Del perché la terza corsia è inutile

Del perché la terza corsia è inutile | Pagina 8 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. pertini3

    pertini3

    Iscritto:
    1409954333
    Messaggi:
    6
    Piaciuto:
    0
    Caro Direttore, la risposta è molto semplice: la corsia di destra è quella degli sfigati, dei lenti, per quello resta vuota. Ed è di conseguenza la mia preferita.
     
  2. psm

    psm

    Iscritto:
    1238536472
    Messaggi:
    378
    Piaciuto:
    1
    Certo, all'epoca , parliamo di molti anni fa molte cose erano diverse da oggi , non c'erano limiti di velocità ,poi le cose sono cambiate , non si può più correre come si vuole, gli autovelox ci hanno abituato ad andare più piano , ma nessuno ha ancora trovato il sistema per multare chi occupa la corsia centrale senza motivo , se si fossero fatte almeno la meta' delle multe fatte per eccesso di velocità a chi ha questa brutta abitudine , oggi le cose sarebbero certamente diverse , se la storia continua e' anche perché nessuno punisce.
     
  3. vecchioAlfista

    vecchioAlfista

    Iscritto:
    1240236159
    Messaggi:
    5.688
    Piaciuto:
    186
    Sul tratto bologna modena della A1, specie nei festivi (niente traffico pesante), è incredibile vedere Gli autisti (gentil sesso compreso) che si piazza ai 110 km in terza corsia con la carreggiata libera.
    Qtanto per il sorpasso, c'è la quarta... :shock:
     
  4. vatuttobene

    vatuttobene

    Iscritto:
    1242653954
    Messaggi:
    654
    Piaciuto:
    0
    ormai me ne son fatto una ragione, complice è anche la stradale che non sanziona come del resto non vengono sanzionate le bestie che usano il telefono senza vivavoce, il nostro è un paese "strano"
     
  5. Mastertanto

    Mastertanto

    Iscritto:
    1238548567
    Messaggi:
    3.701
    Piaciuto:
    590
    Uno strano Paese, appunto : dove tutto si concentra nel perseguire solo la velocità, che è adatta per la demagogia dato che fa paura a chi nulla sa di queste cose.

    Tutto il resto è intoccabile : quelli che stanno in mezzo e vanno a 100 si e no, quelli che non rispettano le distanze, i ciclisti come da altro post.... ecc.

    Finché così sarà, non aspettiamoci gran che.
     
  6. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    15.562
    Piaciuto:
    5.023
    il tutto si spiega secondo me con una poco educazione dell'automobilista legata ad una deresponsabilizzazione dello stesso. Vi porto un esempio, l'altro giorno ero su di una complanare del GRA di Roma, limite 70, io vado ad 80 di cruise e mi superano tutti sistematicamente, cmq, una smart mi super dopo 20 metri mi si riporta davanti e comincia a rallentare, inizia la corsia per uscire, la smart continua sulla regolare corsi di marcia, da 80 sono passato a 50 , in pratica la smart non ha utilizzato la corsia di uscita ma quando arriva all'uscita piega a destra. A fronte del mio usare il clacson uno sguardo del guidatore della smart e il tipico gesto del &lt<ma cosa vuoi??>&gt. A quello che guidava la smart non gli è passato minimamente per la testa che non ha usato assolutamente la corsia di uscita, che mi ha costretto a rallentare fino a 50 in una complanare dove spesso le auto vanno a 130 e non potrebbero, ma la cosa peggiore secondo me è che non l'ha fatto per prepotenza, non sa proprio utilizzare le corsie
     
  7. egill

    egill

    Iscritto:
    1400499694
    Messaggi:
    16
    Piaciuto:
    4
    Il problema non è la terza corsia: se ce ne fossero dieci, non cambierebbe niente. Perché in quella all'estrema destra ci viaggiano solo i mezzi che a malapena riescono a superare i 50 km/h (e che secondo me, sono inadeguati per il traffico moderno e non dovrebbero neppure circolare), allora quelli che viaggiano a 60 km/h si sentono in buon diritto di portarsi a sinistra per sorpassare - solo che, a quella velocità, ci impiegano 19 km., poi vedono che più avanti c'è un altro mezzo che viaggia lentamente ed allora, anziché rientrare a destra ed immettersi nuovamente nella corsia di sinistra quando sono più vicini, rimangono stabilmente dove sono. Così quelli che vogliono viaggiare a 80 km/h devono spostarsi più a sinistra, e così via, per cui se uno volesse viaggiare a 130 km/h avrebbe bisogno che ci fossero almeno 15 corsie per essere certo di trovarne una libera ...
    Inutile poi chiedere a queste persone il perché del loro comportamento; se lo fai, ti guardano imbambolati, non capiscono cosa stai dicendo, in fondo loro viaggiano tranquilli senza disturbare nessuno, secondo loro ...
     
