Come diavolo ha fatto Blu a....

Come diavolo ha fatto Blu a.... | Pagina 3 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    74.065
    Piaciuto:
    6.076

    Resta il fatto....Danno scongiurato a parte....
    Cosa ha toccato/mosso/spostato per andare in N
    ??
     
  2. Aksis

    Aksis

    Iscritto:
    1545506453
    Messaggi:
    4.446
    Piaciuto:
    1.349
    La leva del cambio.
     
    A arizona77 piace questo elemento.
  3. Suby01

    Suby01

    Iscritto:
    1265124228
    Messaggi:
    18.200
    Piaciuto:
    3.250
    Eh lo so ma a mio avviso è molto peggio l’inserimento di R o P a macchina non completamente ferma che passare da N a D in corsa
    Anche perché effettivamente adesso le macchine moderne lo fanno tramite il veleggio (anche se devo essere sincero non so se passano in folle o staccano semplicemente la frizione)
     
    A arizona77 piace questo elemento.
  4. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    74.065
    Piaciuto:
    6.076

    Ogni cambio ha la sua croce.
    E questi, con tutte 'ste marce....
    ....Han croci ( in tutti sensi ), girasse male
     
  5. Barack

    Barack

    Iscritto:
    1241647149
    Messaggi:
    2.251
    Piaciuto:
    448
    Ho il 9 marce, credo come te. Toccando la leva anche in marcia il cambio può essere messo in N. Poi, toccando nuovamente la leva, questo ripassa in D nella marcia idonea alla velocità dell'auto. Questo senza toccare il freno. Da fermo invece il freno è necessario.
     
  6. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    74.065
    Piaciuto:
    6.076

    Da N non ripassa in D....
    Ci abbiamo provato diverse volte;
    solamente toccando la leva ( post 1 ) non succede niente
     
  7. Barack

    Barack

    Iscritto:
    1241647149
    Messaggi:
    2.251
    Piaciuto:
    448
    Allora probabilmente la mia centralina ha un software che consente l'operazione. Ho proprio provato e consente sia il passaggio in N che il ritorno in D in marcia. Ma la tua in modalità ECO, sopra i 50kmh, mette in folle da sola (modalità veleggio)?
     
  8. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    74.065
    Piaciuto:
    6.076

    Non ne ho la piu' pallida idea....

    Mai usata la modalita " ECO ".
    Giro sempre in " SPORT ", altrimenti il motore gira troppo basso.
    Sssssssamai il DPF abbia a risentirne
     
  9. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    36.725
    Piaciuto:
    4.027
    Questo accade solo in rigenerazione, normalmente il minor regime comporta minor consumo di combustibile e quindi minor intasamento dpf.
     
  10. U2511

    U2511

    Iscritto:
    1381913958
    Messaggi:
    15.962
    Piaciuto:
    5.061
    Nel suo utilizzo il minor regime comporta un eccessivo tempo di funzionamento a temperatura non ottimale con annessi e connessi anche sul DPF
     
  11. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    36.725
    Piaciuto:
    4.027
    Chiaramente il motore td lavora idealmente in regime di max torque. Però se il carico, poniamo, per tenere i 70-90 km/h tipico di statali e tangenziali, è basso, in marcia intermedia, che però mantiene il regime in fascia ottimale, non si raggiunge un regime termico ottimale, e neppure adeguata pressione al turbocompressore.
    Usare una marcia lunga, fa stare sotto il regime motore ideale, ma, se non troppo sottocoppia, consente maggiori temperature e pressioni allo scarico e questo comporta alcuni, parziali, vantaggi al rendimento complessivo ed al funzionamento di dpf e turbina.
    Almeno, questa è la mia esperienza con quasi 300Mm percorsi con la euro4 e altrettanti con la euro5, diciamo quasi una A/R Terra-Luna...
     
  12. U2511

    U2511

    Iscritto:
    1381913958
    Messaggi:
    15.962
    Piaciuto:
    5.061
    Purtroppo passando dalle prime Euro 5 alle Euro 6 ed in particolare a quelle di 2° generazione, c'è un salto epocale.
    L'auto di Arizona ha almeno 7 rapprti (non penso che abbia già il 9Gt) e per omologare certi consumi "incredibili" devono utilizzare rapporti lunghissimi e abbondantenmente sottocoppia. Dato che le omologazioni da un po' di anni sono diciamo "attenzionate", per sfangarsela le case propongono tutte almeno due mappature standard, di quella attiva di default è la "eco". Se tu provi a guidare un'auto attuale in "eco" ti renderai conto di quanto male lavori il motore se segui le indicazioni dell'indicatore di cambiata, e questo problema si evidenzia soprattutto sulle auto a cambio automatico (perché quando hai l'automatico alla fine non usi i paddles e lasci fare a lui).
     
    A pi_greco piace questo elemento.
  13. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    36.725
    Piaciuto:
    4.027
    Per quanto scrivi, e per molto altro ancora, mantengo in efficienza la mia euro5, con trasmissione tutta meccanica, sperando duri il più possibile, permessi permettendo...
     
  14. baffosax

    baffosax

    Iscritto:
    1322825201
    Messaggi:
    1.866
    Piaciuto:
    475
    Non sono proprio d'accordo sul suo ragionamento un motore che lavora sotto coppia consuma molto di più sarebbe troppo facile allungare il rapporto e consumare meno ma il motore ce la deve fare ,la differenza fra il 5 rapporti ed il 9 rapporti è solo per il massimo sfruttamento dei punti intermedi perchè il regime di coppia non è molto ampio ed i pluri rapporti lo sfruttano al massimo ma il rapporto finale di un 5 marce ed un 9 marce a parità di motore è praticamente uguale. è poi vero che i cambi automatici in alcuni casi non riescono ad interpretare al meglio la situazione reale che si crea nonostante l'ormai ottima sofisticazione del software ma in situazioni particolari esiste sempre la funzione manuale soprattutto in discesa da percorsi montani è quasi d'obbligo.
     
  15. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    36.725
    Piaciuto:
    4.027
    Non è detto. Rende meno la combustione ma diminuisce la perdita per attrito proprzionale a regime al quadrato. Un aumento del solo 22% del regime di rotazione aumenta l'attrito del 50%. Mica poco a basse velocità. Oltre alle perdite per pompaggio per i soli motori atmosferici (non diesel ovviamente).
     

Condividi questa Pagina