Del perché la terza corsia è inutile

Del perché la terza corsia è inutile | Pagina 5 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    30.540
    Piaciuto:
    2.266
    ciao e benvenuto nel forum, leggi la discussione e traoverai la risposta, puoi trovare altre discussioni analoghe con la funzione cerca in tutto il forum di QR... chi sei? presentarsi è meglio in un forum in cui si è nuovi
     
  2. PanDemonio

    PanDemonio

    Iscritto:
    1253989168
    Messaggi:
    7.702
    Piaciuto:
    908
    Gli automobilisti, imho, non "snobbano" nulla. In gran parte scelgono solo il modo più "comodo" di viaggiare in base a quello che hanno a disposizione. E se questo non coincide coi regolamenti vigenti... pazienza...!

    Quello che mi chiedo invece io è perché non si possa riservare, quando ve ne siano almeno tre, la corsia più a destra al traffico lento come avveniva in passato. Che senso ha riservare una o più corsie a sinistra a chi sorpassa qualcuno già impegnato in un sorpasso (eventualità possibile, ma assai poco comune) e obbligare camion e auto a condividere la corsia più a destra? Non è questo il vero spreco della terza corsia?
     
  3. economyrunner

    economyrunner

    Iscritto:
    1370078749
    Messaggi:
    6.219
    Piaciuto:
    1
    E infatti la corsia più a dx è riservata al traffico più lento, non esistono corsie "comode" esiste una carreggiata divisa in corsie ognuna della quale deve essere usata a seconda della velocità del proprio mezzo in funzione del traffico all around u.
     
  4. PanDemonio

    PanDemonio

    Iscritto:
    1253989168
    Messaggi:
    7.702
    Piaciuto:
    908
    Negativo. Non è più così dal gennaio 2002.

    La teoria è una cosa, la pratica purtroppo un'altra. Chi non vuole fare zig-zag dalla prima corsia si "accomoda" stabilmente in seconda anche a bassa velocità (e mantiene l'abitudine anche quando la prima è sgombra) e chi non vuole alzare il piede dal pedale destro prende la residenza stabile in terza corsia, invitando gli occasionali avventori a velocità inferiori alla sua a farsi velocemente da parte prima sfanalando come se usasse un mitragliatore e poi attaccandosi al posteriore dei ritardatari come a volerli spingere via dalla "SUA" corsia (di decollo...). :rolleyes:
     
  5. economyrunner

    economyrunner

    Iscritto:
    1370078749
    Messaggi:
    6.219
    Piaciuto:
    1
    a me risulta invece questa norma sui veicoli lenti

    9. Nelle autostrade con carreggiate a tre o più corsie, salvo diversa segnalazione, è vietato ai conducenti di veicoli adibiti al trasporto merci, la cui massa a pieno carico supera le 5 t, ed ai conducenti di veicoli o complessi veicolari di lunghezza totale superiore ai 7 m di impegnare altre corsie all'infuori delle due più vicine al bordo destro della carreggiata.

    Il resto dei veicoli, comunque, in relazione alla loro lentezza occupano la corsia più a destra possibile.
     
  6. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    30.540
    Piaciuto:
    2.266
    Intanto nella corsia centrale viaggiano in modo stabile anche lumaconi o anche vaicoli con rimorchio o roulotte che viaggiano a 80km/h o meno che obbligherebbero i mezzi pesanti al superamento, poi se la corsia di dx diventa riservata ia veicoli pesanti tali mezzi dovrebbero per forza passare alla seconda corsia. Senza contare che ci sono tanti atuomovbilisti che viaggiano con velocità variabile in funzione di tanti fattori (in primi quello ambientale), io stesso stao tra i 100 ed i 140 di tachimetro (salvo quando devo dare una "sgrassata" alle camere di combustione), se questi viaggiassero tutti in seconda ci sarebbe una sommossa dei forzati che vanno a 140 di cruise (130 o poco più effettivi) dove c'è il tutor e a piede (destro) libero in tutti gli altri casi.

    Non capisco la difficoltà io viaggio normalmente a dx, mi sposto per i sorpassi nella centrale e se serve nella terza a sinistrar poi rientro, al centro o a destra secondo le condizion di occupazione di quest'ultima, uso il cruise ma non sempre alla medesima velocità, anche per il bene del motore, so antro quanti secondi mi devo spostare da una corsi all'altra e se posso non intralcio chi sopraggiunge sulle corsie 2 o 3 o 4, poi metto la mia freccia e se le condizioni non consentono un sorpasso con cruise ci metto il mio piedone sul pedale più a destra... ho tutti i miei punti della patente e faccio un giro dell'equatore all'anno in auto e moto e ho subito incidenti solo per colpa altrui.
     
  7. stefano_68

    stefano_68 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239095358
    Messaggi:
    7.728
    Piaciuto:
    3
    Fermo restando che occorrerebbe una campagna di sensibilizzazione - leggi multe a tutto spiano - per far entrare nelle teste che è obbligatorio usare la corsia più a destra, è proprio nei casi di maggior traffico che anche la corsia a destra viene usata, per forza di cose.