  8. vatuttobene

    vatuttobene

    Iscritto:
    1242653954
    Messaggi:
    654
    Piaciuto:
    0
    martedì sera tornavo dalla cena con i colleghi ed avevo mia moglie in macchina, come sempre A4 tratto Bergamo Verona, ore 23,30 autostrada abbastanza libera e corsia di destra completamente vuota dove mi sono messo come spesso faccio e procedevo superando gli animali posizionati in centro senza motivo, al momento di superare a destra una Punto, il deficiente senza mettere freccia ed all'improvviso, mi ha chiuso ed ho rischiato il botto, ho sterzato prontamente ed il tipo che era giovane non si è neanche reso conto, bè a parte la grande paura non è successo niente ma poi ho ragionato che se è tanto deficiente da stare in mezzo lo è altrettanto da chiudere senza motivo quindi anche se il codice lo permette ho fatto una cosa pericolosissima, per fortuna che sono ancora "vispo" ed è andato tutto bene, ovviamente per non farsi mancare niente contemporaneamente sulla corsia opposta c'era la Stradale che cercava di fermare il fenomeno che stava procedendo in contromano in autostrada, ma stiamo impazzendo tutti? :)
     
  9. Spiderman75

    Spiderman75

    Iscritto:
    1238537040
    Messaggi:
    642
    Piaciuto:
    138
    Basta guardare negli abitacoli delle auto che passano in una qualunque strada: bastano pochi secondi per trovare qualcuno con cellulare all'orecchio, e pochi altri per vedere qualcuno che al posto della strada guarda più in basso (lo smartphone tenuto in mano... dobbiamo perdere forse l'ultimo messaggio Whatsup??)

    Dove c'è la quasi certezza di impunità vige l'anarchia.
    Unica eccezione: i velox messi su strade a più corsie proibite ai pedoni, con limite ribassato a 50 all'ora: lì le sanzioni arriviano.... Infatti si sprecano le inchiodate a rischio tamponamento (viva la sicurezza)

    La terza corsia non è comunque inutile, almeno nei giorni lavorativi rimane quella di sorpasso per le auto, mentre le altre 2 sono perennemente impegnate da camionisti che si sorpassano a vicenda a 80-90 all'ora. Mentre nei weekend la corsia a destra è quasi tutta libera, le altre 2 impegnate da auto che procedono piuttosto lentamente ma le intasano inesorabilmente
     
  10. stefanocanale

    stefanocanale

    Iscritto:
    1419948905
    Messaggi:
    280
    Piaciuto:
    18
    Ormai la pratica che hai raccontato è la prassi...frequento giornalmente una superstrada a due corsie per senso di marcia e viaggio nella corsia più a destra tranne quando sorpasso. Non hai idea delle innumerevoli
    vetture che in prossimità degli svincoli mi sorpassano "a bomba" per inchiodare subito dopo e buttarsi letteralmente a destra nello svincolo...(per non parlare di quelli che, immettendosi in superstrada, ignorano il segnale "dare precedenza" e ti sbucano davanti quasi speronandoti oppure si lanciano direttamente in corsia di sorpasso...).
    Quelli del primo caso ormai li riconosco a naso e spesso li lascio fare, ma ogni tanto (se sono dell'umore giusto), quando ne vedo da lontano arrivare uno, mi sposto immediatamente (segnalandolo sempre per tempo con freccia) in corsia di sorpasso, facendo sì che se non vuole mancare lo svincolo deve frenare lui :D
     
  11. mazzol

    mazzol

    Iscritto:
    1240362086
    Messaggi:
    278
    Piaciuto:
    15
    Si avvicina la rivoluzione delle vetture elettriche ... quelle per tutti, quelle economiche con autonomia legata al viaggiare in città e percorrervi pochi km al giorno .....
    E in autostrada ... la corsia bistrattata potrebbe facilmente essere elettrificata per passare Wi-Fi la corrente alle vetture che la percorrono ... abbastanza lentamente per qualche km poi ... fatto il pieno si può tornare nella corsia centrale.

    Dimenticavo ... le autostrade ricevono una forte dose di sole .... che potrebbe alimentare direttamente la mobilità. Una copertura in grado anche di evitare la neve ed i problemi connessi. Cui si aggiungono anni di lavoro per tante persone.
     

Condividi questa Pagina