Messaggi:
    21
    Piaciuto:
    5
    Se un suo corrispondente scrive un articolo inserendo la parola arietta fuori dal virgolettato, in prima battuta se la prenda con lui e non con i lettori più attenti, che - più o meno alla sua altezza nel grado d'istruzione - in larga maggioranza hanno inteso perfettamente la sua opinione sull'argomento e la linea imposta a caldo alla rivista. Poi, è vero, in corso d'opera c'è stata una correzione del tiro soprattutto in termini di critica sotto l'aspetto etico: troppo tardi per rimediare al pasticcio. Per inciso, l'AD che le ha fatto visita aveva, a mio parere, ragione da vendere, se non ha prodotto, o non ha cominciato successivamente a produrre, auto dotate di dispositivi illeciti. I paragoni con le disavventure tecniche di altre Case sono del tutto impropri mancando - a differenza - la volontà di delinquere.
    PS: un parere non richiesto anche sulla questione Stelvio. D'accordo sul maggiore risalto rispetto a quello tributato all'ennesima stucchevole variazione sul tema del gruppo VW; peccato però che la lettura della prova su strada scorra come una mano sul dorso di un porcospino per via della prosa ridondante e leziosa di Viola. Evidentemente anche la sobrietà dello stile dei testi è da considerarsi alla stregua di 'arietta' (di altri tempi)...Con immutata stima.
     
  6. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    2.445
    Piaciuto:
    925
    Come avete scritto anche voi sullo scorso numero nell'articolo che parla dell'assurda limitazione di circolazione nelle città dei diesel EU6, "gli automobilisti la loro parte l'han fatta". Infatti in tutte le città di medie dimensioni (e in alcuni comuni più più piccoli) le euro 1 non possono circolare e se invece volessero o si comprano un'auto meno inquinante o usano i mezzi pubblici.
    Che paragone inadeguato eguagliare chi ha volontariamente truffato (e aveva i mezzi per non farlo) con chi magari non potendo permettersi un'auto recente usa la sua vecchia più inquinante.

    Con tutto il rispetto che ho per lei e la sua rivista, ma anche io ho questa impressione.
     
    A jpizzo piace questo elemento.
  7. bergat

    bergat

    Iscritto:
    1365795838
    Messaggi:
    4.855
    Piaciuto:
    537

    Si ma allora non parliamo di inquinamento, però, perchè per me che mi adeguo sempre alle nuove normative, mi da più fastidio chi circola ancora con un'auto euro zero, piuttosto che VW che ha barato.
     
  8. momonedusa

    momonedusa

    Iscritto:
    1333730053
    Messaggi:
    1.521
    Piaciuto:
    297
    Magari perché quelle circolano legalmente? E verosimilmente chi ha un'auto simile non è straricco, mentre quando uno fa una truffa è solo per guadagnare di più? Quasi tutto inquina, non i può pretendere inquinamento zero, ma inquinare fuori norma è un po' peggio.
    Non mescoliamo le mele con le pere.
     
    A Roxster, jpizzo e sco piace questo elemento.
  9. bergat

    bergat

    Iscritto:
    1365795838
    Messaggi:
    4.855
    Piaciuto:
    537
    E se anche circolano regolarmente, a me personalmente dà più fastidio. Uno bara ma a me non produce danno. Quelli a euro zero si. Quindi se il problema è l'inquinamento l'accento è da mettere sulle auto vecchie, se il problema è l'imbroglio allora è diverso, ma l'unica colpa di VW è averlo ammesso, gli altri costruttori invece......

    Non si può pretendere inquinamento zero, ma inquinare di meno anche se fuori norma è un po' meglio
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2017
  10. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    2.445
    Piaciuto:
    925
    Che discorsi poveri...secondo te quanti se potessero cambiare auto con l'ultimo modello e rottamare la propria vecchietta non lo farebbero? Almeno i 3/4 dei possessori di auto euro 2-1-0.