    Da un articolo sul tema:

    in autostrada chi si trova sulla destra e vi resta sfilando davanti a un veicolo più lento sulla sua sinistra effettua solo ciò che in gergo si chiama superamento e non infrange l'articolo 148. Si potrebbe ritenere che, quando non c'è traffico tale da far rallentare qualsiasi veicolo si trovi in strada, venga però violato l'articolo 144, per il fatto di circolare per file parallele senza che ce ne siano le condizioni. La Cassazione ha però stabilito che non si è sanzionabili, a patto di accertarsi che chi sta davanti non abbia alcuna intenzione di rientrare a destra e di cautelarsi contro un suo eventuale rientro improvviso. In sostanza, gli si deve lampeggiare e/o suonare, sia per accertarsi delle sue intenzioni sia per avvertirlo del superamento in corso, che va fatto lasciandosi un margine per evitare la collisione
     
  8. PanDemonio

    PanDemonio

    Iscritto:
    1253989168
    Messaggi:
    7.702
    Piaciuto:
    908
    1. Quella norma si riferisce ai veicoli PESANTI, non a quelli LENTI.

    2. In nessuna parte di quella norma c'è scritto che la corsia di destra è RISERVATA al traffico lento, ma solo che i veicoli PESANTI non possono impegnare le altre corsie. Il che non è una differenza da poco, visto che costringe ancora TUTTI a condividere la corsia di destra quando non impegnati in sorpasso.

    No. La occupano SEMPRE, tranne quando siano impegnati in sorpasso, a prescindere dalla loro velocità.
     
  9. luciosstone

    luciosstone

    Iscritto:
    1311524576
    Messaggi:
    5
    Piaciuto:
    0
    secondo voi, se su un'autostrada aa 3 corsie la prima è sempre occupata da camion che non vanno oltre i 90, perché dovrei fare continuamente zig zag? e' sbagliato proprio il sistema di circolazione. La corsia di dx dovrebbe essere ad esclusivo appannaggio dei veicoli lenti! E poi spesso sono quelle dove trovi buche, avvallamenti, crepe proprio create dai veicoli pesanti!
     
  10. economyrunner

    economyrunner

    Iscritto:
    1370078749
    Messaggi:
    6.219
    Piaciuto:
    1
    "più a destra possibile" significa che se è libera e non stai sorpassando (veicolo veloce supera veicolo lento) la occupi, anche all'infinito ... no??

    Quale norma citavi ?
     
  11. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    30.540
    Piaciuto:
    2.266
    proprio il contrario, è dove l'asfalto viene rifatto più spesso, faccio un giro del mondo all'anno quasi tutto in autostrada e con sospensioni sportive, non potrei stare in I corsi ase non fosse meglio delle altre due
     
  12. PanDemonio

    PanDemonio

    Iscritto:
    1253989168
    Messaggi:
    7.702
    Piaciuto:
    908
    Esatto. Ma la lentezza non c'entra nulla.

    Questa:

    TITOLO V - NORME DI COMPORTAMENTO

    Art. 143. Posizione dei veicoli sulla carreggiata.

    1. I veicoli devono circolare sulla parte destra della carreggiata e in prossimità del margine destro della medesima, anche quando la strada è libera.

    (...)

    [6. Sulle strade di tipo A) e B) di cui all'art. 2, comma 2 (autostrade e strade extraurbane principali) a tre o più corsie per senso di marcia, la corsia di destra è riservata ai veicoli lenti.] (1)

    (...)

    (1) Comma soppresso dall'art. 10 del d. legisl. 15 gennaio 2002 n. 9.

    http://www.aci.it/i-servizi/normati...-posizione-dei-veicoli-sulla-carreggiata.html
     
  13. PanDemonio

    PanDemonio

    Iscritto:
    1253989168
    Messaggi:
    7.702
    Piaciuto:
    908
    E ancora nessuno mi spiega perché sia necessario riservare una o più corsie a chi sorpassa un veicolo già in sorpasso, eventualità se non remota cmq piuttosto rara, e non si possa riservare una corsia a chi deve procedere più lentamente del resto del traffico, che invece è una presenza costante sulle strade di tutti i giorni....
     
  14. stefano_68

    stefano_68 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1239095358
    Messaggi:
    7.728
    Piaciuto:
    3
    Per una serie di ragioni: la definizione di veicolo lento è troppo generica; nessuno in definitiva si ritiene tale.
    Anche i camion devono avere il diritto di superare un altro veicolo che marcia più lento di loro, e quindi sarebbe ingiusto in linea di principio relegarli a una sola corsia.
    Se venisse rispettata tale regola - rispetto che appunto ritengo possa essere ottenuto solo a suon di contravvenzioni - non vedo dove sarebbe il problema: viaggio a destra; se incontro un altro veicolo più lento, mi sposto a sinistra: ma se anche quello è più lento di me, mi sposto ancora.
    No?
     
  15. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    30.540
    Piaciuto:
    2.266
    eeehhhh cheffatica... e guarda nello specchietto sinstro e dai la precedenza a chi sopraggiunge da vicino ed è più veloce, aziona per tempo l'indicatore di direzione, ruota la corona del volante, riportala in posizione sempre accelerando e poi controlla lo specchietto desto, quando il sorpasso è completato e si lascia un minimo di distanza di sicurezza a chi segue riazionare l' indicatore di direzione in verso opposto e, in verso univoco ruotare lo strumento di sterzo, riallineare il veicolo alla corsia di marcia a destra e riregolare la velocità di crociera... per poi ricominciare la sequenza magari dopo pochi minuti... roba difficile e faticosa assai
     

Condividi questa Pagina