    VW con gli utili che ha (è il primo costruttore o comunque il secondo, non stiamo parlando dell'ultimo arrivato o di una casa sull'orlo del fallimento che doveva far di tutto pur di sopravvivere - cosa non scusabile comunque) aveva i mezzi per NON fare ciò che ha fatto. E sopratutto a quanto pare in Europa deva bastava una semplice modifica da chip tuning in pratica per essere in piena regola, a quanto pare. Una cosa del genere non merita alcuna scusante.
    Tutte le auto coinvolte nel dieselgate non sono euro 5 e come tale dovrebbero essere trattate ed i clienti risarciti di conseguenza.
    Poi ognuno ha la sua opinione e rispetto il tuo ragionamento che per certi versi comprendo, se non fosse il discorso economico e per la presunta legalità delle auto eu2-1-0 circolanti.
     
    Ultima modifica: 9 Maggio 2017
  11. bergat

    bergat

    Iscritto:
    1365795838
    Messaggi:
    4.855
    Piaciuto:
    537
    Saranno discorsi poveri quanto vuoi tu, e sono d'accordo con te che se uno avesse le possibilità cambierebbe la propria auto euro zero o uno, in una nuova auto rispondente alle nuove norme. Ma non sta scritto da nessuna parte che chi abbia l'auto euro zero debba per forza circolare e inquinare di più di un'auto VW euro 5 che è stata venduta con un imbroglio, ma che inquina di meno.

    Non vado a fare ragionamenti sui massimi sistemi e su cosa doveva o non doveva fare un costruttore della grandezza del gruppo VW. Ho già detto che l'operato è esecrabile, ma da utilizzatore l'aver acquistato un'auto non rispondente a quanto certificato, non tange minimamente il mio operato o perlomeno fino a quando qualcuno non mi imponga di rimanere fermo con la mia auto, ma allora in tal caso devono essere fermate tutte le auto euro zero etc etc, che siano di gente povera o ricca.
     
  12. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    2.445
    Piaciuto:
    925
    Hai perfettamente ragione dal punto di vista del cliente che per causa non sua si trova in mano qualcosa che non è a norma.
    I possessori di auto inquinanti già pagano il fatto che giustamente o no, non possono metter piede nelle città.
    Però a onore vero, se io con l'auto eu4 vengo fermato ai confini del centro città, in teoria anche qualcun'altro che ha l'auto eu5 coinvolta nel dieselgate dovrebbe esser fermato, se guardiamo al puro inquinamento.
    L'unica cosa che si è ottenuta, non potendo bloccare i possessori delle auto incriminate, appunto perché truffati loro per primis ( e altrimenti bisognerebbe fare come in usa, ritirare tutte le auto e risarcire...) è bloccare tutte le auto diesel (o per lo meno le non eu6) in alcune grandi città. Così in fin della fiera, come sottolineato da 4r e da altri, ci hanno rimesso tutti i possessori dai auto a gasolio.
     
  13. bergat

    bergat

    Iscritto:
    1365795838
    Messaggi:
    4.855
    Piaciuto:
    537
    Ah le amministrazioni locali. Se pensassero di più ai mezzi pubblici vetusti, ai riscaldamento a carbone dei vari enti statali e parastatali, e ai fumatori, forse si accorgerebbero che le auto contribuiscono solo per meno dell'un per cento all'inquinamento globale.
     
  14. mg27

    mg27

    Iscritto:
    1485435636
    Messaggi:
    2.445
    Piaciuto:
    925
    Guarda ti quoto al 1000% e non capisco nemmeno come si possa essere così miopi, quando basterebbe leggersi un mensile come 4r per rendersene conto senza scomodare nemmeno formule chimiche e rilevazioni scientifiche...
     
  15. skid32

    skid32

    Iscritto:
    1238578874
    Messaggi:
    3.847
    Piaciuto:
    20
    aggiungo un paio di elementi:

    1)nessuno menziona mai la concorrenza sleale di vw rispetto agli altri produttori: questi hanno semplicemente truffato la prova di omologazione con il riconoscimento ''omologazione'' (

    2) da 1) discende che le vetture che hanno circolato e circolano non regolartmente omologate
     

Condividi questa Pagina